banner torneo 1x2bis
banner new forum banner new WEBCHANNEL banner new STORIA banner new curva

IMG 20221106 WA0025

Il Chieti vince di misura contro il Tolentino trovando all’86’ un gol con il suo capitano Pietrantonio, lesto a mettere in rete un pallone vagante in area. Una vittoria della volontà e poco più perché, al di là di quella – tanta – messa dai ragazzi di Cotta, ancora una volta sono risultati evidenti i limiti tecnici, di costruzione ed offensivi dei neroverdi che però hanno legittimato il successo con una maggiore pressione esercitata nel corso del secondo tempo.

Eppure è nella prima frazione che il Chieti ha avuto la palla gol migliore, con un tiro da 20 metri di Barbetta che ha centrato la traversa con tale nettezza da tornare dritta in campo. Nel secondo tempo è stato sempre Masawoud a creare le situazioni più pericolose, ma senza mai trovare al centro dell’area qualcuno in grado di dare la stoccata vincente. Solo Cesario ci era riuscito, preparandosi la palla per il tiro in porta, ma è stato bloccato da un intervento da dietro, incomprensibilmente non sanzionato con la massima punizione.

E poi, quando la partita sembrava avviata a tenere gli occhiali tristemente sul naso, ecco il colpo di Pietrantonio che dà la vittoria al Chieti portandolo a 14 punti in vista della difficilissima trasferta con il Trastevere, oggi fermata sull’1-1 dal Cinthyalbalonga. Prima dell’inizio della partita, cominciata con 9 minuti di ritardo, il presidente del Chieti FC 1922, Ettore Serra, ha premiato Stefano Marchionno con una maglia personalizzata con il nome del presidente del Comitato del Centenario e il numero 100. Anche noi di TifoChieti.com ci uniamo all’applauso di ringraziamento per tutto quello che l’avvocato Marchionno ha fatto – e sta ancor facendo – per celebrare degnamente il primo secolo del Chieti Calcio.

Condividi
Pin It