banner torneo 1x2bis
banner new forum banner new WEBCHANNEL banner new STORIA banner new curva

02 WEB

Il Chieti torna finalmente alla vittoria dopo 63 giorni espugnando il campo di Montegiorgio con una doppietta di Fabrizi che ridà alla classifica dei neroverdi una boccata d’ossigeno. Scesi in campo senza l’infortunato Aquilanti, gli uomini di Lucarelli hanno dovuto rinunciare già all’11’ anche a Bassini inserendo Dondoni. Al 26’ il Chieti passa grazie ad un’azione di Luca Fabrizi che partito dalla tre quarti, elude il proprio marcatore e, con un tiro a giro dalla distanza, mette la palla all’incrocio dei pali. Il Montegiorgio imbastisce subito una reazione e al 35’ va vicino al pareggio colpendo il palo con un colpo di testa di De Meio da calcio d’angolo, ma il risultato non cambia fino al duplice fischio.

All’inizio del secondo tempo sono invece i neroverdi ad andare vicino al raddoppio con una punizione di Mele, ma stavolta Gagliardini ci arriva. Non può invece nulla ancora su Fabrizi che al 51’ raddoppia finalizzando una palla recuperata dai compagni e potrebbe fare tris solo un minuto dopo con un velenoso pallonetto da centrocampo deviato fuori in extremis dall’estremo difensore locale. Al 64’ è il nostro Fusco a trovare nella traversa un’alleata per contrastare un pallone sollevatosi dopo una mischia in aria. Il Chieti tiene bene il campo e si difende con ordine cercando l’occasione giusta per ripartire. Ci riesce Verna al quinto dei 6 minuti di recupero ma, da solo di fronte al portiere, tira fuori lasciando sullo 0-2 il risultato finale.

Il Chieti fa dunque sua una partita importantissima per la classifica e riporta a casa, oltre ai 3 punti che mancavano dal 3 ottobre (Porto d’Ascoli-Chieti 1-2 con gol di Akammadu e Fabrizi), certezze preziose in vista del turno successivo previsto per mercoledì 8 dicembre. Per la 13ma giornata di andata i ragazzi di Lucarelli, se vorranno accendere l'albero di Natale conquistando la prima vittoria in casa della stagione, dovranno battere il Tolentino che oggi ha regolato il Notaresco per 2 a 0.

Condividi
Pin It