banner torneo 1x2bis
banner new forum banner new WEBCHANNEL banner new STORIA banner new curva


Foto di gruppo dei nostri prossimi avversari

 

Dopo due vittorie casalinghe che hanno finalmente scardinato il tabù del Guido Angelini i neroverdi tornano domenica in terra laziale dove hanno conosciuto l’unica sconfitta esterna del girone d’andata. Avversario di  turno sarà il redivivo Atletico Terme Fiuggi che dopo aver attraversato un periodo molto difficile a dicembre (un solo punto in quattro partite) ha ripreso a viaggiare a ritmi elevati portandosi a cinque punti dalla vetta. Sulla carta una gara difficile se non impossibile per gli uomini di Lucarelli che speriamo sappiano sovvertire il pronostico per continuare ad onorare al meglio l’anno del centenario.
Vi lasciamo a qualche nota sulla città che ci ospita.

 

Fiuggi è un comune di circa diecimila abitanti della provincia di Frosinone e dista poco meno di 200km dal nostro capoluogo. Noto col nome di Anticoli fino al 1872 dopo l'annessione al Regno d'Italia modificò il nome in Anticoli di Campagna. Soltanto nel 1911 acquisì la denominazione attuale inglobando nel territorio comunale la frazione che ospitava le fonti delle acque curative.
Fiuggi è infatti un rinomato centro termale fin dal medioevo e proprio il 1911 segnò la svolta nella storia del paese in quanto partì la valorizzazione delle sorgenti e fu inaugurata la fonte intitolata a papa Bonifacio VIII. La città vecchia si erge a 747 metri s.l.m. alle pendici dei Monti Ernici e al di sotto di essa, circondato da boschi di castagni, si estende il moderno centro di Fiuggi Terme.


Da vedere:


La Fonte Bonifacio VIII è stata riprogettata dall'architetto Luigi Moretti e realizzata tra il 1967 ed il 1969.
Delle terme originarie in stile liberty disegnate dall'architetto Garibaldi Burba resta soltanto lo scenografico ingresso.

 

 

 


Grand-Hotel Teatro Casinò di Piazza dell'Olmo: edificio Liberty inaugurato nel 1911 situato a Piazza Trento e Trieste. Dopo essere stata di proprietà della  Società Grandi Alberghi fu acquistato dal comune nel 1964 e attualmente ospita il teatro, un salone delle esposizioni e una scuola alberghiera.  
È stato luogo del cuore FAI nel 2017.

 

 

LA SQUADRA

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Atletico Terme Fiuggi è il risultato della fusione avvenuta nel 2019 tra l’Atletico Fregene (club che rappresentava la città di Fiumicino) e l'Atletico Fiuggi. La nuova denominazione ha portato il trasferimento del club da Fiumicino a Fiuggi e ha permesso alla neonata società di iscriversi per la prima volta al campionato di serie D.
E il Chieti lo ricorda bene visto che i laziali, nel primo incrocio ufficiale con i neroverdi, violarono il Petruzzi di Città S.Angelo (che allora ospitava il Chieti in esilio forzato per le note vicende della inagibilità dell’Angelini) per 2-0 nel novembre 2019. Il ritorno non si disputò a causa della sospensione del campionato per il Covid. Il secondo incrocio con i neroverdi, stavolta giocato a Santa Filomena, risale al settembre scorso e vide lo stesso epilogo. Non si può certo dire che l’acqua di Fiuggi per noi sia facilmente digeribile, speriamo che l’aria di trasferta ci faccia bene, come spesso è accaduto in questa stagione.

I laziali sono guidati in panchina dal quarantaquattrenne Fabrizio Romondini, ex centrocampista cresciuto nelle giovanili della Roma. Da calciatore Romondini vanta due presenze in serie A con la maglia giallorossa e una carriera lunghissima in serie C nella quale ha vestito casacche blasonate come quelle di Padova, Salernitana e Venezia.  È all’esordio come allenatore in prima ma è stato vice di Giuseppe Incocciati (nativo di Fiuggi e famosissimo ex calciatore negli anni 80-90) che guidava i laziali fino allo scorso anno e dal quale avrà avuto modo di carpire segreti e consigli. Fino ad ora i laziali stanno disputando un campionato di tutto rispetto e l’ambizione dichiarata anche dal presidente Davide Ciaccia è quella di approdare in serie C nel breve.

Il Fiuggi disputa le gare casalinghe allo stadio comunale “Capo i prati” (nella foto) sito in viale dello sport. Il terreno di gioco è in erba naturale e la pista di atletica divide il terreno di gioco dall’unica tribuna presente che può ospitare, per restrizioni Codiv, soltanto 450 spettatori, (325 tribuna locali e 125 settore ospiti).

 

I tifosi neroverdi che vorranno assistere al match possono prenotare il loro posto sugli spalti tramite messaggio whatsapp al numero 329/2262577 oppure tramite mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. L’ingresso sarà gratuito. Vi ricordiamo che in fase di prenotazione sarà necessario fornire il proprio nominativo e specificare che si richiede l’ingresso nel settore ospiti.
Per entrare allo stadio sarà necessario esibire il super green pass.

FORZA CHIETI!

Condividi
Pin It