Stampa
Categoria: ultime notizie
Visite: 439

Fabrizi

Vittoria doveva essere e vittoria è stata per il Chieti che conquista i 3 punti contro la cenerentola Aurora Alto Casertano con il più classico dei risultati, frutto di una doppietta di Luca Fabrizi (in foto). Il bomber neroverde ha infilato la porta ospite una volta per tempo (27' pt e 19' st) mentre quella protetta oggi da Forti non ha corso praticamente pericoli per tutta la gara. Il mister Alessandro Lucarelli all’inizio ha messo in campo una formazione rimaneggiata tenendo fuori i diffidati Di Pietrantonio e Mele, subentrati poi nella ripresa, ma la squadra ha tenuto il rettangolo senza patemi, conducendo la partita che doveva e giocando senza ansie o frenesie per riuscire a portarla a casa secondo pronostico.

Ora il Chieti è a 46 punti con la quota playout a 41 punti e i playoff a 47 punti, ma con cinque incontri ancora da giocare domani. Sognare è lecito, ma l’importante è prendere il massimo dalle tre partite rimanenti per mantenere la categoria in scioltezza. Lucarelli, i suoi uomini e i tifosi se la meritano. Il Chieti ora è atteso a Pineto mercoledì 11 maggio per una prova di orgoglio, non solo per prendersi altre soddisfazioni, ma anche guardando ai simboli esposti su quel campo.