banner new forum banner new WEBCHANNEL banner new STORIA banner new curva

Sono state depositate ieri le motivazioni con le quali il Collegio di Garanzia del Coni ha respinto i ricorsi del Chieti e delle altre società di serie D retrocesse d'ufficio dal Consiglio Federale su proposta della Lnd. Il Collegio presieduto da Franco Frattini sottolinea la differenza fra il sistema dilettantistico e gli altri campionati maggiori (A B e C) circa la sostenibilità delle spese per un'eventuale prosecuzione dell'attività per cui è stata pienamente legittima l'interruzione dei tornei. Le successive delibere a classifiche cristallizzate sono state adottate sulla base di un potere, esercitato "non in modo irragionevole", assegnato alla Federazione dall'art. 218 del Decreto del 20 maggio 2020.

Pubblichiamo l'ultima parte delle motivazioni, quella contenente il dispositivo della "sentenza".

Adesso le società hanno 15 giorni di tempo per replicare il ricorso davanti alla giustizia amministrativa: primo appuntamento al Tar.

 

 

Condividi
Pin It