Stampa
Categoria: Storie neroverdi
Visite: 1002

 

(di Licio  Esposito, 28 settembre 2019)

MATELICA.(Macerata)

La S.S. Matelica fu fondata nel 1921. La sua attività negli anni dopo furono all’appartenenza ai campionati Marchigiani minori, con varie sospensioni.

La S.S. Matelica Calcio, nel 2014, ha avuto la possibilità, per la prima volta nella sua storia, di partecipare alla Coppa Italia, in virtù dei buoni risultati conseguiti l'annata precedente in Serie D.

Nel 2019 la S.S Matelica ha vinto la coppa Italia D vincendo in finale contro il Messina 1-0.

Il campo principale è lo Stadio Comunale (500 posti), colori bianco-rosso all'interno del Centro Sportivo Giovanni Paolo II.

(formazione neroverde)

 

Il dover ricordare avvenimenti come questi che sto per scrivere, mi è oltremodo pesante perchè ero consapevole di  assistere  ad un  campionato 2016-17,che non ne era altro che l’ultimo di un avvenimento calcistico   “abbastanza sfortunato !”. Tanto per essere ottimisti.

Mi si conceda questa denominazione per attenuare , diciamolo pure, la delusione che quella fine dell’anno non tanto lontano, abbiano dovuto subire. Essere cancellato nel mese di dicembre 1967 dalle classifiche  e dai tabellini con  una burocratica  dicitura <<Chieti escluso dal campionato>>, non è proprio allettante. In quel frangente il Chieti calcio non esisteva più e nelle classifiche del libri  rimane scomparso nell’anno 2016-17 della serie D anche dalle note sportive. Perlomeno a me consta così!

E stato proprio fatto scomparire. Infatti per leggere la classifica di quel periodo., ho dovuto ricorrere e lo faccio tuttora, ai miei dati per i risultati della squadra neroverde.

Naturalmente con l’esclusione, sono sono stato eliminati  tutti gli incontri del Chieti con variazione delle reti segnate e subite. Insomma una bella rivoluzione di dati e di risultati.

Ora possiamo pensare in positivo ecercare di ritornare tra la nobiltà .abbastanza decaduta, sempre è positivo ritornare a salutare vecchie formazioni con cui ci siamo incrociati nel passato.

Abbiamo fatto e lo stiamo ancora facendo, un bagno di  umiltà calcistica. Siamo ancora alle premesse e abbiamo già assaporato le varie vicende perché calcisticamente non siamo nati ieri.

Ma il calcio è questo e forse ci rende sempre consapevoli delle nostre passioni. Avremo ancora delusioni? Forse sì.Ma ora siamo lanciati ancora in un’avventura che abbiamo percorso diverse volte.

 

Diamo ora uno sguardo a squadre già incontrate anche perché siamo ritornati nel Nazionale a gironi Interregionali della serie D.(livello 5)

Elenco partite nel 2014-15

  1. Matelica-CHIETI 3-2. 2014-15-Serie D/ F
  2. CHIETI-Matelica 3-0. Rit.2014-15-Serie D/ F
  3. CHIETI-Matelica 0-2. And.2015-16-Serie D/ F
  4. Matelica-CHIETI 3-0. Rit. 2015-16-Serie D/ F
  5. CHIETI-Matelica 1-4, And. 2016-17. Serie D/F(annullato per ritiro Chieti).

Gli incontri nel campionato attuale  del  CHIETI e MATELICA:
1^ Gior-2 sett. Matelica-San Marino    3-1

1^ Gior-2 sett.  Vastese-CHIETI  2-2

2^Gior-9 sett.   CHIETi-Pineto 2-1

2^Gior-9 sett.   Montegiorgio-Matelica  1-0

3^Gior-16 sett. Porto S. Elpidio-CHIETI  1-3

3^Gior-16 sett. Matelica-Real Giulianova  1-1

4^Gior-23 sett. CHIETI-Olympia Agnonese   0-0

4^Gior-23 sett. Atl. Terme Giuggi-Matelica  1-1

 

Classifica attuale:

Recanatese 12, San Nicolò Notaresco 9, CHIETI 8, Porto S. Elpidio, Montegiorgio, Campobasso 7,

Vasto Girardi, Tolentino 6, Pineto, Matelica,Real Giulianova, Sangiustese 5, Vastese 4,Jesina,

O.Agnonese, Atl. Terme Fiuggi 2, Cattolica S.Marino, Avezzano 3.

 

Formazione MATELICA incontro precedente:

Urbietis, Di Renzo(Visconti), Busi, De Santis, De Luca (Barbarossa),Massetti (Severini), Croce(Bordo), Rinaldi, Bugaro, Moretti (Tomassini),Leonetti. All. Cola (Battistini squalificato)

 

Formazione CHIETI incontro precedente:

Camerlengo, Fantauzzi, Brattelli, Veneri, Vittiglio(Bacigalupo), Brugnaletta, Milizia, Mazzolli, Traini, Marzola (Panecassio);Bruni 8Bruschi), All. Grandoni,.

CAMPIONATO     2014-15-LEGA  DILETTANTI  SERIE  D.


Alma Juventus Fano (da Serie D),   Amitermina(da Serie D),    Campobasso,   Castelfidardo,   Celano(da Serie D),  Chieti (da Lega 2^ Divisione),    Giulianova(da Serie D),     Civitanovese(da Serie D),    Fermana(da Serie D),    Jesina(da Serie D),   Maceratese(da Serie D),     Matelica(da Serie D),   Olympia    Agnonese(da Serie D),        Recanatese(da Serie D),    Sambenedettese,  San   Nicolò,   Termoli (da Serie D), Vis Pesaro(da Serie D).

Matelica–CHIETI   3-2. Andata.2014-15-Serie D/ F

                                   

I biancorossi dopo il pareggio interno col Campobasso. L'obiettivo è quello di vincere per non lasciare altri punti per strada e per restare nella scia di Maceratese e Sambenedettese, rispettivamente prima e seconda in classifica.

L'avversario del Matelica è il Chieti Calcio. La formazione abruzzese è una delle poche squadre rimaste ancora imbattute poiché può contare sia su un attacco efficace sia su una difesa bene assestata. Il match di cartello della nona giornata non delude le aspettative e alla fine la spunta il Matelica per 3-2.

L'equilibrio tra le squadre viene infranto al 12' quando da una giocata di Esposito viene concesso il rigore al Chieti. Proprio il bomber abruzzese tenta un  cucchiaio che Spitoni riesce a parare, ma sulla ribattuta c'è Prinari che insacca: 0-1. Il Matelica gioca bene e su calcio d'angolo Pazzi incorna ma la risposta del portiere è miracolosa al 18'. Nel Chieti, il fantasista Esposito rappresenta una mina vagante per la retroguardia con i suoi dribbling e le sue accelerate.
Il Matelica esce dagli spogliatoi con un atteggiamento più deciso. Infatti al 66' gli viene concessa una punizione da 22 metri. La ghiotta occasione viene abilmente sfruttata da Pazzi con un esecuzione magistrale: 1-1. Il Chieti non molla e punta al bottino grosso, perciò al 71' costruisce un'azione innescata da Esposito e porta al gol Perfetti: 1-2. Per qualunque squadra sarebbe stato il colpo del KO, ma non per il Matelica. I giocatori a testa bassa corrono su ogni pallone e mettono intensità nel loro gioco. Per questo vengono premiati al 81' quando Jachetta parte dai 30 metri palla al piede, supera in velocità due difensori, entra in area e da ottima posizione  trova il pareggio: 2-2. I biancorossi ormai ci credono mentre la formazione abruzzese è in difficoltà. Jachetta diventa il leader del reparto offensivo creando scompiglio con le sue accelerazioni. Allo scadere dei tempi regolamentari ecco che su una palla alta Giron la tocca di mano in area nel tentativo di contrastare Ambrosini. L'arbitro dubbioso concede il rigore su indicazione dell'assistente. Ambrosini si incarica di calciare il pallone , l'esecuzione è perfetta: 3-2. Il Matelica dopo 5 sofferti minuti di recupero può festeggiare il successo e la seconda posizione in classifica.

MATELICA - CHIETI 3 - 2
MATELICA: Spitoni 6,5, Cesselon 6, Corazzi 6, Vitone 5,5 (Jachetta 63' voto 7,5), Gilardi 5,5, Ercoli 6,5, Scotini 5,5, Mandorino 6,5, Pazzi 6 (Ambrosini 78' voto 6,5), Cacciatore 6,5, Mangiola 6 (Lanzi 78' s.v.). (A disp.: Passeri, Ranucci, Lazzoni, Bucciarelli, Api, D'Addazio.) All. Franco Gianangeli.

CHIETI: Schina 6,5, Sbardelli 6, Giron 5, Vitale 5,5, Rapino 5,5, Cucinotta 6, Prinari 6,5, Perfetti 6,5, Vano s.v. (22' Arcamone 5), Esposito V. 7,5, Orlando 5,5 (Giammarino 78').  (A disp.: Placidi, Di Pentima, Di Lallo, Labaro, Lorenzoni, Carlini, Corvino.) All. Donato Ronci.

NOTE: ammoniti: Gilardi 12', Cacciatore 34', Ercoli, Esposito 10', Prinari 14', Vitale 19', Giron 90'.
Reti: Prinari 12'(Ch), Pazzi 65', Perfetti 71'(Ch), Jachetta 81', Ambrosini 89'.

CHIETI-Matelica    3-0. Rit. 2014-15-Serie D/ F

Poker del FANO, Chieti e Samb ok.

 

Chieti – Matelica 3-0   del 15 marzo, 2015- 9^Gior.

CHIETI: Placidi; Sbardella Di Pietro Sgambato; Del Grosso (34′ st Rapino) Maschio Prinari (41′ st Napoli) Giron; Orlando Broso (32′ st Diop) Esposito Vittorio. A disp.: D’Amico, Di Federico, Navarro, Perfetti, Lagzir, Pisani. All.: Ronci.
MATELICA: Spitoni; Ranucci D’Addazio Gilardi Benedetti; Iotti Borgese Lazzoni (17′ st Moretti) Mangiola (20′ st Lanzi); Ferretti (24′ st Jachetta) Ambrosini. A disp.: Passeri, Girolamini, Moras, Mandorino, Corazzi, Api. All.: Bartoccetti.
ARBITRO: Citarella di Matera.      ASSISTENTI: Perrelli e Viola di Isernia
RETI: 2′ pt Broso (C), 45′ pt Esposito V. (rig.) (C), 4′ st Esposito V.(C)
AMMONITI: Borgese, Ferretti, Spitoni, Ranucci, Moretti (M); Prinari (C)
NOTE: spettatori 300 circa con sparuta rappresentanza ospite. Angoli 4-4.

Dal giornale il “Centro”

Chieti aggancia i play off

I neroverdi rifilano tre gol al Matelica e salgono al quinto posto

 

CHIETI. Vittoria e sorpasso. Il Chieti mette la freccia. Ma la notizia inaspettata per i tifosi teatini arriva da Celano: la Civitanovese pareggia 2-2. Tradotto: la squadra di Ronci aggancia il quinto posto ed entra nei play off. A fine partita, negli spogliatoi, è festa grande e la squadra si lascia immortalare in una foto (così come successo dopo la vittoria sul Campobasso), pubblicata su Facebook dal centrocampista Tiziano Prinari.

CAMPIONATO     2015-16-LEGA  DILETTANTI  SERIE  D/F. 18 squadre partecipanti. (IV° LIVELLO)

AMITERNINA,  AVEZZANO,  CHIETI,    CITTA’ DI GIULIANOVA,   S. NICOLO TERAMO, ALMA JUVENTUS  FANO, CASTELFIDARDO, FERMANA,   FOLGORE VEREGRA,     JESINA, MATELICA,  MONTICELLI,  RECANATESE,   SAMBENEDETTESE, VIS PESARO, OLYMPIA AGNONESE,   CITTA’ DI CAMPOBASSO,      ISERNIA

 

10^  Andata. Chieti - Matelica 01/11/2015 ore 14:30 Stadio Angelini 

Classifica.

Sambenedettese  23. San Nicolò  21. Matelica 19. Fano 17. Avezzano  15.  

Folgore Veregna  15. Monticelli  14.   Chieti  14.  Castelfidardo  14.  Campobasso 13 . Fermana 13. Isernia  12. Jesina  12.  Recanatese  11. Amitemina  10.  Vis Pesaro 9.  O.Agnonese  8. Giulianova  7.     

 

 

 

Chieti Matelica 0-2: l'ex Esposito non perdona

Una doppietta dell'ex attaccante neroverde condanna i neroverdi alla sconfitta casalinga. Errore di Dos Santos dal dischetto

 1 novembre 2015

I tifosi neroverdi lo sanno bene: quando Vittorio Esposito è in palla per gli avversari sono dolori. Peccato che dopo aver ammirato per una stagione il fantasista molisano con la casacca neroverde, oggi Esposito è sceso in campo all'Angelni da avversario e non ha fatto sconti ai suoi ex compagni. Una doppietta nella ripresa del numero 10 del Matelica, alle prime marcature in maglia biancorossa, condanna Del Grosso e compagni ad una pesante sconfitta casalinga.

CRONACA
La prima frazione di gioco fatica a decollare per il Chieti che rischia di capitolare già all'8' quando prima Esposito e poi Picci vanno vicinissimi al gol. L'ottimo Fatone, però, respinge gli attacchi dei marchigiani. I neroverdi hanno una reazione e provano a rendersi pericolosi cinque minuti dopo con Dos Santos che di testa non riesce a centrare la porta. Lo stesso Dos Santos, al 24', viene fermato da Nobili in uscita. Al 30' comincia ad accendersi Vittorio Esposito che serve un assist al bacio per Picci che calcia a botta sicura sul secondo palo. Fatone compie un super intervento e salva ancora i suoi.

 
SECONDO TEMPO

GOL DEL MATELICA la ripresa inizia subito in salita per gli uomini di Ronci che dopo 5 minuti vanno sotto. Azione perentoria sulla fascia sinistra di Bondi, cross a mezza altezza a centro area, palla a Esposito che si gira e fa secco Fatone con un preciso diagonale.
Intorno al quarto d'ora i giocatori neroverdi protestano per un intervento al limite del'estremo difensore avversario Nobile su Dos Santos. Per il direttore non vi sono gli estremi per il calcio di rigore e fa cenno di proseguire.
SECONDO GOL MATELICA Al 22'st Esposito chiude il match. Magia dell'ex numero 10 neroverde che salta Scintu con un copo di tacco e s'incunea nella difesa neroverde che non riesce a bloccarlo. Davanti a Fatone non perdona e mette a segno il secondo gol di giornata.
RIGORE FALLITO DA DOS SANTOS Un minuto dopo il secondo gol biancorosso il Chieti ha una ghiotta occasione per riaprire il match. Fallo di mano in area di Borghetti e penalty assegnato ai teatini. Dal dischetto però Dos Santos si fa ipnotizzare da Nobile che neutralizza la conclusione dell'attaccante brasiliano.

TABELLINO
CHIETI: Fatone, Del Grosso (59' R. Esposito), Riccucci, Scintu, Sbardella, Vitale, Massimo, Varone, Dos Santos, Suriano (54' Di Nardo), Ewansiha

A disposizione: Diouf, Paletta, Zanetti, Navarro, Cresto, Diop, Gomis. Allenatore: Ronci
MATELICA: Nobile, Boskovic, Vallorani, Borghetti, Borghese, Gilardi, Bondi, Moretti, Picci, V. Esposito (82' Pesaresi), Girolamini. A disposizione: Renzi, Lispi, Boria, Frinconi, Perfetti, Lasku, Jachetta, Giovannini Allenatore: Clementi
Reti: 5'st e 21'st V. Esposito

 

RITORNO

27^ giornata- Domenica  6 marzo 2016.

Matelica-Chieti 3-0. 

Vincono Samb, Matelica e Fano.

Matelica Chieti 3-0: l'ex Esposito travolge i neroverdi

Una tripletta del fantasista molisano spegne quasi definitivamente le speranze playoff per i teatini. Espulsi Queiroz e Del Grosso

06 marzo 2016 19:21

All'andata fu decisivo con una doppietta, questa volta di gol ne fa addirittura tre: l'ex neroverde Vittorio Esposito  decide anche il match di ritorno e frena la voglia di risalire la classifica del Chieti. Due reti nel primo tempo e il tris ad inizio ripresa tagliano le gambe ai neroverdi falcidiati anche dalle espulsioni di Del Grosso e Queiroz.

CRONACA

La gara inizia subito in salita per il Chieti: dopo appena 10 minuti Mariani ferma come può Esposito in area. Calcio di rigore che lo stesso numero Dieci del Matelica trasforma.
Al 16' il Chieti a reclamare il penalty per un fallo in area su Dos Santos ma il direttore di gara fa cenno di proseguire.
Al 25' clamorosa occasione per Dos Santos che ben servito da Comini spreca a lato a tu per tu con Nobili.

Al 33′ Comini sfiora la rete con un tiro cross che colpisce la parte alta della traversa.
Al 35' Riccucci serve in profondità Dos Santos che calcia rete ma il suo tiro viene respinto dal palo e un minuto dopo lo stesso attaccante brasiliano si vede annullare un gol per posizione di fuorigioco.
Nei minuti di recupero i padroni di casa raddoppiano e lo fanno ancora con Esposito che gonfia la rete direttamente da calcio d'angolo.

SECONDO TEMPO
Al 7′st i biancorossi vanno addirittura sul 3-0. Tiro di Giovannini fermato da Sbardella in area con una mano. Secondo penalty di giornata e terzo gol per Vittorio Esposito che non sbaglia.

Piove sul bagnato per il Chieti che al 25′st resta in dieci uomini per l'espulsione (fallo da ultimo uomo su Bedin) di Queiroz entrato ad inizio ripresa al posto di Mariani.
I neroverdi non ne hanno più. Al 31′st Romaniello si oppone alla forte conclusione di Bedin.
Nel finale arriva anche il secondo giallo per capitan Del Grosso con i teatini che chiudono una gara da dimenticare in nove uomini.

MATELICA:Nobile, Girolamin, Gilardi, Borghetti, Dano, Bedin, Borgese, F.Esposito, V.Esposito(32’st Frinconi), Jachetta (39’ st Ilari), Giovannini. All. Clementi.

CHIETI: Romaniello, Del Grosso, Sbardella, Mariani(De Queizoz Macedo) Comini, Piccolo(20’ st Molenda), Varone, Pietrantonio, Fiore (20’ st Zanetti), Riccucci, Dos Santos. All. Marino.

Arbitro= Cascone di  Nocera Inferiore.

Marcatori: 15’pt rig. V. Esposito(M), 45’pt V. Esposito (M), 8’st rig. V. Esposito.

Espulso: 38’ st Del Grosso, al 26’st De Queizoz Macedo(C).

 

 

 

2016-17.CHIETI serie D

2016-17.CHIETI serie D-Girone F a 18 squadre(IV Livello)

Alfonsine,   Campobasso,   CastelFidardo,  Chieti,  Civitanovese, Fermana,   Jesina,    Matelica,  Monticelli,   Olympia Agnonese, Pineto,   Recanatese,     Romagna Centro,    Sammaurese, San Marino,  San Nicolò Teramo,  Vastese,      Vis Pesaro,

Chieti Calcio, Mauro Giacomini è il nuovo presidente della società neroverde

La Chieti Calcio passa nelle mani di Mauro Giacomini e Andrea Bianco, imprenditori romani attivi nel settore spettacoli ed eventi. La carica di Presidente sarà rivestita dal sessantottenne Giacomini. Il nuovo tecnico neroverde sarà invece Alberto Mariani che nell'ultima stagione ha rivestito il ruolo di secondo allenatore nella Salernitana. Il ruolo di Direttore Sportivo, invece, sarà affidato a Claudio Gabrielli che ha già lavorato in Abruzzo nelle file de L'Aquila Calcio.. 

Nel Campionato in corso non ci rimane che  scrivere la prima partita con il Matelica. Poi gli avvenimenti successivi hanno deliberato la sospensione del Campionato per il Chieti calcio e la sua radiazione.

La situazione  al 2016-17 è: partecipa al girone F della serie D ma si ritira a campionato in corso.

2016-2017 - Partecipa al girone F della Serie D ma si ritira a campionato in corso. Nel mese di dicembre 2016, la Società Sportiva Dilettantistica Chieti Calcio viene dichiarata fallita e viene radiata dalla F.I.G.C. il 6 gennaio 2017.

2017 - Nel mese di giugno la Associazione Sportiva Dilettantistica Chieti F.C. Torre Alex, neopromossa in Eccellenza Abruzzo, cambia denominazione in Associazione Sportiva Dilettantistica Chieti F.C. 1922, diventando la prima squadra cittadina.

2016-17, Chieti,Serie D
‘LA settima  giornata GIORNATA Girone F     16 Ottobre 2016,

7^And Chieti SSD – Matelica    1-4

 

Il Chieti SSD rimane dunque a zero punti con un passivo di 24 reti subite e 6 reti segnate.

Chieti Matelica 1-4:  i neroverdi sanno solo perdere

Gara chiusa già nel .primo tempo chiuso sotto di tre gol. Nella ripresa arriva il gol di Alessandroni prima del quarto gol marchigiano. Restano zero i punti in classifica

16 ottobre 2016

E sono sette. Il Chieti continua ad inanellare sconfitte e non sembra dare cenni di risveglio. Contro il Matelica l’undici di Mariani va sotto dopo appena 5 minuti (gol dell’ex Esposito) ed è praticamente assente nella prima frazione di gioco. Primo tempo chiuso già sotto per 0-3. Alessandroni mette a segno il gol della bandiera a un quarto d’ora dal termine. Due minuti dopo il Matelica mette a segno il quarto gol con Galli e per i neroverdi è sempre più notte fonda.


Al 5’ azione manovrata degli ospiti con Pera che allarga per Boldrini, traversone al centro per Esposito che di testa insacca il gol dell’1-0. L’ex fantasista neroverde non esulta.

Al 25’ lancio in area di Baldinini per Pera che arresta e calcia di sinistro insaccando il secondo gol marchigiano.

Al 28’ Magia di Esposito fra tre avversari, Trozzo lo stende ed è calcio di rigore. Dal dischetto la doppietta personale.

 

Al 4’st prima occasione pericolosa per i teatini: punizione di Faccini dal limite che calcia forte sotto la traversa, grande intervento di Marcantognini che devia in calcio d’angolo.
Pera non sbaglia.

Al 31’ Boldrini guadagna il fondo e crossa al centro ancora per Esposito che di testa sfiora.
GOL DEL CHIETI Al 30’st i neroverdi siglano il gol della “bandiera”. Azione insistita di Faella sulla sinistra palla dentro e Alessandroni trova la zampata da pochi passi.
POKER MATELICA Due minuti e il Matelica va ancora in rete. Lancio lungo dalle retrovie, buco difensivo nel quale si infila il neoentrato Galli che non sbaglia e mette dentro per il quarto gol ospite.

TABELLINO
CHIETI(4-4-2): Mecca, Albanese,Tuccia, Viscido, Trozzo, Zeetti, Adiansi, Botticini (56’ Alessandroni), Faella, Genovese (72’ Perna), Ceccarelli (46’ Faccini). A disp. Ronchi, Capuani, Lanni, Arcaleni, Ajdini, Russo,. All: Mariani

MATELICA (4-2-3-1): Marcantognini, Mingucci, Bartolini, Lunardini, Cacioli, Gilardi, Boldrini, Baldinini (72’ Galli), Pera, Esposito (46’ Perfetti), Di Pinto (80’ D’Orazio). A disp. D’Avino, Negro, Lispi, Borgese, Dano, Frinconi. All.: Salvetti

Arbitro: Luciani di Roma  – Assistenti: Caputo e Bocca

Reti: 5’ Esposito; 25’ Pera; 29’ Pera (rigore); 30’st Alessandroni(Ch); 32’st Galli
Ammoniti: Trozzo, Viscido.   Note: espulso l’allenatore del Chieti Mariani al 36’st

classifica serie D

O.Agnonese  21,   Vastese  17,   Matelica  17,  Vis Pesaro  16,  San Nicolò  15,

Fermana  13,  Civitanovese  12,    San Marino  11,   Castelfidardo  11, Sammaurese  11,  Campobasso  11,   Romagna c.  10,   Jesina  10, Alfonsine  9,    Monticelli  9,   Pineto  8,   Recanatese  6, Chieti  1.

 

PROSSIMO TURNO    SERIE D

RISULTATI   SERIE D

(18-12-2016)

Monticelli- Sammaurese  1-2.     Vis Pesaro-Campobasso   4-0.

CHIETI-ALFONSINE  0-3.    O.Agnonese-Vastese   0-0.

Civitanovese-San Nicolò  1-1.    Recanatese-Romagna Centro  3-2

Fermana-Jesina 3-0.    San Marino-Castelfidardo  3-1.

Matelica-Pineto 0-0

CLASSIFICA   TOTALE

FERMANA   69; MATELICA  62; SAN NICOLO’  60; VIA  PESARO  53; OLYMPIA  AGNONESE   51;  SAMMAURESE   53;MONTICELLI 47; VASTESE    45;SAN  MARINO   41; JESINA   40; PINETO    39;  ROMAGNA  CENTRO  39;          CAMPOBASSO  38; ALFONSINE   30,  CASTELFIDARDO  28;  CIVITANOVESE   17;

(manca il Chieti per le note vicende)

Chieti esclusa dal Campionato in corso per rinuncia  e quindi non menzionata. Promossa in serie C FERMANA, Retrocesse in Campionato  di Eccellenza CIVITANOVESE  (poi  ripescata) e Alfonsine .

Nonno Enio :: Profilo dell'utente su ChietiToday
""...Chi è causa del suo mal pianga se stesso..." Si sapeva fin dall'inizio che la squadra veni va iscritta al campionato perchè interessava, che facendo un bel campionato, il "padrone del vapore" poteva fare dei soldi con la vendita di qualche buon giocatore, ma la faccenda si è rivelata purtroppo non un affare ma un grosso fallimento. Non si è vinta nemmeno una partita, si è attualmente a zero punti e si sà che quando l'acqua entra nella barca che affonda, anche i topi scappano. Mi meraviglio solo dei tifosi che se ne stanno zitti e tranquilli dopo aver minacciato sfracelli contro il presidente....Anche loro hanno la loro bella parte di responsabilità. Mi aspetto sempre un commento pubblico di LICIO, ultimo grande tifoso, come me del resto, di quel Chieti che non c'è più. Quello per intenderci che giocava alla Civitella  batteva il Pescara nei derby e rischiava di andare in B"

Gli incontri attuali tra CHIETI e MATELICA:
1^ Gior-2 sett. Matelica-San Marino    3-1

1^ Gior-2 sett.  Vastese-CHIETI  2-2

2^Gior-9 sett.   CHIETi-Pineto 2-1

2^Gior-9 sett.   Montegiorgio-Matelica  1-0

3^Gior-16 sett. Porto S. Elpidio-CHIETI  1-3

3^Gior-16 sett. Matelica-Real Giulianova  1-1

4^Gior-23 sett. CHIETI-Olympia Agnonese   0-0

4^Gior-23 sett. Atl. Terme Fiuggi-Matelica  1-1

 

(di Licio  Esposito, 28 settembre 2019)

 

ci scusiamo con l'autore e con i lettori tutti per il ritardo di pubblicazione