banner torneo 1x2bis
banner new forum banner new WEBCHANNEL banner new STORIA banner new curva
Terna vastese per Chieti-Adriatica in programma domenica sul campo di Spoltore (ore 15, a porte chiuse). Sottolineiamo con forza che per il calendario i neroverdi giocano "in casa", stavolta è il "Caprarese" essendo al momento finita l'ospitalità offerta dal Comunale di Ortona (dove ci sono due formazioni del campionato di Promozione). Quando finirà questa allucinante situazione non sappiamo. Possiamo solo sperare che la nuova amministrazione, nella quale un ruolo importante sembrano destinati a ricoprire neo eletti che hanno esibito accattivanti tocchi neroverdi, possa porre fine a un dir poco increscioso stato di cose. Lo stadio Angelini non sarà una priorità nell'agenda del nuovo sindaco ma è certamente qualcosa di fondamentale importanza per l'immagine di questa nostra città.
Tornando alla partita, diciamo allora che sarà diretta da Christian D'Alessandro alla sua seconda designazione (ha già diretto Sambuceto-Villa 2015 1-0 della prima giornata), assistenti Andrea Marrollo e Domenico Colonna sempre della sezione di Vasto.
Domani mattina per i neroverdi seduta di rifinitura al campo Sant'Anna.
Intanto nel tardo pomeriggio il portiere Matteo Forti e il difensore Liberato Filosa si sono sottoposti ad ecografia presso l'ortopedico che quest'anno segue il Chieti, il dottor Giovanni Di Ianni, lo stesso che mercoledì ha operato al menisco l'altro portiere Mattia Venditti. Particolarmente atteso l'esito dell'indagine diagnostica riguardante Forti perché il Chieti non sa se deve o meno tornare sul mercato per tappare la falla creata dall'indisponibilita' di entrambi i portieri con i quali Lucarelli ha iniziato la stagione. La sensazione è che si debba correre ai ripari e in fretta, Per il momento la custodia della porta resta affidata al giovanissimo Francesco Galante (2002) che mercoledi ha offerto un saggio delle sue qualità deviando una velenosa conclusione dell'ex Matteo Milizia. Il Chieti, non dubitiamo, è in buone mani. Ma soprattutto auguriamoci che continui a brillare la stella di Guido Galli.

 

Chieti fc
Condividi
Pin It