banner torneo 1x2bis
banner new forum banner new WEBCHANNEL banner new STORIA banner new curva


di Licio Esposito

 

1°PROLOGO.

I campionati Italiani stanno  per riprendere il loro cammino nel campo calcistico, sempre con novità di qualsiasi tipo che dovrebbero essere a disposizione dello sportivo. Ma in effetti si diventa sempre  facenti parti  di sistemi che divergono dal calcio di una volta. Evvero che ci devono essere dei cambiamenti ma inventarsi cose  che non sono  eguali  nel nostro vivere civile, non dovrebbe far parte  dei nostri costumi ed usanze.Ogni anno che passa, i Campionati Italiani diventano sempre scarsi di nostri giocatori, ma questi non giocano  forse in quelli di altra nazionalità? Certamente.Il sistema vuole che sia così.Nessuna identità nazionale, tranne  quelli delle serie inferiori (ancora per poco ma siamo sulla buona strada) dove ritroviamo il vero spirito di appartenenza. Queste osservazioni.Io li chiamerei campagne  finanziarie ai migliori offerenti. Quando qualcuno della vecchia guardia del Chieti veniva da me interpellato,sul calcio, mi rispondeva. Caro sig. Licio, i soldi hanno  rovinato il calcio e me lo ripetevano sempre. Perchè non dicevano la verità?Qualcuno mi dirà, ma cavolo c’entra questo  con i nostri incontri calcistici, dilettantistici.

Non vado oltre.  Penso al nostro campionato dove il Chieti calcio si presenta, a dire di qualcuno, come una “corazzata” la quale in un primo incontro di Coppa Italia con Miglianico, per poco non venne colata a picco.Perlomeno ora,per il momento, siamo attrezzati come  un torpediniera in attesa che i suoi marinai  saranno bene addestrati e capaci a farla navigare nel mare procelloso (così poteva dire il poeta..).Che poi,nel proseguo, diventerà una grossa nave da battaglia e buon per noi.Forse potremo dire qualcosa in merito al nostro campionato contemporaneo, che finora è rimasto nell’ambito dilettantistico. Se siamo bravi. Gli attuali marinai non li conosciamo ancora, ma li conosceremo quanto prima e allora non ci saranno alibi. L’allenatore  Marino (però che nome ad hoc) saprà essere un buon comandante della nave?.

In questo ambito nel mentre il Webmaster di tifochieti  ristruttura il suo sito, personalmente vorrei mettere in risalto la “Pippo Massangioli” calcio  che in pratica ha formato il Chieti calcio fin dai primi anni della sua entrata in campo. Al tempo l’origine del calcio italiano si può stabilire nel 1897 quando qualcuno (lo svizzero Eduard Bosio) portò in Italia  un  pallone acquistato durante una sua   trasferta in Inghilterra. I tornei erano restii ad iniziare anche perché si faticava a trovare che potesse organizzarli. In quel tempo si formò anche una scuola  danubiana di calcio.

Forse mi contraddico con ciò che ho esposto precedentemente. Non mi pare.Infatti tra allora e adesso ci sono altri metodi e sistemi che sono agli antipodi. Prima  si pensava più al gioco e ai valori per cui si stava in campo, ora mi pare che l’onor di bandiera è tutto da vedere  e le questioni finanziarie sono al primo posto.Queste ultime sono sempre all’apice  nelle notizie.

2°PROLOGO.

Sappiamo tutti che nel  giugno 1922 venne costituita  la Unione Sportiva Chieti  dall’unione  tra la R:I:I:S:, , la Novelli e lo Sport Club Chieti con presidente Carlo Massangioli e DS Giustino  Paparella, colori  sociali nero e verde.

Nel 1925 si disputò  il 1° Campionato d’Abruzzo  definito “ di qualificazione”; allora  la Società calcistica di Chieti si chiamò U-S. Pippo Massangioli, per ricordare il fratello, caduto in guerra,  del

Presidente.  Il Campionato 1928-29 sancì la fine dell’attività calcistica. L’anno 1930-31

Il segretario federale decise di far rifondare  la Società sotto la responsabilità del GUF(Gruppo Universitario Fascista). La data   del 19 aprile 1931 con la sconfitta a Roma coma la Roma B per 10 a zero, chiuse la sua avventura calcistica.

Dopo che nel 1922 a Chieti sorse una squadra di calcio, è necessario fare qualche  passo indietro per conoscenza.

Tra alterne vicende si arrivò alla stagione 1927/28.In quell’epoca   tre società calcistiche di Roma: Alba, Fortitudo e Roman si fusero e si formò la nuova ROMA. Alcuni giocatori romani erano già nell’organico della squadra teatina Pippo Massangioli, però  voleva rinforzarsi per affrontare il Campionato  Meridionale di 1^ Divisione .Girone. Era considerata già di serie C  in effetti  i risultati ci furono.La Fortitudo ci fornì diversi atleti quali:Sansoni III°,Berti, Zamporlini, Maddaluno, Canestrelli e da squadre bolognesi Tibaldi.

Molte di queste notizie sono tratte dai documenti che il nostro Rocco Di Tizio ci ha lasciato. Ma noi di “tifochieti” siamo andati oltre e cercare,non l’origine naturale della Massangioli ma  uscire dal guscio quasi provinciale per essere fra le nascenti formazioni calcistiche. Secondo me si pensava già di formare una squadra competitiva per il futuro.L’occasione della fusione di squadre di livello avevano portato entusiasmo negli sportivi.

Dicevamo  delle tre squadre romane.Siamo nel luglio  1927 Nella sede prefissata, via Uffici del Vicario,con presidente Italo Foschi mentre nasce la Roma As mentre Alba, Fortitudo e Roman si distribuiscono le nuove cariche.

La FORTITUDO era una tipica formazione di borgata(Madonna del Riposo) fondata nel 1908 da Fra Damaso Cerquetti, la Fortitudo  debuttò in Campionato nel 1914 al quarto posto nel girone Laziale.perso  3-2 a Bologna con il Livorno, poi la finale del campionto CCI e eprde con la Pro Vercelli. Nell’organico della prima ROMA  ci sono tredici giocatori della Fortitudo.

Aveva atleti abbastanza dotati come Bramante, Antonio Bianchi, Cappa, Canestrelli, De Micheli,  Ferraris IV, Preti, Rapetti, Scocco, Scardela, Vittori, Zamporlini. Viceversa la ROMAN era  la formazione di “elite” con :Cappi, Bossi, Maddaluno, Fosso, Insaldi.  Del quartiere Flaminio. La squadra ALBA si preparava con Ballante, Angelo Bianchi, Cerbyons,Chini, Degni,Masanelli, Mattei, Rovida Ziroli e Celestini per scendere in campo Motovelodromo dell’Appio per un incontro di calcio. Si stanno descrivendo gli atleti che giocheranno con la Massangioli e gli altri che si stavano per scendere in campo  come ROMA per incontrare la compagine ungherese  dell’Ujpest davanti a migliaia di spettatori. Vinse la Roma per 2-0. La formazione romana si presentò con: Rapetti, Mattei, Cerbyons,Ferraris IV, Degni, Caimmi, Heger, Boros, Rovida, Cappa, Ziroli.

Si  inseriscono  i cartellini di alcuni giocatori,anche della FORTITUDO (con asterisco),  acquistati allora:,

*BERTI AQUINALDO, centromediano.(Ancona, 6-8-1898) Dalla Fortitudo alla Roma  ma gioca che sola stagione 1927/28, 4 presenze Lazio, 1927-28, Campionato Divisione Nazionale.

20 novembre 1927, Roma Stadio Appio. Lazio-Milan 3-1.

Lazio: Sclavi, Canestri, Bottaccini, Paganini, Pardini, Berti, Cevenini V, Bodrato I°, Sanero, Lamon, Fenili. All. Sedlakec.

27 11 1927-Torino. Torino-Lazio 3-0.

Lazio: Nicolini, Canestri, Bottaccini, Saraceni II, Nesi, Pardini, Berti, Cevenini V,Paganini,  Bodrato I°, Cappa, Lamon I.All. Sedlakec.

Dalla Fortitudo alla Lazio ma gioca che sola stagione 1927-28, 4 presenze.  squadra: D’Urbano, Tipaldi, Di Bernardo, Roccioletti, Berti, Zamporlini, Prosperi, Bianchi, Rizzoli, Damianich.  A disposizione: Maddaluno, Canestrelli, Stoppoloni, Coppola, Ritelli, Spinelli, Sansoni III°, Della Valle.

Massangioli (1928/29, Camp Meridionale 1^Divis/B)(18,1).

Commenti  stampa: elemento sempre preciso con grande rendimento, s’impegnava molto , è tornato spesso nella nostra città come inviato.

BIANCHI ANTONIO, mezzo destro,(Roma, 4-11-1906) Roma Testaccio poi  FORTITUDO PRO ROMA ,1926-27, Lega Sud Lazio (2°posto), 1^Divisione Girone B. 5 Dicembre 1926, Milano Stadio San Siro, 9^Giornata  MILAN-FORTITUDO 4-0.   Fortitudo:Vittori(P), Rossi, Corbyons, Ghisi, Ferrarsi, SANSONI III°(Alberto), Scardola, Puerari, Cappa, Boros, Sbrana. All. Ging.

Marzo 1927,Roma Stadio Nazionale, 18^Giornata (girone di qualificazione, 18^giornata)FORTITUDO-Milan 2-3.   Fortitudo: Vittori(P), Corbyons, De Micheli, Zamporlini, Ferrarsi, Sansoni III°,  Puerari, Boros, Cappa, Bianchi, Canestrelli. All. Ging.  Roma, 1927-28(1 pre) in Modena-Roma 2-0. Poi gara di Coppa 1927-28 Novara-Roma 2-2. 

2-1-1927.Roma. Fortitudo Roma-Torino 4-2. Reti: Camera(T), Franzoni(T), Bianchi I, 2(F), Canestrelli (F), Sbrana(F). FORTITUDO: Vittori, De Micheli, Corbyons, Ghisi II, Ferraris IV, Sansoni III, Puerari, Bianchi I, Cappa, Sbrana, Canestrelli..

1927-28, Roma  (1 presenza in Modena-Roma 2-0 e  una presenza in Coppa CONI Roma-Novara 2-2).

Massangioli,1928/29, Camp Meridionale 1^Divis/B)(18,7)

D’Urbano, Tipaldi, Di Bernardo, Roccioletti, Berti, Zamporlini, Prosperi, Bianchi, Rizzoli, Damianich.

Commenti  stampa: romano generoso e molto tecnico, era ottimo centrocampista

 

CANESTRELLI GIULIO, ala sinistra, (Roma 4-7-1898), FORTITUDO,1926-27,  Lega Sud Lazio (2°posto) (squadra già dal 1914 nel campionato Italia Centro-meridionale-Girone Laziale), 1^Divisione Girone B Nazionale. Ottobre 1926. Squadra: Vettori, Montanari, Cojrbions, Scocco, Ferraris IV, Ghisi, Puerari, Boros, Cappa, Sbrana, Canestrelli. Poi De Micheli, Sansone IV, Bianchi, Le escluse dal girone finale disputano la Coppa CONI:20 marzo 1927, Roma Stadio Nazionale, 18^Gion.

2-1-1927.Roma. Fortitudo Roma-Torino 4-2. Reti: Camera(T), Franzoni(T), Bianchi I, 2(F), Canestrelli (F), Sbrana(F). FORTITUDO: Vittori, De Micheli, Corbyons, Ghisi II, Ferraris IV, Sansoni III, Puerari, Bianchi I, Cappa, Sbrana, Canestrelli. All. Ging

20 Marzo 1927. 18^Giorn. FORTITUDO-MILAN 2-3.     Fortitudo: Vittori(P), Corbyons, De Micheli, Zamporlini, Ferraris, SANSONI III, Puerari, Boros, Cappa, Bianchi, Canestrelli. All. Ging.  A disposizione: Sbrana, Montanari,  Scocco, Ghisi,1927-28,  Roma (1 presenza  e 1 rete in Roma-Casale 1-1 il 27 novembre 1927).   Massangioli,1928/29, Camp Meridionale 1^Divis-GironeB.

1927-28,  Roma (1 presenza  e 1 rete in Roma-Casale 1-1 il 27 novembre 1927)

Pippo Massangioli,1928-29, Camp Meridionale 1a Divis-Girone B.

D’Urbano, Tipaldi, Di Bernardo, Roccioletti, Stoppoloni, Berti (Bianchi), Ritelli,  Zamporlini,   Maddaluno,  Rizzoli, Canestrelli. A disposizione: Coppola, Della Valle, Damianich, Prosperi, Spinelli.

Commenti  stampa: venuto da Roma, atleta generoso  ma a Chieti non ha reso al massimo per  diversi impegni  altrove.

 

MADDALUNO ANTONIO,ala destra (Roma 26 giugno 1900).

dalla   Roman Football and Cricket club (fondata nel 1903  già nel 1912-13 nel campionato Serie A Italia Centro-meridionale-Girone Laziale), ala di valore forse il migliore avuto insieme a Rota.

1925-1927, Roman,10+ (3+)

1927/28, Roma AS (dalla fusione di Alba-Fortitudo- Roma)(8 presenze e 3 reti in Coppa), (Gioca solo nella Coppa CONI, segnerà due reti in Roma-Pro Patria 5-1 (13 luglio 1928)

  La formazione giallorossa In Coppa: Ballante(P), Mattei, Corbyons, Ferraris  IV, Rovida, Maddaluno, Fasanelli, Bussik, Bossi, Chini Luducha.  All. Garbutt

1928/29, Massangioli CHIETI, Campionato Meridionale 1^ Divisione, (6,7)

Formazione base del CHIETI: D’Urbano, Di Bernardo, Tibaldi, Roccioletti, Berti, Zamporlini, Maddaluno, Prosperi, Bianchi, Rizzoli, Damianich. a disposizione = Canestrelli, Spinelli, Coppola, Ritelli, della Valle, Stoppoloni, Sansone III,   1929-30, Polisportiva Ternana, Campionato 1^Divisione, (22.6)

1930-1931, Foligno,  1931-1933, Ternana, Campionato 1^Divisione, (29.4)

Commenti  stampa: ala di grande valore, sicuramente la migliore  che la Massangioli  ha  avuto..

In piedi:  Allenatore Garbutt: Maddaluno, Fasanelli, Bussich, Bossi, ChiniLuduena,al Centro: Ferraris IV, Degni, Rovid.  Accosciati: Mattei, Ballante(P), Corbyons. (tratta  dal “Dizionario della grande Roma” di Bocchio-Fusco,novembre 2000,(Newton & Compton  editori).

 

ZAMPORLINI CARLO, centrocampista, Chioggia(Ve) 9 Marzo 1902.   

1926-27, FORTITUDO  PRO ROMA, DIVISIONE NAZIONALE 1926-27. (18,8).   (fondata nel 1908, assorbe la Pro Roma e l’Unione sportiva Roma, squadra già dal 1914 nel campionato Italia Centro-meridionale-Girone Laziale),

Fortitudo Roma,1926-27, Campionato Divisione Nazionale

20 marzo 1927,Roma Stadio Nazionale. Fortitudo Roma-Milan 2-3. 6’Ostroman II(M),  24’Cappa(F),   31’ Puerari (F), 52’ Santagostino(M), 57 Savelli(M):

Fortitudo: Vittori, Corbyons, De Micheli, Zamporlini, Ferraris, Sansoni III°, Puerari, Boros, Coppa, Bianchi, Canestrelli. All. Ging

ROMA 1927-28(4/0).   Roma AS, (dalla fusione di Alba-Fortitudo- Roman Club, campo sportivo Motovelodromo Appio, Campo di allenamento al Testaccio) (4 presenze).

1928-29, Pippo Massangioli Chieti, Campionato Meridionale 1^ Divisione/B,(18,2).


D’Urbano, Di Bernardo, Tibaldi, Stoppoloni, Berti, Zamporlini, Maddaluno, Bianchi, Sansoni III, Rizzoli, Canestrelli.   Riserve: Coppola, Ritelli, Damiani, Prosperi, Della Valle Nicola, Spinelli Paolo, Di Clemente Attilio.

1929-30, Polisportiva Ternana, Campionato 1^Divisione,

Commenti  stampa: elemento molto bravo, eccellente tecnico e di una grande serietà.

 

PAMPANA GIULIO, Centrav, Pisa 26/06/1897 

1920/21 Gerbi Pisa I Cat. 10/0;    1921/22 Gerbi Pisa II Cat CCI 2/0

1924/25- Pippo Massangioli 1°Abruzz Qual./B) (9 pre, 9 reti),.; 1925/26 Pippo Massangioli I Div (9;9)

1926/27 Pippo Massangioli 2^ Divis-Lega Sud/A) ; 1930/31,  Ott. 1930-2^Divis-Gir Lazio-Abru-Sardegna) (1 pre)  ;:  ( 1937-38, Abruz 1^Divis)

 

SANSONI  ALBERTO  III°-

Fortitudo Roma  1926-27, Campionato Divisione Nazionale-Gruppo B.

5 dicembre 1926, Stadio San Siro. Milan-Fortitudo (4-0) e (2-3):  Fortitudo Roma: Vittori, Rossi,Corbyons, Ghisi, Ferraris, Sansoni III°,  Scardola, Puerari, Cappa, Boros, Sbrana.   All. Ging.

2-1-1927.Roma. Fortitudo Roma-Torino 4-2. Reti: Camera(T), Franzoni(T), Bianchi I, 2(F), Canestrelli (F), Sbrana(F). FORTITUDO: Vittori, De Micheli, Corbyons, Ghisi II, Ferraris IV, Sansoni III, Puerari, Bianchi I, Cappa, Sbrana, Canestrelli..

Massangioli CHIETI (1928-29, Camp Meridionale 1a Divis/B):

D’Urbano, Tipaldi, Di Bernardo, Roccioletti, Berti, Zamporlini, Maddaluno, Prosperi, Bianchi, Rizzoli, Canestrelli. Poi  Sansoni III°, Stoppoloni, Spinelli, Coppola, Ritelli, Della Valle,Damianich,

Commenti  stampa:  come molti della Fortitudo venne da Roma, specializzato per i tiri da tutte le posizioni.

STOPPOLONI EZIO, med-mezz’ala,  Alba Roma, 1923-25 (6,2).    Fortitudo Roma,Campionato Nazionale-girone B, 1926-27 (3,1).  Squadra:Vittori,  Corbions, De Micheli, Sansoni III°, Scocco, Zamporlini, Bianchi A., Cappa,  Stoppoloni, Boros, Canestrelli   a disposizione:  Montanari, Rossi , Ferraris IV°, Ghisi, Boros, Bramante, Puerari, Sbrana, Scardola. Pippo Massangioli,

Massangioli ,27-28, 2^Divis -Sud-Girone A, 1928-29, Merid1^Divis/B(25,8).  squadra: D’Urbano, Tipaldi, Stoppoloni, Roccioletti, Berti, Zamporlini, Prosperi, Bianchi, Rizzoli, Damianich.

 Ternana, 1930-32, 1a Divisione/F (32,12).L’Aquila, 1932-1933 1a Divisione/G.

Commenti  stampa: romano generoso, s’impegnava ed entusiasmava tutti, rendimento elevato

 

RIZZOLI CESARE, mezzo sinistro,

1924-25- Pippo Massangioli 1°Abruzzese Qual./B) ;   1925/26 Pippo Massangioli I Div.

1926-27- Pippo Massangioli 2^ Divis-Lega Sud-/A) ;1927-28, Pippo Massangioli 2^Divis –Sud/A)

1928-29, Meridionale 1^Divis/B) (8 reti);  1930-31,Ottobre 1930-2^Divis-Girone Lazio-Abruzzo-Sardegna)

Rizzoli. Cesare Riparliamo di questo giocatore, accennato nei periodi precedenti.

Siamo venuti a conoscenza di alcuni lati del giocatore Rizzoli, grande cannoniere e fromboliere.

Il 19 aprile segnò nella partita CHIETI-ATERNUM PESCARA ben 5 reti.

Deciso sotto rete segnò moltissime reti(132) con tutte le amichevoli. Era un maresciallo dell’Esercito e in mancanza della “Compagnia atleti” che allora non esisteva affatto, cercò di giocare sempre cercando le varie possibilità del tempo connesse al suo stato di militare.

 

D’URBANO  GIOVANNI  (Chieti 21/07/1907),. Port..

Massangioli (1924-25-1°Abruzzese Qual./B) 1925/26 Pippo Massangioli I Div.

(1926-27-2^ Divis-Lega Sud/A). 1927/28 Pippo Massangioli II Div.

1928/29  Chieti  I Div. 15-20.   1929/30 Virtus Lanciano I Div.    (1930-31,Ott. 1930-2^Divis-Gi Lazio-Abruzzo-Sardegna)  GLORIA (1931-32, 2° d’Abruzzo) (1932-33, Reg. di Qual.) (1933-34, Region. di Qual.) (1937-38,Abruzzese 1^Divis).U.S.GLORIA (1930-31,Ott. 1931-att. calcistiche amichevoli

D’urbano Giovanni: deve essere considerato uno degli atleti che ha portato lustro alla squadra. Certamente deve  essere annoverato tra i giocatori fondatori della Massangioli-Gloria-Chieti calcio.

Grandissimo portiere sul campo che doveva conciliare lo sport con la sua professione di muratore. A principio un pò grezzo ed istintivo, migliorerà enormemente quando  l’ungherese Szerencse Desiderio, che conciliò il lavoro di allenatore e preparatore del portiere, portandolo ad alti livelli.

Una prova ne fu appena (8 settembre1926) in occasione dei festeggiamenti di San Rocco e Madonna della Cintura(Rione Santa Maria chiesa di S.Agostino). Ci fu l’incontro con Anconitana (allora in serie B). I progressi del portiere D’Urbano si videro ed anche quella della squadra.

Infatti  la squadra anconitana perse per 1-0(Giulio Pampana) pur avendo in porta il portiere della nazionale ungherese(Amsel).(molti dati tratti da Rocco Di Tizio-Chieti calcio-ed.Solfanelli 1987)

 

SZERENCSE   DESIDERIO: nell’anno 1926-27 allenatore-giocatore e,come nel caso suesposto, si prestò per la squadra.Segnò otto reti in 28 incontri.

FABBRIS  GIULIO: nel 1925-26 giocò 26 partite, era un carabiniere. In campo rendimento sicuro ed affidabile poi nella vita civile fu nominato Prefetto.

Dopo il campionato del 1925 dominato dalla Massangioli, il Comitato Abruzzese Molisano organizzò il:

Campionato Abruzzese 2^Divisione  1926

Squadre partecipanti: Pippo Massangioli; CALCIATORI   PRATOLA   PELIGNA (AQ),  URSUS CASTELLAMARE ADRIATICO-PE.

Non fu un buon Campionato  perché vinsero solamente a Pratola Peligna, perdendo in casa(1-2) con l’URSUS e (0-3) con gli stessi Calciatori Pratolani. A Pescara-Castellammare  Adriatico persero per 6-2.

Solamente nelle amichevoli andarono fortissimo con 14 successi, 3 pari e solo tre sconfitte.

RISULTATI:   Calciatori Pratolani-Massangioli CHIETI  0-1; rete di Duranti,         Massangioli CHIETI-Ursus Castellammare Adriatico 1-2,    Massangioli CHIETI-Calciatori Pratolani 0-3;            Castellamare Adriatico-Massangioli CHIETI  6-2.

Classifica:

Calciatori Pratolani,6 p.(4,4) (reti fatte-reti subite)

Ursus Castellammare Adriatico,4p.(8,8) (reti fatte-reti subite)  .

Massangioli CHIETI,2,p.  (11,11) (reti fatte-reti subite)  .

Dopo un torneo disastroso la società corse ai ripari con alcuni acquisti preparandosi al successivo campionato:

 Nessuna promozione o retrocessione     Calciatori Pratolani si ritira prima dell'inizio del campionato. Ursus si fonde con l'Aternum Ursus nell’Aternum Ursus, in seguito ridenominata Tito Acerbo di Pescara.

U.S. Pippo Massangioli' si fonde con la Audace nella Pippo Massangioli di Chieti

Organico  U.S.Pippo Massangioli:  Presidente: Comm. Carlo Massangioli   Direttore Sportivo: cav. Giustino Paparella    Allenatore - giocatore: Szerencse Desiderio Colori sociali: nero-verde Campo sportivo della Civitella (3.000 posti)(m.110x65),via G.Ravizza. Szerencse Desiderio è il 1° allenatore del CHIETI dopo essere stato giocatore.

ESITI:

Nessuna promozione o retrocessione.

Calciatori Pratolani si ritira prima dell'inizio del campionato 1926/27, Lega Sud - Girone A (Torneo Interregionale)

U.S. Ursus si fonde con l'U.S. Aternum di Pescara nell'U.S. Aternum Ursus, in seguito ridenominata U.S. Tito Acerbo.

U.S. Pippo Massangioli si fonde con la S.S. Audace di Chieti, mantenendo la denominazione di Pippo Massangioli.

CAMPIONATO  NAZIONALE  PRIMA DIVISIONE - 1926

Si svolge un torneo tra la Lega Nord, formata da 24 squadre, e la Lega Sud, formata da 20 squadre. Nel girone Nord vinsero il Bologna e la Juventus e per la qualificazione la partita finì in pareggio. La finalissina si svolse a Milano con il risultato di 2-1 per la Juventus.  Vince la Juventus (Lega Nord)dopo finale-andata e ritorno- con  Alba Roma(Lega Sud) per  7-1 e 5-0.

PIPPO   MASSANGIOLI    CAMPIONATO 1926-1927 .US GLORIA (non partecipa).

Torneo Interregionale.

CAMPIONATO 2a DIVISIONE - LEGA SUD - GIRONE A, 6  SQUADRE PARTECIPANTI:

Pippo Massangioli CHIETI,     TITO ACERBO PESCARA,       ROSBURGHESE ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE),Tiferno U.S.Città di Castello(PG),     Zaratina S.C.  Zara (Dalmazia),    Stamura Ancona (ci sarà la fusione tra Stamura e US Anconitana e nascerà la Società Sport Ancona).

Vincitore Campionato: Tiferno Città di Castello, poi U.S..ROSBURGHESE    3° Pippo Massangioli CHIETI.

Viene creata la nuova provincia di Pescara,, con l’unione di Pescara e Castellamare. Quindi nel nuovo spirito la  S.S.Ursus poi si fonderà con l’Aeternum e  diventerà Tito Acerbo. Si trasformerà in S.S. Adriatica.

Organico  U.S.Pippo Massangioli:  Presidente: Comm. Carlo Massangioli   Direttore Sportivo: cav. Giustino Paparella    Allenatore - giocatore: Desiderio Szerencse  Colori sociali: nero-verde    Campo sportivo della Civitella (3.000 posti), via G.Ravizza.

Zaratina: squadra della Dalmazia di Zara,città italiana all’epoca perché era stata assegnata all’Italia dal Trattato di Rapallo del 1920.

R=Rete   Pre=presenze  incontri ufficiali dal 1925 al  1929.

GIOCATORI  IMPIEGATI, reti/presenze

Zrecencse Desiderio,(1,9).  Di Gregorio Giovanni,(27).  D’Urbano  Giovanni (P),(-21,40).  Malandra Giulio Cesare,(1).  Pampana,(15).  Rizzoli  Cesare,(43).  Roccioletti Giuseppe 1°(33).    Altri 9 giocatori.

Bicocchi  Arnaldo,(da Bologna),(7). Montanari 1°,(da Bologna),(1).  Montanari Aldo II°,(da Bologna),(6).  Realti,(da Bologna),(3).  Testoni  Carlo,(da Bologna),(1,7).

clip_image001.gif

(B) PIPPO  MASSANGIOLI  1926

RISULTATI:Andata:

Stamura Ancona-Massangioli CHIETI  (26-12-1926) 8-1.

Nella prima giornata fu un disastro, dovuto a un fortuito incidente capitato al portiere D’Urbano. Cadde in una pozzanghera d’acqua, tempo glaciale e freddo intenso ed il Portiere rimase così infreddolito che non riuscì a parare come doveva.

Zaratina Zara-Tito Acerbo  2-1

TITO ACERBO PESCARA-Massangioli CHIETI  2-1.       Zaratina Zara-Rosburgo 2-0

Massangioli CHIETI-Tiferno Città di Castello  0-1.  La Massangioli con Szerencse sbagliò un rigore, tirandolo a lato, colpì traversa e pali rimanendo inchiodato sullo 0-1.

Zaratina Zara-Stamura 0-1.     ROSBURGHESE-Massangioli CHIETI. 3-0

Zaratina Zara-Massangioli CHIETI 1-3  (i tifosi neroverdi accolsero come trionfatori, i protagonisti dell’impresa).     Zara-Tiferno 0-1

Ritorno:

Massangioli CHIETI-Stamura Ancona. 2-1 ;   Tito Acerbo- Zaratina Zara 0-2;

Tiferno Città di Castello-Massangioli CHIETI.  4-0 ;   Stamura Ancona-Zaratina Zara 2-1;

Massangioli CHIETI-Rosburghese.   2-1  ;

Massangioli CHIETI-Zaratina Zara   4-0. Szerencse, Testoni, Rizzoli (2)(MC)  (3-4-1927).   (per alcune proteste dei dalmati, l’incontro fu sospeso dall’arbitro e successivamente la Lega fissò il risultato sul 2-0).

Tiferno Castello- Zaratina Zara 1-1.

Classifica Finale: Tiferno Città di Castello 13;  ROSBURGHESE ROSETO  9;   Massangioli Chieti   8;  Zaratina Zara  7; Stamura Ancona 5.

Il Tito Acerbo non è stata classificato per squalifica.

Ruolino: Massangioli:  4 vittorie, 5 sconfitte,  13 reti fatte,  21 reti subite.

In Casa: 3 vittorie, 1 sconfitta; reti fatte:  8; reti subite:   3.  Fuori casa: 1 vittoria; 4 sconfitte; reti fatte 5; reti subite: 19:

Sconfitta più pesante fuori casa: Stamura Ancona-Massangioli CHIETI   8-1.   Nel campionato 1926-27 non si giocò il girone di ritorno con il Tito Acerbo di Pescara per squalifica.

CLASSIFICA,,

1) Tiferno Città Castello,17p.   19,4(reti fatte-reti subite)

2) ROSBURGHESE,9p.,  15, 13(reti fatte-reti subite)

3)  Massangioli CHIETI,12p.,   16,17(reti fatte-reti subite)

4)  Zara,7p.,   15,13(reti fatte-reti subite)

5) Stamura Ancona,5p.,    16,18(reti fatte-reti subite)

6) TITO ACERBO PESCARA,Non classificata

Tiferno qualificato al girone finale.

Tito Acerbo riconosciuta colpevole di illecito sportivo e tolta dal campionato assegnandole perse 0-2 a tavolino tutte le gare rimanenti dopo la 7ª giornata. Retrocede in Terza Divisione ma fu effettivamente radiata dai ruoli federali.

Rosburghese, riconosciuta colpevole di illecito sportivo ed esclusa dal campionato, le furono assegnate perse 0-2 a tavolino tutte le gare rimanenti dopo l'8ª giornata.v

   Zara rinunciò al campionato di Seconda Divisione e partecipò ai campionati dell'U.L.I.C..v

 Calciatori  Pratolani di Pratola Peligna disciolto per decreto prefettizio prima dell'inizio del campionato.v

Perugia si ritirò prima dell'inizio del campionatov

PANORAMA DELLE SQUADRE DI CALCIO  PROFESSIONISTICHE E INTERREGIONALI PER REGIONI. ABRUZZO e MOLISE:

Campionato Abruzzese di 2^ Divisione: U.S. Pippo Massangioli CHIETI, Calciatori Pratola Peligna,  Ursus  Castellamare Adriatico.

Lega Nord(Serie A):

PIEMONTE: Alessandria, Casale, Juventus, Novara, Pro Vercelli, Torino.  

LIGURIA: Andre Doria Genoa, Genova, Sampierdarenese.

LOMBARDIA:  Brescia, Cremonese, Internazionale, Legnano, Mantova, Milan. Poi Atalanta (1^Divisione/B, 2°posto).

VENETO: Audace, Hellas Verona, Padova,

EMILIA-ROMAGNA: Bologna, Modena, Parma, Reggiana.

FRIULI-VENEZIAGIULIA: Udinese.

TOSCANA:   Livorno, Pisa.   Lega Sud(Serie A):

CAMPANIA:  Bagnolese, Casertana, Internaples, Internaples Napoli, Puteolana, Stabia.

LAZIO:Alba Roma, Fortitudo Roma, Lazio,

Roma, Romana, Pro Roma.MARCHE: Anconitana, Maceratese.

PUGLIA: Bari, Foggia (Campionato Pugliese di 2^Divisione-7°posto), Ideale Taranto, Liberty Bari, Messinese, Pro Italia Taranto.

SICILIA: Messinese, Palermo.

.

Sequenza campionati :

Nel 1923-24-LEGA SUD:Campionato 1^ Divisione-Lega Sud-LAZIO:

Alba- Fortitudo- Juventus Audax- Lazio-Tivoli-US Romana.

Nel 1924-25-LEGA SUD:Campionato 1^ Divisione-Lega Sud-LAZIO:

Alba-Lazio-Fortitudo-Audace Roma-Pro Roma.

 

Nel 1925-26-LEGA SUD:Campionato 1^ Divisione-Lega Sud-LAZIO:

Alba- Fortitudo-Lazio- Audace Roma-Roman-Pro Roma

Alba e Fortitudo qualificate alle Semifinali Lega Sud, Alba ,Fortitudo (che si fonde  con la Pro Roma) e Lazio ammesse alla nuova DIVISIONE NAZIONALE:

Nel 1926-27-CAMPIONATO  DIVISIONE NAZIONALE-Girone A (livello 1)

Juventus,Internazionale e Genoa qualificate al girone finale. Alba Audace Roma retrocesse in 1^ Divisione

Nel 1926-27-CAMPIONATO  DIVISIONE NAZIONALE-Girone B(livello 1)

Torino, Milan, Bologna qualificate al girone finale. Cremonese e Fortitudo Roma retrocesse in 1^ Divisione. Successivmente le fusioni liberano dei posti e la FIGC decide di ripescare tutto.

 

Nel 1926-CAMPIONATO  Abruzzese di 2^ Divisione (3° livello) (tre squadre in ordine di classifica) troviamo: Calciatori Pratolani, Ursus Castellammare Adriatico Pescara, Pippo Massangioli CHIETI.

Nel 1926-27-CAMPIONATO  2^Divisione Lega Sud-Girone A (3° livello) ( cinque squadre in ordine di classifica) Rosetana, Pippo Massangioli Chieti, Vigor Ascoli Piceno, Vigor Senigallia, Perugia

Nel campionato  1927-28 troviamo la ROMA in Divisione Nazionale Girone B ( undici squadre in ordine di classifica): Bologna,Juventus, Casale, Internazionale, Modena, Novara, Pro Patria, ROMA,Livorno, La Dominante(Sampierdarenese), Hellas Verona.

Nel campionato 1927-28 la Pippo Massangioli in 2^ Divisione Lega Sud-Girone A(cinque squadre in ordine di classifica): Rosetana, Pippo Massangioli, Vigor Ascoli Piceno, Vigor Senigallia, Perugia eTiferno Città Castello(poi   ritirata).

Nel campionato 1928-29 la Pippo Massangioli in Campionato  1^Divisione, anno 1928-29 ( otto formazioni,in ordine di classifica). Pippo Massangioli Chieti, Foggia, Virtus Lanciano, Rosetata Roseto,

Abruzzo Pescara, Maceratese,Vigor Senigallia, Vigor Ascoli Piceno).

Nel campionato 1928-29 la Pippo Massangioli in Campionato  1^Divisione, Semifinale anno 1928-29 (3 formazioni in ordine di classifica). Taranto AS.,P.Massangioli Chieti, Gargallo Siracusa.

Girone Finale:

2-6-1929-Massangioli Chieti-Gargallo Siracusa 3-2. Reti Stoppoloni 1’, Geppe(Gargallo) 12’, Zamporlini 42’, Sansoni 75’

9-6-1929- Taranto- Massangioli Chieti 4-1. Reti: Rizzoli (M) 5’, Castellano 8’, Arzeni 30’ e 60’(rig), Sculto 80’.

16-6-1929-Gargallo Siracusa-Taranto 2-2.Reti: Lumia,2 (G),  (?), (?)(T)

23-6-1929- Gargallo Siracusa- Massangioli Chieti 2-0. Reti: (non pervenuto)

30-6-1929- Massangioli Chieti- Taranto 4-1. Reti: Maddaluno 12’, Bianchi 25’, Rizzoli 26’, Carenza (T) 70’, Berti 89’.

7-7-1929- Taranto-Gargallo Siracusa 3-0. Reti: M. Castellano 52’ e 73’, Sculto 86’.

Il Taranto accede alla fase finale e il 28 luglio 1929  a Napoli  Taranto e lecce 2-2 dopo t.s.

Il 4 agosto 1929 ripetizione a Bari  con Lecce –Taranto 3-1. Lecce promosso in Serie B anno 1929-30

Nella stagione 1929-30 la Massangioli non partecipò al Torneo e solamente nell’anno successivo cercò di ripresentarsi,con la riedizione della Massangioli curata dal GUF-Gruppo Universitario Fascista, ma fallì,come sappiamo alla  17^ giornata.

Per  i livelli, già all’epoca si era in continuo aggiornamento, ma si possono definire abbastanza consoni alle classifiche  delle norme  di allora.

Queste fasi del percorso della Massangioli durarono con alterne vicende sino al 1931-32 dove la Massangioli abbandonò  passando all’Unione sportiva Gloria,pur mantenendo i suoi effettivi ed anche lo spirito della Massangioli. Personalmente reputo il periodo della fase storica del calcio con la consapevolezza di cominciare l’avventura calcistica  guardando in alto.Anche prima degli anni del 196-27 vi sono stati giocatori di un certo peso, preso così qua e là ma, ancora non ancora entrati nel nuovo mondo dello sport che si avvicinava agli sportivi teatini.

Nei primi anni (1925-1927/28)la Massangioli si avvalse di Cesare Malandra come allenatore e molti atleti locali tra cui: il portiere D’Urbano, Rizzoli. Colalongo, Spinelli, Roccioletti. Fabbris , Di Gregorio, Coppola, Ritelli Prosperi, Della Valle, Di Bernardo, Ottolina  Palumbo, Di Marco,

Atleti non locali tra cui : Pampana(Pisa 1^ categoria),  Zrerencse(allenatore Ungheria), Stoppoloni (da Roma) , Bicocchi, Testoni,Realti, Montanari 1° e 2°(da Bologna)

CAMPIONATI  SUCCESSIVI

AUGUSTA ROMA.  1930-31  

Andata.  Augusta Roma-Massangioli CHIETI  1-0,

La formazione sconfitta: D’Urbano, Di Luzio I°, Di Bernardo, Roccioletti, Marinelli, Mancinelli, Tucci, Coppola, Oldoini, Piccioni, De Gradi. C’erano diversi assenti e molti erano giovani alla prima partita.

Ritorno.  Massangioli CHIETI-Augusta Roma 2-1 reti: Prosperi (MC), Tucci (MC) (18-1-1931),

Un giovanissimo Prosperi segnò una rete seguito  da Tucci.   

CAMPIONATO  ANNI  1930 (Si ringrazia per gentile concessione il sig. Teresio Cocco-Chieti)

 

CIVITAVECCHIESE.  1930-31 

Andata.  Civitavecchiese-Massangioli CHIETI  4-4  reti: Oldoini, Roccioletti II°, Tucci e Piccioni (MC),  (19 ottobre 1930)

Nella seconda a Civitavecchia, strano epilogo, alla fine del primo tempo il Chieti soccombeva per 0-4 segnarono Oldoini, Roccioletti 2°, Tucci e Piccioni. Si pensava su altri risultati positivi, invece subì sette sconfitte consecutive.

Ritorno.  Massangioli CHIETI-Civitavecchiese  1-0 reti: Roccioletti II°(MC), 

Altro giovane promettente, Roccioletti II°, segnò una rete.   

RIETI.  1930-31.   

Andata.  Massangioli CHIETI-Rieti 0-2,

Una sconfitta in casa, iniziò la serie negativa.

Ritorno.  Rieti-Massangioli CHIETI  0-0,   

Continnuò la serie positiva, imponendo un pareggio meritato.   

 

DI BIAGIO TERRACINA.  1930-31  

Andata.  MassangioliCHIETI-Di BiagioTerracina 0-1  (2 novembre 1930),

Alla Civitella altra battura d’arresto.

 Ritorno.  Di Biagio Terracina-Massangioli CHIETI  8-2 reti: Prosperi e Tucci (MC), 

L’illusione svanì e la sconfitta pesante rimase tale anche con le reti di Prosperi e Tucci.   

 

ARDITA ROMA.  1930-31   (inizio campionato  12 ottobre 1930)

Andata.  Ardita Roma-Massangioli CHIETI 2-1 reti: Rizzoli (MC),

Si cominciò bene come gioco e poi Rizzoli segnò una rete.

Ritorno.  Massangioli CHIETI-Ardita Roma  1-0 reti: Prosperi (MC) (8-03-1931),

Si ritorna alla vittoria   con rete di Prosperi.

 

OSTIENSE ROMA.  1930-31 

Andata.  Massangioli CHIETI-Ostiense Roma  3-6 reti: Rizzoli (2) e Piccioni (MC), 

Altro arresto con una sconfitta abbastanza pesante. Rizzoli e Piccioni non bastano. 

Ritorno.  Ostiense Roma-Massangioli Ch  4-0   (15 marzo 1931).

Voluminosa sconfitta senza scusanti.

GUF  ROMA.  1930-31    

Andata.  GUF Roma-Massangioli CHIETI 1-0, 

Altra sconfitta ma giocando discretamente.

Ritorno.  Massangioli CHIETI-GUF Roma  2-1 reti: Di Luzio G.(MC),

Giustino Di Luzio condannò il GUF ad una sconfitta meritata.     

ROMA B.  1930-31 

Andata.  Massangioli CHIETI-Roma B  1-5.

Alla Civitella s’è visto al differenza, sconfitta amara.

Ritorno.  Roma B- S.C. Massangioli Chieti  10-0.  (19 aprile 1931).

Clamorosa sconfitta che peserà moltissimo negli avvenimenti successivi. Questa la formazione: D’Urbano, Santarelli, Prosperi, Potenza, Roccioletti II°, Marinelli, Oldoini, Di Luzio II°, Coppola, Tucci, Rizzoli.

La Società decise di ritirarsi per chiudere in modo  disastroso la sua avventura.Per l’opinione pubblica la Massangioli aveva già chiuso nel 1929.Non destò molto apprensione questa rinuncia che molti avevano già pronosticato.

Nel 1929-30 La P.Massangioli decise di ritirarsi e  di porre termine all’attività calcistica. Ma per iniziativa dell’allora segretario federale della città, si pensò  di far risorgere la squadra  facendola seguire dal GUF di Chieti. Giocarono molti anziani della Massangioli, malgrado l’impegno il campionato fu molto sofferto, reti realizzate 17, subite 49. Quattro partite casalinghe vittoriose. Fuori casa  su nove, sei perse, una per rinuncia e due pareggi.

LAZIO B.  1930-31  

Andata.  Lazio B-Massangioli Chieti  4-0 (21-12-1930)

Ritorno.  Massangioli Chieti-Lazio B  0-2  (per rinuncia)

3°PROLOGO.

La mia vuole essere una informazione.Qualche tempo fa un nostro solerte ma disinformato lettore, invitava  sul muro il tifoso neroverde  che, per le notizie sulla storia del Chieti calcio, non è necessario scomodare  “tifochieti” bensì è sufficiente  consultare l’Enciclopedia libera  WIKIPEDIA.

Allora siamo pragmatici.Ognuno può informarsi e leggere dove meglio crede.Vorrei però far notare che nella suddetta Enciclopedia libera,sempre  per i dati, non sempre c’è  l’informazione esatta. Infatti se si va ,anche adesso  alla ricerca del Chieti calcio, siamo ancora alla vecchia direzione calcistica e le due tabelle  sulle reti e sulle  presenze delle squadre sono incomplete. Infatti mancano i dati almeno di diversi campionati, per esempio dal 1950 e 1970 sino alla fondazione della Società. Questo perché coloro incaricati delle informazioni non avevano hanno i dati  necessari,  evidentemente sprovvisti.

Metteremo ancora le due tabelle che  ci ridanno come capilista il calciatore Rota e nelle presenze il calciatore De Pedri. Entrambi ancora  ai primi posti, insieme naturalmente agli altri componenti.

 

Marcature  in squadra  generali

70 reti- ROTA   ALFIERO (1940-1947).

  1. ESPOSITO   ARMANDO (1950-55).
  2. SGHERRI   STEFANO (1986-93) (1998-99).
  3. BERARDI   WALTER (1968-69) (1971-75) (1998-99).
  4. FICHERA   LUCA (1946-48)  (1951-52).
  5. RIZZOLI   CESARE (P.Massangioli 1924-29),  P. (Massangioli 

        1930-31,Ottobre) ;

 

Presenze  in  squadra generali

274  DE PEDRI ARTURO  (1964-71)  (1972-74).

250  DI LUZIO GUIDO (1937-38-39) (1941-43)(1944-51)(1952-53).

246  BERARDI  WALTER  (1968-69) (1971-75) (1981-85).

245  FRATI  NINO  (1950-60)

212  ZANOTTI  GIOVANNI (1970-76).

191  MICOLUCCI GUIDO (1946-54).

 

 

CLASSIFICA DI CATEGORIA GENERALI

SERIE  C - Marcatori

  1. ROTA ALFIERO(5 campionati); 54      (1° posto reti 26-Girone H, 1942-43).

(nel 1944-45 non fu possibile disputare un regolare campionato, si decise per  un campionato regionale a carattere misto)

  1. FICHERA LUCA(3); 44

 

SERIE C1- Marcatori

  1. BIANCOLINO RAFFAELE (2),  19 ,
  2. QUAGLIARELLA  FABIO(1), 19 , (3°posto reti 17- Girone B, 2003-04);

 

SERIE C2 - 2^ DIVISIONE PRO-   IV^ Serie D’Eccellenza- Marcatori

  1. SGHERRI  STEFANO;  34 (4). (1°posto reti 13- Serie C2, Girone C,1990-91, insieme a Pazzaglia(Vis Pesaro);
  2. PRESICCI COSIMO; 27 (3).(2°posto reti 13- Serie C2/,1989-90); ). (2°posto con altri  reti 11- Serie C2, Girone C,1990-91);

 

INTERREGIONALE-PROMOZIONE-IV SERIE- Serie D - Marcatori

  1. ESPOSITO ARMANDO (4);  59 .
  2. Tormene Dino(3); 27

 

QUALIFICAZIONI   REGION-1^ e 2^DIV.   REG.– CAMP MINORI (1922-1939) - Marcatori

RIZZOLI  CESARE  43,   TUCCI  LUIGI (6),   26,

 

PROMOZIONE-ECCELLENZA. PRESENZE

2006-07(VII° livello) (Promozione)

Pompei Alessandro (P) 33, Campagna Pasquale D 32, Di Mauro  Dario C 32,

PROMOZIONE-ECCELLENZA. - Marcatori

2006-07(VII° livello) RETI: (Promozione)

Fidanza, 22,  Sorricchio, 14, Nepa, 10,

PROMOZIONE-ECCELLENZA. PRESENZE

2007-08(VI° livello)  (Promozione)

Franchi(P)   33,  Contini (cap.)  32, Campagna  31

PROMOZIONE-ECCELLENZA. - RETI

2007-08(VI° livello)  (Eccellenza):

Contini (cap.)  13,    Antignani  11

 

PROMOZIONE-ECCELLENZA. PRESENZE e Reti  Fallimento

Campionato   2016-17 (Promozione):

 

PROMOZIONE-ECCELLENZA. PRESENZE

(2017-18V° livello) (Eccellenza):

Catalli, 27, De Fabritiis;  27, Simonetti; 27, Lalli.  26

PROMOZIONE-ECCELLENZA. RETI

2017-18 (V° livello) (Eccellenza):

Lalli; 16.   Catalli; 12

 

ALTRI GIOCATORI della Pippo Massangioli:

REVEZS Beéla(Ungheria)  Allenatore .

Alessandria,1922-23, 1^Divisione Lega Nord Girone C.

Alessandria,1923-24, 1^Divisione Lega Nord Girone A.

Alessandria,1930-31, Serie A-Girone unico Nazionale.

S.S.CHIETI 1932-33- Qualificazione Abruzzo)

Triestina 1932-33-Serie A

 

BECKIMOL(incontri dal  1923-1929) (3) Pippo Massangioli

BICOCCHI ARNALDO, D-A, Massangioli, (1926/27Camp 2^ Divis-Lega Sud/A)

BOLDRINI(incontri dal  1923-1929) (1 pre) Pippo Massangioli

CAVEDONI Enzo  (incontri dal  1923-1929) (1 pre) Pippo Massangioli

CECCARELLI(incontri dal  1923-1929) Pippo Massangioli

CESARI GAETANO, centroM,Massangioli(1930/31,ott1930- 2^Div-Gr. Lazio-Abruzzo-Sardegna) (3 pre);   

COLATI, Massangioli (1930/31, Ottobre 1930- Camp 2^Divis-Girone Lazio-Abruzzo-Sardegna) (1 pre)

COLALONGO GUIDO,Terz,Massangioli(1924/25-1°Abruz Qual./B) (9 pre), (1926/272^Divis-Lega Sud/A)     1927/28 Pippo Massangioli II Div. Sud      1928/29 Pippo Massangioli (in lista Trasferimento)

COPPOLA ANTONIO, I, di Chieti forte in mediana. Massangioli (1928/29, Meridionale 1^Divis/B) (30/31,Ott.1930 2^Divis/Lazio-Abruzzo-Sardegna)

DELLA VALLE NICOLA,D,  di Chieti ottimo in difesa ,Massangioli(1928/29, Merid. 1^Divis/B), GLORIA (1930/31, Ott. 1931-attivita amichevoli), Massangioli (1930/31, Ott.1930- 2^Div-Gir Lazio-Abruzzo-Sardegna) (9 pre), GLORIA (1931/32, 2°d’Abruzzo), (1932/33, Reg. Qual.)   (1934-35, Reg. Qual.) (15 pre)

DAMIANICH(incontri dal  1923-1929) Pippo Massangioli

DELFINI  ANTONIO (incontri dal  1923-1929) (1 pre) Pippo Massangioli

DI BENEDETTO, centro M. Massangioli (1930/31,1932/33, 1933/34, dati non certi).

DI BERNARDO VINCENZO, Terz,  (maggior numero di partite con Massangioli)Massangioli (1924/25-1°Abruzzese Qual., Gir/B).  1925/26 Pippo Massangioli I Div.    Pippo Massangioli (1926/27 2^ Divis.-Lega Sud/A) (9 pre)      1927/28 Pippo Massangioli II Div. 1928/29 CHIETI I Div. 18/0   (1930/31,Ott. 1930-Camp 2^Divis-Girone Lazio-Abruzzo-Sardegna)

DI CLEMENTE  ATTILIO(ala), di Pescara ma segnò l’unica rete proprio contro questa squadra. (incontri dal  1923-1929) Pippo Massangioli

DI GREGORIO GIOVANNI, M,  (Pippo Massangioli 1924/25-1°Abruzz. Qual./B). 1925/26 Pippo Massangioli I Div.   (Pippo Massangioli 1926/272^ Div-Lega Sud/A) .(9pre) , (Pippo Massangioli 1927/28,2^Div –Sud/A) (9 pre)

DI LUZIO GIUSTINO 1°, Terz, C.Massangioli (1930/31,Ott. 1930-Camp. 2^Divis-Girone Lazio-Abruzzo-Sardegna);  (1932/33, Camp. Reg. di Qualific.) (1933/34, Camp. Region. di Qualific.),   (1937-38, Camp. Abruzzese 1^Divis)

DI TOMMASO  TOMMASO(incontri dal  1923-1929) Pippo Massangioli

DE GRADI, ala, Massangioli (1930/31, Ottobre 1930-2^Divis-Girone Lazio-Abruzzo-Sardegna) (1 pre)

DI BERNARDO VINCENZO, Terz,  Massangioli (1924/25-1°Abruzzese Qual., Gir/B) (8 pre),..

1925/26 Pippo Massangioli I Div.     (1926/27 2^ Divis.-Lega Sud/A)   1927/28 Pippo Massangioli II Div.    1928/29 CHIETI I Div. 18/0   (1930/31,Ott. 1930-Camp 2^Divis-Girone Lazio-Abruzzo-Sardegna) ),(7 pre); 

DI GIOVANNI   GIUSEPPE(incontri dal  1923-1929) Pippo Massangioli

DI GREGORIO GIOVANNI, M,  (Pippo Massangioli 1924/25-1°Abruzz. Qual./B) (9 pre, 4 reti),.. 1925/26 Pippo Massangioli I Div.   (Pippo Massangioli 1926/272^ Div-Lega Sud/A) (Pippo Massangioli 1927/28,2^Div –Sud/A) (9 pre)

DI LUZIO GINO 2°,difensore,  Massangioli(1930/31,ott1930- 2^Div-Gr. Lazio-Abruzzo-Sardegna) (1 pre), (1934-35, Reg. Qual.) (15 pre)

DI LUZIO GIUSTINO, Massangioli(1930/31,ott1930- 2^Div-Gr. Lazio-Abruzzo-Sardegna) (14 pre)

DI MARCO RINALDO, buona punta ma si trasferì a Milano, Pippo Massangioli (1924/25-1° Abruz Qual./B) (2 pre),.

DURAND(T)I(incontri dal  1923-1929)  1928-29.Pippo Massangioli

FABRIZIO GIULIO (CENTRO-MEDIANO) (incontri dal  1923-1929) Pippo Massangioli

FERRARI(incontri dal  1923-1929) Pippo Massangioli

FICHERA, 1927/28, Pippo Massangioli 2^Divis –Sud/A

FICHELLI(P) (incontri dal  1923-1929) Pippo Massangioli

FORNI  PRIMO,A, 1927/28, Pippo Massangioli 2^Divis –Sud/A (2 reti).

GOZZI(incontri dal  1923-1929) (1 pre) Pippo Massangioli

JACOVELLA  (incontri dal  1923-1929) (1 pre) Pippo Massangioli

MALANDRA G.CESARE, A, Pippo Massangioli 1924/25-1°Abru Qual./B) (1 pre),   Pippo Massangioli 1926/272^Divis-LegaSud/A)

MANCINELLI DOMENICO, M, Massangioli(1930/31,Ott.1930-2^Divis/Lazio-Abruzzo-Sardegna).  GLORIA (1930/31,Ott. 1931-att. amichevoli), GLORIA (191931/32, 2°d’Abruzzo) (1932/33, Reg. Qual.) (1933/34, Reg. Qual.)  (1937-38, Abruzzese 1^Divis) (1940-41-Serie C/F)

MARINELLI MARIO,centro mediano,  CM, Massangioli (1930/31, Ott. 1930- 2^Divis/Lazio-Abru-Sardegna) (14 pre) ;(1932/33, Reg. di Qual.) (1933/34, Reg. di Qual.)  (1934-35, Reg. di Qual. ) (9 pre)   (1937-38, Abruzz 1^Div)

MONTANARI 1°, Punta, Massangioli, (1926/27Camp 2^ Divis-Lega Sud/A)  (1 pre)

MONTANARI 2°, Massangioli, (1926/27Camp 2^ Divis-Lega Sud/A)

MONTI  ERNESTO, 1927/28, Pippo Massangioli 2^Divis –Sud/A (1 rete).

OLDOINI ALBERTO,attaccante, Massangioli(1930/31,ott1930- 2^Div-Gr. Lazio-Abruzzo-Sardegna) (17 pre)

OTTOLINA FRANCO, ala,  Pippo Massangioli 1924/25-1°Abru Qual./B) (8 pre,8 reti),   1925/26 Pippo Massangioli I Div.     Pippo Massangioli 1926/27 2^ Divis-Lega Sud/A)

PALUMBO PAOLO, ala sinistra,  1924/25- Pippo Massangioli 1°Abruzzese Qual./B) (7 pre,2 reti),.., 1925/26 Pippo Massangioli I Div.  (1926/27 Pippo Massangioli 2^ Divis-Lega Sud/A) (2C

PICCIONI FRANCO, mezzala , Massangioli (1930/31, Ottobre  1930-Camp 2^Divis-Girone Lazio-Abruzzo-Sardegna), (5 pre);   U.S.GLORIA (1930/31, Ottobre 1931-attivita calcistiche amichevoli)

PICCIOTTI,ATTACCANTE. Si è distinto specie nelle amichevoli, Pippo Massangioli

POTENZA  GUIDO,M, Massangioli (1930/31, Ott 1930-2^Divisione-Girone Lazio-Abruzzo- Sardegna) ),(8 pre);  , GLORIA (191931/32, 2° Campionato Abruzzo)  (1932/33, Ragionale di Qualificazione)  ( 1933/34. Regionale di Qualif.)  ( 1934-35, Regionale di Qualif.) (14 pre)

PROSPERI ALFIO, terz, A, giovane difensore teatino,Massangioli(28/29, Merid. 1^Div/B),  GLORIA(30/31, Ott. 1931-att. Calc. Amich.), Massangioli (1930/31, Ott. 1930- 2^Div/Lazio-Abruzzo-Sardegna) ),(6 pre);  ,GLORIA (1931/32, 2° d’Abru) (32/33, Reg. Qual.) (33/34-35, Reg.  Qual.). (15 pre)

REALTI, Massangioli, (1926/27Camp 2^ Divis-Lega Sud/A)

RITELLI DOMENICO, di Chieti si comportò in difesa e attacco, M, Massangioli (1928/29, Meridionale 1^Divis/B)  U.S.GLORIA (1930/31, Ott.1931-att. Calc. amichevoli) GLORIA (191931/32, 2° Camp d’Abruzzo) (1932/33, Region. di Qualif) (1933/34, Region. di Qualif) , poi nel Teramo

ROCCIOLETTI GIUSEPPE 1°, M,

1925/26 Pippo Massangioli 1°AbrQual/B) (9 pre),,  1926/27 Pippo Massangioli II Div.(9pre)   1927/28, Pippo Massangioli 2^Div–Sud/A), 1927/2^ Div LegaSud/A) (9 pre),    1928/29, CHIETI.1^Divis/B),

1930/31, Pippo Massangioli Ott.30-2^Div/Lazio-Abruzzo-Sardegna) (in Lista Trasf.) (14 pre)

1932/33,Reg.Qual.)

ROCCIOLETTI 2°. Massangioli(1930/31,ott1930- 2^Div-Gr. Lazio-Abruzzo-Sardegna)

(1934-35, Reg. Qual.) (17 pre)

ROMANO (incontri dal  1923-1929) (2 pre) Pippo Massangioli

RONZIO (incontri dal  1923-1929) (1 pre) Pippo Massangioli

ROSSI  FRANCO,Terzino di Chieti, con i rinvii molto potenti., (incontri dal  1923-1929) (3 pre) Pippo Massangioli

RUFFINI   EDOARDO(incontri dal  1923-1929) Pippo Massangioli

SANTARELLI FRANCESCO, Terz-Centrav,

U.S.GLORIA (1930/31, Ott. 1931-att.calc.amichevoli), Massangioli  (30/31, Ott. 1930- Camp 2^Divis-Gir.Lazio-Abruzzo-Sardegna),(8 pre);  1931/32-2°Abruzzo-1931/32,33/34;    1934-35,Reg.Qual.)    (37-38,Abruzzese 1^Divis) (14 pre, 2 reti)

SPINELLI PAOLO II°, ala d,

1924/25- Pippo Massangioli 1°Abr Qual./B) (9 pre, 4 reti),., 1925/26 Pippo Massangioli I Div.

1926-27/28-2^ Div-Lega Sud/A), 1927/28 Pippo Massangioli II Div, 1928/29, CHIETI 1^Div/B)-

SUSI (incontri dal  1923-1929) (1 pre) Pippo Massangioli

TESTONI CARLO, da squadra bolognese, terzino veloce.1926-27 Pippo Massangioli (1 rete)

TOGNOLINI,M,  Massangioli (1924/25-1° Abruzzese Qualific, Gir/B) (1 pre),  

1925/26 Pippo Massangioli I Div. 1/1,  (1926/27Camp 2^ Divis-Lega Sud/A)

TUCCI LUIGI, mezz’ala, Massangioli (1930/31,Ott. 1930-2^Divis-Girone Lazio-Abruzzo-Sardegna) (14 pre)   U.S.GLORIA (1930/31, Ott. 1931-attiv. calcistiche amich) GLORIA (1931/32, 2° Camp d’Abruzzo) (1932/33/34)    1934-35, Region. di Qual. (13 pre, 7 reti)

VALENTI MARIO, M,Massangioli (1930/31,Ott.1930-2^Div-Lazio-Abru-Sardegna) (4 pre);   . GLORIA (1930/31,Ott.1931-att. amich) (191931/32, 2° d’Abru)

VEGGI  (incontri dal  1923-1929) (1 pre) Pippo Massangioli

SZERENCSE  DESIDERIO,all.giocatore. Massangioli, Abr. 2^Divis (1926) .(9pre)   (Pippo Massangioli 1927/28,2^Div –Sud/A) (9 pre)

 

 

Scritto –documento storico- in locandina  la formazione della Fortitudo 1926-27

da   Licio Esposito                                   

 

 

Condividi
Pin It