banner new forum banner new WEBCHANNEL banner new STORIA banner new curva

di Licio Esposito

 

Siamo già alla realtà,con la prima sconfitta nella serie D anche se si tratta della Coppa Italia.

Ci troviamo con la Vastese che conosciamo molto bene, sin dai primi anni della nostra avventura calcistica iniziando dall’US Massangioli.Fondata il 4 luglio 1922 (l'anno 1902 presente nel nome societario indica la data d'inizio dell'attività calcistica cittadina). La nostra invece a giugno 1922 e quindi siamo lì come storia. Non mi preoccuperei molto di questo risultato perché il calcio è così. Mi sembra che tutto è in preparazione dei campionati,cosidetti “minori”, tranne che nei campionati Nazionali che ricalcano fedelmente il mondo che va globalizzandosi. E’ tutto un mondo diverso con cifre da capogiro che fanno riflettere sulla vita delle persone e con campionati che fatichiamo a riconoscere.

Cercheremo di ricordare i nostri valori, cosa che nel nostro attuale campionato ci si presenteranno. Siamo approdati dal Regionale al Nazionale ma a gironi Interregionali, sarò l’inizio di una nuova era?

 

In tutti i casi si comincia male e poi per i biglietti non mi piace il balletto burocratico anche nella serie D.

Ci sono delle regole, va bene, cerchiamo di non rendere la vita difficile anche per una partita di calcio. Il mio discorso può sembrare antico e obsoleto e quindi prepariamo anche a questo tipo, diciamo “amministrativo”, così forse va meglio..

  1. Vastese-CHIETI 6-1;Torneo Fiera Campionaria”Lucente Settimana Abruzzese” a Castellammare Adriatico.      Campo “Aterno” e “Velodromo Pescara”. (amichevole)
  • S.Massangioli-U.S.VASTESE di Vasto 1-0. 1925. 1° Abruzzo. Qual/B.
  • S. VASTESE di Vasto - U.S.Massangioli. 0-2. (pr) 1925. 1° Abru.Qual.(Vastese di Vasto si ritira).
  • Vastese- “Sudor” di Ripa Teatina(con molti giocatori della Massangioli)1930-35, Coppa Bottari ,
    • (amichevole-rinviata-28 settembre).
  • Vastese- “Sudor” di Ripa Teatina (ripetuto poi sospeso per disordini sull’1-1), alla Civitella di Chieti.
  • VASTO-CHIETI 0-2.And.1944/45. (1°ott.)Misto Regionale.
  • CHIETI-VASTO 1-0.  1944/45. Misto Regionale.
  • CHIETI-VASTESE 2-0.And.1946-47. Sr C/F.  Alla Civitella,reti di D’Amico.
  • VASTESE-CHIETI 5-0.  1946-47. Sr C/F
  • CHIETI-VASTO 3-0.And.1947/48. Sr C/Q
  • VASTO-CHIETI 2-1.  1947/48. Sr C/Q
  • CHIETI-VASTESE 3-1.And.1948/49. Promozione/L
  • VASTESE-CHIETI 2-1.  1948/49. Promozione/L
  • VASTESE-CHIETI 3-1.And.1949/50. Promozione/L
  • CHIETI-VASTESE 0-1   1949/50. Promozione/L
  • VASTESE-CHIETI 0-2.And.1950/51. Promozione/L
  • CHIETI-VASTESE 5-0.  1950/51. Promozione/L
  • PRO VASTO-CHIETI 1-0.And.1969/70. Sr C/C
  • CHIETI-PRO VASTO 2-0.  1969/70. Sr C/C
  • CHIETI-PRO VASTO 1-0.And.1970/71. Sr C/C
  • PRO VASTO-CHIETI 2-0.  1970/71. Sr C/C
  • VASTO-CHIETI 1-0  1971/72. Sr C/C
  • CHIETI-VASTO 0-2    1971/72. Sr C/C
  • CHIETI-PRO VASTO 0-0.And.1972/73. Sr C/C
  • CHIETI-PRO VASTO 3-0. C.I.1972/73. Sr C/C



Il Chieti 1972-73. In piedi da sinistra: Bisiol, Azzoni, Fellet, Monico, Rossetto, l’allenatore Angelillo, Vriz, Zanotti, Cavicchia. In basso da sinistra: Berardi, Anelli, De Pedri, Fontana, Omizzolo.

  • PRO VASTO-CHIETI 1-1.  1972/73. Sr C/C
  • PRO VASTO-CHIETI 2-1. C.I.1972/73. Sr C/C
  • CHIETI-PRO VASTO 1-0.And.1973/74. Sr C/C
  • PRO VASTO-CHIETI 0-0.  1973/74. Sr C/C
  • CHIETI-PRO VASTO 2-2.And.1974/75. Sr C/B
  • PRO VASTO-CHIETI 0-0.  1974/75. Sr C/B
  • CHIETI-PRO VASTO 1-0. I. 1975/76. Sr C/B
  • PRO VASTO-CHIETI 2-1. I. 1975/76. Sr C/B
  • CHIETI-PRO VASTO 1-0. C.I. 1976/77. Sr D/G
    PRO VASTO-CHIETI 0-0. C.I. 1976/77. Sr D/G
  • CHIETI-VASTESE 2-1. And.1984/85. Promozione/L
  • VASTESE-CHIETI 0-0. 1984/85. Promozione/L
  • CHIETI-VASTESE 1-0.And.1985/86. Promozione/H
  • VASTESE-CHIETI 0-0. 1985/86. Promozione/H
  • CHIETI-VASTO 82 3-0. I.1986/87. Promozione/H
  • VASTO 82-CHIETI 1-1.And.1986/87. Promozione/H
  • CHIETI-VASTO 82 4-0.(rec).  1986/87. Promoz/H
  • VASTESE-CHIETI 2-1. I.      1990/91. Sr C2/C
  • CHIETI-VASTESE 1-0. And.1990/91.Sr C2/C
  • VASTESE-CHIETI 0-0. 1990/91.Sr C2/C
  • VASTESE-CHIETI(r. m. ) Amichevole.1991/92. Sr C2/C
  • CHIETI-VASTESE 0-1.  I. 5^, 1991/92. Sr C1/B
  • CHIETI-VASTESE 1-1. I.  1993/94. Sr C1/B
  • VASTESE-CHIETI(r. m.) Amichevole.2000/01. Sr C2/B.
  • Pro Vasto Berretti- CHIETI 1-3. Amichevole. 3-9-2006.
  • CHIETI-Pro Vasto 0-1, And. 2008-09,Serie D/F.
  • Pro Vasto- Chieti 1-2,   2008-09, Serie D/F
  • PRO VASTO-CHIETI 2-3. 2008-09 , Serie D I. TRIANGOLARE 7     1° turno
  • VASTESE-CHIETI, 4-0 2016-17. Serie D/F. (annullato per ritiro Chieti).
  • Vastese-Chieti 1-0 I. 2019-20 Serie D/F, 1^turno passa Vastese

     

Ancora una volta dovremo dire che NOI,calcisticamente parlando, non moriremo mai! Ho riletto alcuni scritti abbastanza recenti di NicolaFabio le cui riflessioni ponderate, sincere e animate sempre dallo spirito passionale, descrivono le vicende che negli ultimi anni la nostra squadra e la società hanno attraversato. Ma non è stato il solo.

L’ultima retrocessione io la considero travagliata e ha lasciato anche i segni.

Io scrivo il mio modo di pensare e di riflettere. Vorrei parlare anche di numeri e date ma l’avvento, a suo tempo, di Giulio Trevisan aveva portato un vento di novità ma, nello stesso tempo, di una euforia esagerata sulla costituzione di una società calcistica che, in sostanza, si stava formando una seconda società nel calcio teatino. Sappiamo com’è andata a finire e molti sogni di gloria effimera si sono frantumati con la realtà del calcio. Troppa euforia, magari esagerata. Sono sorti diversi piedistalli che poi hanno rovinosamente buttato giù chiunque ci si era installato. Siamo allo stesso punto di allora? E’ passato poco tempo e ci risiamo ancora.

Chiedo a me stesso se il tempo è passato perché non sto riscrivendo ciò che avevo fatto allora. Ma quasi. Ci sono stati dei progressi dopo essere sprofondati ancora nelle serie inferiori. Evvero non sono secoli di campionato  ma, a dir il vero, solo pochissimi. Ma siamo rimasti alquanto fermi e adesso una nuova società ha iscritto la squadra alla serie D. Non abbiamo mai parlato così tanto di questa azione calcistica burocratica ma essenziale. Perché è stato necessario superare  molti ostacoli che tutti sappiamo ma che delle volte risultano non troppo facili e accessibili.

Da quel poco che ho potuto capire, non c’è stato da parte della tifoseria “l’assalto alla corriera calcistica” che l’ultima volta aveva coinvolto i desideri dei tifosi e sportivi  e, se ricordate bene, si voleva fare della squadra una formazione che avrebbe dovuto essere il treno, anche se con diverse prudenze, che ci avrebbe portato alle serie superiori. Si era parlato di tanti sogni e desideri, tanti  espressi ma che non si poi sono avverati. Ricominciano ancora con la serie D e similari  e un piccolo passo avanti è stato effettuato. Dico passo avanti perché vediamo la Serie ma c’è anche il “livello” a cui bisogna guardare bene.

Ritroveremo diverse formazioni che abbiamo conosciuto e forse sarà un viatico che sarà consolatorio nel corso delle partite.

 

Accennerò al momento delle fasi attuali senza dimenticare il periodo anomalo.

Per me sono passati anni luce immaginari per poter capire il “paradosso” della doppia squadra nella città e susseguentemente “all’alchimia calcistica” del rientro nei ranghi di una squadra unica della città.

Forse anche perché, l’abbiamo sempre pensata, forse il calcio non è scienza esatta.

Vorrei solo ricordare che c’erano due squadre con maglie uguali, ma non è questo il punto, perchè lo sportivo si è trovato,tifosamente parlando, in male acque. Personalmente ero incerto e si volevano fare diversi passi indietro rilevando il nome della “Gloria”.

Non vado oltre ma non dimenticherò la 17^And CHIETI-Alfonsine  0-3.   18 dic 2016, della serie D 2016-17  si giocò l’ultima partita ufficiale nella serie D.Poi il CHIETI si ritira. Eppure abbiamo dovuto digerire diverse retrocessioni ma il fallimento della propria squadra è veramente  uno “choc” che si digerisce molto male. …..

 

Nello stesso giorno l’altra squadra “cittadina” Chieti F. C. Torre Alex  (18-12-2016) andava a vincere per il Campionato Promozione a Castiglione Val Fino per 3-0, mettendo una seria ipoteca nella promozione alla serie D. Fine della puntata(!!).

 

Da allora abbiamo cercato di capire che non si può dimenticare il periodo prima della mancata inscrizione ai campionati (cancellazione dai ruoli) in cui il Chieti non riuscì a vincere una sola partita, lasciando una macchia indelebile per il nostro percorso dal 1922. Io dico che c’è modo e modo per perdere e il nostro posto nella classifica della storia della Serie.. Quest’ultima della Serie C è stata intaccata e meno male non in modo irreparabile.

 

Gli annali della storia del calcio italiano ci indicano che dalla stagione  1959-60 fu formata la serie D (allora si chiamava IV^ Serie) e affidata alla Lega  Nazionale Semiprofessionisti, organizzatore anche della serie C.Nella stagione 1966-67 ci fu una modifica  perché non ci furono retrocessioni, la promozione fu del Chieti per la squalifica del Brindisi.

La Serie D ha quasi sempre occupata la posizione dopo la Serie C e considerata,ai fini calcistici, di

IV° Livello.Successivamente ci sono state delle variazioni per tenere conto di esigenze di alcune società nei vari scacchieri calcistici nazionali.

Il livello IV°, quasi intoccabile, viceversa fu soggetta ad una specie di varie specifiche relative a situazioni regionali con strascichi nelle Nazionali.

Dal 1959 il IV° livello-Serie D subì quasi un saccheggio espletato fino al 1978 e collocato nel V° livello con i vari cambiamenti in INTERREGIONALE, CAMP.NAZ.DILETTANTI.Dal 2000 nella Serie D,V° Livello, fino al 2014.Dal 2014 fino ai giorni nostri  rimanendo nella serie D ci fu il ritorno al IV° livello/LND-Serie D!

Attualmente il III° livello riguarda la Lega Pro Serie C.

 

VOLEVO RICORDARE APPUNTO IL PRIMO ANNO DI SERIE  D, ANNO 1966-67 CON LE SQUADRE:

AVEZZANO FORZA e CORAGGIO,  BERNALDA(MT),  BISCEGLIE(BA,  BRINDISI,   CAMPOBASSO,   CEZZI-NOVOLI (LE) ,  CHIETI,   CIVITANOVESE,   FERMANA,   GIULIANOVAGLORIA CHIETI ,  LIBERTY BARI, MARTINA FRANCA,   MATERA,  MELFI(PZ),  PORTO RECANATI,  S.CRISPINO-P.S.ELPIDIO,   TOMA  MAGLIE.

 

La classifica generale 1966-67.Serie D-Gir. E= Brindisi(-15) 57, CHIETI (promossa in serie C) 55,

Civitanovese 49, Cezzi Novoli 47, MartinFranca 40, Liberty Bari 37, Bisceglie 36, Fermana 36, Melfi 33, GIULIANOVA 33, Portorecanati 33, Matera 30, CAMPOBASSO 28, AVEZZANO 27, Toma Maglie 23, GLORIA CH 20, San Crispino 18, Bernalda 10.

 

CHIETI Calcio:  Castignani,Alle, Ascatigno, Bonaldi, Carboncini, Dalle Fratte, De Pedri, Gridelli,(P) Martegiani, Martella, Montanaro, Pezzotti, Pozzi, Salomeni, Savini, Sgorbissa, Spinelli, Tarquini.

 

 

CHIETI.Matricola: 12730 .SEDE: Corso Marrucino,198,CHIETI. Tel. 5622.   CAMPO DI GIOCO: Stadio Comunale “Civitella”- via G. Ravizza, CHIETI. Tel. 5918 (mt. 110x70: 7000 spettatori).  COLORI: maglia nero-verde, calzoncini neri, calzettoni nero-verdi

Commissario Straordinario: Dott. Guido Angelini.  Segretario: Giuseppe Visini,  Consigliere: Aristide Macchia.  Allenatore: Pietro Castignani .

 

GUIDO  ANGELINI. (Campionato

1966-67-Commissario straordinario)

 

Da annotare il derby CHIETI-GLORIA CHIETI.

 


Andata 2^Gior. GLORIA  CHIETI-CHIETI  0-1  Marcatore: Ascatigno Ferdinando al 40’ del s.t.

CHIETI: Gridelli, Pozzi, Savini, Sgarbissa, Montanaro, Martella, Delle Fratte, Martegiani, Ascatigno F., Pezzotti, Spinelli. Allenatore Castignani.

 

GLORIA  CHIETI: Di Censo, Iacobucci, Supino, Gianni, Grombone, Bernardi, Scurti, Barone, Medoro, Conio, Rubinato. Allenatore Spada.       ARBITRO: Lattanzi di Roma.

E’ stato un derby veramente effervescente e l’attesa di tutti gli sportivi teatini non è andata delusa. Gli allenatori delle due compagini cittadine devono risolvere ancora i loro problemi, poi il CHIETI punta alla promozione in Serie C quindi deve fare di tutto per raggiungere l’obiettivo. Il CHIETI però è sembrato molto nervoso prima che il centravanti segnasse l’unica rete della Giornata. Infatti, dopo la segnatura si é visto un po' di gioco da parte del CHIETI, ma non basta.Altri incontri anche più difficili attendono la compagine neroverde.

 Ritorno: 2^Gior. CHIETI-CHIETI GLORIA  2-0.

Comunque scriviamo i campionati del CHIETI in serie D:

  • 1966-67.Serie D/E- (1°)-(IV°Livello)2^ promozione-in Serie C. Commissario Straordinario: Dott. Guido Angelini. Allenatore: Pietro Castignani .
  • 1976-77.Serie D/G- (1°)- (IV°Livello)3^ promozione-in Serie C. Presidente: dott. Guido Angelini -  Allenatore: Antonio Giammarinaro  
  • 2008-09.Serie D/F- (4°).(V° Livello). Presidenti: Alfiero Marcotullio - Marcello La Rovere. Allenatore: Rinaldo Cifaldi
  • 2009-10.Serie D/F-(1°).(V° Livello). Presidente: Walter Allenatore: Vincenzo Vivarini.
  • 2014-15.Serie D.(6°)(IV° Livello).  Presidente: Walter Bellia  Ronci  Donato 
  • 2015-16.Serie D. (5°) (IV° Livello). Leader Gruppo:Giorgio Pomponi: Presidente:Aldo Savastano. Allenatore. Donato Ronci, poi Umberto Marino.  
  • 2016-17.Serie D. (IV° Livello). (escluso) Presidente: Mauro Giacomini. co-presidente: Andrea Bianco. Allenatore: Alberto Mariani.
  • 2018-19.Serie D. (IV° Livello). Presidente:Antonio Mergiotti.Allenatore: Alessandro Grandoni  

 

 

L’ULTIMO ANNO DI SERIE D  ANNO 2016-17.

Non si può  dimenticare la conclusione di quel disastroso campionato concluso a dicembre.

Il Chieti escluso dal campionato nel dicembre 2016; tutte le partite disputate o da disputare da essa sono state annullate.La Recanatese è stato successivamente ripescata in Serie D 2017-2018.

Nella cronistoria della squadra, appare nelle note:

2016-2017 - Partecipa al girone F della Serie D ma si ritira a campionato in corso. Nel mese di dicembre 2016,

La Società Sportiva Dilettantistica Chieti Calcio viene dichiarata fallita e radiata dalla F.I.G.C. il 6 gennaio 2017.

 

RISULTATI.    2016-17.  Serie D-Girone F

 

Ricordiamo le prime gare prima della sospensione ufficiale:

ANDATA    2016-17

        1^And Vastese-Chieti. 4-0.  4 settembre 2016, ore 15

2^And CHIETI-San Nicolò  2-4. 

3^And San Marino-Chieti  3-1                                                                 

4^And Chieti-Civitanovese  0-2.       

5^And Chieti- Fermana 1-5.    

6^And Agnonese-Chieti 2-1.

7^And Chieti-Matelica  1-4.                                                                     

8^AND MONTICELLI-CHIETI  0-0. (PRIMO PUNTO)

Sul neutro di Sant’Egidio alla Vibrata,recupero

9^And CHIETI-Vis Pesaro  0-3.             

10^And Recanatese-CHIETI   2-1.

11^And CHIETI-Romagna Centro  0-1.

12^And Campobasso-CHIETI   3-0

13^And Chieti-Sanmaurese  0-1      

14^And Pineto-Chieti  4-2 - 9 dic 2016

15^And CHIETI-Jesina 0-1.  9 dic.2016. 

16^And Castelfidardo-CHIETI   5-0.  12 dic 2016

17^And CHIETI-Alfonsine  0-3.   18 dic 2016. (ultima partita)

Poi il CHIETI si ritira.

 

Classifica  finale

Fermana 69, Matelica 63, San Nicolò 60, Vis Pesaro 53, Olympia Agnonese 51, Sammaurese 50, Monticelli 47, Vastese 45, San Marino 41, Recanatese 27, Jesina 40, Romagna Centro 39, Pineto 39,Campobasso 38, Alfonsine 30, Castelfidardo 28, Civitanovese 17, Chieti Escluso

Fermana promossa in Serie C. Matelica ,  San Nicolò, Vis Pesaro , ai play-off.  Vis Pesaro Promosso serie C 2017-18.Alfonsine, Castelfidardo, ai play-out. Alfonsine  in Eccellenza 2017-18,RecanateseCivitanovese  in Eccellenza 2017-18.

Il Chieti escluso dal campionato nel dicembre 2016]; tutte le partite disputate o da disputare da essa sono state annullate.

La Recanatese è stata successivamente ripescata in Serie D 2017-2018.

 

Alcuni commenti di allora:

<<tutti speravano che la manna sarebbe caduta al fin dal cielo, ma cosi' non e' stato e il glorioso Chieti calcio va verso il fallimento………………...come coloro che avevano promesso ….. oppure come coloro che avrebbero dovuto vigilare ….? Questo doveva avvenire fin di tempi della C dove molti sapevano che i debiti erano gia' cospicui.....>>

 

Ci sono stati nella nostra storia dei vari amanti e appassionati della squadra e della città che vanno sempre  ringraziati.”

  POI  Nonno Enio :: Profilo dell'utente
""...Chi è causa del suo mal pianga se stesso..." Si sapeva fin dall'inizio che la squadra veniva iscritta al campionato perchè interessava, che facendo un bel campionato, il "padrone del vapore" poteva fare dei soldi con la vendita di qualche buon giocatore, ma la faccenda si è rivelata purtroppo non un affare ma un grosso fallimento. Non si è vinta nemmeno una partita, si è attualmente a zero punti e si sà che quando l'acqua entra nella barca che affonda, anche i topi scappano. Mi meraviglio solo dei tifosi che se ne stanno zitti e tranquilli dopo aver minacciato sfracelli contro il presidente....molti hanno la loro bella parte di responsabilità. Mi aspetto sempre un commento pubblico di LICIO, ultimo grande tifoso, come me del resto, di quel Chieti che non c'è più. Quello per intenderci che giocava alla Civitella  batteva il Pescara nei derby e rischiava di andare in B"

 

CONCLUDO e CHIUDO questa breve e penosa rievocazione della nostra storia calcistica su cui si è scritto:

<<2016-2017 - Partecipa al girone F della Serie D ma si ritira a campionato in corso. Nel mese di dicembre 2016, la Società Sportiva Dilettantistica Chieti Calcio viene dichiarata fallita e viene radiata dalla F.I.G.C. il 6 gennaio 2017.>>

 

14 dicembre 2016 09:56

 “Dopo 94 anni domenica non ci saranno le maglie del Chieti calcio in campo per colpa di una dirigenza semisconosciuta di chi è venuto qua soltanto per approfittare della nostra città e della nostra squadra. Questo è un giorno di grande dolore ma allo stesso tempo occorre ripartire da questa fine ingloriosa per scrivere nuove pagine di storia del Chieti”.

Sono sinteticamente le parole del sindaco Umberto Di Primio che commenta così la crisi della squadra neroverde a un passo dal fallimento. Mentre si attende la sentenza del tribunale, domenica la squadra non scenderà in campo come ha fatto sapere Giacomini. Il rischio radiazione è dietro l’angolo.

“È un grande dolore vedere finire la storia del Chieti Calcio in questo modo -dice ancora il sindaco - Veder ritirare i calciatori è una ferita per noi tutti, per l'intera comunità e per la città, ma allo stesso tempo ci solleva non dover più assistere alle figuracce causate da una dirigenza barbina che cha ridotto in queste condizioni la squadra: storia, orgoglio e bandiera della nostra città. 

 

Prologo:

La crisi del CHIETI è stata più evidente nel campionato 2016-17, perché al limite del paradosso giocavano due squadre della stessa città. Si comincia dal Campionato  serie D 2015-16 con il patron Giogio Pomponi e presidente Aldo Savastano, con la  vittoria della Sambenedettese con p. 81, il Chieti al 6° posto  p. 49, le ultime sono: 16° Folgore Veregna  p.32, 17° Giulianova p. 27, 18° Amintermina p. 24. Possiamo pensare che il 2016-17 è stato l’anno più critico che la compagine  neroverde abbia dovuto  subire  per arrivare  fino al mese di gennaio 2017 con  l’avvenuto fallimento della  squadra.

 

Si ricorda il percorso della squadra sino al 23 ottobre quando all’ottava  giornata Girone F : all’8^And Monticelli-Chieti SSD 2-0 (sospesa)  poi durante la settimana nel recupero il Chieti pareggio per 0-0.

Ma  nella partita sospesa le formazioni erano:

MONTICELLI: Marani; Canali, Pierantozzi, Sosi , Terrenzio, Gesuè, Bracciatelli, Donatangelo,

Pedalino, Bucchi, Iotti. A disposizione: Alessandrini, Castellana, De Angelis, Vallorani, Lancianese, Funari, Bartolini, Amelii, Giorgi. Allenatore: Stallone

CHIETI: Ronchi, Albanese, Zeeti, Viscido, Trozzo, Capuani, Spina, Botticini, Alessandroni, Arcaleni, Russo. A disposizione: Mecca, Fusaroli, Verdicchio, Ajdini, Tuccia, Adiansi, Capponi, Genovese, Faccini. Allenatore: Mariani.       Arbitro: Petrella di Viterbo

Reti: 38' Terrenzio, 39' rigore Pedalino

 

GLORIA CHIETI (Nel 1931-32, il GLORIA CHIETI rappresenta il calcio Teatino)

CHIETI FC TORRE ALEX  (Nel 2016-17 nasce  CHIETI-Torre Alex per

la nuova squadra del CHIETI)

ASD CHIETI F.C. 1922 (Il Chieti escluso dal campionato 2016-17 serie D

 il 6-1-2017)

 

 

CAMPIONATO  Promozione   Gir. B  2016-17 (VI Livello)

RISULTATI. Inizio  4-9-2016.

1^And  Chieti F.C. Torre Alex–Il Delfino Flacco Porto: 5-1     

2^And  Sporting Casolana–Chieti F.C. Torre Alex  0-4   (11-9-2016).       

3^And  Chieti F.C. Torre Alex-Virtus Ortona  4-1   (19-9-2016).          

4^And  Vasto marina-Chieti F.C. Torre Alex    1-2   (25-9-2016).             

5^And  Chieti F.C. Torre Alex – Palombaro (giocata sabato): 7-0   (1-10-2016).            

6^And   Passo Cordone–Chieti F.C.  Torre Alex: 0-4   (9-10-2016).       

7^And  Chieti F.C. Torre Alex-Castello 2000     1-0  (16-10-2016).            

8^And  Rajano-Chieti F.C. Torre Alex  2-2 (23-10-2016)

9^And  Chieti F.C. Torre Alex-Casalbordino  2-0 (30-10-2016)

10^And Chieti F.C. Torre Alex-Silvi  6-1 (6-11-2016)

11^And Villa 2015-Chieti F.C. Torre Alex 0-3   (12-11-2016)

12^And Chieti F.C. Torre Alex-Sulmona Ofena  2-0 (20-11-2016)

13^And  Spoltore-Chieti F.C. Torre Alex  0-1 (27-11-2016)

14^And  Chieti F.C. Torre Alex-Fossacesia  3-0 (4-12-2016)

15^And  Bucchianico-Chieti F.C. Torre Alex  1-3 (8-12-2016)

16^And  Chieti F.C. Torre Alex- Atessa Val di Sangro  2-0. (11-12-2016)

17^And   Castiglione Val Fino-Chieti F. C.Torre Alex  0-3 (18-12-2016)

Castiglione Val Fino Chieti F.C. 0-3 Neroverdi inarrestabili

I teatini vincono nonostante l'inferiorità numerica per oltre mezz'ora.

18 dicembre 2016

Il Chieti F.C. chiude il girone d'andata con l'ennesima vittoria e ben 49 punti conquistati. Sedici vittorie e un pareggio che permettono agli uomini di Aielli di guardare tutti dall'alto in basso in classifica. Contro il Castiglione Val di Fino il primo tempo si chiude con il vantaggio neroverde firmato da Bordoni. Nella ripresa un'autorete e il gol allo scadere di Catalli regalano la vittoria.
Reti:  in vantaggio il Chieti al 23’ con Bordoni. Al 37’ autorete del Castiglione e nel recupero Catalli.

TABELLINO
CASTIGLIONE VAL FINO: Di Norscia, Di Marco (34’st Di Pietro), Sansone, Pirozzi, Di Donato, Romanelli, Mergiotti, Giancaterino (25’st Ciarcelluti), Ferko, Colicchia (8’ pt Agreste), Balia. A disp: Durantini, Cacciatore, Di Donato, Ciarcelluti, Di Pietro, Agreste, Carminelli. All.re: Stella.
CHIETI F.C.: Falso, Valerio, Costantini, Comparelli, D’Addazio ( 14’st Giannini), Lieti, Colantoni, Iommetti, Lalli, Carosone (10’ st Catalli), Bordoni (39’st Camporesi). A disp: Massa, Giannini, Babacar, Camporesi, Sablone, Crecchia, Catalli. All.re: Aielli
Reti: 23’ pt Bordoni,83’st autorete, 92’st Catalli.
Espulsi: Lieti al 60’ st (Chieti F.C.) 
Ammoniti: Lieti (Chieti F.C.), Di Donato, Sansone (Castiglione Val
Fino)

 

1^Rit   Flacco  Pescara-Chieti F.C. Torre Alex  0-0. (22-12-2016)

2^Rit   Chieti F.C. Torre Alex-Sporting Casolana  7-0. (26-1-2017)

3^Rit   Virtus Ortona-Chieti F.C. Torre Alex-  0-4 (15-1-2017)

4^Rit   Chieti F.C.  Torre Alex-Vasto marina (rinv) poi  11-1 il  30/04-2017)

5^Rit   Palombaro-Chieti F.C. Torre Alex  2-3 (30-1-2017)

6^Rit   Chieti F.C. Torre Alex-Passo Cordone  2-0. (6-2-2017)

7^Rit   Castello 2000-Chieti F.C. Torre Alex  3-1 (12-2-2017)

8^Rit   Chieti F.C. Torre Alex Raiano 2-1. (20-2-2017)

9^Rit   Casalbordino- Chieti F.C. Torre Alex  0-2.

10^Rit  Silvi-Chieti F.C. Torre Alex  0-2. (5-3-2017)

11^Rit  Chieti F.C. Torre Alex-Villa 2015  4-1 (12-3-2017)

12^Rit  Sulmona Ofena- Chieti F.C. Torre Alex  1-3. (19-3-2017)

13^Rit  Chieti F.C. Torre Alex-Spoltore    (26-3-2017)

14^Rit  Fossacesia-Chieti F.C. Torre Alex  2-2. (2-4-2017)

15^Rit  Chieti F.C. Torre Alex-Bucchianico  2-0. (9-4-2017)

16^Rit  Val di Sangro Atessa- Chieti F.C. Torre Alex  4-3 (23-4-2017)

17^Rit  Castiglione Val Fino-Chieti F.C. Torre Alex  2-4 (30-4-2017)

 

CLASSIFICA:

Chieti F.C. Torre Alex, 87,   Spoltore Calcio, 83,   Il Delfino Flacco Porto, 68, Passo Cordone, 60,  

Val Di Sangro, 50,   Sulmonese Ofena, 49,  Raiano, 45,  Bucchianico Calcio, 43, Fossacesia, 43,

Casalbordino, 41,  Castello 2000, 41,  Villa 2015, 41,  Castiglione Val Fino, 40, Silvi, 39,

Palombaro Calcio 1975, 37,  Virtus Ortona Calcio 2008, 34,  Sporting Casolana, 33,I. C. Vasto Marina, 7.

     VERDETTO:

 Chieti F.C. Torre Alex e Spoltore promosse in Eccellenza.

 Silvi (dopo play-out), Virtus Ortona (dopo play-out) e Vasto Marina retrocesse in Prima Categoria.

 

Storia del CHIETI WIKIPEDIA-anno 2017- Nel mese di giugno la Associazione Sportiva Dilettantistica Chieti F.C. Torre Alex, neopromossa in Eccellenza Abruzzo, cambia denominazione in Associazione Sportiva Dilettantistica Chieti F.C. 1922, diventando la prima squadra cittadina.

 

La prima grande riforma  del calcio italiano entrò in vigore  nel 1959-60/1977-78 con la formazione delle Lega Professionistica(Serie A e B), LEGA SEMIPRO(serie C e D) quest’ultima denominata  Interregionale a gironi singoli(5°LIVELLO). Dal 1981 al 1992,  la Serie D sostituita dall’interregionale a gironi singoli di 5° LIVELLO.

Poi dal 1992-2000, la Lega Nazionale Dilettanti(LND), Interregionale  a gironi interregionalei.(5° LIVELLO).Altre variazioni: 2000-2008  troviamo la  LND,Nazionale, Serie D  a gironi interregionali, il 5° LIVELLO.

Dal 2008 al 2014, ritroviamo la LND, Serie D. Nazionale a gironi Interregionali, con il 5° LIVELLO.

Dal 2014 al 2017, sempre LND,Serie D.Nazionale a gironi Interregionali.(4° LIVELLO).

 

Siamo arrivati al 2019 e siamo ancora al IV° livello  e forse ci sa la possibilità di sperare ancora. Possiamo parlare ancora di squadre che abbiamo già incontrato nella serie superiore e noi tenteremo di farlo.

 

L’attuale composizione delle squadre della SERIE D-GIRONE  F-campionato 2019-20.

 Atl. Calcio Porto S. Elpidio MP,   Atletico Terme Fiuggi,   Avezzano Calcio,  Chieti F.C. 1922,   Città Di Campobasso,   Jesina CalcioMatelica Calcio,   Montegiorgio Calcio,   Olympia Agnonese,   Pineto CalcioReal Giulianova,   Recanatese,   Sangiustese,  San Marino, S.N. Notaresco,   U. S. Tolentino 1919Vastese Calcio 1902,   Vastogirardi.

 

Nuove squadre mai incontrate:

1)Atletico Terme Fiuggi ASD.    2)Fregene,Roma.    3)Sangiustese=Monte San Giusto (Mc)

4)Vastogirardi (IS) Isernia.    5)Montegiorgio calcio–Fermo.

 

Inseriamo le formazioni dei livelli IV°  e V° che si sono incontrate con  il CHIETI calcio  nelle Serie C

C1-C2 e Lega PRO, cioè nei livelli III°(fino al 1978) e IV°(dal 1981 al 2014 per ritornare poi nel 3°)

dove la squadra teatina considera  “il posto cui ci compete” . Considerando il minimo di un programma  calcistico(!).

Ritroviamo:

 

 

QUESTO  CAPITOLO  SARÀ  DEDICATO ALL’ALLENATORE E A TUTTO IL SUO PERCORSO.

Grandoni Alessandro giocatore.Difensore.

(27-7-1977 Terni)

Esordio in A  18-2-1996 in Lazio-Roma 1-0.

1993-94, Ternana  CND 22-1;   1994-95, Ternana CND 30; 1995-96 Lazio A   4;

1996-97, Lazio  A 19-1;   1997-98 Lazio A 10;      1998-99, Sampdoria A 1;

1999-00, Sampdoria  B 1;   Dic. 99, Torino  A 17-1;  2000-01, Sampdoria B 32;

2001-02, Sampdoria  B 34;  2002-03, Sampdoria   B 37;  2003-04, Sampdoria A 2; Gen.04,   Modena A  16;  2004-05,    Livorno, A 25;    2005-06, Livorno A 34;

2006-07, Livorno A34;    2007-08, Livorno,   A 34-2;  2008-09, Livorno B 17;

2009-10, Livorno A1; Ago 09,  Gallipoli,  B 30;   2010-11, Olympiakos(Gre) A 0 ;

01/2011, Sporting Terni  D; 10-1;     2011-12, Sporting Terni, D 28-3.

Poi: Allenatore

2014-2015. Fiorentina. Giovanile,     2015-2016. Fiorentina Allievi Lega,

2016-2017. Pisa Primavera,    2017-2018. Scandicci serie D,

2018-2019. Savona   serie D.      2019 CHIETI

 

1990-93  Giovanili Ternana

1993-94 Ternana;    CND/F,22 – 1

ORGANICO:

TERNANA:Borrello, Pocetta, Ferraresso,Toti, Bignone, Picchiante, Bardi, De Amicis Giuseppe, Cozzella,

Grandoni, Renzoni, Ferrara, Canzian, Capasso, Aristei, Trappelli, Tommasi, Valente, Piscaglia, Bottega, Trotti, Proietti, Stronati, Bevilacqua, Cappellini, Giustiniani, seguono altri.

 

1994-95 Ternana;   CND,30 -

ORGANICO:

Bignone, Grandoni, Ferraresso, Pocetta, Bardi, Cotroneo, Borrello, Canzian,

Moretti, Rosati, Maurizi, Clementini, Vallarella, Berardi D., Tommasi, Di Luca, Molari, Iannetti,

Apuzzo, Gespi Antonio, Ricchiuti, Figliomeni, Oppedosano, Leto, Fabrizi, seguono altri.

 

1995-96 Lazio; A, 4-1

TERNANA:18 febbraio 1996

Lazio-Roma  1-0.

Lazio:Marchegiani, Gottardi, Bergodi(69’ Grandoni),Chamot, Favalli, (Piovanelli), Fuser, di Matteo, Winter, Casiraghi, Signori, Boksic(Rambaudi), A disp. Orsi 12°, Marcolin 16°. All. Zeman.,

 

1996-97 Lazio; A, 19-1

11 maggio 1997

Lazio-Perugia. 4-1.

Lazio.Marchegiani, Negro, Nesta, Grandoni, Chamot, Rambaudi(Gottardi), Fuser, Venturin, Nedved(Baronio), Casiraghi, Signori(Protti), a disp. :12° Orsi, 17° Buso, 18°Piovanelli.. All. Zoff.

 

1997-98 Lazio; A,    10-0

3 maggio1998

Lecce-Lazio 1-0.

Ballotta, Grandoni, Negro, Lopez, Favalli(Mancini R.), Fuser(Venturin), Marcolin, Gottardi(Nedved), Almeyda, Rambaudi, Casiraghi. 12° Marchegiani,  16° Laurentini, 17° Nesta. All. Eriksson.

 

1998-99 Sampdoria; A,  31-0   +  4 pres(C.I.)

28 febbraio 1999

Empoli-Sampdoria 0-1

Sampdoria: Ferron,Sakic, Grandoni, Hugo(Mannini), Balleri, Doriva, Pecchia, Laigle, Montella (Vergassola), Ortega (Cadè), Palmieri. A disp: Ambrosio 12°, Sharpe 16°, Castellini M. 17°. All. Spalletti.

 

1999-Gen. 2000  Sampdoria;  B,  1 pres + 3 (Coppa Italia)

25 agosto 1999.

Sampdoria-Cesena 1-2

Sereni, Sakic, Higo, Grandoni, Stendardo, Vasari (Zivkocic), Vergassola, Doriva, Sgrò, Pesaresi, Esposito C., Flachi(Palmieri).All. Ventura.

 

Dic. 99  TORINO ;   A,  17,1

12 marzo 2000

Juventus-Torino 3-2

TORINO: Bucci, Bonomi, Grandoni, Maltagliati, Sommese, (Ivic), Mendez, Galante(Tricarico), Brambilla, Lentini, Silenzi(Coco), Ferrante. A disp. Pastine 12°, Pecchia 16°, Crippa 17. All. Mondonico.,

 

2000-2001, SAMPDORIA ;    B,  34 + 6 (C.I.)

Squadra Coppa Italia:

Fermana-Sampdoria 0-2.

Sampdoria:Sereni, Sakic(Polonia), Conte M., Grandoni, Manighetti, Vasari, Vergassola, Marcolin, Casale(Zivkosic), Dionigi, Jovicic (Flachi). All. Cagni.

 

2001-2002, SAMPDORIA;  B, 37 + 7 (C.I.)

Sampdoria-Cittadella 2-0

SAMPDORIA:Sereni, Sakic, Grandoni, Conte, Traversa, Vasari (Zivkpvic), Lombardo, Marcolin, Jacopino (Luiso), Flachi(Tricarico), Possanzini. All. Cagni.

 

2002-2003, SAMPDORIA;  B, 37 + 7 (Coppa Italia)

Squadra Coppa Italia:18  agosto 2002

Sampdoria-Siena 3-0

SAMPDORIA: Casazza, Sacchetti, Grandoni, Domizzi, Conte, Gasbarroni (Valtolina), Palombo(Bernini), Volpi, Pedone, Flachi(Colombo C.) Bazzani. All. Novellino.

 

2003-2004, SAMPDORIA ;  A,  2 + (C.I.)

31 agosto 2003. Reggina-Sampdoria 2-2.

SAMPDORIA: Antonioli, Diana, Falcone, Grandoni, Domizzi, Palombo, Volpi, Doni (Yanagisawa), Marazzani (Flachi), Bazzani(Zivkovic),  a disp. Turci 12°, Bettarini 16°, Conte M. 17°, Pedone 18.Allenatore:Novellino.

 

Gen2004,  MODENA ;  A,   16

11 gennaio 2004.Siena-Modena 4-0

MODENA: Ballotta, Pivotto(Vignaroli), Cevoli, Grandoni, Ponzo, Marasco, Allegretti, Domizzi, Balestri I°, Kamara, Amoruso.A dispos. 12°  Zancopé ,I°, 14° Scoponi, 15° Taldo, 16° Pavan, 17° Music. All. Malesani

 

2004-05, LIVORNO;  A,  25 + 4 (Coppa Italia)

29 agosto 2004.Arezzo-Livorno 2-3

Livorno: Mareggini, Fanucci, Grandoni, Melara, Pfertzel,(Balleri), Vigiani(Gambadori), Ruotolo(Cordova), Vidigal, Giallombardo, Protti, Lucarelli I°. All. Colomba

 

2005-06, LIVORNO:  A,  34 + 2 (Coppa Italia)

27 agosto 2005.Livorno-Lecce 2-1

Amelia, Grandoni, Vargas, Galante, Pfertzel (Balleri), Morrone, Ruotolo, Centi (De Ascentis), Giallombardo, Palladino(Paulinho), Lucarelli I°. 12° Ginestra, 16° Lucarelli II°. All. Donadoni

 

2006-07 Livorno;A, 34-

29 aprile 2007.Livorno-Palermo 1-2

LIVORNO:Manitta, Grandoni, Pavan, Galante, Knezevic, Filippini A. , Morrone,(Bergvold), Passoni,

Cesar, (Pfertzel), Fiore(Vidigal), Paulinho,A disp. 12° Casini, 16° Kuffour,  17° Rezaei, Balleri. All. Orsi.

 

2007-08, LIVORNO:  A,  34 + 2 (Coppa Italia)

16 febbraio 2008. Inter-Livorno 2-0.

Amelia, Grandoni, Knezevic, Galante, Balleri(Rossini), Pulzetti(Vailatti), De Vezze(Filippini A.), Vidigal, Pasquale, Bogdani, Diamanti. A disp. De Lucia 12°, Alvarez 16°, Filippini E. 17°, Pavan 18°.All. Camolese.

 

2008-09 Livorno; 17+1

17 agosto 2008. Livorno-Novara 3-0 (Stadio A. Picchi).COPPA ITALIA

LIVORNO

De Lucia, Rosi, Perticone,Grandoni, Bonetto,  Filippini A.(Tombesi), Loviso, Bergvold (Volpe), Diamanti, Tavano(Paulinho), Danilevicius. All. Acori.

 

Ago2009, LIVORNO:  A,   1

3 agosto  2009

LIVORNO:De Lucia, Raimondi, Diniz, Grandoni, Piri, Pulzetti, Candreva, Bergvold, Diamanti (Moro), Lucarelli I°(Danilevicius), Tavano(Dionisi), a disp. Benussi, Marchini, Cellerino, Di Bella.All. Russo V:

 

2010-11, Olympiakos(Gre)   A   0 ;

 

Ago2009-2010, GALLIPOLI:  B,    30

Grosseto-Gallipoli 2-2. 6 settembre 2009.

GALLIPOLI: Sciarrone, Abbate, Grandoni, Franchini, Sosa, Moro, Mounard(Scaglia), Mancini, Pedersoli, Di Gennaro (Di Carmine), Ginestra, a dispos. Palese(P) Cota, Taurino, De Pretis, Maritano. All. Giannini.

SCIARRONE CARLO, portiere (18-11-1983,Genova) nel Chieti 2003-04-05, Serie C1/B.     

 

2010-11, Olympiakos(Gre)   A   0

 

Gen.-Giu 2011, SPORTING TERNI:  D,   10

2011-2012, SPORTING  TERNI:    D,     28+1

 

Percorso ALLENATORE

2014-2015; Fiorentina Giov. naz.

2015-2016; Fiorentina Allievi Lega Pro

2016-2017; Pisa Primavera

2017-2018; Scandicci.   

SCANDICCI: Lenzi, Bartoncini, Pucci, Cela, Gori, Martinelli, Saccardi (Santucci), Martini, Crocetti (Bourezza), Poli, Castellani. All. Grandoni.

L’all. Grandoni e il giocatore Bacigalupo (Savona) si sono incontrati in Scandicci-Savona 0-2

del 3-12-2017)

2018;  Savona

 

 

NAZIONALE

ITALIA B

Stagione 1996-97; 19 giugno 1997. Foggia.

Italia U23-Albania  U 23;   4-0.

ITALIA: Buffon, Dal Canto, Coco, Innocenti, Grandoni(Lazio),Binotto, Baroni, Giannichedda, De Ascentis, Totti, Ventola. All. Tardelli.

 

ITALIA B

Stagione 1996-97; 21 giugno 1997. Andria.

Italia U23-Jugoslavia   U 23;   4-0.

ITALIA: Buffon, Birindelli, Innocenti, Dal Canto, Grandoni(Lazio), Coco, Giannichedda, Baronio, De Ascentis, Totti, Ventola. All. Tardelli.

 

ITALIA B

Stagione 1996-97; 23 giugno 1997. Lecce.

Italia U23-Spagna   U 23;   2-0.

ITALIA: Buffon, Birindelli,  Dal Canto, Grandoni(Lazio), Pesaresi, Fiore,  Giannichedda, Baronio, De Ascentis, Totti, Ventola. All. Tardelli

 

ITALIA B

Stagione 1996-97; 25 giugno 1997. Bari.

Italia U23-Turchia   U 23;   5-1.

ITALIA: Buffon, Innocenti,  Dal Canto, Grandoni(Lazio), Pesaresi, Birindelli, Giannichedda, Baronio, De Ascentis, Totti, Ventola. All. Tardelli

In questa partita l’Italia conquista la medaglia d’oro al Torneo calcistico dei Giochi del Mediterraneo.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1997-98; 10 settembre 1997.  Rustavi.

Georgia U21-Italia U 21;   2-0.

ITALIA:Buffon, Pistone, Sartor,  Grandoni (Lazio),Coco, Bachini, Ambrosini, Tacchinardi, Fiore, Lucarelli, Bellucci . All. Giampaglia.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1997-98; 25 marzo 1998.  La Valletta.

Italia U21-Malta U 21;   1-0.

ITALIA:Abbiati, Zamboni, Zanchi,  Grandoni (Lazio),Daino, Gattuso,  Baronio, Ambrosini,  Zambrotta, Pirlo, Foglia. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1997-98; 22 aprile 1998.  Modena.

Italia U21-Galles U 21;   2-1.

ITALIA:De Sanctis,  Zanchi,  Daino, Cristante, Grandoni (Lazio), Gattuso, Longo, Ambrosini,  Zambrotta, Pirlo, Rossini. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1997-98; 23 maggio 1998.  Castel di Sangro.

Italia U21-Scozia U 21;   4-0.

ITALIA:De Sanctis,  Zanchi, Grandoni (Lazio),Mezzano, Gattuso, Longo, Ambrosini,  Zambrotta, Comandini,Pirlo, Ventola. All. Tardelli

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1998-99; 4 settembre 1998.  Wrexham,

Italia U21-Galles U 21;   2-1.

ITALIA:De Sanctis,Zanchi,  Grandoni (Sampdoria), Mezzano, Gattuso, Longo,  Ambrosini, Zambrotta, Pirlo, Comandini, Ventola. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1998-99; 9 ottobre 1998.  Cremona,

Italia U21-Svizzera U21;   1-0.

ITALIA:De Sanctis, Zanchi,  Grandoni (cap.), Mezzano, Gattuso, Longo, Baronio, Zambrotta, Pirlo, Comandini, Rossini. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1998-99; 17 novembre 1998.  Benevento.

Italia U21-Spagna U21;   0-0.

ITALIA:Abbiati, Cristante, Grandoni (cap.), Rivalta, Mezzano, M.Rossi, Zanetti,  Baronio, Zambrotta, Margiotta,Pirlo. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1998-99; 9 Febbraio 1999.  Siena.

Italia U21-Turchia U21;   1-1.

ITALIA:De Sanctis, Zanchi, Grandoni (cap.), Mezzano, M.Rossi, Longo, Baronio, Firmani,  Pirlo, Comandini. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1998-99; 26 marzo 1999.  Odense.

Italia U21-Danimarca U 21; 2-1.

ITALIA: Abbiati, Daino, Grandoni (cap.), Zanchi, Mezzano, Vannucchi, Baronio, Zanetti, Zambrotta, Pirlo, Ventola. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1998-99; 31 marzo 1999.  Giulianova.

Italia U21-Bielorussia  U 21, 4-1.

ITALIA: Abbiati, Grandoni (cap.), Zanchi, Mezzano, Gattuso,  Baronio, Zanetti, Zambrotta, Pirlo, Ventola, Scarlato. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1998-99; 28 aprile 1999.  Zagabria.

Croazia U21-Italia  1-0.

ITALIA: Abbiati, Daino, Grandoni (cap.), Zanchi, Mezzano, Gattuso,Firmani, Zanetti,M. Rossi, Pirlo, Scarlato. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1999-2000; 14 novembre 1999, Creitel-Francia.

Francia U21-Italia U 21;   1-1.  “XII competizione UEFA<<Speranze  Under 21>>.

ITALIA:Abbiati, Grandoni (cap.), Zanchi, Ferrari, Mezzano, Gattuso, Baronio, Ambrosini, Zambrotta, Vannucchi, Ventola. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1999-2000; 17 novembre 1999, Creitel-Francia.

Francia U21-Italia U 21;   1-1.  (dopo d.t.s.)“XII competizione UEFA<<Speranze  Under 21>>.

ITALIA:Abbiati, Grandoni (Sampdoria), Zanchi, Ferrari, Mezzano, Gattuso, Baronio, Ambrosini, Zambrotta, Vannucchi, Ventola. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1999-2000; 23 febbraio 2000.

Italia U21-Svezia U 21;   2-0, Trapani.

ITALIA:De Santis, Grandoni (Torino), Zanchi, Ferrari,Perrotta, Baronio, Morrone, Mezzano,   Pirlo, Comandini, Spinesi. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1999-2000; 26 Aprile 2000, Rieti.

Italia U21-Repubblica Ceca  U 21;   2-0.

ITALIA:De Santis, Grandoni (Torino), Zanchi, Ferrari,Perrotta, Baronio, Morrone, Mezzano, Pirlo, Comandini, Spinesi. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1999-2000; 27 Maggio 2000, Bratislava “Stadio Tehelne Pole”.

Italia U21-Inghilterra  U 21;   2-0.

ITALIA:Abbiati, Grandoni (Torino), Zanchi, Cirillo, Gattuso, Baronio, Zanetti, Coco, Pirlo, Comandini,Ventola. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1999-2000; 28 Maggio 2000, Bratislava. Stadio “Inter”.

Slovacchia U21-Italia  U 21;   1-1.

ITALIA:Abbiati, Grandoni (Torino), Zanchi, Cirillo,  Gattuso, Baronio, Zanetti, Coco,  Pirlo, Comandini,Ventola. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1999-2000; 1 giugno 2000, Bratislava. Stadio “Tehelne Pole”.”.

Italia U21-Turchia  U 21;   3-1.

ITALIA:Abbiati, Grandoni (Torino), Zanchi, Cirillo,  Gattuso, Baronio, Zanetti, Coco,  Vannucchi, Comandini,Spinesi. All. Tardelli.

 

ITALIA GIOVANILE  “U.21”

Stagione 1999-2000; 4 giugno 2000, Bratislava. Stadio “Tehelne Pole”.”.

Italia U21-Repubblica Ceca  U 21;   2-1.

ITALIA:Abbiati, Grandoni (Torino), Zanchi, Cirillo,  Gattuso, Baronio, Zanetti, Coco, Pirlo, Comandini,Spinesi. All. Tardelli.

L’Italia U 21 è Campione D’Europa per la quarta volta.

 

PROGRAMMA 2000-01

La nazionale  Under 21   Campione d’Europa  alle Olimpiadi di Sidney assumerà la denominazione di Nazionale Olimpica. I giocatori guidati da Tardelli sono:Abbiati(p), De Sanctis(p),  Grandoni(Sampdoria), Zanchi, Cirillo, Ferrari, Mezzano, Rivalta, Gattuso, Ambrosini, Baronio, Zanetti, Zambrotta, Vannucchi, Pirlo, Ventola,Margiotta, Comandini.

 

 

PROGRAMMA 2000-01

ITALIA GIOVANILE  “U.21

Australia Olimpica-Italia Olimpica 0-1

Giochi  della XXVII Olimpiade gruppo A-gara 1^. Melbourne,13 settembre  2000.

ITALIA:Abbiati- Grandoni (Sampdoria), Zanchi, Cirillo, Gattuso, Baronio, Ambrosini, Zambrotta,

Pirlo, Ventola, Comandini. All. Tardelli.

 

Italia Olimpica-Honduras  Olimpico 3-1

Giochi  della XXVII Olimpiade gruppo A-gara 2^. Adelaide, 16 settembre  2000.

ITALIA:Abbiati- Grandoni (Sampdoria), Zanchi, Cirillo, Gattuso, Baronio, Ambrosini, Zanetti, Zambrotta, Ventola, Comandini. All. Tardelli

Tardelli manda in campo un difesa a tre, con Zanchi, Cirillo e Grandoni che non si fanno mai sorprendere

 

Spagna Olimpica-Italia  Olimpica 1-0

Giochi  della XXVII Olimpiade –quarti di finale. Sydney, 25 settembre 2000.

ITALIA:Abbiati- Grandoni (Sampdoria), Zanchi, Cirillo, Gattuso, Zanetti, Baronio, Ambrosini, Vannucchi, Zambrotta, Ventola, Comandini. All. Tardelli.

La rete spagnola di Gabri all’85’ rimanda  l’Italia alle Olimpiadi del 2004.

 

GIOCHI DEL MEDITERRANEO

1996-97

ITALIA”Under 23”-ALBANIA “Under 23”  4-0.

Foggia ,Stadio Zaccheria, 19 giugno 1997.

XIII Torneo calcistico Giochi del Mediterraneo(Girone B, 1^ gara)

ITALIA: Buffon, Dal Canto, Coco, Innocenti, Grandoni (Lazio), Binotto, Baronio, Giannichedda, De Ascentis, Toti, Ventola.

Reti: Ventola, Baronio, Iannuzzi, Fiore.

Spettatori=circa 7.000.

 

Rivedo con molto piacere alcuni componenti dello staff che hanno già fatto parte della famiglia del Chieti calcio.Riproponendo all’amico Rulli un articolo che dedicai nel lontano 2010.

 

 

MARCHETTI FRANCESCO, difensore (25-4-1977,CHIETI).   Serie C1/B-1994-95, 1995-96(14p), CHIETI.      Serie C2/C-1996-97(24p,2r), CHIETI.     Serie C1/B-1997-98(2p), Cosenza.      Serie C2/C-1998-99-Casarano (18p,3r).    CND, 1999-00,Poggese.     Eccellenza, 2000-01-02, ROSETANA.        CND,2002-03(30p,2r), ROSETANA.        Serie C2,2003-04(27+2p), ROSETANA.     Serie D, 2005-06. GUARDIAGRELE    2006-07,          PROMOZIONE, 2006-07, CHIETI.       2007-08, Eccellenza, S.Nicolò.    2009-10,Eccellenza.Abruzzo, Casalincontrada.

9^ AND. (4 nov):Casertana-Battipagliese 0-2,Benevento-Catanzaro1-2, Bisceglie-TERAMO 0-1,Catania-Virterbese 1-0,Altamura-Juveterranova 0-0,Marsala-CHIETI 1-1, Frosinone-Taranto 0-0,Castrovillari-Albanova 0-0,Matera-Turris 0-0,

Marsala-CHIETI   1-1  (1-0)  Marcatori: Fascella (M) (35’pt), Marchetti (C) (18’st).

MARSALA: Aprile, Guglielmino (Sanchez st), Alberti, Zangla, Giacomarro (Delle Donne st), Pastore, Fascella, Tarantino, Capizzi, Forno, Barone. In panchina 12.Corontini, 14.Giacalone, 16.Ruscitti, 17.Cannistraro. All. Taormina      

Rosa giocatori:  Asaro, Cannistraro,  Chiti, Cioffi, Costigliola, Cusimano, Di Meo, Formisano, Gulino, Leto, Marzano, Matinella, Maurizi, Paratici,  Picconi, Sanseverino, Sapienza,  Volpi.

CHIETI: Agresta, Caocci, Arrigoni (Rutolo 30’st), Ingrosso, Marchetti, Bellemo, Modesti, Epifani, Altomonte(Bonelli 42’st), Tarini, Bertarelli. In panchina: 12.Lepore, 14.Marroncelli, 16.Foladori. All. Donati.

ARBITRO: Pieri di Genova.               NOTE: spettatori 2.000 circa. Ammoniti: Ingrosso (C), Guglielmino (M), Giocomarro (M),  Epifani (C), Bellemo (C).Calci d’angolo: 6-3 per il Marsala.

Un caso curioso durante lo svolgimento dell’incontro. L’ingresso di un gatto nel campo ha causato la ripetizione di un calcio d’angolo a favore del CHIETI,nella fase di ripetizione il CHIETI  ha  pareggiato la partita con Marchetti. Il Marsala aveva segnato

 nel primo tempo. Il pareggio  ha acuito la crisi nel Marsala: probabilmente l’allenatore Taormina in seguito al risultato odierno dovrebbe essere sostituito. Si fanno i nomi di Antonucci, Caramanno e La Palma(poi il  prescelto sarà Antonucci).

 

             Rulli  nel 2010

RULLI GINO, portiere (Torrevecchia Teatina-CH, 24-10-1951)

CHIETI,1971-72(4p),  Serie C/C.   CHIETI,1972-73(15p), Serie C/C.    CHIETI,1973-74(15p),

Serie C/C.    CHIETI,1974-75(6p), Serie C/B.      Cosenza, 1975-76, V.Lamezia,1978-79 (27p), Serie C2/D.    15 aprile 1979, Rende-V.Lamezia 2-1,      V.Lamezia,1979-80 (33p,-30r), Serie C2/D.     25 maggio 1980 V.Lamezia-Terranoba 2-1    Messina,1980-81(14p,-13r), SerieC2/D.        7 giugno 1981, Brindisi-Messina 1-1.      CHIETI,1983-84-Interreg/L).   Vigor Lamezia,1984-85, Interregionale/H).

 

 

    Da un articolo di Licio Esposito(settembre 2010) da “l’altrocalciomio di Luciano Ricciuti”.

GINO  RULLI portiere del CHIETI 1971-75 Serie C/1983-85 Interregionale.

L’argomento sui portieri è stato già affrontato sia singolarmente sia in generale, ma c’è ancora tanto da scrivere. Non sapevo assolutamente che avevo il nome del portiere Gino Rulli sotto i miei occhi…………. La rubrica sul calcio giovanile dell’amico Luciano Ricciuti è meta spesso delle mie navigazioni e così ho letto diverse notizie molto interessanti relative alle squadre giovanili.

 

Allora sono andato sul sito amico “laltrocalciomio” e lì ho trovato il nome di Gino Rulli, preparatore dei portieri per conto dei campioni regionali del RIVER 65 CHIETI del presidente Romano. …… Eccomi allora a descrivere e presentare, per quello che so, di un nostro portiere che nel periodo 1971-75 in Serie C prima e in seguito nel 1983-1985 in Interregionale ha contribuito moltissimo alle sorti della squadra…………….. Basta leggere le formazioni e ci rendiamo subito conto che molti giocatori avevano o avrebbero giocato nelle serie A e B. Facciano solo qualche nome, nella serie A e B: Cantagallo, Della Corna, Garzelli, Berardi, Paterlini, Calisti, Fellet, Grezzani, Zanotti, Ciceri, Guasti e tanti altri ancora che non sto a scrivere. Insomma si giocava calcio e il nostro caro Rulli non lo potrebbe che assentire. Gli allenatori allora andavano per la maggiore. Castignani, Angelillo, Malavasi e poi Capelli ed ancora Tagliavini. Chissà se da allora si incominciava ad intravedere un cambiamento anche nella struttura calcistica. ………………….

.L’Interregionale che in quell’epoca aveva ereditata la serie D e poi la Lega Dilettanti non era meno, anche se la composizione di allora la si rivede nei due campionati di serie D appena giocati. Il nostro portiere in una classifica provvisoria , della squadra nero verde, risulta a tutt’oggi al 14° posto con 54 presenze, con 99 presenze Mario Di Pietro, poi con 96 Ermete Novelli, con 95 Menozzi e con 94 D’Urbano.

…………………Carissimo Rulli, queste riflessioni, fatti e dati sulla sua attività con la Chieti Calcio, possono sembrare abbastanza lunghi però dovevo scriverlo per un omaggio alla sua militanza, perché sicuramente è un pezzo della storia del Chieti di cui ne è partecipe.

La sua nuova attività di preparatore dei portiere già intrapresa con altre formazioni abruzzesi e provinciali, spero, che le dia delle soddisfazioni per gli insegnamenti che darà sul lato fisico e sportivo ma principalmente dal lato morale. Ora i valori sul campo sono importanti e vanno trasmessi ai giovani.

I miei più sinceri saluti ed apprezzamenti.

(Licio  Esposito)

 

  • CHIETI,1971-72(4p), Serie C/C. Formazione base: Garzelli(Della Corna),   Lancioni, Rossetti(De Pedri), Campagnola,  Mayer, Azzoni, Taddei,  Peressin,  Bacchi(Sena),  Berardi,  Calisti, 

 A disposizione: Rulli (P),  Pacini(P), Buoso, Cassin, Cerone, Ciancolini, Di Francesco Ivo, Flaborea,  Grimaldi, Porciani, Lippo, Marongiu, Pasetto, Pinna, Scicolone, Sena, Zanotti.All. Pietro Castignani.

Classifica:   10° posto p. 37 con Matera,  promosso Brindisi p. 55, Retrocesse in SerieD. Pescara, Martina Franca, Savoia.

  • CHIETI,1972-73(15p), Serie C/C. Formazione base: Rulli(Di Pietro), De Pedri, Monico, Fontana(Bisiol), Fellet, Anelli, Vriz,  Berardi (Cavicchia), Calisti(Zanotti), Azzoni (Sena), Omizzolo. A disposizione: Bacchi, Cerone, Doffo, Lippo, Rossetti, Rossi Fa,. All. Angelillo, Pinti.

Classifica:   1972-73   6° posto  con Juve Stabia  con 42 punti, promosso Avellino p. 62, Retrocesse in Serie D. Pescara, Martina Franca, Savoia.

  • CHIETI,1973-74(15p), Serie C/C. Formazione base: Cantagallo(Rulli), De Pedri, Grezzani Cerone),Della Bianca(Fossa), Fellet, Mircoli, Scichilone(Sena), Zanotti, Ciceri, Anelli(Vastini), Berardi. A disposizione : Corso, D’Alessandro, Frattura, Leonarduzzi, Natale, Zava. Allenatore Malavasi.

Classifica:   1973-74    12° posto p. 36 con Acireale, Crotone, promosso Pescara  p. 54, Retrocesse in Serie D. Messina, Trani e Potenza.

 

RULLI GINO, portiere (Torrevecchia Teatina-CH, 24-10-1951)

  • CHIETI,1971-72(4p), Serie C/C. Formazione base: Garzelli(Della Corna),   Lancioni, Rossetti(De Pedri), Campagnola,  Mayer, Azzoni, Taddei,  Peressin,  Bacchi(Sena),  Berardi,  Calisti, 

 A disposizione: Rulli (P),  Pacini(P), Buoso, Cassin, Cerone, Ciancolini, Di Francesco Ivo, Flaborea,  Grimaldi, Porciani, Lippo, Marongiu, Pasetto, Pinna, Scicolone, Sena, Zanotti.All. Pietro Castignani.

Classifica:   10° posto p. 37 con Matera,  promosso Brindisi p. 55, Retrocesse in SerieD. Pescara, Martina Franca, Savoia.

  • CHIETI,1972-73(15p), Serie C/C. Formazione base: Rulli(Di Pietro), De Pedri, Monico, Fontana(Bisiol), Fellet, Anelli, Vriz,  Berardi (Cavicchia), Calisti(Zanotti), Azzoni (Sena), Omizzolo. A disposizione: Bacchi, Cerone, Doffo, Lippo, Rossetti, Rossi Fa,. All. Angelillo, Pinti.

Classifica:   1972-73   6° posto  con Juve Stabia  con 42 punti, promosso Avellino p. 62, Retrocesse in Serie D. Pescara, Martina Franca, Savoia.

 

 

(scritto da Licio Esposito    28 agosto 2019)

Locandina rappresenta la US Massangioli Chieti nel 1925)

 

 

 

 

 

 

Condividi
Pin It