banner new forum banner new WEBCHANNEL banner new STORIA banner new curva

Giuseppe Brunetti

Vogliamo ricordare lo scomparso Giuseppe BRUNETTI che ha giocato negli anni 1977-78-79 e 1980-81 nella squadra neroverde. Si vuole descrivere i ruolini di un giocatore in alcuni campionati e le varie rilevanze succedutesi negli avvenimenti che i fatti ci informano. Sono descritte le posizioni del giocatore negli anni menzionati.

Sono stati tre anni in cui ci sono state delle variazioni riguardanti le squadre.

Infatti dal 1977-78 (III°Livello), Serie C-Girone B. Nel prossimo campionato saranno istituite la Serie C1 (di prima divisione) e Serie C2 8 di seconda divisione, vede la promozione in Serie B delle prime di ogni girone; il passaggio alla C/2 delle squadre classificate dal 13° al 20° posto di ogni girone.

Dal 1978-79, in serie C1, 18 squadre, da quest’anno il Settore Semiprofessionistico sarà diviso: Serie C1 (o 1^ Divisione) con 2 Gironi di 18 squadre (le squadre che si piazzeranno al 1° e 2°posto promosse in Serie B, le squadre dal 15° al 18° posto retrocederanno in Serie C2) e Serie C2 (o 2^divisione) con 4 Gironi di 18 squadre (le squadre che si piazzeranno al 1° e 2° posto promosse in Serie C1, le squadre dal 16°, 17° e al 18° posto retrocederanno in Serie D, Serie D con 6 Gironi di 18 squadre, le squadre che si piazzeranno al 1° e 2° posto saranno promosse in Serie C2, le squadre dal 15° al 18° posto retrocederanno alla Lega Dilettanti.

Dal 1980-81, Sr C2-Girone B, la Sr D si chiamerà Campionato Interregionale e sarà di qualificazione perché la stessa sarà amministrata a carattere dilettantistico con i quadri allargati. Da questo campionato vi saranno in panchina oltre al portiere di riserva (n.12) anche giocatori di riserva fino al numero 16.

PROLOGO:

Si cercherà di presentare in modo COMPLETO ed AMPIO la storia di un giocatore per avvenimenti che devono descrivere la loro militanza nel Chieti, in occasioni particolari.

 

BRUNETTI GIUSEPPE, mezz’ala, (8-8-1956, S.Angelo Lodigiano-MI)

 Ha giocato: Serie B, 1973-74, Como. SerieC/C (32p, 1r), 1976-77, Siracusa.

Giocherà: Serie C/B, 1977-78 (41p, 4r), CHIETI. Serie C1/B, 1978-79, CHIETI (37). SerieC1/B, 1979-80 (26p, 2r), TERAMO. Serie C2-Gir/B, 1980-81, CHIETI (36). Serie C2/B, 1981-82 (31p, 2r), Imperia. SerieC2/B, 1981-82 (30p, 3r), Montecatini. Serie C2/B, 1982-83 (29p, 3r), S.Angelo Lodigiano. Serie C2/B, 1983-84 (29p, 7r) S.Angelo Lodigiano. Serie C2/B, 1984-85 (26p, 3r), Mestre.

 

CAMPIONATO 1977-78 (III° LIVELLO)

SERIE C - GIRONE B 20 SQUADRE PARTECIPANTI: (tra parentesi l’anno di fondazione della Società)

ALMA JUVENTUS FANO A.C. (1906) (da Serie C/B), AREZZO U.S. SpA (1923) (da Serie C/B), CHIETI S.S. SpA (1922) (da Serie D/G), EMPOLI (FI) FOOT CLUB (1921) (da Serie C/B), FORLI’ A.C. (1919) (da Serie D/D), GIULIANOVA (TE) POLISPORTIVA (1924) (da Serie C/B), GROSSETO U.S. (1912) (da Serie C/B), LA SPEZIA F.B.C. (1906) (da Serie C/B), LIVORNO U.C. (1915) (da Serie C/B), LUCCHESE U.S. (1905) (da Serie C/B), MASSESE A.C. (1919) (da Serie C/B), OLBIA U.S. (SS) (1905) (da Serie C/B), PARMA A.C. (1968) (da Serie C/B), PISA A.C. (1909) (da Serie C/B), PRATO A.C. (1908) (dalla Serie D/E), REGGIANA A.C. (1919) (da Serie C/B), RICCIONE (FO) A.C. (1926) (da Serie C/B), SIENA A.C. (1904) (da Serie C/B), SPAL SpA (1907) (dalla serie B), TERAMO A.C. SpA (1913) (da Serie C/B), .

Promossa: Spal Promosse in C1: Lucchese, Reggiana, Parma, Pisa, Arezzo, Spezia, TERAMO, Forlì’, Empoli, Livorno, CHIETI,

Retrocesse in C2: Siena, GIULIANOVA (TE), Alma Juventus Fano, Riccione, Prato, Grosseto, Massese, Olbia (SS).

Classifica: 1° Spal p. 58, 4°Parma, 10°Empoli.

Marcatori: 18 reti: D’Urso (Lucchese) e Pezzato (Spal), 15 reti: Barbana (Pisa)

SOCIETA’ SPORTIVA CALCIO S.p.A. CHIETI (1922) -CAMPO DI GIOCO: Viale Amendola, 79-66100 CHIETI. Stadio “Marrucino” (Mt. 110x75, 10.000 posti), Via Tiburtina, tel.0871-53120-COLORI: maglia nero-verde, calzoncini neri, calzettoni nero-verdi

Presidente: geom. Luciano Marin vice-Presidente: Franco Mammarella. Segretario: Giuseppe Visini Allenatori: Antonio Giammarinaro poi Ezio Volpi. Allenatore in seconda: Arturo De Pedri (squadra Berretti) Direttore sportivo: Carmine Rodomonte. Medico sociale: dott.Luciano Seccia.

 

ORGANICO: Giammarinaro all., De Pedri all. Volpi EzioAll, Anelli, Beltramini, Berlanda, Bertuolo Ivan, BRUNETTI, Capponi (P), Colzato, Di Brino, Di Carlo Dino (P), Di Wanti, Fruggeri, Geremia, Greco, Guasti, Lombardi, Lo Vecchio, Menconi, Michesi, Nuti Mauro, Panozzo, Riccio, Rosa, Salvori, Tilotta, Torrisi, Violini (P).

 

RUOLINO:

Marino Luciano geom. Presidente.

Giammarinaro Toni. All (20-10-31 Conferma) Esonerato 9^Andata.

De Pedri Arturo, vA, Conferma - Subentrato 10^Andata.

Volpi Ezio, All 4-5-34 Turris, Conferma.

Beltramini Renato, D, 12-2-56- (A disposizione) Conferma –Ceduto.

BerlandaClaudioGui, Ter, 7-8-54- Brescia–Conferma.

Bertuolo Ivan, Sto, 19-4-54- Conferma–Conferma.

BRUNETTI Giuseppe, C, 8-8-56- Siracusa–ced. Teramo.

Capponi Alessandro, P, 30-10-46-Conferma-ced. Fano.

Colzato Giovanni, Sto, 1-1-52- Brescia-ced. Nocerina.

Di Brino Marcello, D, 7-4-52- Alessandria –Conferma.

Di Carlo Dino, P, 21-4-46- Conferma –Conferma.

Di Wanti, A, (A disposizione Società) Acquisto-Ceduto.

Fruggeri Andrea, A, 14-1-51- Conferma - ced. Molinella.

Geremia Guido, A, Conferma - ced. Acireale.

Greco Giovanni, A, 12-1-51- Conferma - ced. VigorLamezia.

Guasti Carlo, M 31-5-50- Conferma - ced. Prato.

Lombardi Biagio, C, 15-10-58- Gladiator-Conferma.

Lo Vecchio Antonio, A, 10-10-42- Conferma–Ceduto.

Menconi Luciano, L, 5-9-50- Pistoiese-ced. Prato.

Michesi Pietro, A, 10-3-50- Catanzaro- ced. Catanzaro.

Nuti Mauro, D, 14-2-56- Empoli–Conferma.

Panozzo Tiziano, Ala, 26-5-49. Pistoiese-ced.Triestina.

Riccio Aurelio, A, 9-6-58- Ischia–Ceduto.

Rosa Silvio, A, 17-1-50- Acireale–Ceduto.

Salvori Elvio, C, 3-6-44- Ascoli-Conferma.

Tilotta Aldo, A, 4-5-58- Albese- ced. Trapani.

Torrisi Fortunato, C, 23-10-55- Siracusa-ced. Pistoiese

Violini Giacomo, P, 31-3-57- (A disposizione) Brescia-Conferma

RISULTATI GIRONE ANDATA (con formazioni)

1^Gior. 11-9-77: Arezzo-Siena 1-2, Grosseto-Lucchese 0-0, Massese-Forlì 2-2, Olbia-Parma 0-1 reti: Franceschelli (P), Pisa-Fano 2-1, Reggiana-Prato 2-0 reti: Marlia, Bagatti, Riccione-Giulianova 0-1, reti: Marino (R), Spal-Empoli 2-0 reti: Pezzato, Gibellini, TERAMO-Livorno 1-0. La Spezia-CHIETI 0-0.

2^Gior. (18-9-77): CHIETI-Arezzo 4-0 marcatori: Torrisi, 2, Guasti, Michesi.

Empoli-Riccione 1-0 reti: Donati Fano-Grosseto 1-1, Forlì-Pisa 1-1, GIULIANOVA-Spezia 0-1, Livorno-Spal 0-0, Lucchese-Reggiana 2-1, Parma-Massese 2-1, Siena-Olbia 4-0 reti: Ferranti, Gavazzi, aut.Lonfranco, Gavazzi, Prato-TERAMO 0-1 Pulitelli.

3^Gior. 25-9-77: Massese-CHIETI 1-2, reti: BRUNETTI (C), aut. Vita (C), Menconi (M) ; Arezzo-Prato 1-0 reti: Colusso, Olbia-Lucchese 0-0, Pisa-GIULIANOVA1-0, Riccione-Grosseto 1-0 reti: Canzanese R; Reggiana-Empoli 2-0- reti: Podestà, Vaccario; Siena-Livorno 1-1, Spal-Parma 2-0, Spezia-Fano 1-0, TERAMO-Forlì 0-0.

4^Gior. 2-10-77: Empoli-Siena 3-1 - reti: Giulli (E), Zanone (E), Ferranti (S), Donati (E) ; Fano-Arezzo 0-0, Grosseto-Olbia 2-1 - reti: Zauli (G), Boggian (O), autorete Stefanini; Livorno-Massese 3-1, Parma-TERAMO 1-1, Riccione-Forlì 2-0 reti: Luteriani, Allegri, Prato-Spal 0-3 reti: Pasolato, Manfrin, Donati. Spezia-Reggiana 1-0.

GIULIANOVA-CHIETI 1-1 reti: Amato (G), Lo Vecchio (C),

5^Gior.9-10-77: Arezzo-Forlì 1-0, Forlì-Empoli 1-1 reti: Cecchini (F), Giulli (E). Olbia-Riccione 0-0, Lucchese-Prato 1-0 reti: D’Urso; Massese-Spal 1-1, Olbia-Riccione 0-0, Pisa-Spezia 1-1, Reggiana-Fano 2-0, Siena-Parma 2-2, TERAMO-GIULIANOVA 2-2.

CHIETI-Grosseto 1-0

6^Gior. 16-10-77: GIULIANOVA-Lucchese 0-1, Grosseto-TERAMO 2-1, Parma-Reggiana 1-0, Pisa-Livorno 2-1, Riccione-Siena 1-0, Spezia-Arezzo 0-1, Fano-Olbia 1-0, Riccione-Siena 1-0 reti: Canzanese (R), Empoli-Massese 1-0. Prato-Forlì 3-3

Spal-CHIETI 5-1 marcatori: Pezzato, 4 (S), Manfrin (S), Berlanda (C),

CHIETI: Di Carlo Dino, Bertuolo, Berlanda, Guasti, Colzato, Menconi, Torrisi, Michesi, BRUNETTI, LoVecchio, (Geremia). All. Giammarinaro.

7^Gior. 23-10- 1977: Arezzo-Olbia 6-0 reti: Marini, Colussi, 3, Zampoli, Sanna. Forlì-Fano 2-2, Livorno-Parma 1-1, Lucchese-Spal 2-0, Massese-Spezia 1-2, Prato-Grosseto 0-0, Reggiana-Pisa 2-0, Siena-GIULIANOVA 0-0, TERAMO-Empoli 0-0, CHIETI-Riccione1-0

CHIETI-Riccione 1-0 Marcatore: Torrisi (C)

CHIETI: Di CarloD. (Capponi), Bertuolo, Berlanda, Guasti, Colzato, Menconi, Torrisi, Michesi, BRUNETTI, (Lombardo), LoVecchio, (Geremia). All. Giammarinaro.

RICCIONE: Martini (p), Giovannetti, Conti, Lombardi M., Spimi, Cioncolini, Donatelli, Rabitti, Luteriani, Canzanese, Bozzoli, A disposizione: Menghini (p), Allegroni, Clementoni, Iaconi, Inverardi, Montironi, Pagnoni, Scolari, Tani, Visentin. All. Giampaolo Piaceri.

CLASSIFICA Lucchese 11, CHIETI 10, Spal 10, Parma 10, Spezia 10, Arezzo 9, Pisa 9, TERAMO 8, Empoli 8, Reggiana 8, Grosseto 7, Riccione 7, Forlì 6, Siena 6, GIULIANOVA 5, Livorno 5, Fano 5, Prato 2, Olbia 2, Massese 2.

 23 Ottobre. Il presidente Marino, con i giornalisti, parla del passaggio dalla gestione commissariale di Guido Angelini alla Società per azioni, che dev’essere degli sportivi e la società deve fare gli interessi di tutti gli sportivi. Loda la presenza dei club che sono l’essenza dei tifosi reputando essenziale una collaborazione più stretta con la società. Un ringraziamento ad Angelini per tutto quello che ha saputo fare e dare per il calcio teatino ed invita tutti a dare un sostegno in nome dello sport e del calcio a CHIETI.

8^Gior. 30-10-77: CHIETI-Prato 0-0, Olbia Massese 0-0; Fano-TERAMO 3-1, GIULIANOVA-Forlì 2-0, Grosseto-Empoli 2-1, Parma-Lucchese 1-1, Pisa-Arezzo 2-1, Riccione-Reggiana 3-1, Spal-Siena 1-0, Spezia-Livorno 0-0.

CHIETI-Prato 0-0

CHIETI: Di Carlo D., Bertuolo, Guasti, Torrisi, Colzato, Menconi, Salvori, Lombardi, Michesi, BRUNETTI, Lo Vecchio.All. Giammarinaro.

9^Gior. 6-11-77: Arezzo-GIULIANOVA 2-1,

Empoli-CHIETI 3-0,

CHIETI: Capponi, Berlanda, Di Brino, Guasti, Colzato, Menconi, Salvori, Torrisi, (67’ Lo Vecchio), Michesi, BRUNETTI, Rosa. GOL 16’ rig. e 72’ Donati II 81’ Salvemini. ARBITRO Simini di Torino. 

Olbia Pisa 1-0, Forlì-Parma 0-1, Livorno-Grosseto 4-0, Massese-Lucchese 1-1, Olbia-Pisa 1-0, Prato-Riccione 0-0, Reggiana-Spal 1-0, Siena-Fano 4-0, TERAMO-Spezia 0-0.

CLASSIFICA: Lucchese 13, Parma 13, Spal 12, Arezzo 11, Pisa 11, CHIETI 11, Reggiana 10, Riccione 10, Empoli 10, TERAMO 9, Grosseto 9, Siena 8, Livorno 8, GIULIANOVA 7, Fano 7, Olbia 5, Massese 4, Prato 4.

Empoli-CHIETI 3-0 Marcatori: Donati (E) (R, 21’pt), Donati (E) (74’), Salvemini (E) (82’).

CHIETI: Capponi, Berlanda. Di Brino, Guasti, Colzato, Menconi, Salvori, Torrisi (dal 67’ Lo Vecchio), Michesi, BRUNETTI, Rosa. All. Giammarinaro. ARBITRO: Simini di Torino. Ammoniti: Guasti, Torrisi, Lo Vecchio. Espulsi: Berlanda

Un rigore spiana la strada all’Empoli facilitata successivamente dalla espulsione di Berlanda. Giocare in dieci ha creato problemi ai giocatori e forse alcune scelte, a detta di qualche osservatore, dell’allenatore non sono state appropriate. Si comincia a ventilare l’ipotesi di un cambio di panchina.

10^Gior. 13 –11-77: Arezzo-TERAMO 2-0, Fano-Prato 2-1, GIULIANOVA-Reggiana 1-2, Grosseto-Siena 2-1, Lucchese-Livorno 1-0, Pisa-Massese 2-1, Spal-Forlì 3-1, Spezia-Empoli 1-0, CHIETI-Olbia 2-0. Marcatori: Torrisi, Tilotta.

CLASSIFICA: Spal 16, Parma 15, Lucchese 15, Spezia 14, Arezzo 14, Pisa 14, CHIETI 13, Reggiana 13, Riccione 14, Empoli 12, Grosseto 11, TERAMO 11, Fano 10, Siena 9, Livorno 9, GIULIANOVA 8, Forlì 8, Olbia 6, Massese 5, Prato 4.

Cambio allenatori Giammarinaro-Volpi. Il nuovo allenatore Volpi fa il punto della situazione sul CHIETI. Ma è molto pragmatico sulla squadra (che conosce bene) e sugli obiettivi da raggiungere. Metterà a disposizione della società tutta la volontà e l’esperienza contando molto sui tifosi e lasciando, per il momento, inalterata l’organizzazione del gioco. Quando avrà in mano la situazione reale, allora penserà a dare dei ritocchi se necessari. Si lancia poi ad un pronostico sulle squadre favorite del girone, indicando in Lucchese, Parma e Spal le più indicate per emergere.

 NOTA AUTORE: Nella classifica finale, la Spal sarà promossa in Serie B, mentre in Serie C1 saranno promosse Lucchese, Reggiana, Parma, Pisa, Arezzo, Spezia, TERAMO, Forlì, Empoli e CHIETI.

11^Gior. 20-11-77: Empoli-Prato 1-0, Forlì-CHIETI 1-0, Livorno-GIULIANOVA 2-2, Massese-Arezzo 1-1, Olbia-Reggiana 0-0, Parma-Fano 0-0, Riccione-Spezia 2-0, Siena-Pisa 1-1, Spal-Grosseto 1-0, TERAMO-Lucchese. 1-0

CLASSIFICA: Spal 16, Lucchese 15, Parma 15, Arezzo 14, Pisa 14, Spezia 14, CHIETI 13, Reggiana 13, Riccione 13, Empoli 12, Grosseto 11, TERAMO 11, Fano 10, Livorno 9, Siena 9, Forlì 8, GIULIANOVA 8, Olbia 6, Massese 5, Prato 4.

Forlì-CHIETI 1-0        Marcatore: Marchini (43’)

FORLI’: Bustrenga, Modica, Cecchini, Schiano, Vianello, Morra, Lucchitta, Angeloni, Bernardini, Marchini.All.Attilio Santarelli

CHIETI: Capponi, Bertuolo, Di Brino, Guasti, Colzato, Manconi, Salvori, Torrisi, Michesi, BRUNETTI, Tilotta (dal 70’Rosa). All. Volpi. ARBITRO: Padovani.

Il CHIETI ha perso a Forlì ma poteva ottenere qualcosa di più.I numerosi tifosi al seguito sono rimasti un po' delusi. Qualche rinforzo in attacco potrebbe sanare la situazione. Ma i veri problemi dovranno essere risolti dal nuovo allenatore Volpi. Il Forlì ha segnato dopo un’incertezza della difesa che ha consentito all’ala Marchini di battere Capponi.

27 Novembre. Reggiana-CHIETI (rinviata per neve). La Spa CHIETI Calcio, tramite il suo presidente Luciano Marino, ha sporto reclamo dando la colpa alla Reggiana di non aver provveduto alla spalatura del campo, applicando il regolamento, in tempo utile per la partita. Secondo la Società neroverde, fiduciosa nella giustizia sportiva, chiede quindi partita vinta al CHIETI.

12^Gior.21-11-77: Reggiana-CHIETI 2-0, reti: Marlia (R), aut. Menconi (C),

13^Gior.4-12-77: CHIETI-Pisa 2-0  reti: Torrisi, Michesi, R.

14^Gior. 11-12-77. TERAMO-CHIETI 0-0

TERAMO: Zecchina, Garzilli, Sabbadin, De Bernardinis, Nicolucci, Paolinelli, Pelliccia, Piccioni, Simonato, Menozzi, Pulitelli. A disposizione: Bucci, Budoni (p), Cirilli, Di Renzo Bartolomeo, Erbacci, Esposito F, Izzo, Pierleoni, Spina, Valà. All. Maurizio Bruno.

CHIETI: Di Carlo D., Bertuolo, Berlanda, Guasti, Colzato, Menconi, Salvori, Torrisi, Michesi, BRUNETTI, Panozzo. All. E. Volpi.

Un pareggio che ha accontentato tutti ed ha archiviato il 38° derby nel segno dell’amicizia e rispetto tra le società e tifosi. Forse il Teramo meritava qualcosa di più.Pulitelli e Simonato hanno tentato di scardinare la ferrea difesa teatina che ha anche reagito in attacco con l’inserimento di Panozzo.L’incontro è piaciuto per l’agonistico messo in campo dalle due formazioni.

15^Gior.18-12-77: CHIETI-A. Juventus Fano 0-1 reti: Nuti

22 dicembre 1977 (recupero) Reggiana-CHIETI 2-0- Reti: 42’ Marlia rig., 68’ Reverberi

CHIETI: Di Carlo; Di Brino, Berlanda; Guasti, Bertuolo, Menconi; Salvori, Torrisi, Panozzo, BRUNETTI, Michesi. 12 Capponi 13 Nuti All. Volpi

Arbitro: Lussana di Bergamo

16^Gior. 31-12-77: CHIETI-Siena. 0-0. 17^Gior. 8-1-78. Lucchese-CHIETI 0-0. 18^Gior. 15 –1-78: CHIETI-Livorno 0-0.

19^Gior. 22–1-78: Parma CHIETI 2-1 (1-0) Marcatori: (P) Rossi, (R, 25’), Gavazini (P) (72’), BRUNETTI (C) (83’)

PARMA: Villa, Colonnello, Gerito (23’Fabbris), Gavazini, Redeghieri, Daolio, Mongardi, Ancellotti, Torresani, Braida.All.Corelli

CHIETI: Di Carlo D., Bertuolo, Berlanda, Di Brino, Colzato, Menconi, Rosa, Salvori, Michesi, BRUNETTI, Panozzo.All Volpi. ARBITRO: Faccenda di Salerno.

Con un rigore dubbio il Parma è andato in vantaggio ed il CHIETI è stato costretto ad inseguire.Dopo che i ducali sono andati sul raddoppio in contropiede, BRUNETTI ha cercato di raddrizzare le sorti compromesse. Ma si era alla fine della partita.

 

Il CHIETI ha giocato con il lutto al braccio per la morte di Guido Angelini.Tutti hanno conosciuto questo personaggio che ha fatto e dato molto per la squadra e per la città di CHIETI. Una iniziativa di Radio Elle è veramente meritoria di apprezzamento. Infatti è stata avanzata una proposta, facendo propria quella dei fratelli Mammarella, per intitolare l’attuale Stadio S.Filomena-Marrucino al nome di Guido Angelini.

RISULTATI GIRONE RITORNO

1^Gior. 29 –1-78: CHIETI-La Spezia 1-1, 2^Gior. 5 –2-78: Arezzo-CHIETI 1-1,

Arezzo-CHIETI 1-1 (0-0) Marcatori: Tombolato (A) (21’), BRUNETTI (C) (14’).

CHIETI: Di Carlo D., Bertuolo, Berlanda, Salvori, Colzato, Guasti, Rosa, Torrisi, Tilotta, BRUNETTI, Michesi.All. E.Volpi.

ARBITRO: Esposito di Torre Annunziata.

Un gol di BRUNETTI alla ripresa, su assist di Rosa ha riportato in parità una partita che la vedeva perdere. Infatti Tombolato aveva portato in vantaggio l’Arezzo ed il CHIETI ha reagito con ordine.I nostri attaccanti hanno impegnato nel primo tempo l’Arezzo che a sua volta ha tentato di penetrare nella forte difesa neroverde.

3^Gior. Prato-Arezzo2-0, CHIETI-Massese 0-0, Lucchese-Olbia 3-0, GIULIANOVA-Pisa 0-0, Empoli-Reggiana 1-0, Grosseto-Riccione 0-0, Livorno-Siena 0-0, Parma-Spal 1-1, Fano-Spezia 0-0, Forlì-TERAMO 2-2.

4^Gior.: CHIETI-GIULIANOVA 3-0. 5^Gior. Grosseto-CHIETI 0-0, 6^Gior. CHIETI-Spal 2-1, 7^Gior. Riccione-CHIETI 0-0, 8^Gior. Prato-CHIETI 1-1,

9^Gior. CHIETI-Empoli 0-2 reti: Zanone, Donati, R., 2 aprile 1978 - 28. giornata 

CHIETI: Di Carlo, Nuti, Guasti, Salvori, Colzato, Menconi, Tilotta, (57’ Lo Vecchio), Torrisi, Michesi, BRUNETTI, Panozzo.,

EMPOLI: Pellicanò, Papis, Malerba, Londi, (62’ Giornali), Mariani, Pellegrini, Ciulli, Biliotti,

Mancini, Donati II, Zanone., ARBITRO Casella di Voghera.

GOL 20’ Zanone 82’ rig. Donati II.

10^Gior. Olbia-CHIETI 0-0, 11^Gior. CHIETI-Forlì 1-0 reti: Michesi,

12^Gior.: CHIETI-Reggiana 0-0, 23 aprile 1978

CHIETI: Di Carlo; Bertuolo, Nuti; Guasti, Colzato, Menconi; Lo Vecchio, Torrisi, Michesi, BRUNETTI, Panozzo 12 Capponi 13 Lombardi 14 Tilotta All. Volpi

Arbitro: D’Astore di Casarano

13^Gior. Pisa-CHIETI 1-0 reti: Barbana, 14^GIORN.: CHIETI-TERAMO 1-1

15^Gior. .Alma Juventus Fano-CHIETI 2-1,

CLASSIFICA: Spal 51, Lucchese 43, Parma 42, Reggiana 40, Pisa e Spezia 38, TERAMO 37, Arezzo e Livorno 36, CHIETI 34, Forlì 33, Empoli 32, Siena, Grosseto e Fano 32, GIULIANOVA 29, Riccione 28, Prato 27, Massese 24, Olbia 22.

16^Gior. Siena-CHIETI 1-0 reti: Rambotti, 17^Gior. CHIETI-Lucchese 1-0,

18^Gior. Livorno-CHIETI 2-1,

19^Gior. CHIETI-Parma 2-0 reti: Panozzo, BRUNETTI,

Marcatori: 18 reti: D’Urso (Lucchese) e Pezzato (Spal) poi altri 26 giocatori, 7 reti: Michesi (CHIETI) ed altri 2 giocatori, 6 reti: Torrisi (CHIETI) ed altri 5 giocatori, 5 reti: Panozzo (CHIETI) ed altri 14 giocatori, 4 reti: BRUNETTI (CHIETI) ed altri 7 giocatori.

Classifica 1977-78 Serie C Girone B

Spal 58, Lucchese 47, Reggiana 46, Parma 46, Pisa 41, Arezzo 41, Spezia 41, TERAMO 40, Forlì 38, Empoli 38, Livorno 38, CHIETI 38, Siena 36, GIULIANOVA 32, Fano A.J. 32, Riccione 31, Prato 30, Grosseto 30, Massese 30, Olbia 26,

PROMOSSA: Spal PROMOSSE IN C1: Lucchese, Reggiana, Parma, Pisa, Arezzo, Spezia, TERAMO, Forlì’, Empoli, CHIETI,

RETROCESSE IN C2: Siena, GIULIANOVA (TE), Alma Juventus Fano, Riccione, Prato, Grosseto, Massese, Olbia (SS).

 

 CAMPIONATO 1978-79

SERIE C1- GIRONE B, 18 SQUADRE: provenienti dalla Serie C


AREZZO U.S. (1923) (dalla Serie C-girone B), BARLETTA S.S. (BA) (1922) (dalla Serie C-girone C), BENEVENTO POLISPORTIVA CALCIO (1922) (dalla Serie C-girone C), CAMPOBASSO U.S. (1919) (dalla Serie C-girone C), CATANIA CALCIO (1946) (dalla Serie C-girone C), PRO CAVESE A.S. SpA (1919), CAVA DEI TIRRENI (SA) (dalla Serie C-girone C), CHIETI (1922) (da Serie C-girone B), EMPOLI FOOT BALL CLUB SpA (FI) (1921) (dalla Serie C-girone B), LATINA FOOT BALL CLUB SpA (1938) (dalla Serie C-girone C), LIVORNO U.C. SpA (1915) (dalla Serie C-girone A), LUCCHESE LIBERTAS U.C. SpA (1915) (dalla Serie C-girone B), MATERA FOOT BALL CLUB (1957) (dalla Serie C-girone C), PAGANESE U.S. (1926), PAGANI (SA) (dalla Serie C-girone C), PISA S.C. SpA (1909) (dalla Serie C-girone B), REGGINA A.S. SpA (1914), REGGIO CALABRIA (dalla Serie C/C), SALERNITANA U.S. SpA (1919), (dalla Serie C-girone C), TERAMO A.C. SpA (1913), (dalla Serie C/ B), TURRIS A.C. (1944), TORRE DEL GRECO (NA) (dalla Serie C/ C).

Promosse: Matera, Pisa Retrocesse: Barletta (peggiore differenza reti), Latina, Lucchese, Paganese

ORGANICO:

Volpi Ezio all, De Pedri all, Angelini (P), Antignani, Beccaria, Berlanda, Bertuolo, Ivan, Brandi, BRUNETTI, Carpineta, Chiacchiaretta, Citerone (P), De Juliis, Di Brino, Di Carlo Dino (P), Fiorini (P), Ianniello, Lombardi, Luzi, Nuti, Oliva, Pezzopane, Riccardino, Ricci, Rossi Giampaolo, Salvori, Tinucci, Violini (P).

SOCIETA’SPORTIVA CHIETI S.p.A. (1922) -Viale Amendola, 79. 66100 CHIETI tel.0871-65.622. CAMPO DI GIOCO: Stadio “Marrucino”, via Santa Filomena (Mt. 110x75, 10.000 posti)      TEL. 0871-53.120. COLORI: maglia nero-verde, calzoncini neri, calzettoni nero-verdi. Presidente: Geom. Luciano Marino Segretario: Giuseppe Visini Direttore sportivo: Carmine Rodomonte. Allenatore: Ezio Volpi Allenatore in 2^: Arturo De Pedri Medico sociale: dott. Giuliano Seccia

COPPA ITALIA: Le partecipanti sono sempre 96, quelle del vecchio organico della Serie C (senza le promosse) e le prime 4 classificate della Serie D (1977-78), suddivise in 32 gironi di 3 squadre cadauno. (vittoria finale del Siracusa).

Semiprofessionisti-fase eliminatoria (dal 27 agosto al 24 settembre) -Girone 22- CHIETI-Giulianova 0-0; Teramo-Giulianova 1-0; Teramo-CHIETI 1-1 (Pelliccia (T), Oliva (C); Giulianova-CHIETI 2-1; CHIETI-Teramo 2-0 (Luzi, BRUNETTI). Giulianova-Teramo 2-3. CLASSIFICA: 1° Teramo p.5; 2°CHIETI p.4; 3°Giulianova p.3. Si qualifica il Teramo.

RISULTATI. 1978-79

Andata: 1^ Giorn.-CHIETI-Turris 1-0, 2^Giorn. Reggina-CHIETI 1-1, 3^ Giorn.CHIETI-Arezzo 1-0, 4^ Giorn.CHIETI-Paganese, 2-1, 5^Giorn. Benevento-CHIETI 1-0, 6^ Giorn. CHIETI-Campobasso 1-1, 7^ Giorn. Salernitana-CHIETI 0-1, 8^ Giorn.- CHIETI-TERAMO 0-0, 9^Giorn.Barletta-CHIETI 0-1, 10^ Giorn.CHIETI-Matera 0-0, 11^ Giorn.Empoli-CHIETI 0-0, 12^ Giorn.Lucchese-CHIETI 0-1, 13^ Giorn. CHIETI-Latina 1-1, 14^Giorn. Pisa-CHIETI 2-1, 15^Giorn. CHIETI-Livorno 1-0, 16 Giorn. Cavese-CHIETI 1-0, 17^ Giorn. CHIETI-Catania 0-0,

 

Ritorno. 18^ Giorn.Turris-CHIETI 2-1, 19^Giorn.CHIETI-Reggina 0-0, 20^ Giorn. Arezzo-CHIETI 2-0, 21^Giorn. Paganese-CHIETI 2-0, 22^ Giorn. CHIETI-Benevento 1-2, 23^ Giorn. Campobasso-CHIETI 1-0, 24^Giorn. CHIETI-Salernitana 1-2, 25^ Giorn.TERAMO-CHIETI 1-1, 26^Giorn.CHIETI-Barletta 2-0, 27^Giorn. Matera-CHIETI 4-0, 28^Giorn. CHIETI-Empoli 1-0, 29^Giorn. CHIETI-Lucchese 1-1, 30^Giorn. Latina-CHIETI 2-1, 31^Giorn CHIETI-Pisa 0-0. 32^Giorn. Livorno-CHIETI- 1-1. 33^Giorn. CHIETI- Pro Cavese 1-1. 34^Giorn.Catania-CHIETI 1-1.

Ruolino squadra: 9 vittorie 14 pareggi 11 sconfitte. In casa: 6 vittorie 9 pareggi 2 sconfitt.e Fuori casa: 3 vittorie 5 pareggi 9 sconfitte

1^ GIORN.-del 1-10-78: Benevento-Barletta 1-2, CHIETI-Turris 1-0, marcatore: Beccaria.

Empoli-Salernitana 1-1, Latina-Catania 0-0, Livorno-Matera 0-0, Lucchese-Campobasso 0-0, Paganese-Arezzo 0-0, Pro Cavese-Pisa 1-0, TERAMO-Reggina 3-0.

2^ GIORN.del 8-10-78: Arezzo-Pro Cavese 1-1, Barletta-Empoli 1-1, Catania-Paganese 0-0, Reggina-CHIETI, 1-1, marcatori: Beccaria (C), Snidaro (R). Latina-Lucchese 1-0, Matera-Benevento 1-0, Pisa-Turris 2-1, Salernitana-TERAMO 1-1.

3^ GIORN. - del 15-10-78: Benevento-Salernitana 1-0, Catania-Reggina 1-1, CHIETI-Arezzo 1-0, marcatore: Beccaria.

Empoli-Pisa 2-2, Livorno-Latina 1-1, Paganese-Lucchese 1-1, Pro Cavese-Campobasso1-0, TERAMO-Matera 0-1, Turris-Barletta 0-1.

4^ GIORN. - del 22-10-78: Arezzo-Benevento 1-0, Barletta-Reggina 0-1,

CHIETI-Paganese, 2-1, marcatori: Oliva e Beccaria (C), Grassi (P). Latina-Pro Cavese 1-1, Lucchese-Livorno 1-1, Matera-Empoli 0-0, Pisa-TERAMO 1-0, Salernitana-Campobasso 0-4, Turris-Catania 1-1.

5^ GIORN. - del 29-10-78: Benevento-CHIETI 1-0, marcatore: Segarini. Campobasso-Turris 1-0, Catania-Livorno 1-1, Empoli-Arezzo 0-0, Paganese-Pro Cavese 0-1, Pisa-Matera 1-0, Reggina-Latina 0-1, Salernitana-Barletta 1-0, TERAMO-Lucchese 2-1.

6^ GIORN. del 5-11-78: Arezzo-Pisa 2-0, Barletta-Matera 2-3, CHIETI-Campobasso 1-1, marcatori: Catarci (CA), Luzi (C).

Latina-Empoli 0-0, Livorno-TERAMO 0-0, Lucchese-Catania 0-0, Paganese-Reggina 0-2, Pro Cavese-Benevento 1-1, Turris-Salernitana 0-0.

7^ GIORN. - del 12-11-78: Barletta-Arezzo 1-0, Benevento-Paganese 0-0, Campobasso-Latina 0-0, Empoli-Livorno 1-1, Matera-Turris 0-0, Pisa-Lucchese 3-2, Reggina-Pro Cavese 0-0, TERAMO-Catania 1-1. Salernitana-CHIETI 0-1, marcatore: BRUNETTI.

8^ GIORN.- del 19-11-78: Arezzo-Matera 1-1, Catania-Campobasso 1-1, CHIETI-TERAMO 0-0, Latina-Pisa 1-1, Livorno-Barletta 1-1, Lucchese-Reggina 2-0, Paganese Empoli 1-0, Pro Cavese-Salernitana 0-0, Turris-Benevento 1-0.

9^ GIORN. - del 26-11-78: Arezzo-Turris 1-0, Campobasso-Paganese 3-0, Empoli-Lucchese 1-1, Matera-Pro Cavese 2-0, Pisa-Benevento 1-1, Reggina-Livorno 1-0, Salernitana-Catania 1-0, TERAMO-Latina 3-0. Barletta-CHIETI 0-1, marcatore: BRUNETTI.

10^ GIORN. del 3-12-78: Benevento-Empoli 1-0, Catania-Barletta 1-0, Latina-Salernitana 2-1, Livorno-Pisa 0-1, Lucchese-Arezzo 0-0, Pro Cavese-TERAMO 0-1, Reggina-Campobasso 1-0, Turris-Paganese 0-0. CHIETI-Matera 0-0,

11^ GIORN. del 10-12-78: Arezzo-Livorno 1-1, Barletta-Lucchese 1-1, Benevento-Catania 0-1, Campobasso-TERAMO 1-1, Matera-Latina 1-0, Paganese-Salernitana 0-1, Pisa-Reggina 0-0, Pro Cavese-Turris 2-3. Empoli-CHIETI 0-0,

12^ GIORN. del 17-12-78: Campobasso-Matera 1-0, Catania-Arezzo 2-0, Latina-Paganese 1-0, Livorno-Pro Cavese 0-0, Reggina-Benevento 1-0, Salernitana-Pisa 1-2, TERAMO-Barletta 2-0, Turris-Empoli 1-1. Lucchese-CHIETI 0-1, marcatore: Autorete Platto (L). .

13^ GIORN. del 30-12-78: Arezzo-Salernitana 2-1, Barletta-Pisa 0-0, Benevento-Lucchese 0-0, Empoli-Campobasso 2-1, Livorno-Turris 1-0, Matera-Reggina 1-1, Paganese-TERAMO 1-0, Pro Cavese-Catania 0-0. CHIETI-Latina 1-1, marcatori: Antignani (C), Carnevali (L).

14^ GIORN. del 7-1-79: Campobasso-Benevento 2-1; Catania-Empoli 1-0; Latina-Barletta 1-1, Lucchese-Cavese 2-2, Paganese-Livorno 0-0, Pisa-CHIETI 2-1, Reggina-Turris 1-1, Salernitana-Matera 1-1, TERAMO-Arezzo 0-0.

CLASSIFICA: Pisa 19, CHIETI 18, Catania 17, Matera 17, Campobasso 16, Latina 16, Reggina 16, Arezzo 15, TERAMO 15, Cavese 14, Livorno 14, Empoli 12, Barletta 11, Lucchese 11, Salernitana 11, Benevento 10, Paganese 10, Turris 10,

Pisa-CHIETI 2-1 (1-0) Marcatori: Di Prete (P) (44’) e al (78’), Janniello (C) (55’).

CHIETI: Di Carlo D., Rossi, Berlanda, Salvori, Bertuolo, Nuti, Oliva, Janniello, Luzi (di Brino dal 65’), BRUNETTI, Beccaria. In panchina: 12.Violini, 14.Antignani. All. Volpi.

ARBITRO: Angelelli di Terni.

NOTE: 20.000 spettatori circa. Espulso BRUNETTI per proteste. Ammoniti Janniello (C), Cannata (P), Di Carlo D. (C), Quarella (P).

15^ GIORN. - del 14-1-1979: Arezzo-Latina 4-1, Barletta-Paganese 1-0, Benevento-TERAMO 3-1, CHIETI-Livorno 1-0, Luzi. Empoli-Cavese 1-0, Matera-Catania 2-2, Pisa-Campobasso 1-0, Salernitana-Reggina 1-1, Turris-Lucchese 2-1.

CLASSIFICA: Pisa 21, CHIETI 20, Catania 18, Matera 18, Arezzo 17, Reggina 17, Campobasso 16, Latina 16, TERAMO 15, Cavese 14, Empoli 14, Livorno 14, Barletta 13, Benevento 12, Salernitana 12, Turris 12, Lucchese 11, Paganese 10,

CHIETI-Livorno 1-0 (1-0)         Marcatore: Di Brino (C) (23’)

CHIETI: Di Carlo D. (Violini 63’), Di Brino, Berlanda, Rossi, Bertuolo, Nuti, Oliva, Janniello, Luzi, Salvori, Beccaria. In panchina: 13.Tinucci, 14 Antignani. All. Volpi. ARBITRO: Vitali di Bologna.

Il CHIETI giocando male ha conquistato la vittoria sul Livorno, dopo molti pareggi consecutivi in casa. I due infortuni a Di Carlo D. e a Berlanda hanno costretto il loro ricovero in ospedale.Il presidente Marino si lamenta degli arbitri che non tutelano la squadra da quelle che praticano il gioco pesante e che danno la caccia all’uomo.

 

16^ GIORN. del 21-1-79: Campobasso-Barletta 1-0, Catania-Pisa 3-1, Cavese-CHIETI 1-0, Latina-Turris 1-1, Livorno-Nemevento 1-1, Lucchese-Salernitana 1-0, Paganese-Matera 0-0, Reggina-Arezzo 2-0, TERAMO-Empoli 1-1.

CLASSIFICA: Pisa 21, Catania 20, CHIETI 20, Matera 19, Reggina 19, Campobasso 18, Arezzo 17, Latina 17, Cavese 16, TERAMO 16, Empoli 15, Livorno 15, Barletta 13, Benevento 13, Lucchese 13, Turris 13, Salernitana 12, Paganese 11,

Cavese-CHIETI 1-0 (1-0)         Marcatore: Messina (CA) (10’)

CHIETI: Violini, Di Brino, Riccardino (Antignani 70’), Rossi, Bertuolo, Nuti, Oliva, Janniello, Luzi, Salvori, Beccaria. In panchina: 12.Citerone, 13.Tinucci. All. Volpi.                        ARBITRO: Giaffreda di Roma. NOTE: spettatori 5.000 circa. Terreno allentato. Espulso Nuti (C). Ammoniti: Salvori (C), Janniello (C), Bordoni, (CA), Rabacchin (CA), Oliva (C).

17^ GIORN. del 28-1-79: Arezzo-Campobasso 0-0, Barletta-Cavese 2-1, Benevento-Latina 1-0, CHIETI-Catania 0-0, Empoli-Reggina 0-1, Matera-Lucchese 1-1, Pisa-Paganese 1-0, Salernitana-Livorno 1-0, Turris-TERAMO 1-0.

CLASSIFICA: Pisa 23, Catania 21, CHIETI 21, Reggina 21, Matera 20, Campobasso 19, Arezzo 18, Latina 17, Cavese 16, TERAMO 6, Barletta 15, Benevento 15, Empoli 15, Livorno 15, Turris 15, Lucchese 14, Salernitana 14, Paganese 11,

CHIETI-Catania 0-0

CHIETI: Di Carlo D., Di Brino, Riccardino, Rossi, Bertuolo, Salvori, Oliva, Janniello, Luzi, BRUNETTI, Beccaria. In panchina: 12.Violini, 13.Antignani, 14.Tinucci. All. Volpi.

ARBITRO: Altobelli di Roma.     NOTE: spettatori 4.100 circa. Ammoniti: Janniello (C), Labellante (CA).

 

1978-79

28 gennaio 1979 Chieti-Catania 0-0

Chieti: Di Carlo; Di Brino, Riccardino; Rossi, Bertuolo, Salvori; Oliva, Ianniello, Luzi, BRUNETTI, Beccaria 12 Violini, 13 Antignani 14 Tinucci All. Volpi

18^ GIORN. 6-2-79 - Barletta-Benevento 0-1, Turris-CHIETI 2-1, Salernitana-Empoli 2-0, Catania-Latina 5-1, Matera-Livorno 1-0, Campobasso-Lucchese 1-0, Arezzo-Paganese 0-0, Pisa-Cavese 4-0, Reggina-TERAMO 1-1.

19^GIORN. 12-2-79- Pro Cavese-Arezzo 1-1, Empoli-Barletta 2-2, Livorno-Campobasso1-0, Paganese-Catania 5-1, Lucchese-Latina 1-0, Benevento-Matera 3-0, Turris-Pisa 0-0, CHIETI-Reggina 0-0, , TERAMO-Salernitana 0-0,

CLASSIFICA: Pisa p. 26; Catania 23; Reggina 23; CHIETI, Matera 22; Campobasso 21; Arezzo 20; Benevento 19; TERAMO, Turris, Latina 18; Livorno, Salernitana, Cavese 17; Barletta 16; Ampoli 16; Lucchese 15; Paganese 14.

CHIETI-Reggina 0-0

CHIETI: Di Carlo D., Di Brino, Rossi, Salvori (Tinucci 65’), Bertuolo, Nuti, Oliva, Janniello, Luzi, BRUNETTI, Antignani. In panchina: 12.Violini, 14.Ricci. All. Ezio Volpi. ARBITRO: Pairetto di Torino.       NOTE: spettatori 2.000 circa. Ammoniti: Olivotti (R), Janniello (C), Spinelli e Snidaro (R). Esordio di Marco Tinucci (classe 1959), centrocampista dal Perugia.

20^ GIORN. - del 18-2-1979: Pisa-Empoli 1-1, Arezzo-CHIETI 2-0, Reggina-Catania 0-1, Latina-Livorno 0-0, Barletta-Turris 0-0, Lucchese-Paganese 1-0, Matera-TERAMO 2-0, Campobasso-Cavese 0-0, Salernitana-Benevento 0-0 (sospesa i.c.).

CLASSIFICA: Pisa 27, Catania 25, Matera 24, Reggina 23, Arezzo 22, Campobasso 22, CHIETI 22, Benevento 19, Latina 19, Turris 19, Cavese 18, Livorno 18, TERAMO 18, Barletta 17, Empoli 17, Lucchese 17, Salernitana 17, Paganese 14.

Arezzo-CHIETI 2-0 (2-0) Marcatori: Colusso (A) (1’), Giangeri (A) (23’).

CHIETI: Di Carlo D., Rossi, Riccardino, Salvori, Di Brino, Nuti, Tinucci, Janniello, Luzi, BRUNETTI, Beccaria. In panchina: 12.Violini, 13.Lombardi, 14.Carpineta. All. Volpi Ezio.

ARBITRO: Tubertini di Bologna.NOTE: Spettatori2.500 circa. Ammoniti: Quercioli (A), Janniello (C).

21^ GIORN. del 25-2-79: TERAMO-Pisa 0-0, Catania-Turris 1-1, Reggina-Barletta 1-0, Paganese-CHIETI 2-0, Cavese-Latina 2-1, Livorno-Lucchese 0-0, Campobasso-Salernitana 0-0, Empoli-Matera 1-0, Benevento-Arezzo 1-0,

CLASSIFICA: Pisa 28, Catania 26, Matera 24, Reggina 25, Arezzo 22, Campobasso 23, CHIETI 22, Benevento 21, Latina 19, Turris 20, Cavese 20, Livorno 19, TERAMO 19, Barletta 17, Empoli 19, Lucchese 18, Salernitana 18, Paganese 16.

Paganese-CHIETI 2-0 (1-0)                  Marcatori: Grassi (P) (43’), Lo Monte (P) (85’).

CHIETI: Violini, Di Brino, Berlanda, Rossi, Bertuolo, Nuti, Oliva, Tinucci (Brando 74’), Antignani, BRUNETTI, Beccaria. In panchina: 12.Di Carlo D., 13.Riccardino. All. Volpi Ezio.

NOTE: Espulso Antignani (C).  Il CHIETI è sceso in campo privo di tre titolari, Di Carlo D., Salvori, Ianniello e Luzi.

22^ GIORN.- del 5-3-79: Arezzo-Empoli 1-0, Barletta-Salernitana 2-0, CHIETI-Benevento 1-2, Latina-Reggina 1-0, Livorno-Catania 1-0, Lucchese-TERAMO 2-0, Matera-Pisa 2-0, Cavese-Paganese 1-0, Turris-Campobasso 0-0.

CHIETI-Benevento 1-2. Marcatori. BRUNETTI (R) (Ch) 17’, Luteriani (B) 68’, Messi (R) (B) 80’.

ARBITRO: Agate di Torino

CLASSIFICA: Pisa 28, Matera 26, Reggina 25, Arezzo 24, Campobasso 24, Benevento 23, Catania 22, Cavese 22, CHIETI 22, Latina 1, Livorno 21, Turris 21, Lucchese 20, Barletta 19, Empoli 19, TERAMO 19, Salernitana 18, Paganese 16.

23^ GIORN. Del 11-3-79: Campobasso-CHIETI 1-0, Pisa-Arezzo 2-1, Catania-Lucchese 4-1, TERAMO-Livorno 1-1, Matera-Barletta 2-0, Salernitana-Turris 2-1, Reggina-Paganese 0-0, Benevento-Cavese 1-1, Empoli-Latina 3-0,

Campobasso-CHIETI 1-0          Marcatore: Catarsi (CB) (86’)

CHIETI: Violini, Di Brino, Berlanda, Rossi, Bertuolo, Nuti, Oliva, Janniello, Beccaria, BRUNETTI, Salvori. In panchina: 12.Di Carlo D., 13.Luzi, 14.Riccardino. All. Volpi Ezio. ARBITRO: Cherri di Macerata.

NOTE: spettatori 4.000 circa.

 

TORNEO ANGLO-ITALIANO: Mercoledi 14 Marzo si sono svolte le partite (fase eliminatoria): Junior Casale-Sutton United 1-1,

Cremonese-Nuneaton Borough 1-0, CHIETI-Matlock Town 2-1, Pisa-Barnett 1-0.

CHIETI-Matlock 2-1 (2-1) Marcatori: Luzi (9’) e Oliva (C) (14’) e Wilson (M) (24’).

Anche se al CHIETI mancavano tre titolari, è venuta una vittoria limpida in un torneo al quale i neroverdi tengono moltissimo.Luzi e Lombardi hanno segnato mettendo in difficoltàgli inglesi. Il difensore Wilson ha segnato in seguito a calcio di punizione, ma

il risultato non è stato mai in discussione.La vittoria è stata festeggiata dai neroverdi anche perché tre titolari mancavano al centro.Due scuola, due modi diversi di intendere il calcio a confronto. Ha avuto ragione il Chieti che, almeno nel primo quarti d’ora, è sembrato quello dei bei tempi.Una squadra dai piedi buoni che è andato a nozze con la difesa a zona degli inglesi. Già al 2’ infatti il giovane Lombardi aveva avuto tra i piedi il pallone buono, ma è stato anticipato di un soffio da Chambers. Al 9’ c’è stata la prima rete: un gran tiro di Tinucci ha messo in difficoltà Il portiere Barker, che ha respinto a mano aperta: è intervenuto Luzi che ha segnato.Appena cinque minuti dopo, al 14’ il raddoppio, Oliva riceve al limite dell’aerea, in linea con i difensori del Matlock.

Una girata, un bel tiro, e Barker capitol ancora, al 24’ la rete degli inglesi su punizione Scott serve lateralmente Wilson, rendendo di fatto inutile la barriera. Il terzino spara una gran bordata da 30 metri che supera Violini.

Dopo la gara nel clan nero verde c’era (a parte per l’infortunio a Berlanda) una certa soddisfazione: il Chieti è tornato alla vittoria benché mancasse di tre titolari a centro campo (Salvori, Ianniello e BRUNETTI) ed ha iniziato assai bene un torneo al quale tiene molto.

Sabato 17 Marzo le partite (fase eliminatoria): CHIETI-Barnett 3-0, Junior Casale-Nuneaton 1-0, Cremonese-Sutton 0-1, Pisa-Matlock 2-1. 11 aprile: (fase eliminatoria in Inghilterra): Barnet-Cremonese 5-2, Matlok-Junoir Casale 2-0, Nuneaton-CHIETI 0-1 rete Antignani

Il CHIETI attorniato dal calore degli abruzzesi emigranti e residenti ha debuttato a Nuneaton, città a circa 200 chilometri da Londra. Questa manifestazione è conosciuta dall’allenatore Volpi e dal DS Rodomonte in quanto hanno già partecipato con le precedenti squadre della Turris e del Teramo. Salvori ed Oliva sono infortunati e non possono essere della partita, però si ha molta fiducia nell’attaccante Beccaria che, riacquistato morale, ha segnato l’ultimo gol contro il Benevento.

25^ GIORN. del 1-4-79: TERAMO-CHIETI 1-1, Campobasso- Catania 0-0, Pisa-Latina 1-0, Barletta-Livorno 2-2, Matera-Arezzo 2-1, Reggina-Lucchese 4-1,

Salernitana-Cavese 0-0, Benevento-Turris 0-0, Empoli-Paganese 1-0,

Marcatori: 12 reti: Barbana (Pisa) ; 10 reti: Messina (Cavese), Zobbio (Empoli) ; 8 reti: Bonaldi (Lucchese), Pianca (Reggina) ; 7 reti: Borato (Reggina), Raffaele (Matera), Simonato (TERAMO) ; 6 reti: Picat Re (TERAMO) ; 5 reti: Barone, Capogna (Turris), Colussi (Arezzo), Di Prete (Pisa), Pulitelli (TERAMO): 4 reti: Beccaria, BRUNETTI (CHIETI), Alivernini (Campobasso), Baldi (Arezzo), Ciceri, Morra, Rappa (Catania), Giangeri (Arezzo), Labellarte (Catania), Lungheri (Barletta), Luteriani, Mongitore, Nassi (Benevento), Pelliccia (TERAMO), Vitulano (Livorno)

TERAMO-CHIETI 1-1    Marcatori: Pulitelli (T) (R) 41’pt, BRUNETTI (C) (R) 73’

TERAMO: Buso, Esposito, Garzilli, De Bernardis, Pierleoni, Facchi, Valà, Piccioni, Pelliccia (Dimonato), Giacalone, Pulitelli (12 Cali, 13 Ruffoli) All. Bruno

CHIETI: Di Carlo D., Rossi, Riccardino, Nuti, Di Brino, Berlanda, Lombardi (Luzi 59’), Salvori, Antignani, BRUNETTI, Beccaria. (12 Violini, 14 De Julis). All. Volpi Ezio

ARBITRO: Filippi di PaviaNOTE: 3.000 spettatori.Ammoniti: Giacalone, Facchi e De Bernardis (T), Riccardino (C)

Le due reti sono scaturite da due calci di rigori. Di Brino ha atterrato Pelliccia e Pulitelli ha segnato. Per i CHIETI trattenuta dubbia in area teramana da parte di Garzilli e BRUNETTI ha realizato. Il risultato va benissimo al CHIETI mentre per il Teramo la situazione si fa sempre più difficile. Nell’episodio del calcio di rigore per il CHIETI, c’é stata una contestazione da parte dei giocatori teramani.

LUNEDI 2 APRILE 1979: Una giornata al campo del TERAMO. Il campo del TERAMO è stato squalificato per una giornata dal giudice sportivo di Serie C, per gli incidenti di domenica scorsa durante e dopo la gara TERAMO-CHIETI conclusasi 1-1.

26^GIORN. del 8-4-79: Benevento-Pisa 1-0, Catania-Salernitana 1-1, Cavese-Matera 1-1, CHIETI-Barletta 2-0, Latina-TERAMO 1-0, Livorno-Reggina 0-0, Lucchese-Empoli 0-1, Paganese-Campobasso 0-0, Turris-Arezzo 1-0,

Marcatori: 12 reti: Barbana (Pisa), 11reti: Zobbio (Empoli); 10 reti: Messina (Cavese); 8 reti: Bonaldi (Lucchese), Pianca (Reggina)

CHIETI-Barletta 2-0 (1-09       Marcatori: Antignani (C) al 28’; Beccaria (C) al 71’

CHIETI: Di Carlo D., Rossi, Riccardini, Nuti, Di Brino, Berlanda, Lombardi, Salvori, Antignani, BRUNETTI, Beccaria. (12 Violini, 13 Luzi, 14 Bertuolo). All.Volpi Ezio

BARLETTA: Laveneziana, De Gennaro, Guerrato, Josche, Ferla, Cariati, Lugheri, Merfina (Marchini), Petrella, Corsi, Gravante. (12 Filadi, 14 Di Benedetto) All. Di Paola e Margiotta

ARBITRO: Corigliano di Crotone           NOTE: Bella giornata di primavera, spettatori 800.Ammoniti: Guerrato (B), Salvori (C).

Finalmente il CHIETI ha conquistato una vittoria che vale almeno il doppio.Infatti è il Barletta è una sua diretta concorrente e di conseguenza la crisi è stata rimandata. Poi la fine del digiuno dell’attaccante Beccaria dopo tante giornate, la sua rete è stata frutto di un’azione personale cominciata da fuori l’area di rigore.Comunque l’azione è venuta dal gioco che il Chieti ha effettuato e cioè giocando in contropiede.

27^GIORN.-22-4-79: Arezzo-Lucchese 0-1, Barletta-Catania 2-1, Campobasso-Reggina 0-0, Empoli-Benevento 3-0, Matera-CHIETI 4-0, Paganese-Turris1-0 (c.n. Caserta), Pisa-Livorno 0-1, Salernitana-Latina 1-1, TERAMO-Cavese 1-0 (c.n.di S.Benedetto del Tronto).

 

CLASSIFICA.Matera-34, Pisa-34, Catania-32, Reggina-31, Campobasso 30, Empoli-28, Benevento-28, Livorno-27, Salernitana-27, Arezzo-26, Cavese-26, Turris-25, CHIETI-25, Latina-25, TERAMO-23, Barletta-22, Lucchese-22, Paganese-21

Marcatori: 12 reti: Barbana (Pisa); 11 reti: Zobbio (Empoli); 10 reti: Messina (Cavese) ; 8 reti: Bonaldi (Lucchese), Pianca (Reggina), Raffaele (Matera) ; 7 reti: Bortot (Reggina), Simonato (TERAMO).

Matera-CHIETI 4-0 Marcatori: Raffaele (M) al 2’, Morello (M) al 12’, Pavese (M) al 41’; Aprile (M) al 70’

MATERA: Casiraghi (Lisanti), Generoso, De Canio, Angelino, Imborgia (Bitetto), Gambini, Picat Re, Pavese, Aprile, Morello, Raffaele. (14 Carella). All. Di Benedetto

CHIETI: Di Carlo D., Rossi, Di Brino, Nuti, Bertuolo, Riccardino (Lombardi dal 78’), Berlanda, Ianniello, Luzi, BRUNETTI, Beccaria. (12 Violini, 13 Lombardi). All. Volpi Ezio

 ARBITRO: Sala di Lecco. NOTE: spettatori 5.000.Ammoniti Beccaria e BRUNETTI (C).

Le squadre si sono affrontate sul terreno di gioco con molta determinazione, ma il CHIETI giocando bene hatrovato un Matera agguerrito e ben messo in campo.I neroverdi hanno impegnato il portiere avversario solo con Beccaria, ma il portiere avversario parava sventando la minaccia.La partita è stata molto interessante e con questa vittoria il Matera raggiunge il Pisa in vetta alla classifica.

28^GIORN.- 29-4-79: Catania-Benevento 1-0, CHIETI-Empoli 1-0, Latina-Matera 1-2,

Livorno-Arezzo 1-0, Lucchese-Barletta 2-1, Reggina-Pisa 0-1, Salernitana-Paganese 0-0, TERAMO-Campobasso 0’-0, Turris-Cavese 1-1,

CLASSIFICA DOPO LA 28^ GIORNATA: Matera-36, Pisa-36, Catania-34, Campobasso-31, Reggina-31, Livorno-29, Empoli-28, Benevento-28, Salernitana-28, Cavese-27, CHIETI-27, Arezzo-26, Turris-26, Latina-25, TERAMO-24, Lucchese-24, Paganese-22, Barletta-22

Marcatori: 12 reti: Barbana (Pisa); 11 reti: Zobbio (Empoli) ; 10 reti: Messina (Cavese) ; 8 reti: Bonaldi (Lucchese), Pianca (Reggina), Raffaele (Matera) ; 7 reti: Bortot (Reggina), Barone (Turris), Simonato (TERAMO) ; 6 reti: Picat Re (TERAMO), Ciceri (Catania), Di Prete (Pisa), Pulitelli (TERAMO) ; 5 reti: Capogna (Turris), Colussi (Arezzo), Beccaria (CHIETI), Massi (Benvento), Morra (Catania),

 

CHIETI-Empoli  1-0                              Marcatori: Rossi (C) al 61’.

CHIETI: Di Carlo D., Di Brino, Rossi, Nuti, Bertuolo, Berlanda, Lombardi, Janniello, Antignani (Luzi dal 50’), BRUNETTI, Beccaria. (12 Violini, 14 Tinucci). All.Volpi Ezio

EMPOLI: Pellicanò, Malerba (Giornale), Papis, Martelli, Mariani, Vescovi, Novellino, Biliotti, Zobbio, Lucchi, Ferrante. (12 Saccardi, 13 Salvatori). All.Salvemini.

ARBITRO: Parussini di Udine.

NOTE: Spettatori 5000 più abbonati. Ammoniti Zobbio (E), Luzi (C). Angoli 6-4 per l’Empoli.

Il CHIETI era un po’ giù di corda, ma il terzino Rossi con un gran tiro ha segnato uno splendido gol.L’Empoli ha reagito ma il portiere neroverde ha sempre sventato le minacce. Beccaria ha colpito un palo su calcio di punizione ed anche Lombardi ha costretto il portiere avversario a superarsi.I neroverdi sono apparsi svogliati ed anche stanchi forse per il Torneo anglo-italiano.

29^GIORN. Matera-Campobasso 2-1, Arezzo-Catania 0-0, Paganese-Latina 0-0, Pro Cavese-Livorno 1-0, CHIETI-Lucchese 1-1, Benevento-Reggina 0-0, Pisa-Salernitana 1-0, Barletta-TERAMO 3-0, Empoli-Turris 2-0.

30^GIORN.-13-5-79: Campobasso-Empoli 1-0, Catania-Cavese 2-1, Latina-CHIETI 2-1, Lucchese-Benevento 2-3, Pisa-Barletta 1-1, Reggina-Matera 2-0, Salernitana-Arezzo 3-1, TERAMO-Paganese 4-0, Turris-Livorno 1-1,

Marcatori: 12 reti: Barbana (Pisa), Zobbio (Empoli); 10 reti: Messina (Cavese), Raffaele (Matera); 8 reti: Bonaldi (Lucchese), Pianca Reggina), Bortot (Reggina) ; 7 reti: Barone (Turris), Simonato (TERAMO), Di Prete (Pisa) ; 6 reti: Picat Re (TERAMO), Ciceri (Catania), Pulitelli (TERAMO), Massi (Benevento).

Latina-CHIETI2-1 (0-1) Marcatori: BRUNETTI (C) al 20’; Di Giovanni (L) al 71’ e al 80’.

CHIETI: Violini, Di Brino, Rossi, Nuti, Bertuolo, Berlanda, Salvori, Janniello, Ricci (Luzi dal 75’), BRUNETTI, Beccaria. (12 Angelini, 14 Riccardino). All. Ezio Volpi

ARBITRO: Magni di Bergamo NOTE: Ammonito Daleno (L). Angoli 9-5 per il Latina

Il Latina ha dovuto rincorrere il CHIETI, passato in vantaggio su calcio di punizione. Il portiere Violini ha dovuto parare due tiri molto pericolosi degli avanti avversari salvando, momentaneamente, il risultato. La squadra del CHIETI ben manovrata e molto quadrata ha tenuto per buona parte dell’incontro, ma ha ceduto agli attacchi avversari. I neroverdi hanno avuto la vittoria in pugno dopo la rete messa a segno da BRUNETTI. Però il Latina ha rimontato segnando nel finale due gol.

SABATO 19 MAGGIO 1979:    SERIE C1, Per la promozione in Serie B:

GIRONE A: Già promosso in B: Como. Per il secondo posto: Triestina; Reggiana; Parma e Novara

GIRONE B: Per i primi due posti: Pisa; Matera; Catania

SERIE C1 per la retrocessione in Serie C2: GIRONE A: per la salvezza Forlì, Trento, Padova, Spezia, Modena

GIRONE B: negli ultimi quattro posti sono: Paganese; Barletta, Lucchese, TERAMO

FINESTRA CRISI. Marino si dimette, CHIETI senza presidente. Ancora crisi nella Società, il presidente Luciano Marino ha rassegnato le dimissioni per la situazione in cui si è venuto a trovare il vertice dirigenziale.Si prevede un cammino difficile e non si sa ancora qual’è sarà lo sbocco. L’ambiente calcistico nero-verde è stato turbato da questa crisi proprio alla vigilia di partite molto importanti.

31^GIORN.-20-5-1979, ORE 16.:

Benevento-Campobasso 0-0, Empoli-Catania 1-2, Barletta-Latina 2-1, Pro Cavese-Lucchese 2-0, Livorno-Paganese 1-1, CHIETI-Pisa 0-0. Battuta d’arresto preoccupante. Le prossime partite decideranno le sorti della squadra per la permanenza in Serie C1 mentre il Pisa è in corsa per la promozione.Turris-Reggina 3-1, Matera-Salernitana 3-0, Arezzo-TERAMO 0-0.

MERCOLEDI’ 23 MAGGIO 1979: CHIETI e Turris sono sempre in pericolo di retrocessione malgrado il pareggio dei neroverdi con il Pisa e la vittoria della Turris contro la Reggina. E’ un buon passo ma non basta.

32^GIORN.-27-5-1979: Latina-Arezzo 0-1, Paganese-Barletta 0-0, Livorno-CHIETI- 1-1. marcatori: Vitulano (L), Beccaria (C), Pro Cavese-Empoli 1-1, Catania-Matera 1-0, Campobasso-Pisa 2-0, Reggina-Salernitana 0-0, Lucchese-Turris 3-2.

33^GIORN.-3-6-1979: Barletta-Campobasso1-0, Pisa-Catania2-1, Turris-Latina 2-0, Benevento-Livorno 2-0, Salerno-Lucchese 2-1, Matera-Paganese 2-1, CHIETI- Pro Cavese 1-1. Il CHIETI continua a sperare nella salvezza. Arezzo-Reggina 1-0, Empoli-TERAMO 1-1.

MARTEDI’ 5 GIUGNO 1979-La situazione è ancora incerta sia per la promozione che per la retrocessione.Nello scontro diretto Pisa-Catania hanno vinto i nerazzurri toscani scavalcando i rivali etnei: Mentre il Catania giocherà in casa con il CHIETI; il Matera e il Pisa prime classificate giocheranno con squadre già matematicamente retrocesse (Lucchese e Paganese).

SABATO 9 GIUGNO 1979: Serie C1-Girone B: Sempre in lotta per la promozione tre squadre: Matera, Pisa e Catania.

RISULTATI 34^GIORNATA-10 GIUGNO: Campobasso-Arezzo 2-0, Pro Cavese-Barletta 2-2, Latina-Benevento 4-2, Catania-CHIETI 1-1.Il Chieti si salva e rimane in Serie C1 Reggina-Empoli 0-1, Lucchese-Matera 0-4, Paganese-Pisa 0-1, Livorno-Salernitana 2-3, TERAMO-Turris 2-1.

MARCATORI: 16 reti: Zobbio (Empoli), 15 reti: Raffaele (Matera), Messina (Pro Cavese) 14 reti: Barbana (Pisa), 10 reti: Bortot (Reggina, Barone (Turris), 9 reti: Pianca (Reggina), Simonato (TERAMO), 8 reti: Beccaria (CHIETI), Bonaldi (Lucchese), Picat Re (Matera), Di Prete (Pisa) poi tra gli altri BRUNETTI (CHIETI) con 5 reti.

FINESTRA CRISI. SABATO 30 GIUGNO 1979. Crisi risolta al CHIETI.Con un politica di riduzione e contenimento delle spese si continuerà a gestire il deficit residuo. Altre condizioni hanno evitato l’azzeramento dei debiti e dieci dirigenti con il presidente Luciano Marino hanno rilevato quanto dovuto di altri dirigenti che usciranno fuori dal consiglio direttivo della Società:

SERIE C1/SQUADRE.

Matera 44, Pisa 44, Catania 42, Campobasso 38, Reggina 37, Salernitana 35, Benevento 34, pro Cavese 34, Empoli 32, Teramo 32, Arezzo 32, Livorno 32, Chieti 32, Turris 31, Barletta 31, Latina 30, Luchese 27, Paganese 25.

Promosse: Matera e Pisa. Retrocesse: Barletta (per peggior diff.reti), Latina, Lucchese e Paganese.

 CAMPIONATO 1980-81

SR C2 - GIRONE B 18 QUADRE: (tra parentesi l’anno di fondazione della societa’)

ADRIESE, ADRIA (RO) (da Serie C2/B), ANCONITANA, (1905) (da Serie C1/B), CATTOLICA (FO) (da Serie D/C), CHIETI CALCIO SPA (1922) (da Serie C1/B), CITTÀ’ CASTELLO, (PG), (da Serie C2/A), CIVITANOVESE U.S., CIVITANOVA MARCHE (MC) (1919), (da Serie C2/C), CONEGLIANO (TV) (da Serie C2/B), LANCIANO (CH), (da Serie C2/C), MACERATESE - MACERATA ( da Serie D/C), MESTRE- (VE) (da Serie C2/B), MIRA (VE) (dalla Serie D/B), MONSELICE (PD) (da Serie C2/B), OSIMANA, OSIMO (AN) (da Serie C2/C), PADOVA (1910) (da Serie C2/B), PORDENONE (da Serie C2/B), TERAMO (1913) (da Serie C1/B), VENEZIA (1907) (da Serie C2/B), VIS PESARO (1898) (da Serie C/C).

Promosse: Padova, Civitanovese.         Retrocesse:      Vis Pesaro, Città’ Castello, Adriese.

Il CHIETI ha il maggior numero di vittorie in trasferta: 6. Vitulano è uno dei giocatori sempre presenti nel Campionato.

ORGANICO:

Panzanato Dino all, Fantini Eugenio all. Antignani Antonio, BerlandaGuidoClau, Bertuolo Ivan, Borghese Leonorio (P), BRUNETTI Giuseppe, Carpineta Angelo, Criber, De Canio Luigi, De Juliis Marcello, Desiderio Roffano, Di Credico (P), Di Donato Paolo, Di Pasquale, Fedi Dino Roberto, Frattamico, Lombardi Biagio, Mancini Sandro (P), Marchei Maurizio, Marino, Morra Mauro, Orlando Filippo, Parlato Orazio, Sassanelli Michele, Sciascia Agostino, Violini Giacomo (P), Vitulano Michele,

CHIETI CALCIO SPA (1922) Sede: Corso Marrucino, 198-66100.Chieti.Tel.0871-65.622.Campo di Gioco: Stadio ”GuidoAngelini” (Mt. 110x75, 10.000 posti) Via S.Filomena, Chieti Scalo, tef. 0871-53.120. Colori: maglia nero-verde, calzoncini neri, calzettoni nero-verdi. Presidente: Antonio Zinni fino al 30 settembre, poi Franco Mammarella.Successivamente subentra una crisi societaria e il rag. Giovanni Secondini sarà nominato commissario liquidatore del CHIETI Calcio. Segretario: prof. Cesare Augusto. Allenatori: Dino Panzanato, Eugenio Fantini, Dino Panzanato.

FINESTRA CRISI: Il 30 settembre 1980 viene nominato alla presidenza di Franco Mammarella, c’è qualche incomprensione tra il presidente e l’allenatore, i giocatori ottengono lo svincolo secondo regolamento Viene nominato un commissario liquidatore ma la squadra continua il suo cammino con tutti i giocatori al completo e si piazzerà al 7°posto.Alla bene o peggio sono arrivati al traguardo.Al termine della stagione il CHIETI SpA è dichiarato fallito e l’anno prossimo sarà competenza dell’amministrazione comunale districare la matassa.Le incomprensioni tra il presidente e l’allenatore sono dovute anche ai caratteri delle due persone.Panzanato da giocatore aveva una sua personalità e oltre che avere un suo gioco sulla prestanza fisica, in campo veniva fuori la sua foga caratteriale e si faceva sentire con i suoi atteggiamenti che venivano puniti con le squalifiche.

COPPA ITALIA - Fase eliminatoria-Girone 22 (dal 24 agosto al 21 settembre):

Sedicesimi di finale: (Andata).19 nov.- Sambenedettese-CHIETI 0-0; (Ritorno) 10 dic.

CHIETI-Sambenedettese 1-1 (5-6 dopo calci di rigore). Qualificata: Sambenedettese Marcatori: Vitulano (C) 15’ 1°t.s., Schiavi (S) 11’2°t.s. poi ai rigori Cagni, Perrotta, Rossinelli, Schiavi, Tedoldi per la Samb; Parlato, Fedi, Borghese e Sassanelli per il CHIETI.

CHIETI: Borghese, De Canio, Berlanda, (Carpineta 13’-1°suppl.), Orlando, Bertuolo, Fedi, Lombardi (Antignani 13’-1°t.s.), Sassanelli, Vitulano, BRUNETTI, Marchei (Parlato 11’-2°t.s.). All. Panzanato.

SAMBENEDETTESE (Serie B) Pigino, Rossinelli, Cavasin, Piccioni, Tedoldi, Cagni, Di Renzo, Caccia (Schiavi 56’), Romiti (Perrotta), Ranieri, Colasanto (Corvasce). All. Sonetti. Rosa Giocatori: Adamo, Bogoni, Cavazzini, Ceccarelli, Coccia (p), Sansone, Speggiorin, Zenga (p). ARBITRO: Lamorgese.NOTE: Gara iniziata con 30 minuti di ritardo per una manifestazione di sciopero dei giocatori del CHIETI che avanzano pagamenti non effettuati

 

DIRIGENZA:

Zinni Antonio   Presidente; Mammarella Franco Presidente; Panzanato Dino Allenatore; Esonerato 10 dicembre. Fantini Eugenio Allenatore; Subentrato Esonerato 10 dicembre.

Panzanato Dino Allenatore; Subentrato NoConferma.

MOVIMENTO GIOCATORI

Antignani Antonio, A, Conferma/ Osimana. BerlandaGuidoClau, D, Conferma/ Giulianova.

Bertuolo Ivan, D, Conferma/ Fine carr. Borghese Leonorio, P, Benevento/Ceduto.

BRUNETTI , Giuseppe C, Teramo/Imperia. Carpineta Angelo, D, Conferma/Osimana.

Criber, Att, Acquisto/Ceduto.   De Canio Luigi, D, Conferma/ Salerno.

De Juliis Marcello, D, Conferma/Osimana.        Desiderio Roffano, Ri, Acquisto/ Ceduto.

Di Credico, P, Acquisto/Ceduto.                       Di Donato Paolo, C, Conferma/Conferma.

Di Pasquale, Ri, Acquisto/Ceduto.                    Fedi Dino Roberto, Li, Turris/Turris.

Frattamico, Acquista/Ceduto.                          Lombardi Biagio, C, Confermo/ Pescara.

Mancini Sandro, P, ProVasto/Giulianova.          Marchei Maurizio, A Trento/Ceduto.

Marino, Acquisto/ Ceduto.                               Morra Mauro, Int, Acquisto/Osimana.

Orlando Filippo, C, Turris/Turris.                      Parlato Orazio, A Trento/ Ceduto.

Sassanelli Michele, C, Conferma/ Treviso.        Sciascia Agostino, C, Viv locale/Ceduto.

Violini Giacomo, P, Conferma/Treviso.  Vitulano Michele, A, Livorno/Mira.

RISULTATI:: in maiuscolo le squadre abruzzesi

Andata:

 

1^Gior-CHIETI-Civitanovese 0-2. 2^Gior Padova-CHIETI 4-0. 3^Gior- CHIETI Conegliano 2-2. 4^Gior-Adriese-CHIETI 0-1. 5^Gior- CHIETI-Pordenone 2-0. 6^Gior-LANCIANO-CHIETI 0-0. 7^Gior-CHIETI-Città di Castello 3-0 8^Gior-Monselice-CHIETI 3-1. 9^Gior-CHIETI-Anconitana 2-0. 10^Gior-Vis Pesaro-CHIETI 1-2. 11^Gior- TERAMO-CHIETI 0-0.12^Gior-CHIETI-Mestrina 2-1. 13^Gior- Osimana-CHIETI 1-0. 14^Gior-CHIETI-Maceratese 1-1.15^Gior-CHIETI-Mira 0-0. 16^Gior- Cattolica-CHIETI 2-1. 17^Gior CHIETI-Venezia 1-2.

Ritorno:

1^Gior- Civitanovese-CHIETI 4-0. 2^Gior- CHIETI-Padova 2-2. 3^Gior Conegliano-CHIETI 0-1. 4^Gior CHIETI-Adriese 0-0. 5^Gior Pordenone-CHIETI 0-1. 6^Gior CHIETI-LANCIANO 0-0, 7^Gior Città di Castello-CHIETI 0-1 domenica prossima il campionato è sospeso, riprenderà domenica 29 Marzo, ore 16, 30 8^Gior CHIETI-Monselice 1-1. 9^Gior Anconitana-CHIETI 0-1. 10^Gior CHIETI-Pesaro 2-0. 11^Gior CHIETI-TERAMO 1-0. 12^Gior Mestre-CHIETI 2-2. 13^Gior CHIETI-Osimana 0-1. 14^Gior Maceratese-CHIETI 3-2. 15^Gior Mira-CHIETI 1-0. 16^Gior CHIETI-Cattolica 0-2. 17^Gior Venezia-CHIETI 1-0.

 

Ruolino squadra: 12 vittorie 10 pareggi 12 sconfitte. 32 reti fatte, 36 reti subite.

1^Gior. And 19-8-1980: Osimana-Padova 1-3, Mestre-LANCIANO 1-1, Maceratese-Venezia 2-0, TERAMO-Città di Castello 2-0, Pordenone-Mira 0-0, Cattolica-Vis Pesaro 1-1, Adriese-Conegliano 3-2, Monselice-Anconitana 1-3, CHIETI-Civitanovese 0-2.

Chieti-Civitanovese 0-2 (0-0. RETI: Parisella (CI) (54’), Di Giulio (CI) (59’).

CHIETI: Borghese, Carpineta, Berlanda, Orlando, Bertuolo, De Canio, Antignani, Sassanelli, Morra (Sciascia), BRUNETTI, Vitulano. In panchina: Violini, Di Pasquale, Marino. All. Panzanato.

NOTE: Espulso: Berlanda (C)

Niente da fare per un CHIETI un po’ legata con una Civitanovese ben messa che ha dato il primo dispiacere ai neroverdi locali.Nel giro di qualche minuto il CHIETI è stato costretto a capitolare, ma la sua reazione non ha avuto effetto.

2^Gior. And 5-10-1980: Padova-CHIETI 4-0; Mira-Maceratese 4-2;

Civitanovese-Adriese 1-0; Anconitana-Pordenone 0-0; Città Castello-Mestre 2-2; Venezia-TERAMO 1-0; Vis Pesaro-Monselice 4-0; LANCIANO-Osimana 1-0

Padova-CHIETI 4-0 (1-0) Marcatori: Idini (P) (18’pt), Perego (3, P) (57’, 73’, 75’)

PADOVA: Gennari, Montanini, Idini, Berlini, Andreuzza, Lancetti, Pillon, Berti, Vitale (Zobio), Perego, Pezzato, .All. Mammi.

CHIETI: Borghese, Carpineta, De Canio, Orlando, Bertuolo, Fedi, Di Donato, Sassanelli, Vitulano, BRUNETTI, Antignani. In panchina: Violini, Sciascia, Desiderio, Di Pasquale, Marino. All. Panzanato. ARBITRO: Bin di Torino.

NOTE: spettatori 8.000. Ammoniti: Orlando e Bertuolo (C). Espulsi: Pezzato (P), BRUNETTI e Orlando (C).

3^Gior. And 12-10-1980: Mestre-Padova 2-0; Anconitana-Civitanovese 1-1; TERAMO-LANCIANO 1-0; Maceratese-Vis Pesaro 2-0; Monselice-Mira 0-1; Adriese-Osimana 1-1; Cattolica-Venezia 0-0; CHIETI-Conegliano 2-2

CHIETI-Conegliano 2-2 Marcatori: autorete Bertuolo (C), Vitulano (C) (2) (72’ e 77’), Villanova (Co) (85’).

CHIETI: Borghese, Carpineta, De Canio, Di Donato, Bertuolo (Desiderio 46’pt), Fedi, Morra, Sciascia, Vitulano, Lombardi, Antignani. In panchina: Violini, Marino, Criber, Di Pasquale. All. Panzanato.

CONEGLIANO: Marcatti, Costantini, Busnardo (Papes), Rossi, Segat, Franzolin, Villanova, Savian, Giuriati, Frizzon (Daros), Peressoni.All. Fangaro. ARBITRO: Pegno.

Un pareggio sofferto dal CHIETI ed anche il primo punto.Il Conegliano ha pareggiato quasi allo scadere del tempo ed ha rischiato anche di vincere. Infatti un avanti coneglianese si è visto respingere dal palo un suo tiro, si era al 90’. I neroverdi si erano battuti per la vittoria, ma il finale degli ospiti ha vanificato tutto.

4^Gior. And 19-10-1980: Città Castello-Maceratese 0-1; Padova-TERAMO 0-1; Osimana-Mestre 0-1; Adriese-CHIETI 0-1; Civitanovese-Cattolica 1-0; Conegliano-Vis Pesaro 0-0; Venezia-Pordenone 0-2; LANCIANO-Monselice 2-0; Mira-Anconitana 1-0.

CLASSIFICA: Civitanovese 7, Mira 7, Maceratese 6, Mestre 6, TERAMO 6, Pordenone 6, LANCIANO 5, Conegliano 4, Vis Pesaro 4, Anconitana 4, Padova 4, CHIETI 3, Venezia 3, Adriese 2, Cattolica 2, Città Castello 1, Osimana 1, Monselice 0

Adriese-CHIETI 0-1 (0-1) Marcatore: BRUNETTI (C) (10’pt)

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Di Donato, Carpineta, Fedi, Parlato (Antignani), Sassanelli, Vitulano, BRUNETTI, Lombardi. In panchina: Borghese, Sciascia, Desiderio, Marino. All. Panzanato. ARBITRO: Bragagnolo di Torino.

5^Gior. And 26-10-1980: CHIETI-Pordenone 2-0; Maceratese-Osimana 1-0; TERAMO-Mestre 1-1; Anconitana-Città Castello 3-0; Padova-Adriese 3-1; Venezia-Mira 1-1; Cattolica-Monselice 0-0; Vis Pesaro-Civitanovese1-1; Conegliano-LANCIANO 0-0

CLASSIFICA: Civitanovese 7, Mira 7, Maceratese 6, Mestre 6, TERAMO 6, Pordenone 6, LANCIANO e CHIETI 5, Conegliano 4, Vis Pesaro 4, Anconitana 4, Padova 4, Venezia 3, Adriese 2, Cattolica 2, Città Castello 1, Osimana 1, Monselice 0

CHIETI-Pordenone 2-0 (1-0) Marcatori: Vitulano (C) 15’pt), Sassanelli (C) (61’)

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, Carpineta, Fedi, Parlato, Sassanelli, Vitulano, BRUNETTI (Di Donato), Lombardi. In panchina: Borghese, Antignani, Sciascia, Marino. All.

ARBITRO: Marascio di Roma.

6^Gior. And 2-11-1980: LANCIANO-CHIETI 0-0, Mira-Padova 2-1, Osimana-Conegliano 1-1, Città Castello-Cattolica 1-1, Monselice-Venezia 0-0, Civitanovese-TERAMO 1-0, Mestre-Adriese 2-0, Pordenone-Maceratese 1-1, Vis Pesaro-Anconitana 0-2.

CLASSIFICA: Mira 10, Civitanovese 10, Maceratese 9, Mestre 9, Anconitana 8, Conegliano 7, TERAMO 7, Pordenone 7, Padova 6, LANCIANO 6, CHIETI 6, Venezia 5, Vis Pesaro 5, Cattolica 3, Monselice 3, Adriese, 3, Osimana 2, Città Castello 2,

LANCIANO-CHIETI 0-0

LANCIANO: Casagrande, Paolini, Ferrari, Mazzetti, Chierigato, Pasquini, Marullo (Angelucci); Silva, Cancellier, (Scalingi), Ravioli, Fiorillo.All. Pinna. Rosa Giocatori: Casagrande, Di Camillo, Fucci, La Farciola, Marcolongo, Marfisi, Masciantonio, Menna, Orfeo, Orlando (p), Paolini Fabrizio, Pocorobba, Traini, Ussia.All.Bruno Pinna.

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, Carpineta, Fedi, Parlato, Sassanelli, Vitulano, BRUNETTI, Lombardi. In panchina: Borghese, Antignani, De Juliis, Bertuolo, Sciascia. All. Panzanato. ARBITRO: Greati di Acireale.

II derby non ha portato fortuna al Lanciano, perchè su diciotto partite disputate in Serie C2, il LANCIANO ne ha vinte solo due e pareggiandone nove. Il CHIETI deve migliorare il proprio gioco, in quanto è stato costruito per ritornare prontamente in Serie C1.

7^Gior. And 9-11-1980: Adriese-Vis Pesaro 2-2, Cattolica-Anconitana 0-0, Civitanovese-LANCIANO 0-0, Conegliano-Monselice 3-0, Osimana-Mira 1-0, Padova-Pordenone 0-0, TERAMO-Maceratese 2-0, Venezia-Mestre 1-1. CHIETI-Città di Castello 3-0, Marcatori: Lombardi, Sassanelli, Vitulano.

8^Gior. And 16-11-1980: Monselice-CHIETI 3-1, Pordenone-Civitanovese 0-0, Città Castello-Padova 0-0, Mestre-Conegliano 0-0, Maceratese-LANCIANO 1-1, Anconitana-Venezia 0-0, Mira-Cattolica 0-1, TERAMO-Adriese 1-1, Vis Pesaro-Osimana 0-0.

CLASSIFICA: Mestre 12, Civitanovese 12, Anconitana 10, Maceratese 10, Mira 10, TERAMO 10, Conegliano 9, Pordenone 9, Padova 8, LANCIANO 8, CHIETI 8, Venezia 7, Vis Pesaro 7, Cattolica 6, Monselice 5, Adriese 5, Osimana 5, Città Castello 3

Monselice-CHIETI 3-1. Marcatori: Cavestro (M) (10’), Bernardini (M) (20’), Vitulano (C) (57’), Cavestro (M) (89’).

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, Carpineta, Fedi (Di Donato 68’), Fedi, Lombardi, Vitulano, BRUNETTI, Parlato (Antignani 56’). In panchina: Borghese, De Juliis, Bertuolo. All. Panzanato. ARBITRO: Manzone di Asti.

9^Gior. And 23-11-1980: CHIETI-Anconitana 2-0; Civitanovese-Maceratese 1-0; Conegliano-Venezia 3-2; Adriese-Monselice 1-0; Mestre-Mira 1-0; Osimana-Città Castello 1-1; Padova-Vis Pesaro 3-2; Cattolica-TERAMO 1-0; LANCIANO-Pardenone 2-0 (sospesa al 9’ ripresa per nebbia).

CLASSIFICA: Civitanovese 14, Mestre 14, Conegliano 11, Maceratese 10, CHIETI 10, Anconitana 10, Mira 10, TERAMO 10, Pordenone 9, Cattolica 8, LANCIANO 8, Venezia 7, Adriese 7, Osimana 6, Padova 6, Monselice 5, Città Castello 4, Vis Pesaro 4,

CHIETI-Anconitana 2-0 (0-0) Marcatori: BRUNETTI (C) (68’), Antignani (C) (84’)

CHIETI: Violini, Carpineta, Berlanda, Orlando, Bertuolo, De Canio, Lombardi, Sassanelli, Vitulano, BRUNETTI, Antignani. In panchina: Borghese, Parlato, De Juliis, Sciascia, Di Donato. All. Panzanato.

ARBITRO: Marchese di Frattamaggiore.

10^Gior. And 30-11-1980: Vis Pesaro-CHIETI 1-2; Venezia-Civitanovese 0-1; Mira-Città Castello 2-0; Monselice-TERAMO 1-1; Anconitana-LANCIANO 1-1; Cattolica-Adriese 1-1; Pordenone-Osimana 2-1; Conegliano-Padova 1-1.

Vis Pesaro-CHIETI 1-2 (0-0) Marcatori: Antignani (C) (48’), Sassanelli (C) (49’), Spina (P) (85’).

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, Bertuolo, Fedi (Di Donato 89), Lombardi, Sassanelli, Vitulano, BRUNETTI, Antignani. In panchina: Borghese, Parlato, Carpineta, De Juliis. All. Panzanato. ARBITRO: Mellino di Crotone.

11^Gior. And 7-12-1980: TERAMO-CHIETI 0-0; Adriese-Mira 1-0; Città Castello-Vis Pesaro 2-0; LANCIANO-Cattolica 3-0; Maceratese-Anconitana 2-1; Mestre-Monselice 1-1; Osimana-Civitanovese 0-1; Padova-Venezia 3-1; Pordenone-Conegliano 1-1

CLASSIFICA: Civitanovese18, Mestre 15, Padova 13, Conegliano 13, CHIETI 13, Mira 12, Maceratese 12, Pordenone 12, TERAMO 12, LANCIANO 11, Anconitana 11, Adriese 10, Cattolica 9, Vis Pesaro 7, Monselice 7, Venezia 7, Città Castello 6, Osimana 6

TERAMO-CHIETI           0-0

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, Bertuolo, Fedi, Lombardi, Sassanelli, Vitulano, BRUNETTI, Antignani. In panchina: Borghese, Parlato, Carpineta, De Juliis, Di Donato. All.Panzanato. ARBITRO: Zerbioli di Arezzo

Venerdì 12 Dicembre: Il CHIETI Calcio è in piena crisi con divergenze tra il presidente Franco Mammarella, a sua volta dimissionario, ed il tecnico Panzanato. Poi tutto è rientrato e Dino Panzanato ritornerà nelle sue funzioni di allenatore.

12^Gior. And 14-12-1980: Anconitana-Osimana 2-0, Cattolica-Maceratese 0-2, Civitanovese-Mira 0-0, Conegliano-TERAMO 1-1, LANCIANO-Città di Castello 1-1, Monselice-Padova 0-0, Venezia-Adriese 1-0, Vis Pesaro-Pordenone 0-1.

CHIETI-Mestre 2-1, MESTRE (22): Ballarin, Begnis, Bivi, Bondi, Bovo, Cappellesso (p), Carlo, Da Re, Dri, Fava, Fiore, Fonti, Lovison, Maiani (p), Pagura, Pregnolato, Speggiorin, Tomasello, Trevisanello, Turola, Vio, Zanotto. All. Stevenato.

13^Gior. And 21-12-1980: Padova-Civitanovese 1-1, Città Castello-Venezia 4-1, Maceratese-Monselice 1-1, Mestre-Vis Pesaro 2-1, Adriese-LANCIANO 1-1, Osimana-CHIETI 1-0, Pordenone-Cattolica 0-0, TERAMO-Anconitana 1-1, Mira-Conegliano 0-0.

CLASSIFICA: Civitanovese 21; Mestre 17; Padova 15; Conegliano 15; Maceratese 15; CHIETI 15; Anconitana 14; TERAMO 14;

LANCIANO 13; Mira      13; Adriese 11; Cattolica 10; Città Castello 9; Venezia 9; Monselice 9; Osimana 8; Vis Pesaro 7;

Osimana-CHIETI 1-0    Marcatore: Truant (37’)

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda (De Juliis), Orlando, Carpineta (Antignani), Fedi, Lombardi, Sassanelli, Vitulano, Marchei. In panchina: Borghese, Di Donato. All. Panzanato.

ARBITRO: Ramacci di Latina.

14^Gior. And 4-1-1981: Anconitana-Adriese 1-0, Cattolica-Osimana 2-0, Civitanovese-Mestre 0-0, Conegliano-Città Castello 2-0, LANCIANO-Padova 1-2, Mira-TERAMO 0-1, Monselice-Pordenone 0-0, Venezia-Vis Pesaro 0-0.

CHIETI-Maceratese 1-1

15^Gior. And 11-1-1981: Adriese-Macerata 0-0, CHIETI-Mira 0-0, Città Castello-Monselice 0-0, Civitanovese-Conegliano 1-1, Mestre-Anconitana 2-0, Osimana-Venezia 2-2, Padova-Cattolica 3-0, TERAMO-Pordenone 1-0, Vis Pesaro-LANCIANO 1-2.

CHIETI-Mira0-0

CHIETI: Violini, Carpineta, De Juliis, Orlando, Bertuolo, De Canio, Lombardi, Sassanelli, Vitulano, BRUNETTI, Antignani (Marchei dal 15’st’). In panchina: Borghese, Parlato, Di Donato, Sciascia. All. Panzanato.

 ARBITRO: Lugli di Reggio Emilia.

Con una squadra che si è presentata abbastanza pronta alla battaglia, il CHIETI ha contrapposto ben poca cosa.Diversi calci di punizione di Vitulano e qualche incursione da parte del Mira.Verso il 20’ della ripresa un’azione dubbia in area del Mira per atterramento di BRUNETTI.Alla fine il pareggio è risultato giusto.

16^Gior. And 18-1-1981: Anconitana-Conegliano 0-1, Citta Castello-Adriese 4-0, Maceratese-Padova 3-3, Mira-Vis Pesaro 2-1, Monselice-Civitanovese 0-0, Pordenone-Mestre 2-2, TERAMO-Osimana 1-0, Venezia-LANCIANO 3-2,

Cattolica-CHIETI 2-1

CLASSIFICA: Civitanovese 24, Mestre 21, Padova 20, Conegliano 20, TERAMO 20, Maceratese 18, Pordenone 17, CHIETI 17, Anconitana, Mira e LANCIANO 15, Cattolica 14, Venezia 13, Città Castello, Adriese e Monselice 12, Osimana 9, Vis Pesaro 8.

17^Gior. And 25-1-1981: Civitanovese-Città Castello 2-0, Conegliano-Maceratese0-0, Mestre-Cattolica 1-0, Padova-Anconitana 3-

1, Adriese-Pordenone 0-0, CHIETI-Venezia 1-2, LANCIANO-Mira 0-0, Osimana-Monselice 1-1, Vis Pesaro-TERAMO 0-0

CHIETI-Venezia 1-2 (1-1) Marcatori: BRUNETTI (C) (4’pt), Ceccato (V) (1, Rig, 19’pt) (80’).

CHIETI: Violini, De Juliis, Berlanda, Orlando, Bertuolo, Fedi, Lombardi, Sassanelli, Parlato, BRUNETTI, Vitulano. In panchina:

Borghese, Antignani, Di Donato, Carpineta, Morra. All. Panzanato.

ARBITRO: Fassari di Catania NOTE: espulso Lombardi

Un rigore di Ceccato ha dato la vittoria al Venezia.Ma il CHIETI, ancora in crisi dirigenziale e societaria, passa in vantaggio per primo con BRUNETTI che sfrutta una mischia.I neroverdi veneziani partono alla controffensiva e riescono a pareggiare e poi chiudere l’incontro con Gregorutti di testa, poi Ceccato su rigore per atterramento dello stesso Ceccato. Il CHIETI poi si mostra fisicamente carente e l’incontro finisce 2-1 per il Venezia.

1^Gior. Rit. 1° Febbraio 1981: Civitanovese-CHIETI 4-0, Conegliano-Adriese 1-0, LANCIANO-Mestre 1-0, Padova-Osimana 1-0, Venezia-Maceratese 1-1, Anconitana-Monselice 1-0, Mira-Pordenone 3-0, Città Castello-TERAMO 1-1, Vis Pesaro-Cattolica 0-0

Civitanovese-CHIETI 4-0 (1-0) Marcatori: Parisella (5’pt), Morra (66’), Iaconi (75’), Zorzetto (76’).

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, Carpineta, Fedi, Di Donato (Parlato 46’), Sassanelli, BRUNETTI, Morra (Antignani 70’), Vitulano. In panchina: Borghese, Bertuolo. All. Panzanato.

ARBITRO: Andreozzi di Frosinone. NOTE.Spettatori circa 5.000.

I problemi del CHIETI si sono evidenziati in questa partita e le manovre troppo leziose si sono scontrate con la compagine prima in classifica.Dopo aver segnato una rete nel primo tempo con Parisella che raccoglie una respinta del portiere, i locali hanno dominato il CHIETI nel secondo tempo, entusiasmando il folto pubblico accorso ad applaudire la larga vittoria.Il CHIETI non ha fatto molto e gli attacchi si sono frantumati su una difesa attenta.

Finestra crisi.La societa’ sta attraversando una gravissima crisi ed alcuni dirigenti fanno intuire il rischio che il calcio professionistico sparisca da Chieti.Contro la società è in atto una domanda di fallimento. L’amministrazione comunale non si muove ed il fermento fra i giocatori è molto alto, è stato chiesto lo svincolo ma ancora non si decide nulla. Il campionato prosegue. Nelle ultime sei partite la squadra ha racimolato solo due punti. La squadra aveva cominciando abbastanza bene e a dicembre la formazione neroverde era seconda in classifica. Si spera solo nel senso di responsabilità dei giocatori ed in fatti che possano portare ad un rasserenamento della situazione. La Lega semipro ha spedito comunicazioni al sindaco di Chieti, al prefetto e alla società per avere maggiori garanzie affinché per domenica prossima il Chieti mandi, nell’incontro con il Padova, una formazione competitiva.

Per il quadrangolare di Sr C2 di Giovedì 12 Febbraio a Mestre: GIRONE A-GIRONE B è stato convocato Carpineta (CHIETI).

2^Gior. Rit. 8-2-1981: CHIETI-Padova 2-2; Adriese-Civitanovese 0-0;

Osimana-LANCIANO 1-0; Mestre-Città Castello 1-0; Pordenone-Anconitana 1-0; Monselice-Vis Pesaro 1-1; Maceratese-Mira 2-1; TERAMO-Venezia 0-0; Cattolica-Conegliano 2-1;

CHIETI-Padova 2-2 (1-1). Marcatori: Vitulano (C) (al 26’ pt), BRUNETTI (C) (al 38’ pt), Pezzato (P) ( al 59’), Spinaccia (P) (al 87’).

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, Carpineta, Fedi, Lombardi, Sassanelli, Vitulano (De Juliis 73’), BRUNETTI, Antignani. In panchina: Di Credico, Parlato, Bertuolo, Sciascia. All. Panzanato.

La squadra teatina è ancora attanagliata dalla crisi, ma riesce a fare un ottimo primo tempo e va in vantaggio per due volte, prima con Vitulano e poi con BRUNETTI.Ma risente della fatica e viene fuori il Padova che riesce a pareggiare su azione manovrata e su rimpallo. Ma le occasioni sono state tante per i teatini che avrebbero meritato qualcosa di più.

3^Gior. Rit. 15-2-1981: Conegliano-CHIETI 0-1; Padova-Mestre 1-0; Venezia-Cattolica 2-1; Vis Pesaro-Maceratese 0-1; Civitanovese-Anconitana 2-0; Mira-Monselice 1-0; Osimana-Adriese 3-0; Città Castello-Pordenone 3-1; LANCIANO-TERAMO 0-0

CLASSIFICA: Civitanovese 31, Padova 27, Mestre 26, Maceratese 25, TERAMO 24, Conegliano 23, Mira e Pordenone 21, LANCIANO e CHIETI 20, Venezia 19, Anconitana 18, Cattolica 17, Città Castello 15, Osimana, Adriese e Monselice 14, Pesaro 11.

CONEGLIANO-CHIETI 0-1 (0-0) Marcatore: Antignani (73’)

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, Carpineta (De Juliis 46’t), Fedi, Lombardi, Sassanelli, Vitulano, BRUNETTI, Antignani. (12. Borghese, 14. Di Donato, 15. Bertuolo, 16. Sciascia). All. Panzanato. ARBITRO: Sanna.

4^Gior. Rit. 22-2-1981 (ore 16): TERAMO-Padova 1-1, Mestre-Osimana 1-0, Monselice-LANCIANO 1-1, Cattolica-Civitanovese 3-3, CHIETI-Adriese 0-0, Maceratese-Città Castello 3-0, Anconitana-Mira 1-1, Pordenone-Venezia 1-0, Pesaro-Conegliano 1-0

CHIETI-ADRIESE 0-0

CHIETI: Borghese, De Canio (Bertuolo 66’), Berlanda, Orlando, De Juliis, Fedi, Lombardi, Sassanelli, Vitulano, BRUNETTI, Antignani. (12 Di Credico, 14 Di Donato, 15 Sciascia, 16 Marino). All. Panzanato. ARBITRO: Betti di Siena.

Un pareggio che va stretto al CHIETI, per le molte occasioni avute ma sprecate. Il terreno al limite della praticabilità non permette di giocare con quella continuità necessaria per la vittoria.Due occasioni sono state sciupate da Lombardi e Vitulano, poi BRUNETTI ha mancato di poco altre due occasioni di cui una parata dal portiere Gandolfi.

5^Gior. Rit. 1-3-1981: Osimana-Maceratese 0-1, Pordenone-CHIETI 0-1, Mira-Venezia 0-0, Adriese-Padova 2-5, Mestre-TERAMO 3-1, Civitanovese-Pesaro 1-0, LANCIANO-Conegliano 1-0, Città Castello-Anconitana 1-1, Monselice-Cattolica 3-1

Pordenone-CHIETI 0-1 (0-0)               Marcatore: Antignani (50’)

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, De Juliis, Fedi, Lombardi, Sassanelli, Vitulano, BRUNETTI, Antignani. All. Panzanato. ARBITRO: Tarallo di Como.

Le molte assenze nel Pordenone hanno penalizzato la squadra locale che ha giocato un buon primo tempo ed il CHIETI, giocando un buon incontro, ha vinto con merito su un campo imbattuto, da un calcio d’angolo battuto da BRUNETTI e venuto il gol di Antignani. SuccessivamenteVitulano ha colpito un palo.

6^Gior. Rit. 8-3-1981: Cattolica-Città di Castello 1-0, TERAMO-Civitanovese 0-0, CHIETI-LANCIANO 0-0, Adriese-Mestre 0-1, Padova-Mira 1-0, Venezia-Monselice 1-0, Conegliano-Osimana 0-0, Maceratese-Pordenone 3-0, Anconitana-Vis Pesaro 2-0.

7^ Gior. Rit. 15 Marzo1981: LANCIANO-Civitanovese1-1, Anconitana-Cattolica 1-1, Monselice-Conegliano 1-2, Mestre-Venezia 2-1,

Pordenone-Padova 2-2, Maceratese-TERAMO 1-1, Vis Pesaro-Adriese 1-0, Città Castello-CHIETI 0-1.Mira-Osimana 1-1

CLASSIFICA.Civitanovese 36, Mestre 34, Padova 33, Maceratese 32, TERAMO 27, Conegliano e CHIETI 26, LANCIANO 25, Mira e Pordenone 24, Anconitana 23, Venezia 22, Cattolica 21, Monselice 17, Osimana e Città Castello 16, Vis Pesaro e Adriese 15,

Città Castello-CHIETI 0-1 (0-0)           Marcatore: Vitulano (76’)

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, De Juliis, Fedi, Di Donato, Morra (Carpineta 77’), Vitulano, Lombardi, Antignani. In panchina: Borghese, Bertuolo, Sciascia. All. Panzanato. ARBITRO: Zuccaro di Catania.

Il CHIETI non ha fatto molto per vincere ma il Città di Castello ha facilitato la sua sconfitta.Così con questo risultato negativo ha compromesso le sue residue speranze di salvezza.La squadra neroverde ha portato delle azioni pericolose verso la porta tifernate e con Vitulano hanno segnato la rete decisiva, dopo partita da metà campo con vari batti e ribatti.

Domenica Prossima il campionato di Sr C2 è sospeso.Riprenderà domenica 29 Marzo con queste partite (inizio ore 16, 30). Adriese-TERAMO; Cattolica-Mira; CHIETI-Monselice;

Civitanovese-Pordenone; Conegliano-Mestre; LANCIANO-Maceratese; Osimana-Vis Pesaro; Padova-Città Castello; Venezia-Anconitana.

8^Gior. Rit. 29-3-1981: Adriese-TERAMO 2-1, Cattolica-Mira 3-2, CHIETI-Monselice 1-1, Civitanovese-Pordenone 3-0, Conegliano-Mestre 1-1, LANCIANO-Maceratese 1-1, Osimana-Vis Pesaro 1-0, Padova-Città Castello 2-1, Venezia-Anconita 1-1,

CLASSIFICA: Civitanovese 38, Mestre 35, Padova 35, Maceratese 33, TERAMO 27, Conegliano 27, CHIETI 27, LANCIANO 26, Mira, Pordenone, Anconitana e Cattolica 24, Venezi 22, Monselice 18, Osimana 18, Città Castello 16, Adriese 17, Vis Pesaro 15

CHIETI-Monselice 1-1 (0-0)     Marcatori: Canestro (M) (52’), Lombardi (C) (88’).

CHIETI: Violini, De Canio (Di Donato 68’), Berlanda, Orlando (Marchei 88’), De Julis, Fedi, Morra, Lombardi, Vitulano, BRUNETTI, Antignani. In panchina: Borghese, Carpineta, Sciascia. Allenatore Panzanato.

ARBITRO: Cicotti di Roma. NOTE: E’ stato sequestrato l’incasso della giornata. Ammoniti: BRUNETTI (C), Bastò (M), Vitulano (C).

Il Monselice cerca un punto all’“Angelini” e l’ottiene.Il CHIETI regala in un’azione difensiva la possibilità di andare in vantaggio al Monselice, che segna.La reazione è senza nerbo ed il pareggio arriva sola alla fine della partita con Lombardi su azione di corner.Mediocre prestazione della squadra chietina.

9^Gior. Rit. 5-4-1981: Maceratese-Civitanovese 1-0; Mira-Mestre 0-0; Monselice-Adriese 2-1; Vis Pesaro-Padova 3-3; Anconitana-CHIETI 0-1; Città Castello-Osimana 0-0; Pordenone-LANCIANO 0-0; Venezia-Conegliano 1-0; TERAMO-Cattolica

Anconitana-CHIETI 0-1 (0-0)   Marcatore: BRUNETTI (77’)

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, De Juliis, Fedi, Lombardi, Sassanelli (Di Donato23’pt), Vitulano, BRUNETTI, Antignani. In panchina: Borghese, Marchei. All. Panzanato. ARBITRO: Bragnagnolo di Torino.
Malgrado Vitulano si sia fatto parare un rigore da Pionetti, il CHIETI ha vinto con una partita dove ha badato a concretizzare il suo modo di giocare.Ha segnato BRUNETTI su assist di Orlando.L’Anconitana malgrado una fase di pressione non è riuscita a concretizzare e alla fine si é trovato in svantaggio.

I campionati della semiprofessionistici (C1, C2 e D), riposano una giornata in occasione delle festività pasquali ed altri avvenimenti, quindi niente partite per domenica 19 Aprile.

10^Gior. Rit. 19-4-1981: LANCIANO-Anconitana 1-0, Adriese-Cattolica 0-1, Padova-Conegliano 6-0, Mestre-Maceratese 0-0, Città di Castello-Mira 3-1, TERAMO-Monselice 5-1, Osimana-Pordenone 1-2, Civitanovese-Venezia 0-1, CHIETI-Vis Pesaro 2-0. Marcatori. BRUNETTI e Vitulano.

11^Gior. Rit: 26-4-1981: CHIETI-TERAMO 1-0; Mira-Adriese 3-0; Vis Pesaro-Città Castello 1-0; Cattolica-LANCIANO 1-2; Anconitana-Maceratese 0-0; Monselice-Mestre 1-1; Civitanovese-Osimana 0-0 Venezia-Padova 1-0; Conegliano-Pordenone 0-0.

CHIETI-TERAMO 1-0 (1-0)                                          Marcatore: Vitulano (3’pt)

CHIETI: Violini, De Canio, De Juliis, Orlando, Bertuolo, Fedi, Lombardi, Sassanelli (Morra 68’), Vitulano, BRUNETTI, Antignani. In panchina: Borghese, Di Donato, Carpineta, Marchei. All. Panzanato.

ARBITRO: Mellino di Crotone. NOTE: spettatori 300. Ammoniti: Antignani (C), Falconi, Pierleoni, D’Agostino (T).

Un “derby” abbastanza grintoso e a volte anche falloso, ma il CHIETI ha messo in cassaforte il gol segnato da Vitulano con un colpo ditesta ai primi minuti della partita.Il Teramo ha reagito con diversi tiri degli attaccanti senza impensierire la porta difesa da Violini. Il CHIETI é mancato poco per la rete del raddoppio con Antignani e il portiere Tani ha salvato la sua porta da altre reti.

12^Gior. Rit. 3-5-1981: Padova-Monselice 4-0; Adriese-Venezia 2-0; Mira-Civitanovese 0-0; Maceratese-Cattolica 2-0; Città Castello-LANCIANO 2-1; Mestre-CHIETI 2-2; Pordenone-Vis Pesaro 1-1; Osimana-Anconitana 4-2; TERAMO-Conegliano 0-0.

CLASSIFICA: Padova 42, Civitanovese 40, Maceratese e Mestre 39, CHIETI 34, LANCIANO 31 e TERAMO 31, Conegliano 29, Pordenone 29, Mira 28, Venezia 27, Cattolica 26, Anconitana 25, Osimana 22, Città Castello e Monselice 21, Pesaro e Adriese 19,

Mestre-CHIETI 2-2 (1-2)                    

Marcatori: Trevisanello (M) (autogol 25’ pt), Vitulano (C) (32’ pt), Da Re (M) (40’ pt), Bivi (M) (89’).

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, De Juliis, Fedi, Lombardi (Morra 56’), Sassanelli, Vitulano, BRUNETTI, Antignani. In panchina: Borghese, Bertuolo, Carpineta, Marchei. All. Panzanato. ARBITRO: Trillò di Milano

Non è bastato a Violini, a fine partita, parare un rigore di Bivi, per un fallo di De Canio. in quanto lo stesso poco dopo ha segnato il pari per il Mestre.Il CHIETI nel primo tempo ha dominato ed il Mestre ha fatto la stessa cosa nella ripresa.Trevisanello devia su tiro di Lombardi.Luvison cogli un palo poi Vitulano porta in vantaggio il CHIETI su calcio di punizione. Da Re accorcia per il Mestre. Emozioni a non finire, parate dei rispettivi portieri e risultato alla fine giusto per entrambi.

13^Gior. Rit. 10-5-1981: Civitanovese-Padova 1-0, Conegliano-Mira 0-1, Monselice-Maceratese 2-1, Vis Pesaro-Mestre 2-1, Anconitana-TERAMO1-0, CHIETI-Osimana 0-1, LANCIANO-Adriese 1-0, Venezia-Città Castello 1-0, Cattolica-Pordenone 1-0,

CLASSIFICA. Padova e Civitanovese 42, Maceratese e Mestre 39, CHIETI 34, LANCIANO 33, TERAMO 31, Mira 30, Conegliano, Pordenone e Venezia 29, Cattolica 28, Anconitana 27, Osimana 24, Monselice 23, Città Castello e Pesaro 21, Adriese 19

CHIETI-Osimana 0-1 (0-0)                              Marcatore: Buffone (85’):

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, De Juliis, Fedi, Morra, Sassanelli, Vitulano, Lombardi, Antignani. In panchina: 12.Borghese, 13.Bertuolo, 14.Carpineta, 15.Sciascia, 16.Marchei. All. Panzanato. ARBITRO: Nori di Pisa.

Il CHIETI è in profonda crisi e in una partita che li vedeva favoriti si sono lasciati sfuggire il risultato. Diversi giocatori hanno chiesto lo svincolo e tutte le questioni legali condizionano pesantemente l’andamento del campionato. Il CHIETI vinceva da diversi turni e solo un errore del portiere Violini ha consentito all’Osimana, a corto di punti, di segnare con Buffone e vincere l’incontro. Da segnalare una traversa colpita da Antignani, il CHIETI era in serie positiva da 10 giornate.

14^Gior. Rit. 17-5-1981: Adriese-Anconitana 0-0, Città Castello-Conegliano 1-1, Maceratese-CHIETI 3-2, Mestre-Civitanovese 0-1, Osimana-Cattolica 3-2,

Padova-LANCIANO 1-0, Pordenone-Monselice 1-2, TERAMO-Mira 0-0, (sospesa al 21’ per infortunio all’arbitro), Vis Pesaro-Venezia 3-1

CLASSIFICA: Padova e Civitanovese 44, Maceratese 41, Mestre 39, CHIETI 34, LANCIANO 33, TERAMO 31, Mira e Conegliano 30, Pordenone, Venezia e Anconitana 29, Cattolica 28, Osimana 26, Monselice 25, Vis Pesaro 23, Città Castello 22, Adriese 20

MACERATESE-CHIETI 3-2 (2-1) Marcatori: Pagliari (M) pt, Berlanda (C) pt, Pagliari (M) pt, Vitulano (C).

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando (Sciascia), De Juliis, Fedi, Lombardi, Sassanelli, Vitulano, Antignani. All. Panzanato. ARBITRO: Albertini di Voghera.

Il portiere Violini ha parato bene molti tiri dei maceratesi.La partita é stata bella e le due squadre si sono affrontate senza tanti tatticismi difensivi. Pagliari é stato una spina nel fianco della difesa nero-verde segnando tre reti.

15^Gior. Rit. 24-5-1981: Anconitana-Mestre 1-1, Cattolica-Padova 0-2, Conegliano-Civitanovese 0-1, LANCIANO-Vis Pesaro 0-1, Maceratese-Adriese 5-3, Mira-CHIETI 1-0, Monselice-Città Castello 2-1, Pordenone-TERAMO 1-0, Venezia-Osimana 0-0

CLASSIFICA: Padova e Civitanovese 46, Maceratese 43, Mestre 40, CHIETI 34, LANCIANO 33, Mira 32, TERAMO e Pordenone 31, Conegliano 30, Venezia 30, Anconitana 30, Cattolica 28, Osimana 27, Monselice 27, Vis Pesaro 23, Città Castello 22, Adriese 20.

MIRA-CHIETI 1-0 (1-0)                                   Marcatore: Gazzetta (1’pt.)

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, De Juliis, Fedi, Morra, Sciascia, Vitulano, Lombardi, Antignani. (12. Borghese, 13. Bertuolo, 14. Carpineta, 15. Fratamico). All. Panzanato. ARBITRO: Tarallo di Como.

 I teatini si sono mantenuti con un atteggiamento difensivo e non hanno saputo reagire al gol segnato all’inizio di partita dal capocannoniere Gazzetta, con un colpo di testa su azione di calcio d’angolo.Poi il Mira ha continuato nel suo attacco ma senza cambiare il risultato.

16^Gior. Rit. 31-5-1981 (ore 17): Adriese-Città Castello 1-1, CHIETI-Cattolica 0-2, Civitanovese-Monselice 2-2, Conegliano-Anconitana 2-1, LANCIANO-Venezia 1-0, Mestre-Pordenone 2-0, Osimana-TERAMO 1-1, Padova-Maceratese 3-2, V. Pesaro-Mira 2-2

CHIETI-Cattolica 0-2 (0-2)                  Marcatori: Di Mario (33’ pt), Pivetti (50’ pt).

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda (Sciascia 46’), Orlando (Marchei pt), De Juliis, Fedi, Morra, Lombardi, Vitulano, BRUNETTI, Antignani. (12. Di Credico, 13. Bertuolo, 14. Carpineta). All. Panzanato.

CATTOLICA: Ciaschini, Pastaccini, Catellani, Rossi, Inverardi, Manetti, Pasini (Casanova 88’), Sacchi, Di Mario, Romano, Pivetti (Tosi 81’). (12. Zaghini, 15.Zattini, 16. Marcantonini). All. Zava ARBITRO: Manzoni di Asti.

L’ingresso gratuito ai tifosi non basta per ottenere un buon risultato.Prevalenza territtoriale del CHIETI con conclusione a rete che non sono mai andati a buon fin.Nell’occasione delle reti, invece, la difesa ed anche il centrocampo neroverde era decisamente fuori posto.Invece i marchigiani con la loro determinazione hanno segnato un gol per tempo.La partita, l’ultima della stagione, ha messo in luce le pecche della squadra e la crisi societaria che ancora non si risolve.

17^Gior. Rit. 7-6-1981: Anconitana-Padova 1-1, Cattolica-Mestre 3-3, Città Castello-Civitanovese 2-1, Maceratese-Conegliano 3-1, Mira-LANCIANO 1-1, Monselice-Osimana 0-0, Pordenone-Adriese 2-1, TERAMO-Vis Pesaro 6-0, Venezia-CHIETI 1-0,

Venezia-CHIETI 1-0 (1-0). Marcatore: Tiozzo (pt)

VENEZIA: Guidarini, Bisiol (Secco 46’), Tajaro, Spollon, Bortolato, Ceccato (Trinca 60’), Tiozzo, Di Giorgio, Scarpa, Terraroli, Bonatto. In panchina: Gregorutti, Bodini, Buso.

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando (Marchei 72’), Carpineta, Fedi, Morra, Lombardi, Vitulano, BRUNETTI, Antignani.In panchina Bertuolo, Sciascia, De Juliis. ARBITRO: Betti di Siena. NOTE: Terreno ottime condizioni.Espulsi-Bortolato e Terraroli (V), De Canio (C). Angoli 7-2 per il CHIETI.

La squadra del CHIETI in forte crisi finanziaria, si è presentata con un numero di giocatori appena sufficiente ad affrontare la partita e senza portiere di riserva.Malgrado tutto, la squadra si è piazzata bene nel suo girone con un buon punteggio.

Marcatori: 21 reti: Gazzetta (Mira), 16 reti: Pagliari (Maceratese), 14 reti: Vitulano (CHIETI). 13 reti: Perego (Padova). 12 reti: due giocatori. 10 reti: 3 giocatori. 9 reti: 5 giocatori. 8 reti: 3 giocatori. 7 reti: 5 giocatori. 6 reti: BRUNETTI (CHIETI), Valori (Città diCastello) ed altri 5 giocatori. 5 reti: 10 giocatori. 4 reti: Pizzi e Trevisan (Anconitana), Antignani (CHIETI),

Moretti (Città di Castelli), Ilari (Civitanovese), Modestini (Conegliano), Fiorillo e Menna (LANCIANO), Ferrari (Monselice), D’Agostino (TERAMO).

Finestra crisi: La situazione generale della società è precipitata e con un deficit enorme la SpA Chieti viene dichiarata fallita! La società è rimasta senza soldi e senza giocatori, perchè quasi tutti hanno chiesto lo svincolo.Il patrimonio lasciato da Angelini è andato tutto perduto e per il prossimo anno si vedrà se il calcio teatino scomparirà! Si parla già di intervento dell’amministrazione comunale.

La Lega Nazionale Semiprofessionisti diventa Lega Nazionale di Sr C.

Classifica Finale. Sr C2 Girone B.1980-81

Padova 49, Civitanovese 47, Maceratese 45, Mestre 43, TERAMO 36, LANCIANO 36, Mira 34, CHIETI 34, Pordenone 33, Conegliano 32, Venezia 32, Cattolica 31, Anconitana 30, Osimana 29, Monselice 29, Vis Pesaro 26, Città Castello 25, Adriese 21,

Promosse: Padova, Civitanovese Retrocesse: Vis Pesaro, Città Castello, Adriese.

 

Condividi
Pin It