banner new forum banner new WEBCHANNEL banner new STORIA banner new curva

Oggi TifoChieti.com compie 11 anni. Undici come i giocatori in campo e come le sillabe dei versi dei più grandi poemi che l’umanità abbia avuto. Undici come gli urli che accompagnano ogni giocatore neroverde che sta per scendere in campo. Tutto accadde nel 2006. Il Chieti 1922 era morto, sepolto dai debiti e dall’abbandono, ma stava nascendo qualcosa di nuovo che ci avrebbe riportato tra i professionisti, pur con le tasche appesantite da tonnellate di altri debiti che, di lì a poco, avrebbero segnato la fine anche di un altro Chieti.

La storia dunque si ripete e la storia – che non è leggenda – dice che un uomo, nel giorno del suo compleanno – anzi nel cuore della notte – abbia messo in linea per la prima volta un sito dedicato ai tifosi di una squadra che non esisteva più. Ma nel cuore della notte c’erano altre migliaia di cuori come il suo che battevano per quei colori, che sognavano glorie trascorse ed altre mai avute tra canti, sciarpe e bandiere. Da allora TifoChieti.com è il punto di riferimento dei tifosi teatini con il suo muro, le notizie, le rubriche, le interviste, gli articoli di Licio Esposito e le interviste di Bergamoneroverde o, più recentemente, i ritratti d’autore di Franco Zappacosta. Senza contare poi tutto il materiale storico fotografico e quello dei filmati messo a disposizione da VecCHIoIRR con un immenso lavoro di raccolta e caricamento che ha coinvolto altri utenti del sito.

Un patrimonio che rimane a disposizione di tutti e che fa di TifoChieti.com una casa dei cimeli, dove chiunque si può sedere per una birra o un bicchiere di vino ed un panino, parlando della propria squadra e osservandone tutti i cimeli appesi ai muri o appoggiati in ogni angolo. La porta è sempre aperta. Questo ha fatto e farà ancora di TifoChieti.com il punto di incontro di chi ama il Chieti, i colori neroverdi perché sente di essere parte di questa storia, di questa Città e che benedice ogni maledetta domenica come questa, quando arriva di nuovo il momento di incitare la nostra squadra che oggi si chiama Chieti FC 1922. Dunque auguri TifoChieti.com e auguri Mauro: abbiamo ancora tante domeniche e tanti anni con un solo 11, un solo prato, anche quando ci sarà vietato, e un solo grido. No, quello non potranno mai vietarcelo: FORZA CHIETI!!!!

Condividi
Pin It