banner new forum banner new WEBCHANNEL banner new STORIA banner new curva

 CHIETI     CAMPIONATO   SERIE C- 1977-78 (Dall’archivio di Gino Di Tizio-dal giornale sportivo”Elle Sport” Chieti-ottobre 1977).

 

PREAMBOLO:

L’argomento delle trasferte in Sardegna, rientra in una politica di espansione delle Leghe e Federazioni serie C ecc. ecc tra le diverse regioni che, senza porre i buoi davanti al carro,almeno per scaramanzia, ci potrebbero collocare nel girone Laziale con i sardi. Quindi potrebbe essese d’uopo anche parlarne e scriverne, se tutto va secondo “come deve andare”. Allora, appunto, potremmo rigiocare con le squadre isolane ed ecco che questo sito ripropone partite risalenti ai tempi che furono ma anche di qualche tempo fa (2010-11 con la Villacidrese).

In questo preambolo dovrò riparlare ancora del nostro Quagliarella e sintetizzare alcuni ultimi avvenimenti negli ultimi tempi con i nostri neroverdi. Si vuole solamente,delle volte, sottolineare dei fatti che passano magari inosservati. Ma in effetti poi non è così con qualche altro avvenimento che al momento risulta marginale.

In questo argomento sono raggruppati diversi fatti sportivi in varie epoche e che fanno da contorno al soggetto principale che riguarda la storia degli incontri tra la squadra neroverde e quelli della Regione Sardegna.In sostanza riguarda principalmente le attività calcistiche dei neroverdi e con un accenno particolare ed ancora, ad un giocatoe della Nazionale A Italiana, Quagliarella, che ha percorso e vissuto le esperienze in varie squadre di rango del Campionato Italiano e quello Internazionale. Sono descritti fatti, anche se sintetici, ma significativi perché si potrà leggere di Campionati che esulano dalla nostra portata. Però possiamo parlare del mondo calcistico fuori del nostro piccolo quotidiano calcistico. Ma è così in questo frangente. Facciamo parte di calcio minore e con questo dobbiamo convivere. Quando saremo un po’ più in alto, allora potremo avere qualche soddisfazione, che negli ultimi anni ci viene meno. Quando nello stato di servizio di un giocatore leggo la città di Chieti e vedo se quel giocatore che ha indossato la maglia nero verde è andato avanti nel suo cammino sempre verso gli alti livelli o no, diciamo, che resto abbastanza soddisfatto.

Gli sportivi si lamentano che non siamo calcolati, almeno nel calcio abruzzese. Ebbene, l’ho già accennato prima, ora siamo nel calcio minore ma noi non siamo stati sempre indietro. Certo che la nostra casa, specialmente in questo periodo storico nel calcio calcio, rimane sempre la serie .

Questo l’ha ribadito molte volte il nostro amico Paradiso, perchè è così.

Il nostro percorso finora è stato accidentato ma ci siamo comportatati puù che bene. Fino a qualche anno fanno eravamo in testa alla classifica della frequenza calcistica generale nel Campionato della serie C! Con classifica superiore a certe squadre anche di rango.Abbiamo partecipato ai vari tornei del Torneo anglo-italiano. importantissimo ma molti non danno retta considerandolo solo come partite di livello mediocre e quasi insignificante.

Abbiamo partecipato ,come Chieticalcio, alla stesura Storia dei tornei calcistici Italo-Inglesi di iovanni Armillotta(Member of Rec Sport Soccer Statistic Foundation) partecipando alla compilazione del Torneo Anglo-Italiano(II).Italiani furbi, inglesi presuntuosi(3 Aprile 2014) con tutti i risultati della seconda Era/Second Era all the resulta (1976-1986). L’apporto di esperti di Trieste, Roseto degli Abruzzi, L.Esposito di Chieticalcio, Lecco, Bari ed Istituzioni calcistiche(Biblioteche Estense e Rotonda di Modena , di Teramo, di Lucca, Archivio Triestino, <<senza il cui apporto la ricerca di date, risultati e formazioni della Seconda Era non poteva dirsi completa>>

 

Sono cambiati i tempi del calcio, sin dalla Legge Bosman e i campionati sono passati dal Nazionale all’Internazionale. Come si può parlare del nostro calcio anche per gli orari cambiati a tutte le ore, adesso ci si mette anche la Cina, già da qualche tempo con qualche inserimento,per gli incontri e scambio di giocatori ed allenatori. Anzi io pensavo che l’invito di far giocare una partita di calcio di serie A in Cina, sarebbe stata richiesta già da qualche tempo!

Quando i nostri giocatori, che io ho intervistato, mi parlavano che il calcio era cambiato per “i soldi” non dicevano baggianate.Non ci dobbiamo meravigliare di niente, ormai.Forse veramente è vero che noi non ancora siamo abbastanza preparati a questi cambiamenti che si acuismosempre più. Mi sembra di essere ritornato negli anni del dopoguerra dove il cambiamento era in atto dopo

l’esperienza    per la guerra a pochi chilometri dalle nostre case.

I primi film americani con le musiche strepitose e i loro personaggi ,la vita di una grande nazione, stavano cambiando la nostra vita che ormai si stava delineando nell’arrivo di altra epoca. Mi sembra che anche ora stia avvenendo la stessa cosa in tutte le nostre abitudini della vita. Io dico cambia il mondo e il calcio si sta adeguando. Forse troppo velocemente oppure siamo già in ritardo?.

Però io seguiterò a scrivere anche delle soddisfazioni avute, in questo caso, nel calcio cosidetto giocato.

Poi aspetto e mi seggo sull’altra sponda del fiume degli avvenimenti.


Licio Esposito e Franco Zappacosta

 

Scriverò allora di  Quagliarella, facendo presente quando segnò le sue reti in Nazionale A nelle amichevoli

e per i campionati Europeo e mondiale.

Precedentemente ho scritto “quando leggo la città di Chieti ecc, ecc” allora ora scrivo anche l’elenco  delle squadre  con cui ha giocato il nostro:  ” Torino, Florentia-Fiorentina, CHIETI, Ascoli, Udinese, Napoli, Juventus, Sampdoria”.Forse per qualcuno non vuol dire nulla e banale, però penso , questo magari  lo penso solo io, che quando un calciatore comincia con una serie di esperienze in varie squadre, avrà  sempre avuto un buona base di formazione. Ma ogni giocatore attingerà  qualcosa da altre squadre e quindi da altre città.

RETI QUAGLIARELLA

Qualificazione Coppa Del Mondo)

-(24-6-2010, Johannesburg),  Slovacchia- Italia 3-2. Reti: 25’ e 73’ VitteK(S), 81’Di Natale(I), 89’Kopunek(S), 90’ Quagliarella(I).

ITALIA:  Marchetti(P), Zambrotta, Cannavaro,Chiellini, Criscito(Maggio), Gattuso (Quagliarella 46’),

De Rossi,  Montolivo(Pirlo), Pepe, Di Natale, Iaquinta. A disposizione: DE Sanctis (P), Bocchetti, Bonucci,

 Marchisio, Palombo, Camoranesi, Pazzini, Gilardino. C.T. Lippi

Arbitro: Webb (Inghilterra).      Spettatori= 53.000 circa.

Qualificazione Europea

-(6-6-2007 ore 15.45,  Kaunas, 11°Campionato Europeo delle Nazioni,Gruppo B di Qualificazione, 7^ gara),

Lituania-Italia 0-2, Arbitro: Vink(Olanda). Spettatori: 7000.  Reti: 31’ e 45’ Quagliarella.

ITALIA: Buffon, Oddo, Cannavaro I° (cap), Materazz, Zambrotta, Pirlo, Quagliarella, De Rossi (Gattuso), Perrotta (Ambrosini), Di Natale(Del Piero), Inzaghi i°. A disposizione: Amelia(P), Barzagli, Tonetto, Lucarelli.

  C.T.Donadoni.       Spettatori=7.000

 

-(7-9-2010, ore 20,20, Firenze <<Artemio Franchi>>,12° Europero della Nazioni,Qualificazione Gruppo C,

2^ gara).  Italia-Isola Faroe 5-0. Reti:  11’Gilardino(I), 22’ De Rossi (I), 7’ Cassano (I),

81’ Quagliarella(I), 90’ Pirlo(I).

ITALIA: Viviano, De Silvestri, Bonucci, Chiellini, Antonelli, Montolivo, Pirlo (cap), De Rossi, Rossi G.,(Quagliarella), Cassano, Gilardino(Pazzini). A  disposizione: Sirigu,(P), Gastardello, Molinaro, Cassani, . C.T. Prandelli.

Spettatori= 22.000.

 

-(27-3-2019, Parma). Italia-Liechtenstein  6-0. Reti: Sensi(17’), Verratti(32’), Quagliarella(2 rig, 35’ e 48’),

Kean (69’), Pavoletti(76’).

ITALIA:  Sirigu, Mancini, Bonucci(Izzo), Romagnoli, Spinazzola, Sensi, Jorginhio(Zaniolo), Verratti, Politano, Quagliarella (72’ Pavoletti), Kean.  All. Mancini Roberto.

Amichevole:

-(6-2-2008,mercoledì, ore 20.45,  Zurigo). Italia-Portogallo 3-1, Reti: Toni 45’(I), Cannavaro 50’(I), Quaresma 77’ ,

78’ Quagliarella(I).

ITALIA: Amelia, Oddo (Cassetti), Cannavaro, cap. Barzagli (Gamberini), Zambrotta (Grosso ), De Rossi (Perrotta), Palladino (40’ Quagliarella) , Pirlo, Ambrosini, Di Natale, Toni (Borriello).A Disposizione:

De Sanctis (P), Aquilani. C.T. Roberto Donadoni.

Spettatori= 30.500.

 

-(5-6-2010, sabato, Ginevra <<Stade de Genève).Svizzera-Italia 1-1, Reti: Inler 10’ (S), Quagliarella 14’ (I):

ITALIA: Marchetti, Maggio, Bocchetti, Chiellini, Zambrotta, cap (Criscito), Gattuso (Iaquinta), Montolivo

(De Rossi), Palombo, Cossu (Pepe), Pazzini(Gilardino), Quagliarella  (Di Natale 33’).  A disposizione:

Buffon(P), De Sanctis(P), Cannavaro, Bonucci, Marchisio.  C.T. Lippi.

Arbitro=Piccirillo (Francia).    Spettatori=30.000

 

(17-11-2010, ore 20,30 klagenfurt, <<Hypo Arena). Romania-Italia 1-1. Reti: Marica 34’(R), 82’Quagliarella(I).

ITALIA:Viviano, Santon(Cassani), Bonucci, Ranocchia, Barzaretti, Aquilani, Ledesma (Pirlo), Mauri,

De Rossi (Diamanti, Pazzini), Rossi G.(cap.) (Gilardino), Balotelli (Quagliarella) A disposizione: Sirigu(P),

Mirante(P), Astori, Gastardello, Criscito. C.T. Prandelli.

Spettatori=3.000 circa

 

 

Allora andiamo a vedere cosa successe qualche tempo fa, il 28 gennaio 1996 (20^ gior.). Serie C1, in calendario Chieti-Gualdo. La classifica ci vede abbastanza male: Lecce 36, Castel di Sangro 35, Ascoli 32, Gualdo 31…………Savoia

E  Juve Stabia 19, Nola, Turris e Chieti 18.

 

Incontri: Acireale-C.DI SANGRO 1-2, CHIETI-Gualdo 0-0, Ischia-Ascoli 1-0, Lecce-Juve Stabia 2-0, Lodigiani-Nocerina 1-1,

Savoia-Nola 1-0, Siena-A.Catania 1-1, Sora-Casarano 2-0, Turris-Trapani 0-1

Dalla    “Gazzetta dello sport”  del 29 gennaio1996--  Dal titolo  <<Il sindaco di CHIETI va negli spogliatoi e attacca

 l’allenatore>>.

Leggiamo dalla cronaca di Alessandro Luciani…..spett.1200 circa.Espulso Siroti. Ammoniti: Marcangeli, Tatomir e Manganiello.Angolin -4 per il Gualdo.CHIETI.

<< Balugani contestato non è una novità. Lo è però, quello che è successo ieri A pochi minuti dalla fine del pareggio col Gualdo, è entrato il sindaco di Chieti, il geometra Nicola Cucullo, cha ha vivacemente contestato l’operato dell’allenatore del Chieti.Secondo il sindaco Balugani avrebbe  operato delle scelte tecniche piuttosto discutibili. Il tecnico del Chieti c’è rimasto malissimo.Sia per il risultato, che per la singolare protesta.Questa volta a portare via un punto dal campo di Chieti è stato il Gualdo e tutto sommato, la squadra di Cavasin ha meritato il pareggio

.La partita è stata giocata soprattutto a centrocampo…….segue la cronaca scritta.

CHIETI-Gualdo  0-0

CHIETI: Martinelli, Marcangeli, Ferretti (Capocchiano 30’st), Paolone, Germoni, Manganiello, Tatomir (Modesti 12’st),

Porro Alessandro, Altomonte (Baglieri 22’st), Zucco, Chiappara. In panchina: 12.Agresta, 13.Scognamiglio.All. Balugani.

GUALDO: Verderame, Luzi, Serra, Costantini, Sitori, Cecchi, Conticchio, Orocini, Cecchini (Gonnella 20’st), D’Ainzara

(Melotti 40’st), Tomassini. In panchina: 12.Torchia, 14.Briano, 15.Falsino. All. Cavasin.         ARBITRO: Fausti di Milano.              

VEDIAMO  COSA accadrà.  LA SETTIMANA DOPO.

4 FEBBRAIO 1996(21^Gior): Sora-CHIETI 3-0,

Sora-CHIETI 3-0     (2-0)                      Marcatori: D’Antimi (29’pt), Casale (39’pt), Godeas (29’st).

CHIETI: Agresta, Marcangeli, Scognamiglio (Capocchiano 9’ st), Paolone, Germoni, Ferretti, Modesti, Porro A., Baglieri, Zucco ( Ficca 32’ st). In panchina:12.Portoghese, 13.Pappalardo, 15.Altomonte). All. Balugani..

SORA:  Costantini, Pecoraro, Marcuz, D’Angelo, Marcucci, Casale, D’Antimi, Ripa (Giubilato 30’st), Barbera, Bencivenga (Ronchetti 18’st), Provenzano ( Godeas 14’st). In panchina: 12.Zambardi, 14.Dei. All. Di Pucchio

ARBITRO: Linfatici di Viareggio  NOTE: spettatori 1.500 circa. Ammoniti: Bencivenga (S) e Zucco (C). Angoli: 4-2 per il Sora.


L'allenatore Gianni Balugani

 

SOSTITUZIONE ALLENATORE   SIG. BALUGANI.

3 MARZO 1996(24^Gior): A.Catania-CHIETI 2-0,

  1. Catania-CHIETI     2-0   (0-0)                                       Marcatori: Calvaresi (2’st), Marino (5’st).

CHIETI: Martinelli, Marcangeli, Ferretti, Paolone, Germoni, Manganiello, Tatomir, Porro A. (Modesti 23’st), Baglieri (Capocchiano 23’st), Zucco (Pappalardo 23’ st). Chiappara. In panchina:12.Agresta, 15. Altomonte. All. Balugani.

A.CATANIA: Lucenti, Moro (Infantino), Babuin, Conca, Cavataio, De Sensi, Del Nevo (Berti 40’st), Sorbello, Calvaresi (Troscè 38’st), U.Marino, Gianguzzo. In panchina:12.G. Marino, 16.Gulino).All. D’Arrigo.     ARBITRO: Cossero di Udine.

NOTE: spettatori 1.200 circa. Ammoniti Moro (AC), Tatomir (C), Sorbello ( AC). Angoli 7-0 per l’A.Catania.

6 Marzo: In seguito alla sconfitta di Catania l’allenatore Balugani è stato esonerato, al suo posto è stato chiamato Giammarinaro, che ha allenato il Chieti precedentemente.Però, probabilmente, sarà affiancato da Giuseppe

 Cittadino, già responsabile del settore calcio giovanile.


Giammarinaro Tony, allenatore

 

FINALE   CAMPIONATO.  Promosse in Sr B Lecce e  CASTEL DI SANGRO(dopo play-off). Retrocesse in Sr C2. CHIETI.Turris  e Nola (dopo play-out).

Qual’é la morale? Ognuno può farsi la sua opinione.

Allora  il Sindaco voleva cercare di risolvere una posizione irrisolvibile oppure non ha avuto fortuna.

Insomma non è cambiato nulla. Una situazione quasi analoga è avvenuta con Chieti A&S Montesilvano 0-1.

Il 28 gennaio 1996 si trattava di retrocessione, poi avvenuta .

10 marzo scorso  2019 invece della promozione, non  ancora, definita in serie D.

30-31 Campionato di 2^ Divisione,Laziale-Abruzzese-Sardo. A fine campionato la P.Massangioli decise il ritiro (dopo essere stata presa  in cura dal Gruppo

Universitario Fascista

Sezione Calcistica PIPPO MASSANGIOLI   CAMPIONATO 1930-31

Il GUF (Gioventù Fascista Universitaria) decise di formare una squadra di calcio:  la Sezione Calcistica Pippo MASSANGIOLI.Compito quello di rifondare la Pippo Massangioli.

CAMPIONATO 2^ DIVISIONE - GIRONE LAZIALE-ABRUZZESE-SARDO, 11 SQUADRE:

S.S. Ardita Roma,  S.S. Augusta Roma,  S.S.Civitavecchiese(Roma), Di Biagio Terracina(Roma),   S.S. Lazio  B, S.C. P.Massangioli CHIETI,    S.S.Ostiense (Roma),  S.S. Rieti, A.S.   Roma  B,   S.S. Torres Sassari    Gruppo Universitario  Fascista  Roma.

RISULTATI: Andata: (inizio 12-10-30).

  1. Augusta Roma-Massangioli Ch 1-0, formazione: D’Urbano, Di Luzio I°, Di Bernardo,

Roccioletti, Marinelli, Mancinelli, Tucci, Coppola, Oldoini, Piccioni, De Gradi.  

  1. Civitavecchiese-Massangioli CHIETI  4-4  reti: Oldoini, Roccioletti II°, Tucci e Piccioni (MC),
  2. Massangioli CHIETI-Rieti 0-2, 
  3. MassangioliCHIETI-Di BiagioTerracina 0-1  (2 novembre 1930),  
  4. Massangioli CHIETI-Ostiense Roma  3-6 reti: Rizzoli (2) e Piccioni (MC),   
  5. Ardita Roma-Massangioli CHIETI 2-1 reti: Rizzoli (MC),   
  6. GUF Roma-Massangioli CHIETI 1-0, 
  7. MassangioliCHIETI-Roma B 1-5,  
  8. Torres Sassari-Massangioli CHIETI 2-0 (per rinuncia).

 Ritorno:

  1. Massangioli CHIETI-Augusta Roma 2-1 reti: Prosperi (MC), Tucci (MC) (18-1-1931),  
  2. Massangioli CHIETI-Civitavecchiese  1-0 reti: Roccioletti II°(MC),     
  3. Rieti-Massangioli CHIETI  0-0,       
  4. Di Biagio Terracina-Massangioli CHIETI  8-2 reti: Prosperi e Tucci (MC),     
  5. Ostiense Roma-Massangioli Ch  4-0  
  6. Massangioli CHIETI-Ardita Roma  1-0 reti: Prosperi (MC) (8-03-1931),  
  7. Massangioli CHIETI-GUF Roma  2-1 reti: Di Luzio G.(MChieti),      
  8. Roma B-S.C. Massangioli Chieti  11-0.


Guido Di Luzio

 

Ruolino squadra:      10 Punti;    sconfitte consecutive: 7;  vittorie:4 ;  pareggi 2;   sconfitte totali : 11;     Reti fatte  17     Reti subite  49.

A Pescara viene fondata la società S.S.ABRUZZO con una rosa giocatori tale da formare due squadre

 l’A e B(19 Aprile 1931 ultima partita giocata dalla Sezione Calcistica Massangioli Chieti:   Roma B- Massangioli CHIETI   11-0.

Formazione: D’Urbano, Santarelli, Prosperi, Potenza, Roccioletti II°,  Marinelli, Oldoini, Di Luzio II°,

 Coppola, Tucci, Rizzoli.

DOPO ROMA-MASSANGIOLI 11-0,LA SEZIONE CALCISTICA  PIPPO MASSANGIOLI  CHIETI  SI SCIOLSE.

Cesari Gaetano , Colati I , Coppola Antonio , D’Urbano Giovanni (Port) De Gradi , Della Valle Nicola, Di Bernardo  Vincenzo, Di Luzio Giustino 1° , Di Luzio Luigi II° , Mancinelli Domenico,  Marinelli  Mario , Oldoini Alberto , Pampana Giulio ,Piccioni Franco , Potenza Guido , Prosperi Alfio , Rizzoli Cesare , Roccioletti Giuseppe 1°,  Roccioletti Luigi   II°,  Santarelli Francesco , Tucci Luigi, Valenti Mario 


ANNI 1930  (Si ringrazia il sig. Teresio Cocco-Chieti)

 

ANDATA-

1^ Gior.: 12 ottobre 1930:   Ardita-Torres Sassari   1-1.   Augusta- Massangioli 2-1

2^Gior; 19 ottobre 1930:   Civitavecchiese-Massangioli 2-1. Torres-Roma B 0-2.

3^ Giorn; 26 ottobre. 1930.   Massangioli-Rieti 1-3 Riposa: Torres Sassari

4^ Giorn.2 nov.1930.   Massangioli- Di Biagio 0-1, Torres-Ostiense 1-0.

5^ Gio.n; 9 nov.1930.   Massangioli-Ostiense   3-6, Civitavecchiese-Torres   3-2.

6^ Gio.; 16 nov. 1930.   Ardita-Massangioli   2-1; Torres Sassari-Rieti   1-1, 28 marzo 1931).

7^ Gio.; 23 nov. 1930.   GUF Roma-Massangioli  1-0; Lazio B- Torres Sassari 4-0.

8^ Gio.; 30 nov.1930.   Di Biagio-Torres Sassari   1-0; Riposa: Massangioli Chieti

9^ Gio.; 7 dic. 1930. Massangioli- Roma B 1-5;   GUF Roma-Torres Sassari   1-1.

10^ Gio.; 14 dicembre 1930.   Torres Sassari- Massangioli Chieti   2-0

11^ Gio..21 dicembre 1930.   Augusta- Torres   0-2;   Lazio B-Massangioli   2-0

 

RITORNO

12^Gio.18Gen.1931;Massangioli Chieti-Augusta 2-2;

13^ Gio.1° Febbr. 1931 ;Massangioli Chieti-Civitavecchiese 1-0;   Roma B-Torres Sassari 2-0;

14^ Gio. 8 Febbraio 1931 ;Rieti-Massangioli Chieti 0-0.     Riposa=Torres Sassari;

15^ Gio.-15 febbraio 1931;Di Biagio-Massangioli Chieti 8-2.; Ostiense-Torres 0-2. ;

16^ Gio.Sassari-Civitavecchiese 3-0, 1°arzo 1931;   Ostiense- Massangioli 4-0, 19 Marzo 1931.

17^ Gio. Massangioli Ardita-   1-0, 8 Marzo 1931.; 28 marzo 1931, Rieti-Torres 0-1.

18^ Gio. 22 Marzo 1931.Massangioli Chieti-GUF Roma   0-2, Torres-Lazio B 0-0.

19^ Gio. 12 Aprile 1931;Torre Sassari-Di Biagio 4-1.;   Riposa= Massangioli Chieti.

20^ Gior..19 Apr.1931; GUF Roma-Torres 2-3;   Massangioli-Roma B   0-11

21^ Gior. 26 Aprile 1931:Massangioli-Torres   0-2

22^ Gior. 2 Maggio 1931: Torres-Augusta 4-0;   Massangioli-Lazio 0-2

CAMPIONATO 1951-52- SERIE C - GIRONE C 18 SQUADRE (IV° LIVELLO)

SERIE C - GIRONE C 18 SQUADRE:(tra parentesi l’anno di fondazione della societa’)

ANCONITANA (1905) (da Serie B),   AREZZO (da Serie C/C), CAGLIARI (1920) (da Serie C/C),   CARBOSARDA, CARBONIA (CA) (da Serie C/C),   CHIETI (1922) (da Promozione/L), CHINOTTO NERI ROMA (da Serie Minore),   EMPOLI (1920) (da Serie C/C),   FERMANA (1920) (AP) (da Serie C/C), JESINA, IESI (AN) (1927) (da Serie C/C),   LA SPEZIA(da Serie B),   LANCIOTTO,CAMPI BISENZI (FI), (da Promozione), MACERATESE, (da Serie C/C), PONTEDERA (1912) (PI), (da Serie C/C),       PRATO (1908) (da Serie C/C),   RAPALLO(da Serie C/C),   SAMBENEDETTESE (1923) (da Serie C/C),   SIENA (1904) (da Serie C/C),   SOLVAY ROSIGNANO (LI) (da Serie C/C). Vincitore:Cagliari (in serie B dopo gironi finali)  

Empoli e Sambenedettese ammesse al Girone finale. Retrocesse e incluse in IV Serie: Siena (entra nel Girone finale ma è ammessa in IV Serie)., Prato, Rapallo, Chinotto neri, Arezzo, Carbosarda, CHIETI, Pontedera, Jesi, Anconitana, Spezia, Lanciotto, Solway Rosignano, Fermana, Maceratese.

S.S.CHIETI. ANNO DI FONDAZIONE: 1922       CAMPO DI GIOCO: Stadio Comunale Civitella (m.110x65), 10..000 posti.Via G. Ravizza-Chieti..COLORI: maglia nero-verde, calzoncini neri, calzettoni nero-verdi.

Presidente:dott.Arrigo Chiavegatti. Dirigenti: Fernando Novelli, Erminio De Thomasis. Allenatori: Walter Crociani*,

Rossini, Dagianti.   Allenatore in seconda: Umberto De Angelis   *Walter Crociani detto “il commendatore” fu un antagonista dell’allenatore Gipo Viani nel campo del mercato dei giocatori. In pratica fu uno dei precursori del ”calcio mercato”.

Giocatori

Berti D, Di Giusto Franco CA, Esposito Armando Ala, Ferraro Giovanni CM, Fichera Luca CA, Frati Med, Magrelli M,   Malinverni Silvio MZ,   Menozzi Renzo, Port, Micolucci Guido , CM, Pazzi  Port,   Ragazzini Ala,

Roccasecca Oreste CA, Taccola MZ Giocatori acquistati nel mese di novembre:   Dagianti Vittorio A ll- ,   Gambini Piero CM, Vittori Aldo Ala,

CARBOSARDA POLISPORTIVA , CARBONIA (CA)(1939)   (Stadio Comunale, via Costituente-10.000 posti.

colori:maglia bianco-blu, calzoncini bianchi).

Presidente= Ferdinando Fiorelli:   Allenatore: Stefano Perati.

Giocatori Carbosarda:

Cocciu(P);Buttarelli-Michelucci(Zoboli) (D), Dioni, Trenzali, Molinari(C), Cattaneo, Denti, Farina E., Ferrari A.-

Fiori(A) a diispoizione: Doriano(P), Lasi Miniati.

incontri

CHIETI-Carbosarda 4-2.And.1951/52. Sr C/C.

Il Chieti si era preparato bene per questo Campionato e cominciò superando il Lanciotto per 3-0; nella seconda giornata pareggiò a Roma contro il Chinotto Neri p2-2. Esposito Armando segnò la rete del pari. La squadra andava veramente forte:   vinse per 4-1 con il Solvay.sul neutro di Ascoli pareggiò con la Fermana (1-1); però vennero superati dall’Anconitana (2-1) ma si andò a La Spezia pareggiando per 1-1.

Banci (LS) e Roccasecca(CH).

Alla 7^il Carbosarda ci superò in casa per 4-2.Si smorsero gli entusiasmi, aspettando subito il Cagliari, siamo

all’8’And, ma la squadra allenata da Allasio diede un dispiacere ai tifosi teatini. Il Cagliari vinse per 5-2. all’incontro.

  1. Carbosarda-CHIETI 2-1. 7^ Rit.1951/52, Sr C/C.


CAGLIARI   CALCIO SPA (1920), U.S. (Stadium comunale,via Pola-10.000 posti-Stadio “Amsicora, 12.000 posti, 28.000 posti, ) (dal 1971-Stadio “Sant’Elia”-43.000 posti, maglia rosso-blu, calzoncini blu, calzettoni blu)

Presidente: Domenico Loi; Allenatore. Federico Allasio; Direttore Sportivo Vincenzo Soro.


Giocatori Cagliari:

Avedano(7 reti) (21p), Bercarich(24 reti) (31p), Bolognesi (Port) (32p), Dini(29p), Gennari(16 reti) (29p),

Golin(2 reti) (24p), Melelli(1p), Miolli(31p), Ottavio Morgia(3 reti) (32p), Pison(7 reti) (26p), Ragazzi(7p),

Serone(9 reti) (28p), Soldani(1p), Stocco(30p), Sulis(2p) (Port), Torriglia(3 reti) (24p),Villa(26p),

Il giocatore Ottavio Morgia allenò il Chieti in Serie C(1961-62-63)

incontri

  1. CHIETI-Cagliari 2-5 1951/52.8^ And. Sr C/C.

reti: Gennari e Seroni (CA),Roccasecca (C), Gennari e Golin(CA), Esposito (C),Avedano (CA) (cambio allenatore,esonerati

Crociani-De Angelis,viene Rossini e dopo Dagianti). Il Cagliari era stato formato per il ritorno in Serie B e sul campo della Civitella dimostrò tutto il suo potenziale e valore.Dopo i gol di Gennari e Seroni, venne la rete di Roccasecca che accorciò le distanze.Poi il Cagliari accelerò con i gol di Gennari su rigore e di Golin.Esposito segnò la seconda rete per il CHIETI, ma il Cagliari con la segnatura della quinta rete mise fine

all’incontro

  1. Cagliari-CHIETI 3-0.1951/ 8^ Rit. Sr C/C.


CLASSIFICA FINALE GIRONE C

Cagliari 52, Empoli 45, Samb 44, Siena 43, Prato 42, Rapallo 41, Chinotto Neri 39, Arezzo 38,Carbosarda 36, CHIETI 31, Pontedera 31, Jesi 30, Anconitana 29, Spezia 27, Lanciotto 26, Solvay Rosig 25, Fermana 22,

Maceratese 11.

CLASSIFICA   FINALE

CAGLIARI 11, Piacenza 7, ALESSANDRIA 8, MOLFETTA 7, Marzoli 6, Siena 3, Maglie 3, Vigevano 3,

Cagliari-Vigevano 4-1; Cagliari-Maglie 1-0; Cagliari-Piacenza 2-1.Maglie-Cagliari 1-2; Vigevano-Cagliari 1-2.

Cagliari promossa in Serie B.Alessandria e Molfetta entrano nel nuovo girone unico di Serie C.

Presenze girone finale:   Bercarich, Bolognesi, Dini, Gennari, Miolli, Morgia, Pison, Serone, Stocco, Villa,

Golin 6, Avedano 1.

Reti girone finale:

Bercarich, Golin Pison(3), gennari(2), Serone(1).

CAMPIONATO 1974-75-   SERIE C - GIRONE B,     20 SQUADRE (III° LIVELLO)

SERIE C - GIRONE B,     20 SQUADRE:(tra parentesi l’anno di fondazione della Società) CARPI(MO) (dalla Serie D/D),     CHIETI(1922), (da Serie C/C), EMPOLI(FI) (F.C. 1921) (da Serie C/B), GIULIANOVA(1924) (TE) (da Serie C/B), GROSSETO(da Serie C/B), LA SPEZIA A.C.(1906) (da Serie C/B), LIVORNO(1915) (da Serie C/B),     LUCCHESE(1905) (da Serie C/B), MASSESE(1919) (da Serie C/B), MODENA(1912) (da Serie C/B) (da Serie C/B), MONTEVARCHI(AR) (1902) (da Serie C/B), AQUILA(AR) (da Serie C/B), NOVESE- NOVI LIGURE (AL) (da Serie C/B), PISA(1909) (da Serie C/B), PRO VASTO (1902) (CH) (da Serie C/C), RAVENNA(1913) (da Serie C/B), RICCIONE(FO) (da Serie C/B), RIMINI (FO) (1912) (da Serie C/B), SANGIOVANNESE-SAN GIOVANNI VALDARNO (AR) (da Serie D/E), TERAMO(1913) (da Serie D/H),   TORRES-SASSARI (1903) (da Serie C/B).         Promosso: Modena Retrocesse: Novese, Torres Sassari, Carpi    

S.S.CHIETI. ANNO DI FONDAZIONE: 1922. CAMPO DI GIOCO: Stadio “Marrucino” (Mt. 110x75,   10.000 posti),Viale Amendola,330.COLORI: maglia nero-verde, calzoncini neri, calzettoni nero-verdi

Presidente: dott. Guido Angelini       Segretario: Giuseppe Visini . Allenatori: Leo Zavatti, Adelmo Capelli.

Giocatori Chieti (1974-75)

Anelli, Azzoni, Berardi Walter, Bolognesi, Buscaglia, Cantagallo (P), Cerone, Coriolato, Fellet, Fossa,

Fruggeri, Grezzani, Guasti, Levantacci, Liberati (P), Mircoli, Monico, Paterlini (P), Rulli (P), Savini, Sena,

Umile, Zanotti.

1974-75- Torres Sassari

TORRES   SASSARI   POLISPORTIVA SRL-) Società Educazione Fisica (1903) ( (Stadio “SEF Torres”, viale

Adua, 15.000 posti-Campo sportivo “Acquedotto”, 15.000 posti- Stadio “Acquedotto- 12.000 posti, maglia rosso-blu calzoncini e calzettoni blu.) (Gr. L.A.S.=Gruppo Laziale Abruzzese Sardo). S.E.F.

Torres- Presidente: Gianuario Pinna (commissario Straordinario) Allenatore.Giovanni Sanna poi

Romano Magherini.

Giocatori Torres Sassari (1974-75)

Ercai (Port), Arrigucci, Pala (A), Piga Gian Antonio,(C), Piga Marco(A), Piga Mario(C), Bencivenga (C),

Bianchi (C),Biccheri(C), Bona (D), Rubatta(A), Rotoli (C), Bona(D), Bonfante(C), Sanna Francesco (C),

Coraini(A), Dezio (D), Santagata (D), Stragapede(C), Gori(D), Idini (A), Taddei(C), Tuccori(A), Lamagni (D),

Lupini (A), Monterisi(C), Ortu(D), Vales (C), Zaccheddu (Port).Zambon (D).

incontri

  1. CHIETI-Torres Sassari 2-0.And.1974/75. Sr C/B. 15^Gior.All. Vanni Sanna) reti:Zanotti, Guasti,  
  2. Torres Sassari-CHIETI 1-3. Rit.1974/75. Sr C/B.   15^Gior. reti: Berardi (C),Sena (C), Fruggeri (C),

D’Ezio,R(T),  

CAMPIONATO 1975-76- SERIE C - GIRONE   B,   20 SQUADRE (III° LIVELLO):

SERIE C - GIRONE   B,   20 SQUADRE:(tra parentesi l’anno di fondazione della Società)

ANCONITANA(1905) (dalla Serie D/D), AREZZO ( dalla Serie B), CHIETI(1922) CALCIO(1922) (dalla Serie C/B), EMPOLI(FI) F. C.(1921) (dalla Serie C/B), GIULIANOVA(TE) (1924) (dalla Serie C/B), GROSSETO(dalla Serie C/B),

LA SPEZIA A.C.(1906) (dalla Serie C/B), LIVORNO(1915) (dalla Serie C/B), LUCCHESE (1905) (dalla Serie C/B),

MASSESE U.S. (1919) (dalla Serie C/B), MONTEVARCHI(AR) (1902) (dalla Serie C/B), OLBIA CALCIO (SS) 1905) (promossa dalla Serie D/F) (PARMA(dalla Serie B), PISA(1909) (dalla Serie C/B),   PISTOIESE A.C.(dalla Serie D/E), RAVENNA(1913) (dalla Serie C/B), RICCIONE (FO) (dalla Serie C/B), RIMINI (FO) (1912) (dalla Serie C/B), SANGIOVANNESE-SAN GIOVANNI VALDARNO(AR) (dalla Serie C/B), TERAMO(1913)

(dalla Serie C/B).

Promosse: Rimini (p. 51)                    Retrocesse : CHIETI (33), Ravenna, Montevarchi(peggiore differenza reti)

S.S.CHIETI. ANNO DI FONDAZIONE: 1922. CAMPO DI GIOCO: Stadio “Marrucino” (Mt. 110x75,   10.000 posti),Viale N.220. Colori: maglia nero-verde, calzoncini neri, calzettoni nero-verdi.   Presidente: Dott. Guido Angelini. Segretario: Giuseppe Visini   Allenatore: Adelmo Capelli fino al 24 novembre, gli subentra il vice Cristoforo Pinti che sarà sostituito, il 2 dicembre, da Omero Tognon.  

Scheda allenatore: Omero Tognon (3-3-1924), dal 1977 al 1989 allenatore di 1^categoria).

Giocatori CHIETI (1975-76): Capelli all., Pinti all., Tognon all, Anelli, Bankowski, Beltramini, Capponi (PORT),

Cimpiel (PORT), Fellet , Fruggeri, Grezzani, Guasti, Marsico, Michetti , Mircoli, Modenese, Monico , Pennati,

Sena , Stellone, Umile, Tormen, Zanotti, Zeli.

OLBIA CALCIO U.S. SRL (1905) (SS) (Stadio “Bruno Nespoli”-4.000-5.000 posti, maglia bianca, calzoncini

bianchi, alzettoni bianchi).   US OLBIA- 1975-76. Presidente: Elio PIntus; Allenatore: Feliciano Orazi

poi   Giovanni De Cortes poi Gennaro Rambone.

Giocatori OLBIA (1975-76):

:Aliboni (PORT), Bagatti(A), Baldi(C), Buttini(C),Caocci, Lo Franco(D), Marongiu(A), Niccolai (D)

Congiu(C), Petta (P),Costaggiu(A) , De Rosas(C), Piras (A), Salvatici(PORT), Di Carlo (A), Selleri(C),

Giagnoni(C), Vullo(D), Taddeini (C),

-Olbia(All.Feliciano Orazi),CHIETI 0-0.And.1975/76. Sr C/B. (30-11-75) 12^Gior.

-CHIETI-Olbia 0-0. Rit.1975/76. Sr C/B. (18-4-76) 31^Gior. (2-5-1976),

CAMPIONATO 1977-78 SERIE C - GIRONE   B,   20 SQUADRE (III° LIVELLO):

SERIE C - GIRONE B       20 SQUADRE PARTECIPANTI:(tra parentesi l’anno di fondazione della Società)

ALMA JUVENTUS FANO A.C. (1906) (da Serie C/B), AREZZO U.S. SpA(1923) (da Serie C/B),   CHIETI S.S. SpA (1922) (da Serie D/G), EMPOLI(FI) FOOT CLUB (1921) (da Serie C/B), FORLI’ A.C.(1919) (da Serie D/D), GIULIANOVA(TE) POLISPORTIVA (1924) (da Serie C/B), GROSSETO U.S.(1912) (da Serie C/B), LA SPEZIA F.B.C.(1906) (da Serie C/B), LIVORNO U.C.(1915) (da Serie C/B), LUCCHESE U.S.(1905) (da Serie C/B), MASSESE A.C.(1919) (da Serie C/B), OLBIA U.S.(SS) (1905) (da Serie C/B), PARMA A.C.(1968) (da Serie C/B), PISA A.C.(1909) (da Serie C/B), PRATO A.C.(1908) (dalla Serie D/E), REGGIANA A.C.(1919) (da Serie C/B), RICCIONE (FO) A.C.(1926) (da Serie C/B), SIENA A.C.(1904) (da Serie C/B),   SPAL SpA(1907) (dalla serie B), TERAMO A.C. SpA(1913) (da Serie C/B),.Promossa: Spal   Promosse in C1:Lucchese,Reggiana, Parma, Pisa, Arezzo, Spezia, TERAMO, Forlì’, Empoli, CHIETI,

Retrocesse in C2: Siena, GIULIANOVA(TE), Alma Juventus Fano, Riccione, Prato, Grosseto, Massese, Olbia(SS).

SOCIETA’ SPORTIVA CALCIO S.p.A. CHIETI(1922)-CAMPO DI GIOCO: Viale Amendola,79-66100 Chieti.

OLBIA CALCIO U.S. SRL (1905) (SS) (Stadio “Bruno Nespoli”-4.000-5.000 posti, maglia bianca, calzoncini bianchi,

calzettoni bianchi). Presidente: Elio Pintus;   Allenatore :Renzo Uzzecchini poi   Angelo Domenghini

CHIETI-Olbia 2-0.And.1977/78. Sr C/B. 10^gior (All. Renzo Uzzecchini poi Angelo Domenghini) 2-0.  

CHIETI-Olbia   2-0     Marcatori: Torrisi,Tilotta.    

Giocatori OLBIA:( 1977-78) Are, Baldi G., Boggian, Carboni, Cubeddu, De Gortes, Del Nero, Delogu, Domenghini, Ferrante C., Giagnoni, Giorico, Iodice(p), Langiu (PORT), Lo Franco, Marongiu, Napoli, Niccolai G., Niccolai M., Nieddu, Ogno, Petta (PORT)., Pisciottu, Ramaciotti, Salvatici(PORT), Spano, Stefanini, Truddaiu, Zoroddu,

All. Renzo Uzzecchini, A. Domenghini.             

Giocatori del Chieti (1977-78)

Giammarinaro.all., De Pedri all. Volpi EzioAll, Anelli, Beltramini, Berlanda, Bertuolo Ivan, Brunetti, Capponi(P), Colzato, Di Brino, Di Carlo Dino(P), Di Wanti, Fruggeri, Geremia, Greco, Guasti, Lombardi, Lo Vecchio, Menconi, Michesi, Nuti Mauro, Panozzo, Riccio, Rosa, Salvori, Tilotta, Torrisi, Violini(P).

Finestra sui club: I club organizzati e non di Chieti sono diversi e rappresentano il cuore di tutti i tifosi. Alcuni loro nomi: “Fedelissimi”, “Gianfranco Coletti”, che rappresenta il rione Filippone, “Francesco Cirotti” del rione S.Maria, “Madonna degli Angeli”, “Piano S.Angelo”, “Sambuceto”, CUS Chieti, “Pietragrossa”, “Irriducibili Skalo”, “Achean Generation” con 500 iscruitti, “Vecchio cuore”, “Donne sportive” “Skins”, “United Force”, “Filippone neroverde”, “Novembrini” e poi “Realtà Femminile”

CAMPIONATO 1997-98- SR C2     GIRONE   C   18   SQUADRE

Per il CND l’organico è aumentato di una squadra.Il girone H è stato portato a 19 squadre.

(tra parentesi e in grassetto la data di fondazione della società)

ALBANOVA SRL (1964)-CASAL DI PRINCIPE (CE) (da Serie C2/C),     ASTREA (1948)-ROMA (promossa dalla Serie D/F),

AVEZZANO CALCIO SRL (AQ) (1919), (retrocessa da Serie C1/B), BENEVENTO F.C. SPORTING SRL (1929) (da Serie C2/C),

   BISCEGLIE A. S. SRL (1913),(BA) (da Serie C2/C), CASTROVILLARI CALCIO U.S. SRL (1921) (CS),   CATANZARO U.S. SPA

(1929) (da Serie C2/C), CAVESE CALCIO S.S.(1919) CAVA DEI TIRRENI (SA), (promossa dalla Serie D/G, dopo spareggio,

CATANIA CALCIOSPA (1946) (da Serie C2/C),   CHIETI CALCIO (1922) (da Serie C2/C), CROTONE FOOTBALL CLUB CALCIO

SRL (1956) (CZ) ( da Serie D/I, dopo spareggio con Locri), FROSINONE CALCIO SRL (1972) (da Serie C2/C), JUVE-GELA

(CL), SRL (1995) (da Serie C2/C),   MARSALA SPORT CLUB SRL 1912 (1912) (TP) (da Serie C2/C), OLBIA CALCIO SRL

(1905) (SS) (da Serie C2/A), SORA A.S. SRL(1907) (FR) (retrocessa dalla Serie C1/B), TRAPANI CALCIO SPA (1990),

(retrocessa dalla Serie C1/B), TRICASE CALCIO SRL (1964),(LE) (promossa da Serie D/H, dopo spareggio con Nardò).

CALCIO CHIETI SpA(1922)     . SEDE: Viale Abruzzo, N° 6066013 Chieti Scalo. CAMPO DI GIOCO: Stadio “Guido Angelini” (Mt. 110x75 10.000 posti),Viale Abruzzo N.220Colori: maglia nero-verde, calzoncini neri,

calzettoni nero-verdi Presidente: Giuseppe Albergo   Direttore Generale: Mario Di Santo   Direttore Sportivo:

Antonio Dello Russo. Segretaria: Cinzia Valloreia. Allenatori: Antonio Antonucci, dalla 9^ giornata Carlo Florimbi,

Stefano Di Chiara     Allenatore in seconda: Domenico Delli Pizzi     Preparatore portieri: Domenico Delli Pizzi Medico Sociale: Dott. Tommaso Costantini       Massaggiatore: Claudio D’arcangelo   Responsabile settore giovanile:

Domenico Masciangelo     Sponsor: DAYCO P.T.I. S.p.A.      

OLBIA CALCIO U.S. SRL (1905) (SS) (Stadio “Bruno Nespoli”-4.000-5.000 posti, maglia bianca, calzoncini bianchi,

calzettoni bianchi). Presidente: Bruno Selleri; Allenatore Attilio Sorbi;

  1. Olbia-CHIETI 3-0.And.1997/98. Sr C2/C.

Olbia-Chieti 3-0   (1-0)Marcatori: Molino (38’pt), Rassu (15’st), Pierantozzi (22’st).

OLBIA: Pinna, Mariani (Fruguglietti, Di Gioia, Bacci, Persia (Farina 38’st), Molino, Caocci, Rassu, Bencistà (Scanu 29’st), Pierantozzi (Mannu 43’st). In panchina Contu, Giaddu, Melis, Sotgiu. All. Sorbi.CHIETI: Botticella, Bovio, Palazzini, Gardini (Madocci 40’st), Paradisi, Di Spirito, D’Elia, De Bari (Rubino 17’st), Laghi, Gabriele, Turchi (Di Matteo 1’st). In panchina.Bortoletti, Berardi, Galassi, Di Giovannantonio. All. Antonucci.

NOTE: Spettatori 1000 circa. Espulso Rubino (C).   Ammoniti: Bacci e Pierantozzi (O), Turchi (C), Di Gioia (O), Gardini (C), Molino e Rassu(O).Angoli 7-1 per il Chieti.

Il Chieti ha dei problemi interni e la squadra si presenta svogliata e senza mordente. Ne approfitta l’Olbia per vincere e passare al posto d’onore nel girone.Il giocatore Persia Andrea nel Chieti

1998-99 in serie C2, mentre Caocci Luca nel Chieti 1996-97 della serie C2.

  1. CHIETI-Olbia 0-0. Rit.1997/98. Sr C2/C.

8 FEBBRAIO 1998 - 4^ Ritorno: Trapani-Crotone 2-0, Catanzaro-Marsala 0-0, Frosinone-Benevento 1-2,

Tricase-Sora 1-1, Catania-Cavese 4-1, Astrea-Castrovillari 1-1, Albanova-Bisceglie 1-0, AVEZZANO-Juveterranova 2-1,

Chieti-Olbia 0-0

Chieti-Olbia 0-0      

CHIETI: Martire, D’Elia, Gardini, Rubino, D’Eustacchio, Paradisi, Turchi, Di Giovannantonio, Di Matteo, Rebesco

(Palazzini 25’st), Laghi. In panchina: Pisano, Lapini, Marroncelli, Peca, Di Salvatore.All. Florimbi.

OLBIA: Pinna, Mariani, Fruguglietti, Ciaddu, Calcagno, Caocci, Molino, Baldari, Rassu (Scanu), Bolognesi, Pierantozzi

(Persia). In panchina: Contu, Mannu, Farina. All. Sorbi.    Rosa giocatori: Bacci, Bencistà, Di Gioia,

ARBITRO: Dondarini di Finale Emilia   NOTE: spettatori 1.200. Ammoniti: Ciaddu(O), Pierantozzi (O), Mariani (O),

Molino (O), Persia (O), Rebesco (C), Rubino (C). Espulso: Paradisi (C) (45’st). Angoli: 12-1 per il Chieti.

I giocatori: Persia Andrea al Chieti nel 1998-99 della Serie C2 e Caocci Luca al Chieti nel 1996-97 della serie C2.

CAMPIONATO   2001-2002- SERIE C1- GIRONE   B   18 SQUADRE (III° LIVELLO)

Nuova Norma:quattro Under 20 in Serie C1 e cinque in Serie C2 compresi nella lista. Il campionato nazionale

dilettanti si chiamerà Serie D.

ASCOLI CALCIO (1898) (dalla Serie C1/B),     AVELLINO US SPA (1912) (dalla Serie C1/B),   BENEVENTO FCS SRL (1922)

(dalla Serie C1/ B), CASTEL DI SANGRO CALCIO SRL(AQ) (1912(dalla Serie C1/ B),         CATANIA CALCIO SPA (1946)

(dalla Serie C1/ B),   CHIETI CALCIO SpA (1922) (da Serie C2/B),     FERMANA CALCIO SPA (AP) (1920) (dalla Serie C1/ B),         GIULIANOVA CALCIO SRL (TE)(1924) (dalla Serie C1-Gir. B),   LANCIANO SS (CH) (1920), (da Serie C2-Girone B)  

L’AQUILA CALCIO SRL (1927) (dalla Serie C1-Gir. B),     LODIGIANI AS SRL(ROMA) (1972) (dalla Serie C1-Gir. B),    

NOCERINA US SRL (SA)(1910) (dalla Serie C1-Gir. B),     PESCARA CALCIO SPA (1936) (retrocessa dalla Serie B),    

SORA AS SRL (FR) (1907) (Dalla Serie C2/C),   TARANTO CALCIO . SRL (1926) (da Serie C2/ C), TORRES SASSARI

POLISPORTIVA SPA(1903) (dalla Serie C1/ B),       VIS PESARO SRL(1898) (dalla Serie C1/B)       VITERBESE

PROMOSSE:   ASCOLI -CATANIA           Ai Play-off: Taranto, PESCARA, Catania(promossa dopo play-off), LANCIANO

RETROCESSE: Lodigiani,CASTEL DI SANGRO, Nocerina . Ai Play-out: C.di SANGRO e Nocerina

(retrocesse dopo play-out) Benevento,Sora.

CALCIO CHIETI SPA - ANNO DI FONDAZIONE: 1922       P.IVA: 01381380698        MATRICOLA: 12730

SEDE: Viale Abruzzo, N° 220, 66013 Chieti Scalo TEL. 0871-56.01.45       FAX   Calcio Chieti Fax 0871-56.52.89-E

-mail : calciochieti @ wappi.com . CAMPO DI GIOCO: Stadio “Guido Angelini” (MT. 110x75 10.000 posti)             -Viale Abruzzo N.22066013 Chieti Scalo TELEFONO. 0871-56.57.99. COLORI: maglia nero-verde, calzoncini neri, calzettoni nero-verdi Presidente: Antonio Buccilli       Vice Presidente: Antonio De Simone   Direttore sportivo: Nicola D’Ottavio.     Segretario generale: Fausto Zaramelli.     Segretario: Giuseppe Marcuccitti.     Addetto stampa: Stefano Oronzo.     Allenatore. Piero Braglia     Allenatori in seconda: Giuseppe Carillo e Mauro Isetto .   Preparatore atletico: Giovanni Cornacchia.   Preparatore portieri: Domenico Delli Pizzi. Medico sociale: Dott.Tommaso Costantini.   Massaggiatore: Gabriele Salvati.   Responsabile settore giovanile: Enrico Pagliaro.   Sponsor tecnico: Legea.

TORRES   SASSARI   POLISPORTIVA SRL-) Società Educazione Fisica (1903) ( (Stadio “SEF Torres”, viale Adua,

15.000 posti-Campo sportivo “Acquedotto”, 15.000 posti- Stadio “Acquedotto- 12.000 posti, maglia rosso-blu calzoncini e calzettoni blu.) (Gr. L.A.S.=Gruppo Laziale Abruzzese Sardo). Presidente: Rinaldo Carta.   Allenatore: Giuseppe Patrelli  

poi     Giovanni Lungheu   poi   Salvo Fulvio D’Adderio

18 NOV(12^And):Avellino-Benevento 2-1,Catania-Nocerina 2-0, CHIETI-S. Torres 2-0, Fermana-Ascoli 1-2,

L’AQUILA-C.DI SANGRO 1-0, LANCIANO-PESCARA 1-1,Lodigiani-Sora 1-1,Taranto-GIULIANOVA 2-1,Vis Pesaro-Viterbese

1-0.

Marcatori:   9 reti: Riganò(Taranto), 8 reti: Elia (Avellino) 7 reti: Califano (Giulianova), 5 reti: Langella (S.Torres)., Fontana (Ascoli), Baggio E. (Catania), Di Domenico (Giulianova).

CLASSIFICA: Ascoli 25, Catania e Avellino 22, GIULIANOVA e Taranto 21, PESCARA 20, Sora, CHIETI e

LANCIANO 16, Viterbese e Fermana 15, Vis Pesaro e Nocerina 13, Torres, Lodigiani e L’AQUILA 11, C.DI SANGRO e Benevento 10.


CHIETI   CAMPIONATO     2001-02   Serie C1/B

 

CHIETI-Sassari Torres 2-0 (1-0)   Marcatori:Biancolino (7’pt), Tacchi (15’st) (19 novembre 2001)

CHIETI: Lafuenti, Petitto, Gola, Zattarin, D’Anna, Pignotti, De Simone,(42’st D’Anna), Zaccagnini, Rajcic(Coppola 1’st),

Nicodemo, Biancolino, Tacchi (34’st Porro G.). In panchina: Furlan, Battisti, Papa, Mammarella. All. Braglia.

SASSARI TORRES: Pinna, Panetto, Chechi, Campolattano, De Angelis, De Amicis M. (28’st Castagna), La Vecchia

(38’st Amoruso), Lo Nero, Udassi, Alterio(43’st Pandolfi), Langella.In panchina: Zani, Iozzia, Zedda, Niedda.

All. D’Adderio. A disposizione: Gorzegno, Garau, De Santis, Cossu, De Filippis, De Santis,        ARBITRO: Tonin di Piombino.

NOTE. Spettatori 900 + 420 abbonati.Espulso: Udassi (T). Ammoniti: Pignotti, Petitto e Biancolino (C ),

De Angelis e Langella (T),Nicodemo (C ). Angoli 5-2 per il CHIETI.          

Una vittoria meritata dopo un digiuno durato troppo tempo.Biancolino(tornato al gol dopo tanto) e Tacchi hanno

issato il risultato sul 2-0.I giocatori De Angelis Stefano e De Amicis Massimo sono stati con il Chieti rspettivament , 1986-87(Interregionale, 1987-88 (Serie C2) e 1990-91(Serie C2). Inoltre Amoruso nel Chieti in

Serie C1 anni 2003-04-05.

FUORI CAMPO: Il presidente del Chieti,Antonio Buccilli dichiara che la vittoria non può che dare fiducia. Il presidente della Torres, Carta non è contento dell’andamento della partita e pur meritando il Chieti la vittoria, se la prende con i suoi giocatori, rei di non essersi impegnato.L’allenatore del Chieti, Braglia, dedica la vittoria ai tifosi “irriducibili” che comprendendo il momento poco felice del Chieti, hanno aiutato molto

nella partita>>

Torres Sassari-CHIETI 2-0. Rit.2001/02. Sr C/B. (31 marzo 2002) Reti: Udassi (24’st), Lo Nero (48’st)

Torres Sassari -CHIETI 2-0     Marcatori: Udassi (24’st), Lo Nero (48’st)

SASSARI TORRES: Pinna., Nicoletto, Castagna, Chechi, Gorzegno, Lavecchia(De Filippis 21’ pt), Lo Nero, Rusani(Rey 13’st), De Angelis, Cossu, Udassi (Panetto 44’st). In panchina: Zani, Niedda, Alterio, Pandolfi. All. D’Adderio.

CHIETI: Lafuenti, Petitto, Nicodemo, Coppola, De Simone, Zaccagnini (Mammarella 39’st), Gola, Guarino, Tacchi, Porro G (Rajcic 29’st).In panchina: Furlan, Gabrieli, D’Anna, Papa, Albieri. All. Braglia.              

ARBITRO: Damato di Barletta.    

NOTE:Spettatori 1400. Espulso. Gola (C). Ammoniti: Chechi (T), Gola(C), Gorzegno(T). Angoli 5-3 per il CHIETI.

La Torres incamera ancora una vittoria in casa con un CHIETI che ha avuto le sue occasioni con Biancolino nella prima parte e con Tacchi all’inizio della ripresa.Poi Biancolino calcia sul palo un calcio di rigore.La Torres ha effettuato alcuni tiri in porta , ma segna con Udassi ai primi della ripresa e al 48’ raddoppia con Lo Nero.Il CHIETI, dopo l’espulsione di Gola, va avanti lo stesso e il portiere Pinna devia sul palo un tiro di Biancolino.Tacchi per poco non segna ma il portiere Pinna effettua una grande parata.

CAMPIONATO   2002-03- SERIE C1- GIRONE   B-   18 SQUADRE (III° LIVELLO)

AVELLINO US SPA (1912) (dalla Serie C1-Gir. B),   BENEVENTO FCS SRL (1922) (da Serie C1/ B   CHIETI CALCIO SpA (1922)

(da Serie C1/B), CROTONE (dalla Serie B). GIULIANOVA CALCIO SRL (TE)(1924) (da Serie C1/ B), FERMANA SPA (AP) (1920)

(da Serie C1/ B),     LANCIANO (CH) (1920), (da Serie C1/B)     L’AQUILA CALCIO SRL (1927) (da Serie C1/B),   MARTINA FRANCA

(Da Serie C2/C, neo promossa),   PESCARA CALCIO SPA (1936) (da Serie C1/B)   SAMBENEDETTESE (da Serie C2/B), SORA AS SRL  

(FR) (1907) (Da Serie C2/C),       TARANTO SRL (1926) (da Serie C1/B),   TERAMO (dalla Serie C/B).    TERNANA (dalla Serie B).    

TORRES SASSARI POLISPORTIVA SPA (1903) (dalla Serie C1-Gir. B),     VIS PESARO SRL (1898) (dalla Serie C1-Gir. B), VITERBESE(dalla Serie C1/B) .   La Ternana viene ripescata in Serie B, al suo posto il Paternò dalla Serie C2/C).

PROMOSSE:           Avellino (prima per classifica avulsa nei confronti del Pescara, poi perchè la CAF in data 20-5-2003 ha deciso

di dare la vittoria al Paternò per Pescara-Paternò 1-0 del 18 aprile)            

Ai Play-off: Sambenedettese-PESCARA.   Martina-TERAMO RETROCESSE:    Paternò e Sora(dopo Play-out), Fermana  

Ai Play-out:L’AQUILA-Vis Pesaro poi L’AQUILA-Paternò;    

Sora-GIULIANOVA

CALCIO CHIETI SPA - ANNO DI FONDAZIONE: 1922      

SEDE: Viale Abruzzo, N° 220, 66013 CHIETI Scalo TEL. 0871-56.01.45  FAX Calcio CHIETI Fax 0871-56.52.89-: calciochieti @ wappi.com . poi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  CAMPO DI GIOCO: Stadio “Guido Angelini” (MT. 110x75 10.000 posti)-Viale Abruzzo N.22066013 CHIETI Scalo TELEFONO. 0871-56.57.99. COLORI: maglia nero-verde, calzoncini neri, calzettoni nero-verdi

Presidente: Antonio Buccilli       Direttore Generale: Giuseppe Tambone.   Direttore sportivo: Nicola D’Ottavio (poi fine contratto).     Segretarii: Fausto Zaramelli e Giuseppe Marcuccitti.     Addetto stampa: Stefano Oronzo.     Allenatore. Piero Braglia     Allenatori in seconda: Giuseppe Carillo e Mauro Isetto.   Preparatore atletico: Giovanni Cornacchia.     Preparatore portieri: Domenico Delli Pizzi. Medico sociale: Dott.Tommaso Costantini.   Massaggiatori: Carlo Maccarone e Gabriele Salvati.   Responsabili settore giovanile: Enrico Pagliaro, Sonia Spinozzi.         Responsabile Marketing.: Luigi Giampaolo.       Sponsor tecnico: Legea

TORRES   SASSARI   POLISPORTIVA SRL-) Società Educazione Fisica (1903) ( (Stadio “SEF Torres”, viale Adua, 15.000 posti

Campo sportivo “Acquedotto”, 15.000 posti- Stadio “Acquedotto- 12.000 posti, maglia rosso-blu calzoncini e calzettoni blu.)

(Gr. L.A.S.=Gruppo Laziale Abruzzese Sardo). Presidente: Rinaldo Carta; Allenatori: Lamberto Leonardi poi   Bernardo Mereu.

Torres Sassari -CHIETI 0-1 And.2002/03. Sr C/B.   2^Gior. (8-9-2002) Reti: Tacchi (7’ st)

TORRES:Pinna, Panetto, Castagna, Chechi, Mei, Gilardi(Alberti 30’st), De Santis(Marras 20’st), Niedda, Rusani(De Filippis 19’st), Sansovini, Frau.In panchina: Piras, Fasano, Anselmi, Sotgiu.All. Leonardi.

CHIETI: Furlan, D’Anna, Gola, Petitto, Zattarin, De Simone, Cherubini (Rajcic 19’st), Suppa(Turati 1’st), Aquino, Biancolino, Tacchi (Doardo 36’st).In panchina:Fioretti, Romito, Mammarella, Di Cecco. All. Braglia. ARBITRO:

Vicinanza di Alberga.

NOTE. Spettatori 4000 circa. Ammoniti:De Santis (T), Tacchi,De Simone, Gola, Turati e Petitto (C). Angoli 6-4 per Torres.

Il CHIETI incamera tre punti con senso tattico della gara, riuscendo a mettere un freno alla Torres.Aquino smarca Tacchi che con un diagonale porta in vantaggio i neroverdi.Nel primo tempo la Torres aveva attaccato senza risultato.Il CHIETI è più concreta e mostra anche un po’ di cattiveria, infatti diversi suoi giocatori sono stati ammoniti.Fuori campo dalla sala stampa:   Leonardi(Torres): Stiamo affrontando la Sr C1 con molto giovani che devono ancora maturare.E’ necessario rinforzare la squadra, in quanto l’assenza di tre titolari ci ha creato dei problemi.      Braglia(CHIETI):fa presente che avendo subito nel primo tempo l’iniziativa della Torres, ha provato a spostare alcuni

giocatori sulle fasce. Quindi ho chiesto più pressing e il risultato è venuto.

  1. CHIETI-Torres Sassari 3-1. Rit.2002/03. Sr C/B.   2^Gior. Reti: Papa(C) (44’pt), Turati (C) (46’pt), Biancolino (C) (9’st), De Angelis (T) (42’st)

CHIETI: Lafuenti, Cherubini, Turati, Zattarin, Lambertini(30’st Romito), De Simone, D’Anna, Suppa, Papa(32’st Doardo), Biancolino(37’ st Plasmati), Aquino. In panchina: Ciaramellano, Rajcic, Di Cecco, Paris. All. Braglia (in panchina Isetto).

SASSARI TORRES: Pinna, Panetto, Fasano(Sansovini 35’st), Anselmi, Castagna, M.Sanna, De Santis(17’st Filippi),

Cazzarò, Frau, Udassi(27’st Porcu), De Angelis.In panchina: Zani, Mei, Sanna F., Nieddu.All. Mereu.

ARBITRO:Sacco di Civitavecchia.    

NOTE:spettatori paganti 448, abbonati 440. Ammoniti: D’Anna (C), Cazzarò(T).Espulso:Panetto (T).Incidente al 43’st ad Aquino portato via in barella e poi in ambulanza all’Ospedale, per accertamenti in corso per il suo ginocchio.  

Fuori campo dalla sala stampa: Isetto(CHIETI):ottimo l’esordio di Lambertini, sarà di buon auspicio per tutta la squadra che ha giocato molto bene. Mereu(Torres): la squadra risente di questo periodo negativo, non abbiamo messo volontà, grinta e carattere.(dal resoconto di Gino Di Tizio)

CAMPIONATO     2005-06 SERIE C1   -   GIRONE   B       18 SQUADRE (III° LIVELLO)

ACIREALE (1946)(dalla Serie C1/A)   CHIETI (1922) (retrocessa dalla Serie C1/B poi ripescata),     FOGGIA (1920) (dalla Serie C1/Ba)   FROSINONE (1945-1972)(dalla Serie C1/B)     GELA (1995) (ammessa-dai play-off Serie C2/C )   GROSSETO (1912)(ammessa-dai play-off Serie C1/B ) JUVE STABIA (1937) (ammessa-dai play-off Serie C2/C )   LANCIANO SS (CH)   (1920), (da Serie C1/ B)     LUCCHESE (1945) (Dalla Serie C1/A),     MANFREDONIA (1950) (dalla Serie C2/C- promossa)     MARTINA FRANCA (1947) (Dalla Serie C1/B),     MASSESE (1919) (dalla Serie C2/B- promossa)       NAPOLI SOCCER (1926-2004) (Dalla Serie C1/B),   PERUGIA (1905) (dalla Serie B, retrocessa dagli ordini federali)   PISA (1909-1912) (Dalla Serie C1/A), ISTOIESE (1921-1988) (Dalla Serie C1/A), (Dalla Serie C1/A),         SANGIOVANNESE (1926) (Dalla Serie C1/A),               SASSARI TORRES (1903) (Dalla Serie C1/A),

CALCIO CHIETI SPA - ANNO DI FONDAZIONE: 1922       P.IVA: 01381380698        MATRICOLA: 12730

SEDE: Viale Abruzzo, N° 220, 66013 CHIETI Scalo TEL. 0871-56.01.45       FAX   Calcio CHIETI Fax 0871-56.52.89-

E-mail : info @ calciochieti.tk . CAMPO DI GIOCO: Stadio “Guido Angelini” (MT. 110x75 10.000 posti) -Viale Abruzzo

N.22066013 CHIETI Scalo TELEFONO. 0871-56.57.99. COLORI: maglia nero-verde, calzoncini neri, calzettoni nero-verdi.   Presidente onorario: Gaetano Bonetta     Presidente: Antonio Buccilli     vice-presidente: Andrea De Cesare   Direttore Generale-Direttore Marketing: Luigi Giampaolo    Direttore sportivo: Oscar Ettore Tacchi         Rapporti con la tifoseria: Enrico La Cioppa       Segretaria: Letizia La Rovere Ufficio Legale: Sonia Spinozzi     Addetto stampa: Pierluigi Vitulli.     Presidente settore giovanile : Sonia Spinozzi     Allenatore: Gabriele Morganti     2°Allenatore Delli Pizzi      Preparatore atletico:Fulvio Castignani     Team manager:Aldo Fattore   Preparatore portieri: Delli Pizzi   Medici sociali:     Massaggiatori: Gabriele Salvati.    Magazziniere: Gino Mancinelli.     Colori: Maglie a strisce verticali nero-verdi, calzoncini e calzettoni neri.

TORRES   SASSARI   POLISPORTIVA SRL-) Società Educazione Fisica (1903) ( (Stadio “SEF Torres”, viale Adua, 15.000 posti-Campo sportivo “Acquedotto”, 15.000 posti- Stadio “Acquedotto- 12.000 posti, maglia rosso-blu calzoncini e calzettoni blu.) (Gr. L.A.S.=Gruppo Laziale Abruzzese Sardo). Presidente: Edoardo Tusacciu.  

Allenatore: Antonello Cuccureddu

Giocatori del CHIETI(2005-06).

Morganti ,All, Delli Pizzi ,vAll, Castignani ,vAll, Apa, Artistico, Bartoli, Battisti, Bianchi,(PORT), Bonfanti, Bucceroni, Capasso,(PORT), Ciaramellano,(PORT), Ciarlariello, Conversano, Costantini, Costanzo, Cotellessa, D’Alessio, D’Amario,

D’Orazio, De Angelis, Del Grosso, Di Cecco, Di Clemente Vincenzo, Di Vito, Dragani, Flacco, Fragale, Gammaidoni, Ghidini, Giampietro, Guarnieri, Guzzo, Iezzi, Langella, Lezzi, Maggi, Manca, Melle, Menichini , Minardi, Napolitano, Paradiso Angelo, Petricca,(PORT), Pignotti, Pomante, Pompei(PORT) , Ricciuti, Romano, Rossi, Rutolo, Santarelli F., Scarpato, Serao, Sivilla, Spatola, Stefani, Tomei, Turdò,(PORT), Virdis, Zaccagnini,

Giocatori del Sassari Torres, 2005-06).

Mattia Altobelli, C, Giovanni Bartolucci, D, Alessandro Cherchi, C, Massimo De Martis, D,   Gennaro Esposito, C,

Felice Evacuo, A, Alessandro Frau, C, Andrea Ghidini, C, Stefano Guberti, C,   C Andrea Luci,C, Davide Marchini, C,

Stefano Medda, D, Massimo Minetti, A, Enrico Morello, D,   Vincenzo Palumbo, A, Luca Panetto, D, Alex Pederzoli, C,

Simone Pesce, C, Salvatore Pinna, P,   Sebastiano Pinna, C,   Pierluigi Porcu, D, Massimo Russo, D,   Marco Sanna, C,

Romano Tozzi Borsoi, A,     Orlando Urbano, D, Filippo Zani, PORT,

Il difensore Stefano Medda ha giocato con il Chieti nel 2003-04,Serie C1.

23 Gennaio 2007. Incontro con Stefano Medda(Nuorese) allo Stadio”F.Ossola” di Varese dopo la partita Varese-Nuorese 3-3, Serie C2/A, con pareggio del Varese negli ultimi istanti della partita in sospetta posizione di fuori gioco. Vorrei fare una premessa ed è questa:alla domanda che ho fatto a tutti gli ex neroverdi con cui ho dialogato sulla loro permanenza a Chieti, tutti si sono detti entusiasti sia dell’ambiente geografico che della Società e degli sportivi. Questo entusiasmo ricorre sulle chiacchierate che facciamo e potrei sembrare monotono ripetere le stesse soddisfazioni che loro mi hanno comunicato. Ma è così e bisogna dare atto di ciò che anche alla CHIETI CALCIO e a tutti gli sportivi teatini che hanno portato l’ospitalità agli apici più alti. Non sfugge a questo leitmotiv anche al personaggio

Medda.

Al solito cancello interno allo stadio, dopo la partita, stavolta c’era molta gente sarda abitanti in provincia di Varese, che era venuta a salutare i giocatori della Nuorese(1°in classifica) che si è lasciata sfuggire il successo al 95’ per un sospetto fuori gioco del giocatore del Varese. Veramente nella mischia che si era prodotta io dalla tribuna non ho visto molto bene, ma i miei vicini mi hanno subito detto che per loro il giocatore varesino, che poi ha segnato, era leggermente più avanti. Ma per me il pareggio era giusto. Tra queste persone c’era anche un operatore di Telesardegna che poi è entrato dentro la sala stampa da un’altra porta. Nel frattempo avevo chiesto all’operatore se seguivano anche la Torres che era venuta qui qualche settimana fa. Mi rispose che loro seguivano le squadre sarde ovunque giocavano nel girone.

In precedenza un accompagnatore della Nuorese era venuto ai cancelli per chiedere all’operatore se nelle riprese si poteva vedere il discusso fuori gioco, ma la risposta era stata che ancora non si poteva vedere chiaro. In questo clima forse l’incontro con Medda poteva essere imbarazzante, dopo aver visti le reazioni dei giocatori in campo e dopo che, nel frattempo, alcune voci dicevamo che il mister della squadra avversaria aveva sfogato la sua delusione con un pugno sulla porta dello spogliatoio e che si rifiutava di andare in conferenza stampa. Mi rassicurava la professionalità che ogni giocatore ha in ogni frangente della vita calcistica, Infatti, arriva un serio Medda alla ricerca di questo signore di Chieti che lo aspettava.

Licio E.: Lei cerca me, sono …………. Ma non vorrei parlare della partita di oggi, ma della sua permanenza con il Chieti Calcio. Se ha qualche minuto per me.

Un sorriso si è aperto e l’ho visto molto disponibile a parlare ed anche un po’ meravigliato che qualcuno di Chieti l’avesse cercato.

Licio E.: Lei è nato a Serramanna in provincia di Cagliari. A dir il vero da giovane sono stato in Sardegna per ragioni di lavoro e risiedevo momentaneamente in un paese nelle vicinanze della sua cittadina natale.

Stefano Medda: Veramente! Mi dica il nome.

Licio E.:Il paese si chiama Senorbì.

StefanoM: Ma dista solo pochi chilometri, ma allora io non ero ancora nato, mi dica com’è stato.

Licio E.: Dopo aver svolto il servizio militare di prima nomina come sottotenente a Roma, lavorai subito in uno studio tecnico che aveva lavori in Sardegna per alcune linee telefoniche per una diga che si doveva costruire sul fiume Flumendosa. La nostra base di lavoro era a Senorbì provincia di Cagliari. A quel tempo ho potuto apprezzare la terra sarda e tutti i suoi abitanti anche perché un mio commilitone di camerata era di Cagliari e che a suo tempo poi andai a salutare.

StefanoM.: A Chieti sono stato benissimo, bellissima terra ed è stato una tappa della carriera che mi ha dato ancora la misura dei miei mezzi, un campionato eccellente con molte motivazioni e soddisfazioni.

Licio E: Certamente avete raggiunto l’8° posto, uno dei migliori della sua carriera. Ma noi forse ci siamo già incontrati perché il 20 febbraio 2004 ero a Chieti da Varese ed ero venuto allo stadio nel primo pomeriggio per parlare con qualcuno di voi. Ho potuto consegnare solo a Romito un fascicolo del suo campionato precedente con il Chieti.

StefanoM: Ah Tommaso, forte difensore. Ma la squadra era fortissima con molti giocatori di peso.

Licio E.: Che ne dice di Quagliarella suo compagno?

StefanoM.: Dicevo appunto dei giocatori notevoli che si sono affermati.

Licio E.: Come si è trovato in quel periodo?

Ecco forse si aspettava questa domanda si è illuminato perché le lodi si sono sprecate.StefanoM.: Una grande Società, solo che il presidente ci diceva che lui da solo non poteva continuare perchè era solo e non c’erano più soldi. Sa io avevo un contratto di tre anni e trovandomi bene non volevo andarmene ma nel calcio le cose sono così. Mi sono trovato proprio bene e la ringrazio per l’occasione di ricordare tutti.

Licio E.: Lei sicuramente abitava a Francavilla. Al lido di Alcione.

StefanoM.: Si al Lido di Alcione, ma in quel periodo ci siamo molto divertiti perché l’ambiente ce lo permetteva ed eravamo tutti motivati.

Licio E.: Vorrei farle una domanda personale. Lei è sposato.

StefanoM.: No, non sono sposato.

LicioE.: Ha saputo della storia del Chieti nelle categoria inferiori.

StefanoM.: Si e me ne dispiace moltissimo, spero che ritornano subito su. Ma, secondo lei hanno dei progetti?

LicioE.: Da quello che so ora pensano ad essere promossi all’Eccellenza e forse sperano, ma dico solo ciò che penso,

di essere ripescati per andare più avanti anche dopo le promozioni.

Comunque ritornando alla partita odierna persa all’ultimo secondo, Le dico che avete una formazione di rispetto e

vincerete il Girone. Avere alcuni giocatori che hanno calcato le platee di Serie A come Festa ed il sempre velocissimo Lulù Oliveira(autore di una rete), non è da tutti. La Nuorese cosa fa?

StefanoM.: La ringrazio molto anche perché la Nuorese quest’anno ha un programma ambizioso per la promozione.

Sono rattristato per il risultato finale ma nel calcio dobbiamo prendere tutto quello che viene. Eppoi nella vita ci sono cose molto importanti e non bisogna molto drammatizzare. Con questa ottima riflessione, ci siamo salutati cordialmente e piacevolmente.Successivamente mi ha chiesto il mio e-mail per poter comunicare e chiedere qualche altra notizia.

Questo Medda mi è piaciuto così lineare, solare e disponibile a parlare.

  1. Torres Sassari-CHIETI 4-0(1-0)   And. 2005-06 Sr C1/B.

Marcatori: Evacuo(40’pt), Pedersoli(1’st), Evacuo(16’ e 30’st)

TORRES: Pinna Salv. Medda, Morello, De Martis, Bartolucci, Guberti, Pedersoli(Pinna Seb 24’st),Sanna, Pesce (TozziBorsoi

31’st) Frau(Cherchi 21’st), Evacuo.In panchina: Zani, Panetto, Luci, Ghidini. All. Cuccureddu.

CHIETI: Capasso, Minardi(Paradiso 1’st), Tomei, Rossi, Pignotti(Langella 26’st), Zaccagnini (Maggi 10’st),Stefani, Di Cecco, Del Grosso, Virdis, Di Vito. In panchina: Caramellano, Ciarlariello, Costanzo, Scarpato.All. Morganti.

ARBITRO: Tasso di La Spezia.

NOTE: Spettatori 2800, una quarantina di tifosi del Chieti.     Ammoniti:Evacuo(T), Frau(T), Pignotti(C). Angoli 7-5 per la Torres.

  1. CHIETI-Sassari Torres 1-1     Rit. 2005-06 Sr C1/B.

11^ Gior (26-3-2006) CHIETI-Sassari Torres   1-1. Marcatore: Tozzi Borsoi 16’pt(Torres, R), Virdis(31’st, Chieti9,

Ammoniti: Pomante (C), Panetto (T), Pignotti (C).

CHIETI:Capasso, Pomante, Tomei, Pignotti, Zaccagnini (Apa 30’pt), Di Cecco, De Angelis, Stefani (Artistico 30’pt), Ghidini, Virdis, Pompei (Manca 24st’), In panchina: Ciaramellano, Guzzo, Costanzo, Langella.All. Morganti.

TORRES: Pinna Sa., Panetto, Morello, De Martis, Russo, Frau(Pesce 29’st), Sanna, Luci(43’ st Pinna Se.), Minetti,

 

Evacuo(Guberti 20’st), Tozzi Borsoi. A disposizione: Zani, Porcu, Esposito, Altobelli. All. Cuccureddu.

Arbitro: Palazzino.

 

 

  1. Torres-CHIETI 1-1. CI 8^ And.2001/02. Sr C/B
  2. CHIETI-Torres 2-0. CI 8^   Rit.2001/02. Sr C/B
  3. CHIETI-Torres 0-4 .1932/33. Reg. Qual.Abr.
  4. CHIETI-Torres 0-1. 1962/63. Sr C/C
  5. Torres(a Bari)-CHIETI 1-1.1968/69. Sr C/C
  6. CHIETI-Torres 1-1. 1968/69. Sr C/C

CAMPIONATO   2010-11 LEGA PRO 2^ DIVIS. – GIR. B 16 SQUA. (IV° LIVELLO)

BELLARIA IGEA MARINA (da Lega Pro 2^Divisione/B-retrocessa); (Ripescata);   CARPI (da Serie D-play-off)

Ripescata ; CARRARESE (da Lega Pro 2^Divisione/B-retrocessa)(Ripescata);   CELANO OLIMPIA (da Lega Pro

2^Divisione/B);   CHIETI (vincitore Serie D/B);   CROCIATI NOCETO (da Lega Pro 2^Divisione/A);

FANO ALMA JUVENTUS (da Lega Pro 2^Divisione/B)     GAVORRANO (vincitore Serie D/E);

GIACOMENSE (da Lega Pro 2^Divisione/B);   GIULIANOVA (retrocessa da Lega Pro 1^Divisione/A);

L’AQUILA (da Serie D/B) (Ripescata); POGGIBONSI (da Lega Pro 2^Divisione/B);   PRATO (da Lega Pro

2^Divisione/B);   SAN MARINO (da Lega Pro 2^Divisione/B);   SANGIOVANNESE(da Lega Pro 2^Divisione/B);

VILLACIDRESE (da Lega Pro 2^Divisione/A);

SEDE: Viale Abruzzo, N° 220, 66013 CHIETI Scalo TEL. FAX: CAMPO DI GIOCO: Stadio “Guido Angelini” (MT. 110x75 10.000 posti)-Viale Abruzzo N.22066013 Chieti Scalo TELEFONO. COLORI: maglia nero-verde, calzoncini neri, calzettoni nero-verdi.  

Presidente: Walter Bellia. Presidente Onorario: Antonio Pimpini. Vicepresidenti: Alfiero Marcotullio, Massimo Reale,

Walter Costa.  Direttore Generale: Luciano Di Giampaolo.   Direttore Sportivo: Alessandro Battisti.  Segretario Generale: Michele Di Bari.     Responsabile Settore Giovanile: Luca Capuzzi.    Responsabile Logistica: Luciano Potere. Direttore Marketing: Anna Favi.   Responsabile Marketing: Stefano Di Dionisio.     Ufficio Stampa: Gianluca De Rosa.

STAFF TECNICO:   Allenatore: Vincenzo Vivarini.     Preparatore Atletico: Antonio Del Fosco.   Preparatore Portieri: Fabrizio Zambardi.     Responsabile Sanitario: Giacomo Alba.   Medico Sociale: Antonio Di Sipio.     Massaggiatore: Francesco Raspa.     Fisioterapista: Marco Giansante.   Magazzinieri: Gino Mancinelli, Danilo Reale.

VILLACIDRESE. Di VILLACIDRO (SU)-Sardegna- Fondata nel 1979- colori sociali bianco verde,con simbolo V.-STADIO COMUNALE 2000 posti.

Villacidrese-CHIETI 1-2. And. 2010-11.Lega Pro 2^ Divis.   Reti: 20’ p.t. Dal Bosco (V), 2’ s.t. Rosa (C) su rigore,

17’ s.t. Rosa (C).

2^giornata.5 settembre domenica Bellaria-San Marino 2-1; Celano-Carpi 1-5; Crociati Noceto-Prato 0-0;

Gavorrano-Giacomense 1-1; L’Aquila-Carrarese 0-1; Poggibonsi-Giulianova 2-1; Sangiovannese-A.J.Fano 2-1;

Villacidrese-CHIETI 1-2.

Classifica. Carpi, Sangiovannese 6, Giacomense, Prato, Bellaria, CHIETI, Carrarese, Poggibonsi 4, San Marino 3,

Villacidrese, Gavorrano, Noceto, Fano 1, Giulianova, Celano, L’Aquila 0.

VILLACIDRESE (4-3-3) Floris 6; Bregliano 5,5 Pinna 5,5 Cirina 6,5 Poli 6,5; Bianchi 6,5 Cotza 6,5 Bombagi 7 (11’ s.t.

Ravelli 6); Croce 5,5 (1’ s.t. Cordeddu 6) Dal Bosco 6,5 (26’ s.t. Ciminà 6) Steri 6. A disp.: V. Frasca, Idda, Trotti,

  1. Frasca. All.: Mereu 6.

CHIETI (4-4-2) Bifulco 6; Bigoni 6 Mucciante 6,5 Pepe 6,5 Ferretti 6; Sabbatini 6 Vitone 6,5 Amadio 6,5 Berardino 5,5

(13’ s.t. C. Esposito 7); Rosa 7 (33’ s.t. Cardinali s.v.) Buttazzoni 6,5 (18’ s.t D’Ancona 6).

A disp.: D’Ettorre, Serpico, Mammarella, M. Esposito. All.: Vivarini 6.

ARBITRO: Pasqua di Tivoli.

GUARDALINEE: Caprari e Garito.

NOTE Spettatori 530 circa con 30 tifosi del Chieti, incasso di 5230 euro. Ammoniti: Steri (V), Ferretti (C), Bregliano (V), Pinna (V). Angoli 7-4. Rec.: p.t. 1’, s.t. 5.

Vittoria esterna per il Chieti che a Villacidro si impone per 2-1. Eroe del match Alessio Rosa, autore di

una doppietta nel secondo tempo (primo gol su rigore). Impresa resa tale dal fatto che i neroverdi

hanno ribaltato lo svantaggio maturato nel primo tempo con gol sardo realizzato da Dal Bosco.

 Soddisfazione da condividere con un gruppo di tifosi neroverdi arrivati a Villacidro dall'Abruzzo dopo

un viaggio lunghissimo  a dimostrazione dell'infinito affetto su cui può contare la Vivarini-band.

 Da registrare infine la presenza dello sponsor (in trasferta) Esa Energie sulle maglie neroverdi, una

"novità" che ha portato sicuramente fortuna al sodalizio teatino!

CHIETI-Villacidrese 2-0. Rit. 2010-11.Lega Pro 2^ Divis.     Reti: 6’pt Berardino (C), 17’st Fiore (C).

Classifica:

Carpi 37. Carrarese 34 Poggibonsi 28. Giacomense 27. CHIETI 26. Prato 24. L’Aquila 23.

San Marino 23. Gavorrano 20. Bellaria 18. Noceto 17. Celano 17. Sangiovannese 16. Fano 15.

Giulianova 10. Villacidrese 8.

CHIETI (4-4-2): Bifulco; Cardinali, Serpico, Mucciante, Bigoni; Fiore (39’st Esposito D), Vitone, Amadio,

Berardino (14’st Sabbatini); Buttazzoni, Rosa (14’st De Matteis). A disp.: D’Ettorre, Safon, Perfetti,

Esposito Domenico. All.: Del Fosco (Vivarini squalificato).

VILLACIDRESE (4-3-3): Pomarè; Steri, Bregliano, Idda, Poli; Montemurro (30’st Loreti), Lanzillotta,

Bianchi; Bombagi, Cappai, Cordeddu (14’st Ravelli). A disp.: Floris, Licciardone, Frasca. All.: Mereu.

ARBITRO: Affinito di Frattamaggiore.

Guardalinee: Dioletta e Mauro.

ESPULSO: 31’st De Matteis (C) per doppia ammonizione.

AMMONITI: Cardinali e Buttazzoni (C), Steli, Montemurro e Idda (V).

Note: spettatori 600 circa. Angoli: 2-1 per la Villacidrese. Recupero: 0’pt, 4’st

GLI IRRIDUCIBILI Impagabili come al solito: prima della partita a spalare il campo per la causa neroverde,

e durante a sostenere compatti e calorosi la squadra nel gelo della Curva Volpi.

Scritto da Licio Esposito il 30 marzo 2019

Condividi
Pin It