banner torneo 1x2bis
banner new forum banner new WEBCHANNEL banner new STORIA banner new curva

 

Terzo derby stagionale in trasferta per il Chieti che dopo la vittoria di Nereto e il pareggio di Vasto torna in terra teramana per affrontare il Castelnuovo. I padroni di casa sono l’espressione calcistica della frazione omonima di Castellalto sviluppatasi nel secondo dopoguerra nella valle che prende il nome dal fiume Vomano.
La società di calcio locale è stata fondata nel 1974 e, dopo aver disputato sempre campionati regionali, al termine della stagione 2019-20 (interrotta a metà causa Covid) è stata promossa d’ufficio in serie D. Il grande salto ha convinto il presidente Giancarlo Di Flaiano e il patron Umberto Marini ad affidare la guida tecnica ad un uomo esperto e professionista serio quale Guido Di Fabio che a Chieti ricordiamo molto bene non solo per i trascorsi con la maglia neroverde nella stagione 2003-04 (quella dell’esplosione di Quagliarella e del play-off promozione svanito di poco) ma anche per aver vestito la casacca avversaria in derby ormai storici.

 

Con la sapienza tattica e la preparazione di un uomo di campo Di Fabio è riuscito a chiudere la stagione scorsa con un onorevole ottavo posto. Quest’anno le cose vanno meno bene e i castellani si ritrovano impelagati nella zona playout nonostante siano reduci da due vittorie consecutive, l’ultima delle quali ottenuta sul terreno della capolista Recanatese prima della sosta. In realtà la squadra teramana non ha avuto modo di riposare in quanto impegnata negli ottavi di Coppa Italia che la settimana scorsa li ha visti soccombere in casa 3-0 contro la Torres. Meglio riposare testa e spirito come hanno fatto i nostri ragazzi oppure non perdere il ritmo partita? Domenica il campo ci darà la risposta. A proposito di campo, Castelnuovo Chieti sarà il tripudio del neroverde, peccato non ci potranno essere i tifosi a salutarlo visto che la gara sarà disputata a porte chiuse per l’inagibilità dell’unica tribuna presente nello stadio comunale di casa. Sarà interessante capire come i nostri vivranno psicologicamente il passaggio dal  commovente bagno di folla di due domeniche fa ai silenzi che ovatteranno la sfida.
Altra domanda alla quale troveremo risposta domenica…
Ad ogni modo la società di casa trasmetterà in diretta la sfida sul proprio canale facebook.

Non ci resta che soffrire davanti allo schermo nell’attesa di tornare di nuovo a gremire e colorare gli spalti.

FORZA CHIETI!!!

 

Condividi
Pin It