Stampa
Categoria: Storie neroverdi
Visite: 962

(Scritto da Licio Esposito il 25-11-2019)

 

Il cambio di allenatore a questa squadra mi ha molto incuriosito ed allora ho dato uno sguardo a questo SITO.

La Società Chieti Calcio, non appena é ritornata tra il calcio professionistico ha pensato di costituire un Settore giovanile il cui sforzo è finalizzato sulla formazione Berretti che disputa il campionato nazionale. Questa costituzione del Settore é stata voluta dal presidente Bellia (Chieti, Lega  Pro 2^Div.) ed il settore Giovanile della Chieti Calcio dipenderà esclusivamente dal responsabile del settore giovanile.

Come tecnico-allenatore della Dante Berretti è stato chiamato: Ricardo Paciocco, nato a Caracas il 25 marzo 1961, è stato giocatore e poi allenatore.

PROGETTO SETTORE  GIOVANILE “ BERRETTI”

Detto dunque del "progetto Settore Giovanile" avviato dalla Chieti Calcio, per la stagione in corso fari puntati sulla formazione Berretti nazionale, inserita nel girone E insieme alle seguenti squadre:
ANDRIA BAT, AVERSA NORMANNA, BARLETTA, BENEVENTO, BRINDISI, CAMPOBASSO, CHIETI, FOGGIA, MATERA, MELFI, NAPOLI, NEAPOLIS MUGNANO, PESCARA, TARANTO, VIRTUS LANCIANO.

Questo invece è lo staff tecnico della formazione Berretti e, di seguito, l'organico

ALLENATORE: Enrico Omar Ciccarelli

TECNICO: Ricardo  Paciocco.

PREPARATORE TECNICO: Emanuele Maceri

PREPARATORE ATLETICO: Leo Squarcella

DIRIGENTE ACCOMPAGNATORE: Achille Criber

PREPARATORE DEI PORTIERI: Fabrizio Zambardi

SEGRETARIO GENERALE: Michele di Bari



PORTIERI:
Giacomo Cesarone (1993)  Patrizio Di Pietrantonio (1992)

DIFENSORI:
Federico Assetta (1992)  Adolfo Bosco (1993)   Mario Colangelo (1993)  Justin Di Marco (1992)
Danilo Palumbo (1993) Giosuè Panariello (1993)  Walter Renzi (1992)  Luca Vagliente (1993)
CENTROCAMPISTI:
Luigi Bottini (1993)   Francesco Coccione (1993)  Alessio D'Ambrosio (1993)  Luigi De Rosa (1992)
Sasha Donatelli (1992)  Alessandro Grossi (1992)  Luca Rebba (1993)  Giuseppe Sportelli (1993)
Simone Staiano (1992)  Giorgio Tamborino (1993)

ATTACCANTI:
Antonio Di Properzio (1993)   Alessandro Giambuzzi (1992)   Federico Lamonarca (1992)  Salvatore Lolli (1992)

Ma questa Berretti cos’é? Il Campionato Nazionale Dante Berretti é un torneo calcistico giovanile organizzato dalla Lega Italiana Calcio Professionistico per atleti da 15 a 20 anni.Intitolato a Dante Berretti presidente  del Direttorio Toscano dal 1929 e con varie cariche fino a vice presidente della FIGC.

Ci sono stati degli sviluppi dall’inizio:Torneo Dante Berretti dal 1966 al 1991. Campionato Nazionale Juniores-Torneo Berretti dal 1992 al 1995. Campionato Nazionale Dante Berretti dal 1996 a tutt’oggi.

Naturalmente questo torneo non va confuso con il Campionato Primavera che é anch’essa una competizione calcistica Giovanile, ma è organizzata dalla Lega Serie A, riservata a squadre di serie A e B tra gli atleti di età tra 15 e 20 anni.

In quel Campionato alla Berretti serviva veramente qualche risultato che la toglieva dalla posizione in classifica. La prima vittoria sul Brindisi con l’immissione di alcuni giovanissimi del Chieti calcio, ecco il primo segno positivo..

Nel leggere il nome Paciocco, mi era venuto in mente il Paciocco del Chieti negli anni dal 1944 al 1948 (9 partite giocate), il suo nome era Mondino, ma solo un omonimo dell’allenatore.

Anzi approfitto di questa occasione di parlarne perchè appena dopo la liberazione 1944, il Chieti  nel Campionato misto abruzzese fece giocare diversi giovani e li vorrei citare: Pinti, Sammartino, Mirra, Basciani I°, Di Renzo Enzo. Di Clemente Lelio II°, Zanterini, Melilla e Paciocco Mondino, Pinti Cristoforo.

Tutti giocarono con impegno e serietà e lo storico dell’epoca, Di Tizio Rocco, li elogiò (Il comportamento  della squadra teatina è stato ottimo  e ha superato tutte le aspettative e le più ottimistiche  previsioni  della vigilia). Nel 1945-46(Serie C)  Paciocco giocò cinque partite disputando buone prove, nel 46-47(Serie C) tre partite proprio mentre debuttarono altri giovani quali: Fichera, Micolucci, Di Gregorio, D’Amico e il portiere Menozzi. Insomma era il periodo appena del dopo guerra con molti giovani che scalpitavano dopo il periodo doloroso della guerra.

Nel 47-48 Serie C troviamo dalla giovanile Chieti:Basciani II°, Di Gregorio, di Marzio, Fanti Nello, Giovanetti, Tommaso Rotondo (Civitella Ch), Santarelli F., Stampone I°  e II°, Valentini.

Ricardo Paciocco, attaccante nato il 25-3-1961 a Valencia-Venezuela, originario di Ripa Teatina,  é stato un giocatore che ha calcato i palcoscenici di calcio dalla serie A alla serie C2:  dal 1978 al 1991, Torino(A), Rosetana(D),Teramo(C2), Jesina(C2-1981,82), Milan (A), Lecce(A e B,1983-84-85-86-88), Pisa (A) (1987), Reggina (B); Teramo(C2).

Come allenatore e tecnico giovanili: Miglianico, Vacri, Valdisangro, Adriano Flacco GT, Ripa Teatina, Ortona, Guardiagrele,Chieti.

Ha avuto a che fare, da giocatore, con molti ex neroverdi e possiamo ricordarcelo perchè sicuramente i molti tifosi non giovani non l’hanno dimenticato.  Infatti ha giocato allo stadio “Angelini” due partite: Chieti-Teramo 1-0 (26-4-1981); Chieti-Jesi 0-2(1-3-1982) e lo stesso Paciocco segnò 2 reti, in questo campionato le cose andarono male per i neroverdi che retrocessero insieme a L’Aquila e Venezia, mentre Jesi si classificò in posizione media-alta.

11^Gior. Rit: 26-4-1981: CHIETI-TERAMO 1-0; Mira-Adriese 3-0;  Vis Pesaro - Città Castello 1-0; Cattolica-LANCIANO 1-2; Anconitana-Maceratese 0-0; Monselice - Mestre 1-1;  Civitanovese-Osimana  0-0 Venezia - Padova 1-0; Conegliano - Pordenone 0-0.

CHIETI-TERAMO  1-0 (1-0)                                               Marcatore: Vitulano (3’pt)

CHIETI: Violini, De Canio, De Juliis, Orlando, Bertuolo, Fedi, Lombardi, Sassanelli (Morra 68’),  Vitulano, Brunetti, Antignani. In panchina: Borghese, Di Donato, Carpineta, Marchei. All. Panzanato.

TERAMO: Tani, Gabban, Falconi, Della Volpe, Pierleoni, Lucchi, Bolis (Paciocco R.52’), Valà, Apuzzo (Lanci 82’), Federici, D’Agostino. In panchina: Carnelutti, Erbacci, Di Tullio. All. FLORIMBI.

ARBITRO: Mellino di Crotone. NOTE: spettatori  300 . Ammoniti.: Antignani (C), Falconi,Pierleoni,D’Agostino(T).

Un “derby” abbastanza grintoso e a volte anche falloso, ma il CHIETI ha messo in cassaforte il gol segnato da Vitulano con un colpo di testa ai primi minuti della partita. Il Teramo ha reagito con diversi tiri degli attaccanti senza impensierire la porta difesa da Violini. Il CHIETI é mancato poco per la rete del raddoppio con Antignani e il portiere Tani ha salvato la sua porta da altre reti.

 

6^Gior Rit. (1-3-1982)-Maceratese-Mestre 3-0, Osimana-Cattolica 1-0, CHIETI - Jesi 0-2,L’AQUILA - Monselice 1-1,Pordenone - Lanciano 2-0, Senigallia - Montebelluna 1-0, AVEZZANO - anconitana 1-1, Venezia - Teramo 1-0, Mira - Conegliano 0-0.

CLASSIFICA: Senigallia 30, Anconitana 28, Mestre 27, Montebelluna 26, Cattolica 25, Maceratese 24, AVEZZANO 24, TERAMO 24, Osimana  23, Jesi 22, LANCIANO 22, Monselice 21, Venezia 21, Mira 20, Pordenone 19, CHIETI 17, L’AQUILA 17, Conegliano 20,

CHIETI - Jesi   0-2 ( 0-2)  Marcatori: Paciocco (J) (18’ e 31’)

CHIETI:Piloni, Di Davide, D’Eramo, Di Donato, Cittadino(Iurlo 67’), Santucci, Ravanelli(Tontodonati 32’), Tusi, Suncini, Ciampoli, Berardi W. In panchina: Mancini, Calchi, Roma.All. Tom Rosati.

JESI: Seghetti, Petrini, Pantani, Briga, Stallone, Ceppi, Bonacci, Mineccia, Paciocco (Lucchi 70’), Bellomo, Giuffrida.In panchina: Barboni, Rosati, Petrilli.All. Baldoni.                  ARBITRO: Boschi di Parma.   

I marchigiani hanno segnato due reti nel giro di qualche minuto, ma il CHIETI ha reagito bene. Ha preso un palo e sfiorato una rete, ma il risultato è rimesto sullo 0-2 per gli ospiti.

 

 

In tutti i casi giocò, sempre contro i nero verdi, in Teramo - Chieti 0-0(7-12-1980); Jesi - Chieti 0-1 (25-10-1981). Poi dalla Serie C2 approdò al Milan e esordì prima in Coppa Italia 24 agosto 1983 e poi nel campionato l’11 settembre.

CLASSIFICA: Civitanovese18, Mestre 15, Padova 13, Conegliano 13, CHIETI 13, Mira 12, Maceratese 12, Pordenone  12, TERAMO 12, LANCIANO 11, Anconitana 11, Adriese 10, Cattolica  9, Vis Pesaro 7, Monselice 7, Venezia 7, Città Castello 6, Osimana  6.

TERAMO-CHIETI   0-0

TERAMO: Dani, Mannunza, Gabban, Valà (Federici), Pierleoni, Lucchi, Gorin, Piccioni, Paciocco R. (D’Agostino), Bolis, Apuzzo. All.Ferrario, poi Carlo Florimbi.

CHIETI: Violini, De Canio, Berlanda, Orlando, Bertuolo, Fedi, Lombardi, Sassanelli, Vitulano, Brunetti, Antignani. In panchina: Borghese, Parlato, Carpineta, De Juliis, Di Donato. All.Panzanato.            ARBITRO:Zerbioli di Arezzo

 

Venerdì 12 Dicembre: Il CHIETI Calcio è in piena crisi con divergenze tra il  presidente Franco Mammarella, a sua volta dimissionario, ed il tecnico Panzanato. Poi  tutto è rientrato e Dino Panzanato ritornerà nelle sue funzioni di allenatore.

6^Gior And.(25-10-1981):Anconitana-AVEZZANO 1-0,Cattolica-Osimana 1-1,Conegliano-Mira 1-0, Jesi-CHIETI 0-1, LANCIANO-Pordenone 1-1, Mestre-Maceratese 1-0, Monselice-L’AQUILA 1-1, Montebelluna-Vigor Senigallia 0-1, TERAMO-Venezia 1-0,

Jesi-CHIETI   0-1   (0-0)          Marcatore:  Tontodonati (C) (85’)

JESI:Seghetti, Ceppi, Lucchi, Briga, Stallone, Tamellin, Bonacci, Paciocco R., Mineccia(Cantani 67’), Giuffrida (Petilli 65’), Ballarini. In panchina, 12.Barboni, 14.Trillini, 15.Rosoni. All. Baldoni.

CHIETI: Piloni, Di Davide, Santucci, Di Donato, Cittadino, Roma, Tusi (Iurlo 78’), Tontodonati, Soncini (Ciampoli 78’), Pucci, Berardi. In panchina, 12.Mancini, 13.Calepi. All. Tom Rosati.                       ARBITRO: Scalcione di Matera.  

Il CHIETI ha espugnato il campo imbattuto da un anno  dello Jesi. La difesa neroverde è stata impegnata dagli avanti marchigiani  ma Berardi coglie un palo con un potente tiro. Il CHIETI ha approfittato di un errore della difesa avversaria per segnare un’ottima rete con Tontodonati alla fin dell’incontro.

Poi tutta la serie dalla A alla B fino al 1991 dove giocò con la Reggina in Serie C1  contro il Chieti in Reggina-Chieti 0-0, il 29 settembre 1991. Questo fu l’ultima volta che incrociò la squadra neroverde ed era quella dei vari Marigo, Morganti, Cavezzi, Pagliari e Sgherri e dell’allenatore Volpi. Infatti al ritorno la Reggina all’Angelini non presentò Paciocco.

29   SETTEMBRE- 3^GIOR: Reggina-CHIETI-  0-0

REGGINA: Boccafogli, Prete, Frascella, Schiavi, Di Sarno, Gridelli, Soncin, Mariotto, PACIOCCO (Tedesco), Poli (Campolo), La Rosa. In panchina: De Clò, Granzotto, Schichilone. All. Cerantola, Ansaloni.    A disposizione: ALBERTI MAZZAFERRO, Bizzarri, Bosaglia, De Vincenzo, Giacchetta, INGROSSO, Tomaselli, Vincioni, Visentin, Zanin.

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola, Picconi, D’Eustacchio, Morganti, Pallanch, Cavezzi, Pagliari, Presicci (Chiesa), Sgherri. In panchina: Alidori, Sabatelli, Di Meo, D’Angelo.All. Ezio Volpi.

ARBITRO: Lana di Torino.         NOTE: spettatori 2000. Ammoniti: Presicci (C), Poli (R).

Ex nero verdi: Ingrosso, Alberti Mazzaferro.

(Paciocco  Ricardo.Nel Milan, 1983-84).

RUOLINO:

Esordio nel Milan 24-8-1983 in Padova-Milan, Coppa Italia

Presenze nel Milan. 2 in Campionato, 2 in Coppa Italia.0

Padova: Maiani, Donati(Sanchi), Favaro, Baroni. FELLET, Restelli(Da Re), Trevisanello i°, GRAZIANI, Da Croce, Cerilli(Pezzato), Coppola. All. Sereni.

Milan: Nuciari, Gerets, Tacconi, Tassotti, Spinosi, Baresi II°, Carotti(Icardi), Blissett, Battistini, Verza, Damiani( 72’PACIOCCO). All. Castagner.

Reti: 16’ e 63’ Damiani.

Mercoledì 31 agosto 1983, Como stadio Senigaglia(campo di Bergamo inagibile)

Atalanta-Milan 0-2.

Milan: Nuciari, Gerets, Tacconi, Galli F.,  Spinosi, Baresi II°, Icardi, Carotti,  Blissett, Manzo, Damiani (67’PACIOCCO). All. Castagner.

1^giornata Avellino-Milan 4-0.

Reti.Bergossi, Barbadillo, Bergossi, Colomba.

Milan: Nuciari, Gerets, Evani, Tassotti, Spinosi(Carotti), Baresi II°, Icardi, Blissett, Battistini, Verza, Damiani( 84’PACIOCCO). All. Castagner.

4^giornata Milan-Catania 2-1.

Milan: Nuciari, Gerets, Evani, Tassotti, Spinosi(Galli F.), Baresi II°, Icardi, Blissett, Battistini, Verza, Damiani( 65’Paciocco). All. Castagner.

Squadra: Negretti, Bagnato, Lo Russo, Orlandi,Pezzella, Enzo, Luperto, Bagnato, Cannito, PACIOCCO, Rizzo.All. Fascetti.

 

Squadra: Pionetti, Vanoli, Miggiano(Nobile),Enzo, Rossi E., Miceli, Rizzo, Orlandi, PACIOCCO, Luperto, DI CHIARA II°. All. Fascetti.

Squadra: Negretti, Vanoli, Di Chiara I°, Enzo, Raise, Miceli, Causio, Orlandi, PACIOCCO(Luperto), Pasculli, Palese. All. Fascetti.

Squadra:Negretti, Colombo, DI CHIARA S., Garzia, Nobile, Vanoli, Paciocco, Mastalli, Moriero, Pasculli, TACCHI II°. All. Santin.

Squadra: Nista, Brandani, Lucarelli, Faccenda, Dianda, Bernazzani, PACIOCCO(Chiti), Dolcetti, Piovanelli, Sclosa(Fiorentini). Cecconi. All. Materazzi.

vLoading…

Squadra: Terraneo, Miggiano, Baroni, Vanoli,Righetti, Garzia, Pascilli, Barbas, PACIOCCO, Nobile S., Moriero. All. Mazzoni.

Squadra: Rosin, Bagnato, Gnoffo, Attrice, Bernazzani, Soncin, Tedesco, Simonini, Carbone. PACIOCCO, La Rosa.All. Cerantola.

Squadra: Rosin, Bagnato, Vincioni, Granzotto, Bernazzani, Attrice, Simonini, Mariotto(Tomaselli), Scienza, PACIOCCO(Poli), La Rosa(Carbone). All. Cerantola

Squadra: Zuccher, Castrini, Drogheo, Pierleoni(COLAZZILLI), Grillo, Moro, Iannetti, Sensibile, Moncada(PACIOCCO),  Susi, Lanci. All. Torresani, CARLO FLORIMBI , Giuseppe Palazzese.

Ex nero verdi: Colazzilli, Carlo Florimbi(All)

Poi squadre minori:

Da allenatore:

1997-98 Miglianico. ECCELLENZA

1998-99-00 Vacri. 2^CATEGORIA/1^CATEGORIA

2000-01-02 Val di Sangro. ECCELLENZA/SERIE D.

2002-03 Adriano Flacco GT. PROMOZIONE/B.

2003-04-05-06 Ripa Teatina. PROMOZIONE B/PROMOZIONE B/

Anno 2005-06. Squadra:D’Aquini, Della Pelle, MARCANTONIO, BENIAMINO (Gentile), Di Febo, Masciangelo, Antinucci, Pasquini, Lalli, Iezzi, Pavese. All. Paciocco.

 

Quando cominciò la nuova avventura come tecnico-allenatore, le cronache dell’epoca ce lo descrivono sempre come uno dei più preparati nelle varie categorie denominate “Minori”, ma che noi non consideravamo tali. Anzi.

Questo spaccato  che il sito descrive, fa parte della storia neroverde, per cercare di far conoscere  giocatori, tecnici, dirigenti che non vengono alla ribalta.

Scritto il 25-11-2019

Nella Locandina  la squadra neroverde campionato misto Abruzzo  1944-45.