banner new forum banner new WEBCHANNEL banner new STORIA banner new curva

 

di Franco Zappacosta


Purtroppo è accaduto quello che temevamo. Andrea Venneri è stato squalificato per due giornate. Il giudice sportivo Aniello Merone ha motivato così il provvedimento: "per avere a gioco in svolgimento colpito un calciatore avversario con una manata al volto". Anche Alessio Nepi (l'attaccante del Montrgiorgio) ha avuto due turni di stop.
È un duro colpo per Alessandro Grandoni che non disporrà del difensore più in forma (autore finora di due reti) in occasione di due partite molto complicate: i neroverdi affronteranno domenica a Pineto la capolista Recanatese e successivamente il derby di Giulianova. Ma è pronto Daniele Ricci, il capitano della promozione, che con Brugaletta formerà il fulcro della difesa.
Intanto si percepisce un po' di spavalderia ai limiti della temerarieta' nelle parole di Federico Giampaolo, l'allenatore della Recanatese. "Sarà senz'altro una sfida impegnativa contro il Chieti - ha detto il tecnico in una intervista pubblicata sul sito ufficiale del club giallorosso - visto che è un gruppo che esprime un ottimo calcio ed è una neopromossa con un allenatore molto preparato. Bisogna assolutamente fare la partita, è stimolante per gli avversari affrontare la capolista e dobbiamo farci trovare pronti senza sottovalutare nessuno. Gli obiettivi? Dobbiamo fare meglio dell'anno scorso cercando di centrare la promozione che un anno fa ci è sfuggita all'ultimo". Domenica scorsa a seguire il fratello in Recanatese-Avezzano c'era anche Marco appena esonerato dal Milan. Potrebbe esserci anche a Pineto.
Una curiosità: per i marchigiani è la quarta partita consecutiva contro una formazione abruzzese. Il bilancio è di una sconfitta (SN Notaresco) e due vittorie (Giulianova, Avezzano). Il Chieti deve ad ogni costo portare in parità questo conto...
p.s. abbiamo letto che i giocatori della Recanatese vengono chiamati "leopardiani". Un appellativo orrendo. Lo cancelliamo dal nostro vocabolario anche per rispetto verso il Grande Recanatese.

Condividi
Pin It