Stampa
Categoria: Storie neroverdi
Visite: 1459

 

(di Licio Esposito)

 

Parliamo di un girone  dove nel 1990-91 la squadra neroverde  giocò alla grande meritando a qualche giornata dalla fine, una meritata promozione anticipata. E’ stato un preludio agli anni dopo, quando giocando nei  tornei  della serie C1 era già un passaporto notevole per le nostre aspirazioni.

Noi dal 1940 siamo stati  nella serie C dove la collocazione al terzo livello, ci dava un certo prestigio nel campo calcistico.

Allora ci sono state altre promozioni?Certamente e magari lo possiamo di nuovo scrivere: la prima promozione (1940-41) ma era una “ammissione”alla serie C, fu per meriti sportivi e perché Chieti  capoluogo di provincia.

Siamo rimasti ben ventisei anni nella serie C di III°livello, fino alla ristrutturazione del  1977-78, dove

Ci sono state varie promozioni e retrocessioni nei gironi di IV° livello (4^ Serie-Serie D)

Sembrava  che tutto potesse  procedere senza scossoni, invece nel campionato 1957-58 o Prima serie ci fu qualcosa di simile. Noi ammessi  alla  1^ Serie IV^SERIE - D’ECCELLENZA- GIRONE   B  16   SQUADRE: (Chiamato anche Campionato Interregionale 1^Serie).

 

Queste le regole:

La IV^Serie si divide in due:

Interregionale I Serie:tre gironi di 16 squadre; sono promosse in Serie C 20 società scelte dalla Lega Nazionale tra le 29 che hanno presentato la domanda di ammissione(avevano diritto di presentare la domanda 48 società, le prime 13 dei Gironi A e B , le prime 14 del Girone C di I Serie e le vincenti degli 8 gironi di II Serie).

Interregionale II Serie: otto Gironi di 16 squadre; le prime 10 (tranne il promosso in serie C) ammesse al nuovo Campionato Interregionale, le undicesime fanno uno spareggio.

AMMESSE ALLA SERIE C:

Casale(2°girone A); Varese(4°girone A), Piacenza(5°girone A); Arezzo(6°girone A); Lucchese(11°girone A); Treviso(2°girone B); Pescara(3°girone B), Anconitana(4°girone B), Chieti(6°girone B); Forlì)7°girone B); Pordenone(10 girone B); Dopolavoro Cirio Napoli(2°girone C), Marsala(3°girone C);L’Aquila(4° girone C); Barletta(5°girone C); Lecce86°girone C); Trapani(7°girone C); Incedit Foggia(8°girone C); Casertana(9°girone C); Pisa(1° II Serie Girone E).

Dopo “l’ammissione” del Chieti in C1 nel 1978-79-80 ci fu la 3^ retrocessione nella serie C2, tra questa  Serie  e l’Interregionale si arriva  al 1990-91, cioè del girone di cui stiamo descrivendo la sua storia.

CAMPIONATO 1990-91 SERIE  C2  - GIRONE C-18 squadre

Due promozione e tre retrocessioni per i due gironi della C1. La C2 è stata suddivisa in tre gironi di 20 squadre (Due promozioni per ogni girone). Sono retrocesse tre formazioni, più altre due (le perdenti dello spareggio tra le quartùltime classificate)


Promosse:          Chieti (1^ Classificata-50 punti)    Sambenedettese (2^ Classificata, 46 punti)

Retrocesse:        MartinaFranca(26),Riccione(27),Fasano(29),(Per Classifica Avulsa tra Fasano-Jesi e  Altamura)       Jesi (29)

Spareggio retrocessione: Jesi (29) - Altamura (29) 1-1 dts (4-5 dopo calci di rigore) vince Altamura  e va allo spareggio con una delle quintùltime e perde, successivamente  viene ripescata per la C2.

CHIETI  CALCIO SpA- ANNO DI FONDAZIONE: 1922            SEDE: Viale Abruzzo, N° 60           66013 CHIETI Scalo.      CAMPO DI GIOCO: Stadio “Guido Angelini” (MT. 110x75 10.000 posti)  Colori: maglia nero-verde, calzoncini neri, calzettoni nero-verdi

Gruppo leader: dott. Mario Mancaniello, responsabile      Presidente: Mario Gaini.    Amministratore delegato : Claudio dott. Garzelli       Direttore sportivo: Claudio dott. Garzelli        Medico sociale: Dott. Paolo Tamburro          Medico sociale per la Primavera: Dott. Giuseppe Ciancaglini      Massaggiatore: Giacomo Ianieri e Claudio D’Arcangelo.  Segretaria:Marilena Aceto.      

Allenatore:Ezio Volpi      Vice-Allenatori: Rossano Di  Lello  e  Amedeo Assetta


Mario Mancaniello, il patron del Chieti

 

 

Organi dirigenziali squadre giovanili:

Direttore responsabile:Valeriani Miani, Segretario:Pietro Ciarrone;  Dirigenti accompagnatori: Bonaventura, Capuano, Vincenzo Maccione, Luigi Mancinelli, Gianni Daviero, Giuliano Bevilacqua, Alberto Baldonero,  Medico sociale: Giuseppe Ciancaglini,  Massaggiatore:Claudio D’Arcangelo.     Allenatore Berretti: Solfanelli Paolo.   Allenatore Primavera: Assetta Amedeo

Giocatori Primavera: Cirotti S., D’Angelo L., De Amicis Massimo, Delli Rocili Federico, Del Rosso P., De Petris Dimitri, Di Matteo Oscar, Di Meo Emiliano, D’Incecco L., D’Intino M.,Di Silvestro A.,Donatucci M.,D’Orazio A., Federico Sandro, Giacich D.L., Grifone N., Maccione L., Melchiorre R., Pompeo G.,Sabatelli Emidio,Soccorsi F.,.Tomei Francesco G., Perricone S. Allenatore Assetta

Giocatori Berretti:Ambrosini F.,Canzano V.,Cellini T:, Ciarallo F.,Colaiocco Moreno, D’Andrea G.,D’Angelo.,Di Marzio A.,Di Pietro T.,D’Onofrio I.,Marchesani A.,Rocchio M.,Roccioletti F.,Sammassimo Diego,Serino R.,Giancaterina L.,.Allenatore: Solfanelli.

Campagna acquisti: Il portiere Marigo è tornato dopo 10 anni, il centrocampista Picconi-uno dei migliori sul mercato-farà partedella rosa, ritorna l’attaccante Sgherri-molto pericoloso-, dalla Lodigiani arriva un validissimo Cavezzi, il giocatore Presicci molto valido anche tecnicamente, ma ignorato da vari allenatori. Ma l’arrivo, sempre dalla Lodigiani di Ezio Volpi, viene a colmare il rapporto pubblico-Giammarinaro fattosi molto difficile.

ANDATA:

1^And.16 Sett.TERAMO-CHIETI  0-2.           2^And.23 Sett.CHIETI-VASTESE  1-0.     

5^And.14 Ott CHIETI-LANCIANO  1-0.          6^And.21 Ott Riccione-CHIETI  0-1.  

7^And. 4 Nov Bisceglie-CHIETI  0-1.             8^And.11Nov. CHIETI-Fasano  3-0.

10^And.26Nov. CHIETI-Vis Pesaro 2-0.      12^And.9 Dic CHIETI-Rimini 2-1. 

13^And.16 Dic Martina-CHIETI 1-3.            14^And.30 Dic CHIETI-Altamura 2-1.  

16^And.13 Gen91CHIETI Trani 2-0.             17^And.20 Gen91Civitanovese-CHIETI  2-3

RITORNO.


6^Rit 17 Mar 91.CHIETI-Riccione  1-0           7^Rit.24 Mar 91 CHIETI-Bisceglie 1-0.   

9^Rit. 7 Apr 91 CHIETI-Molfetta  2-0.         10^Rit.14 Apr 91 Vis Pesaro-CHIETI  0-1. 

12^Rit. 5 Mag 91 Rimini-CHIETI  0-1.          13^Rit.12 Mag 91CHIETI-Martina  4-0. CHIETI gia’ Promossa in C1.

 Ruolino squadra:   18  vittorie  

16 SETTEMBRE (1^AND):Civitanovese-Rimini 0-1,Jesi-Fasano 3-0,Martina Altamura 0-0,Riccione-GIULIANOVA 0-0,  Sambenedettese-Bisceglie2-1,TERAMO-CHIETI 0-2,Trani-FRANCAVILLA 1-2,VASTESE-LANCIANO 0-1,V. Pesaro-Molfetta  0-0

Marcatori:  2 reti: Minuti (Sambenedettese), 1 rete: Feola e Sgherri (CHIETI), Fusco (LANCIANO), Repesco, Sandri e D’Angelo

 ( Jesi), Cipoletti (Bisceglie), Turchi (Civitanovese), Contestabile e Falconi (Frosinone), Gentile (Trani).

CLASSIFICA:  CHIETI  2, FRANCAVILLA 2, LANCIANO  2, Rimini  2, Jesi  2, Sambenedettese  2, Altamura 1, GIULIANOVA 1, Molfetta 1, Martina 1, Riccione 1, Vis Pesaro 1, Bisceglie  0, Fasano  0, Civitanovese  0, TERAMO  0, Trani 0, VASTESE  0.

Due promozioni, quattro retrocessioni, spareggio per la quint’ultima

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  17 SETTEMBRE 1990. <<IL CHIETI SI VESTE SUBITO DA FAVOLA>>

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola(De Amicis II° dal 44’st), Picconi, De Amicis I°,Morganti, Colazzilli, De Massis, Pagliari, Presicci, Sgherri (Pallanch dal 40’ st), (12. Corneli, Leone, Sabatelli. All. Volpi.

TERAMO: Marcon, D’Eustacchio, Drogheo, Scotti, pieleoni(Pernarella dal 1’st), Grillo, Gazzani, Di Pietro, Codice, Chiesa (Di Simona dal 14’ st), Diodicibus, 12 Moro G., 13 Moro P., 15 Mazzagatti. All. Del Neri.

Arbitro: Marchese di Napoli.

NOTE: spettatori 2500. Espulso Scotti.Ammoniti: Consorti, Sgherri, Di Pietro.

Marcatori Feola(C) al 19’ Pt,Sgherri (C) 46’ Pt

Feola e Sgherri chiudono la partita con il Teramo e fanno presagire  un ottimo  campionato.Il CHIETI ha dominato e ha resistito alla reazione dell’avversario concretizzatasi con un rigore che Marigo ha ben parato su tiro di Diodicibus.


)

23 SETTEMBRE (2^ AND): Altamura-Civitanovese 2-2, Bisceglie-Riccione 2-0, CHIETI-VASTESE 1-0, Fasano-Vis Pesaro 0-1, FRANCAVILLA-TERAMO 0-1, GIULIANOVA-Martina 2-1, LANCIANO-Sambened. 1-1, Molfetta-Trani 2-1, Rimini-Jesi 2-1

CLASSIFICA:    CHIETI 4, Rimini  4, FRANCAVILLA 3, GIULIANOVA  3, LANCIANO 3, Molfetta  3, Sambenedettese  3, Vis Pesaro 3, Altamura  2, Bisceglie  2, Jesi  2, Civitanovese 1, MartinA 1, Riccione 1, TERAMO 1, Fasano  0, Trani  0, VASTESE  0   Marcatori2 Reti: Tani (Rimini), Minuti (1;Samb)

 

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  24 SETTEMBRE 1990. <<CHIETI E RIMINI LA PRIMA COPPIA REGINA>>

CHIETI-VASTESE 1-0            Marcatore: Presicci 12’pt (C) 12’

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola, Colazzilli, De Amicis G., Morganti, Pallanch, Picconi, Pagliari II°, Presicci (De Massis 43’st), Sgherri. (12 Corneli, 14 Tomei, 15 M. De Amicis). All. Volpi.

VASTESE: Di Giulio, Cosco (Baiocco), Castorani, De Santis, Negri, Genovasi, Tortora, Bosetti, Scotini, Di Felice, Covelli (Naccarella). (12 De Filippo, 14 Matteazzi, 15 Artibani). All. Giammarinaro.           ARBITRO. Borriello Di Mantova.   

NOTE. Prima della partita il CHIETI ha premiato Gianluca Capitano, nativo di CHIETI,Campione del Mondo di tandem. Ammoniti. Castorani ( V), Di Felice ( V), Presicci (C), Genovasi ( V), De Amicis(C). Angoli 5-4 Per la Vastese. Spettatori presenti 3.500 circa.

Un gol di Presicci ha risolto il derby abruzzese e la vittoria del CHIETI è stata meritata.

14 OTTOBRE (5^ AND):Altamura-Vis Pesaro 0-0, Bisceglie-Fasano 3-0, CHIETI-LANCIANO 1-0, Civitanovese-Sambenedettese 0-2, FRANCAVILLA-Rimini 1-0, Jesi-Trani 0-0, Molfetta-GIULIANOVA 3-0, Riccione-Martina 2-1, TERAMO-VASTESE 0-0

Marcatori:     4 reti: Sandri (2,Jesi), Minuti (Sambenedettese);  3 reti: Contestabile (FRANCAVILLA)

CLASSIFICA:    Vis Pesaro 8, CHIETI 8, FRANCAVILLA 8, Sambenedettese 7, Molfetta 7, Rimini 6, Bisceglie 6, GIULIANOVA 5, LANCIANO 5, Altamura 5, Jesi 5, TERAMO 5, Civitanovese 4, Riccione 4, VASTESE 3, Martina 2, Fasano 1, Trani 1

 

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  15 OTTOBRE 1990. <<FRANCAVILLA E CHIETI PRENDONO PESARO>>

CHIETI-LANCIANO 1-0 (0-0)           Marcatore: De  Amicis G. 6’st (C)

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola, Colazzilli, De Amicis G., Morganti, Pallanch, Picconi, Pagliari II°, Presicci, Sgherri (Leone dal 43’st.). In panchina:12 Corneli, 13 Bellandrini, 14 De Massis, 16 D’Angelo. All. Volpi.

LANCIANO: Delli Pizzi, Pennese (Zacchini 22’st), Marchesan Tavarilli, Sandri, Dragone, Centrone, Marchi, Fusco, Montani, Marinelli (Arcone 15’st). In panchina:12.Ranavolo, 13.Portaluri, 16.Martinoia. All.Prosperi.

ARBITRO: Introvine di Conegliano.                           NOTE .Spettatori 2500.Piccola rappresentanza di tifosi frentani. Ammoniti: Sandri (La), Picconi (C), Pennese (La), Presicci (C), Morganti (C) Sgherri(C)

Il CHIETI  fa suo un incontro che ha visto le due squadre affrontarsi a viso aperto in un classico “derby”.

 

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  22 Ottobre 1990. <<IL CHIETI RINGRAZIA E ALLUNGA IL PASSO>>

21 OTTOBRE (6^ AND): Fasano-TERAMO 0-2, GIULIANOVA-FRANCAVILLA 0-0, LANCIANO-Altamura 1-0, Martina-Molfetta 3-1, Riccione-CHIETI  0-1, Sambenedettese-Jesi 2-1, Trani-Rimini 1-1,VASTESE-Civitanovese 2-1,Vis Pesaro-Bisceglie 0-0

Marcatori:          4 reti: Sandri (2,Jesi), Minuti (Sambenedettese);  3 reti: Presicci (CHIETI), Russo (VASTESE), Borrelli (Martina),

CLASSIFICA: CHIETI 10, FRANCAVILLA 9, Sambenedettese  9, Vis Pesaro  9, Rimini 7, Bisceglie  7, LANCIANO 7, Molfetta   7, TERAMO  7, GIULIANOVA  6, Altamura  5, Jesi  5, VASTESE 5, Civitanovese 4, Martina Franca 4, Riccione 4, Trani 2, Fasano 1.

Riccione-CHIETI 0-1 (0-1)                 Marcatore: Presicci (C)(R) (34’pt)

RICCIONE:Muccioli, Pari, Tentoni, Chiericozzi (Fraternali 10’st), Mingucci, Polverino, Fiaschi, Goretti, Mingatti (De Rosa 1’st), Bramini, Iachini. In panchina: 12.Sanchi, 13.Conti, 14.Fantini.All. Menichini.

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola, Colazzilli, De Amicis G., Morganti, Pallanch (al 45’st De Massis), Picconi, Pagliari II°, Presicci, Sgherri (Leone dal 43’st.). In panchina:12 Corneli, 13 Bellandrini, 14 De Massis, 16 D’angelo. All. Volpi.

ARBITRO:Cavanna di Roma.   NOTE. Spettatori 1.000 circa,rappresentanaza di tifosi neriverdi . Ammoniti: Mingucci e Fiaschi (R), Picconi e  Sgherri (C). Angoli 3-3.    

Con questa vittoria il CHIETI rimane solo in classifica al primo posto. I teatini non hanno avuto problemi per la vittoria.

28 Ottobre-Partita Amichevole: CHIETI-Gubbio (SrC2/A) (risultato mancante)  Giocatori Gubbio: Baldinelli, Brandolini, Brugaletta, Caruso, Cortiula(p), Davin, De Juliis, Di Addezio(p), Facchini, Franceschini, Giammarioli, Giampaolo, Giunchi, Marcangeli, Mazzucco, Morreale, Pugnitopo, Ragnacci,

4  NOVEMBRE (7^ AND): Altamura-VASTESE 3-0, Bisceglie-CHIETI 0-1, Civitanovese-Trani 1-0,FRANCAVILLA-Riccione 0-0, Jesi-Martina 1-0, Molfetta-Fasano 3-0, Rimini-LANCIANO 2-1, TERAMO-Sambenedettese 0-0,Vis Pesaro-GIULIANOVA 0-0

Marcatori:          4 reti: Sandri (1,Jesi), Tani (1,Rimini), Minuti (Sambenedettese);  3 reti: Presicci (1.CHIETI), Del Zotti (Molfetta), Gazzani (1.TERAMO), Russo ( VASTESE), Borrelli (Martina)Contestabile (FRANCAVILLA).


CLASSIFICA: CHIETI 12,Vis Pesaro 10, Sambenedettese 10, FRANCAVILLA 10, Rimini 9, Molfetta 9, TERAMO 8, LANCIANO 7, Jesi 7, GIULIANOVA 7, Bisceglie 7, Altamura 7, Civitanovese 6,VASTESE 5,Riccione 5, Martina 4, Trani 2, Fasano 1

 

DALLA GAZZETTA DELLO  SPORT  5 NOVEMBRE 1990. <<L’INARRESTABILE CHIETI SALUTA TUTTI>>

Bisceglie-CHIETI    0-1 (0-0)          Marcatore: Colazzilli (C) (25’pt)

BISCEGLIE: Mosconi, Liquidato, Di Bari, Riccardo, Delli Carri, Di Corato, Lambertini, Toma (Acquaviva 40’st), Fusi, Capoccia, Limone (Di Bari 30’st), Scaringella.In panchina: 12.Santarsiero, 14.Polimuro.15. De Feudis.All. Ripari.

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola, Colazzilli, De Amicis G., Morganti, Pallanch (De Massis 44’st), Picconi, Leone, Presicci (Bellandrini 43’st), Sgherri. In panchina:12 Corneli, 14 Simeoni, 16 Di Meo. All. Volpi. ARBITRO: Baldas di Trieste.  NOTE. Spettatori 4.000 circa.Angoli 5-5.


 Per il Bisceglie é la prima sconfitta in casa del campionato. Il CHIETI consolida il suo primato con due punti di vantaggio.

11 NOVEMBRE ( 8^ AND): CHIETI-Fasano 3-0, GIULIANOVA-Bisceglie 2-2, Jesi-FRANCAVILLA 1-0, LANCIANO-Vis Pesaro 1-0, Martina-Rimini 0-0, Riccione-Civitanovese 1-1, Sambenedettese-Altamura 3-0, Trani-TERAMO 1-0, VASTESE-Molfetta 1-0

Marcatori:   5 Reti: Minuti (Samb);  4 Reti: Capoccia (Bisceglie), Sandri (2, Jesi), Tani (1, Rimini);  3 Reti: Presicci (1, CHIETI), Contestabile (FRANCAVILLA), Borrelli (Martina), Del Zotti (Molfetta), Gazzani (1,TERAMO), Russo (VASTESE).

CLASSIFICA: CHIETI 14, Sambenedettese 12, Rimini 10, FRANCAVILLA 10, Vis Pesaro 10, LANCIANO  9, Molfetta  9, Jesi  9, Bisceglie, GIULIANOVA e  TERAMO  8, Altamura, Civitanovese e VASTESE 7, Riccione  5, Trani  4, Martina  4, Fasano 1

 

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  12 NOVEMBRE 1990. <<IL CHIETI FA IL VUOTO,LA SAMB RESISTE>>

CHIETI-FASANO 3-0               Marcatori:  Pagliari II° (C) (18’st), Fantoni (F) (Aut,27’st)), Sgherri (C) (43’st).

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola, Colazzilli (Leone 13’st), De Amicis G., Morganti, Pallanch, Picconi, Pagliari II°, Presicci (Cavezzi 37’st) Sgherri. (Corneli, Bellandrini, De Massis). All. Volpi.

FASANO: Vergallo, Fantoni, Galfani, De Angelis (De Napoli), Amendola, Arsenio, Foschi, Mari, De Tommaso, Grande, Berardi (Martinion), (Pilagatti, De Lorenzo, Colucci).                                             ARBITRO: Repace di Perugia                       NOTE.Spettatori 3.000 circa. Ammoniti Arsenio, (F), De Angelis(FA), Picconi (C), Di Tommaso (F), Colazzilli (C).Angoli 11-2 per il CHIETI.

Malgrado il punteggio, il CHIETI ha segnato la prima rete alla metà della ripresa con Pagliari II°, che ha approfittato di un  errore della difesa ospite.La squadra ha giocato molto bene rendendosi molto brillante ed il successo non fa una grinza.

25 NOVEMBRE (10^ AND) Bisceglie-Molfetta 1-0, CHIETI-Vis Pesaro 2-0,Fasano-Civitanovese1-0,GIULIANOVA-Altamura 1-1, LANCIANO-FRANCAVILLA 0-0, Martina-TERAMO 0-3, Riccione-Jesi 2-1,Sambenedettese-Rimini 0-0,VASTESE-Trani 2-1

Marcatori:          6 Reti: Minuti (Samb);  4 Reti: Capoccia (Bisceglie), Russo (VASTESE),  Gazzani (1,TERAMO), Sandri (2, Jesi), Presicci (1, CHIETI), Tani (1, Rimini)

CLASSIFICA: CHIETI 17; Sambenedettese 13; Rimini 13; FRANCAVILLA 13;Vis Pesaro 11;Jesi11;GIULIANOVA 11;Molfetta 10; LANCIANO 10; Bisceglie 10; TERAMO 10; VASTESE 10; Civitanovese 9; Altamura 9; Riccione 9; Martina 6; Trani 5; Fasano   3.

La capolista batte la Vis Pesaro-Fasano, primo gol e prima vittoria  -un punto a testa tra Samb  e Rimini.

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  26 NOVEMBRE 1990. <<IL CHIETI HA GIA’ FATTO IL VUOTO>>

CHIETI-Vis Pesaro   2-0 (2-0).   Marcatori: Pagliari II°(19’pt), Presicci (25’pt)

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola (Colazzilli 6’st), Picconi, De Amicis G., Morganti, Pallanch, Cavezzi, Pagliari II°, Presicci, Sgherri (Leone 15’st).In panchina: 12.Corneli, 14.De Petris, 15.Sabatelli).  All. Volpi.

VIS PESARO: Riccetelli, Paolone, Bevanati, Olive, Mosconi, Zoratto (Zappasodi), Bonvini, Tardini, Pazzaglia, Galli (Calamai), Badalotti. In panchina:12.Tonelli, 14.Bracci, 15.Magi.All. Mei.                                    

ARBITRO:Dinelli di Lucca.                            NOTE:  Spettatori circa 3000 circa. Incidente a Feola, poi trasportato in ospedale.Ammoniti Pagliari II° (C), Badalotti (VP).Angoli: 4-4.

Incontro giocato con belle trame di gioco che hanno portato alla realizzazione di due reti pregevoli.Il CHIETI ha incrementato il vantaggio sulle inseguitrici.La prima parte dell’incontro ha messo il luce un ottimo CHIETI.Infortunio a Feola.

9 DICEMBRE (12^ AND):Bisceglie-TERAMO 0-0, CHIETI-Rimini 2-1,Civitanovese-Jesi 2-0, Fasano-Altamura 2-1,GIULIANOVA-LANCIANO 1-2, Riccione-Molfetta 2-1, Sambenedettese-Trani 1-1, VASTESE-Martina 0-0, Vis Pesaro-FRANCAVILLA 1-0

Marcatori:  6 Reti: Minuti (Samb) (1R);  4 Reti: Presicci (1, CHIETI), Capoccia (Bisceglie), Russo (VASTESE), Gazzani

 (1,TERAMO), Sandri (2,Jesi), Tani (1,Rimini), Del Zotti (Molfetta).

CLASSIFICA: CHIETI 20, Sambenedettese 15, Rimini 14, FRANCAVILLA 13, TERAMO 13, VASTESE 13, Vis Pesaro 13, Civitanovese 13, LANCIANO 12, GIULIANOVA 12, Jesi 12, Altamura 11, Bisceglie 11, Riccione 11, Martina 8, Trani 8, Fasano 5.

 

La formazione di Volpi supera il Rimini e ora ha 5 punti sulla Samb bloccata in casa-Francavilla k.o.

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  10 DICEMBRE  1990. <<CHIETI METTE LA PROMOZIONE IN BANCA>>

CHIETI-RIMINI 2-1  (1-0)               Marcatori: Sgherri 11’pt (C), Pagliari II° 17’st  (C), Sanguin 31’st ,

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola, Picconi, De Amicis G., Morganti, Pallanch, Cavezzi (Colazzilli), Pagliari II°, Presicci, Sgherri (Leone); (12 Corneli, 14 Simeoni, 16 De Massis).All. Volpi.

RIMINI: Finucci, Pecorilli, Baldassarri, Cavagna, La Scala, Sanguin, Turchi, Cangini, Gennaretti (Telesio), Tani, Leonardi. (12 Marinelli, 13 Zanchi, Brinoni. All. Spini             Rosa giocatori: Barbabella, Castellani, Giovagnoli, Paganelli, Pecorilli, Perazzini, ARBITRO: Rocchi di Roma        

NOTE. Ammoniti Pallanch (C), Fecorelli , Cericola . Terreno pesante, spettatori presenti tremila.Angoli 5-3 per il CHIETI.

Il CHIETI con una bella partita ha vinto meritatamente, anche se il Rimini non é stato a guardare. Sgherri e Pagliari II° hanno portato in vantaggio i neroverdi ed il Rimini ha accorciato le distanze su calcio piazzato.Ora il CHIETI ha cinque punti di vantaggio sulla seconda.

16 DICEMBRE  (13^ AND): Martina-Chieti 1-3, Altamura-Molfetta 0-2,FRANCAVILLA-Bisceglie 1-0,Jesi-VASTESE 1-1, LANCIANO-Fasano 4-1, Rimini-Riccione1-1, Samb-GIULIANOVA 0-0, TERAMO-Civitanovese 2-1, Trani-Vis Pesaro 0-0.                Marcatori:  6 Reti: Minuti (Sambenedettese,1 R), Del Zotti (Molfetta);  4 Reti: Russo (VASTESE)

CLASSIFICA: CHIETI  22, Sambenedettese 16, Rimini, FRANCAVILLA e TERAMO 15, LANCIANO, Molfetta, VASTESE e Vis Pesaro 14, GIULIANOVA 13, Civitanovese 13, Jesi 13, Riccione 12, Bisceglie 11, AltamurA 11, Trani 9, Martina 8, Fasano   5

 

Capolista con sette punti sulla terza. La Samb pareggia in casa e perde un punto-Salgono Francavilla e Teramo..

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  17 DICEMBRE 1990. <<IL CHIETI HA GIA’ LA TESTA IN C1>>

Martina-CHIETI  1-3 (0-1)    Marcatori: 32’pt Federico (M, autor), 7’st Pallanch(C), 27’st  Pagliari II° (C), 45’st Borrelli (M)

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola (33’st Colazzilli), Picconi, De Amicis G., Morganti, Pallanch (42’pt De Massis), Cavezzi, Pagliari II°, Presicci, Sgherri. (12 Corneli, 14.Leone, 15 Bellandrini) All. Volpi.

MARTINA: Longo (Galati), Federico, Calogiuri, Ricciardi, Giannone, Di Vincenzo, Giannini, Palese (Maci), Borrelli Massimo II°, Cioffi, Rocchetti.(13 Carpineti, 14 Falabella, 16 Di Fino).All.Aristei.                     ARBITRO: Contente di Salerno.  

NOTE. Giornata piovosa con terreno pesante. Spettatori 500.Ammoniti Feola e Cavezzi (C) e Cioffi, Rocchetti (M).Angoli 2-2.

Il quarto successo esterno della squadra abruzzese é stato sancito dalla evedente superiorità del CHIETI Il Martina ha segnato la rete al 90’ approfittando di un rilassamento della difesa chietina.Il CHIETI gioca veramente bene.

30 DICEMBRE  (14^ AND): CHIETI-Altamura 2-1, Bisceglie-Trani 0-0,Civitanovese-FRANCAVILLA 1-1,Fasano-Martina 1-0, GIULIANOVA-TERAMO 1-0, Molfetta-Rimini 1-0, Riccione-LANCIANO 0-0,VASTESE-Sambenedettese 0-0,Vis Pesaro-Jesi 1-1,

Marcatori:   6 Reti: Del Zotti (Molfetta), Minuti (2, Samb);  5 Reti: Presicci (2, CHIETI); Russo (VASTESE)

CLASSIFICA: CHIETI 24,Sambenedettese17,FRANCAVILLA16,Molfetta16,LANCIANO15,Rimini15,GIULIANOVA15, TERAMO 15,VASTESE 15,Vis Pesaro 15,Jesi 14,Civitanovese 14,Riccione 3,Bisceglie 12,Altamura 11,Trani 10,Martina 8,Fasano 7

 

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  31 DICEMBRE 1990. << CHIETI,IL PIACERE DI CORRERE>>

CHIETI-Altamura 2-1 (0-0)        Marcatori: Pallanch(C) 6’st, Squicciarini (A) 40’st, Presicci (C) su rigore 47’st.

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola, Picconi, Colazzilli (Bellandrini 44’st), Morganti, Pallanch, Cavezzi (Leone 27 st), Pagliari II°, Presicci, Sgherri.(12 Corneli, 14 Simeoni, 16 De Petris). All. Volpi

ALTAMURA: Spinosi, Cornacchia, Lauriola, Bitetto,(Squicciarini), Longo (Chianese), La Spada, Villirillo, Cuccorillo, D’Angelo, Natalicchio, Di Nardi.(12 Della Torre, 13 De Bellis, 16 Di Mattia).All. Di Benedetto.     

ARBITRO: Zuccolini di Reggio Emilia.          NOTE. spettatori 2000.Espulsi Cornacchia (A), Villirillo (A).Ang. 9-1 per il CHIETI.

Con un grande finale la vittoria é arrivata al recupero su rigore calciato da Presicci,per un fallo su Sgherri, dopo il pareggio segnato dall’Altamura a pochi minuti dalla fine.Morganti gioca benissimo.

 

13 GENNAIO1991(16^AND):CHIETI-Trani2-0,Altamura-FRANCAVILLA1-0,Bisceglie-Jesi 1-0,Fasano-Rimini 1-0, GIULIANOVA-Civitanovese  0-0, LANCIANO-TERAMO 0-0, Molfetta-Sambenedettese 0-0, Riccione-VASTESE 3-0, Vis Pesaro-Martina 2-0,

Marcatori6 Reti: Del Zotti (Molfetta), Minuti (2, Samb), Capoccia (Bisceglie), Presicci (2, CHIETI),    5 Reti: Tani (1, Rimini), Russo (VASTESE), Pazzaglia (Vis Pesaro)

 

Il Chieti prosegue la marcia trionfale e aumenta il vantaggio sulle Terze-Avanza Il Teramo..

DALLA GAZZETTA DELLO SPORT 14 GENNAIO 1991.<<LA SAMB SI LIBERA DEL

FRANCAVILLA>>

CHIETI-Trani   2-0 (1-0)                                 Marcatori: Picconi (C) 22’pt, Presicci (C) 3’st.

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola, Picconi, De Amicis G., Morganti, Pallanch, Cavezzi, Pagliari II°, Presicci (Bellandrini 44’st), Sgherri (Leone 42’st). (12 Corneli, !3 Simeoni, 14 De Massis).All. Volpi.

TRANI:Goletti, Guadalupi, Italia (Marini), Ottavi, Borsani, Chiricallo, Gentile, Dalla Buona, Gerundini, Terrevoli, Micciola,(12 Albergo, 13 Battaglia, 14 Piccolo, 15 D’Amato).All Giannatasio.

ARBITRO: Rausa di Cosenza                        NOTE. Spettatori 1800.  Ammoniti Micciola (T) e Morganti (C). Angoli 7-1

Due gol di testa hanno sancito la vittoria del CHIETI, aumentando il divario dalle inseguitrici(6 punti).Il Trani ha cercato di opporsi ma alla fine é dovuta soccombere.Gemellaggio tra le due tifoserie.

20 GENNAIO 1991(17^ AND):Civitanovese-CHIETI 2-3, FRANCAVILLA-Fasano1-1, Jesi-Altamura 1-1, Martina-LANCIANO 2-1, Rimini-Vis Pesaro 0-0, Samb-Riccione 0-0, TERAMO-Molfetta 1-0, Trani-GIULIANOVA 2-0, VASTESE-Bisceglie            2-0

CLASSIFICA:  CHIETI  28, Sambenedettese  21, TERAMO  20, FRANCAVILLA e VASTESE 19, Rimini e Vis Pesaro 18,

GIULIANOVA, Molfetta, Civitanovese e Riccione 17, Bisceglie, LANCIANO e Jesi 16, Altamura 14, Trani 13, Fasano e Martina 10,

Marcatori:    6 reti:Del Zotti (Molfetta), Minuti (Samb),  5 reti:Presicci (CHIETI), Russo (VASTESE), Capoccia (Bisceglie),  4 reti: Gazzani (TERAMO), Sandri (Jesi), Tani (Rimini),

Il Chieti vince a Civitanova. Sono otto i punti di vantaggio sulla terza:Sale la Vastese..

DALLA GAZZETTA DELLO SPORT 14 GENNAIO 1991.<<IRROMPE IL TERAMO E LA SAMB TREMA>>

Civitanovese-CHIETI  2-3 (0-0)     

Marcatori: Sgherri (C) (2,36’ e 44’ st), Presicci (C) (40’), Cesari (CI) (17’st), Scoponi (CI) (33’st).

CIVITANOVESE: Armellini, Moscetta, Tridici, Ferri (Bentella), Tomassetti, Scoponi, Marcantoni (Peniconi), Tacchi, Cesari, Cichella, Calvaresi.In panchina: Alberti, Giacchetti, Altamura. All. Bufalari.          Rosa giocatori:  Bettella, Calvarese, Cerqueti, D’Aurelio, De Cesare, Pediconi, Ricci, Scipioni.

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola, Picconi, De Amicis G.(Sabatelli), Bellandrini, Pallanch, Cavezzi, Pagliari II°, Presicci, Sgherri. In panchina: Corneli, De Massis, Simeoni, Leone.All. Volpi.                                

ARBITRO: Casoli di Reggio Emilia.                           

NOTE: Terreno buono con folta rappresentaza neroverde.Ammoniti: Scoponi (CI), Tridici (CI), Cavezzi (C), Presicci (C). Spettatori 1000 paganti. Angoli 7-5 per la Civitanovese.

Un primo tempo giocata alla grande ha consentito al CHIETI di vincere una partita che si presentava spigolosa.E’ stato Sgherri che al 90’ ha dato la vittoria alla propria squadra con un colpo di testa.Sgherri vincerà la classifica marcatori del Girone!

 

17 MARZO 1991  (6^RIT): Altamura-LANCIANO 2-0Bisceglie-Vis Pesaro 0-0,CHIETI-Riccione 1-0,Civitanovese-VASTESE 0-1, FRANCAVILLA-GIULIANOVA 2-0, Jesi-Samb.0-1, Molfetta-Martina 1-1,        Rimini-Trani 0-0,TERAMO-Fasano 1-0

CLASSIFICA:CHIETI35,Sambenedettese31,TERAMO 29,Vis Pesaro 28, VASTESE 27, FRANCAVILLA 26, Rimini 23, GIULIANOVA e Trani  22, Jesi , Molfetta e Bisceglie  21, Altamura  20, Riccione, Civitanovese e LANCIANO 19, Martina 16, Fasano 15,

Marcatori:  8 reti:Pazzaglia (Vis Pesaro), Russo (Vastese) 7 reti:Presicci (CHIETI), Gentile(Trani), Capoccia (Bisceglie), Tani (Rimini)

 

IL CHIETI continua la sua marcia imitato dalla Samb-Il pugliesi si lasciano alle spalle cinque avversari.

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  18 MARZO 1991. << L’ALTAMURA FA IL BALZO PIU’ LUNGO>>

 

CHIETI-Riccione 1-0 (1-0)

CHIETI: Marigo, Consorti, Bellandrini, Picconi, Feola, Morganti, Pallanch (al 45’stColazzilli), Cavezzi, Pagliari II°, Presicci, Sgherri. In panchina: Corneli, Simeoni, De Massis, Leone.All. Volpi.

RICCIONE: Muccioli, Mingucci, Todone (Dego), Tentoni, Polverino, Pari, Fiaschi, Goretti Mingatti (Doto), Bramini, Iachini. In panchina: Campana, Chiricozzi, Fantini. All. Mattè.

ARBITRO: Salerno.           NOTE: Spettatori 2000. Ammonito: Morganti (C).Angoli 5-5

Il CHIETI ritorna alla vittoria dopo diversi pareggi.Comunque la vittoria é stata meritata.Sempre 4 punti  la dividono dalla Samb.

 

24 MARZO 1991 (7^RIT):CHIETI-Bisceglie 1-0, Fasano-Molfetta 1-0,GIULIANOVA-Vis Pesaro 0-0, LANCIANO-Rimini 0-0,Martina-Jesi 1-0, Riccione-FRANCAVILLA 1-1, Samb-TERAMO 0-0,Trani-Civitanovese 2-0,VASTESE-Altamura 3-0

CLASSIFICA:   CHIETI  37, Sambenedettese  32, TERAMO 30, Vis Pesaro e, VASTESE  29, FRANCAVILLA  27, Rimini  e Trani  24, GIULIANOVA  23, Jesi, Molfetta  e Bisceglie  21, Riccione, Altamura e LANCIANO  20,Civitanovese 19, Martina 18, Fasano 17,

Marcatori: 8 reti:Pazzaglia(Vis Pesaro),Russo (VASTESE), 7 reti: Presicci e Sgherri(CHIETI), Gentile (Trani), Capoccia (Bisceglie).

 

Mentre il CHIETI continua la sua corsa solitaria,è sempre più bagarre per il secondo posto..

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  25 MARZO 1991. << IL TERAMO NON SI SCOTTA A SAN BENEDETTO>>

 

CHIETI-Bisceglie 1-0 (0-0)                                           Marcatore: Sgherri (C) (38’st)

CHIETI: Marigo, Consorti,  Feola, Picconi, De Amicis G., Morganti, Pallanch, Cavezzi, Pagliari II° (44’st,Colazzilli), Presicci, Sgherri. In panchina: Corneli, Bellandrini, Simeoni, Leone.All. Volpi.

BISCEGLIE: Santarsiero, Salvigni, Di Bari R., Di Bari G., Di Corato, Liquidato, Fulvi, Scaringella, Capoccia, Toma (Pitino), Limone (Lambertini),  In panchina: Mosconi, Cipolletti, De Feudis. All. Florimbi.        ARBITRO: Iannello di Voghera. NOTE: Spettatori circa 1500+abbonati. Espulsione: Presicci (C). Ammoniti: Liquidato (B), Pagliari II° (C). Angoli 7-4 per il CHIETI.

Una vittoria voluta e afferrata verso la fine da Sgherri che segnava di testa., anche se ha giocato in 10 uomini per l’espulsione di Presicci.

7 APRILE 1991  (9^ RIT) : Bisceglie-Rimini 1-0, CHIETI-Molfetta 2-0,Jesi-TERAMO  0-0, LANCIANO-Civitanovese 1-0, Martina-Trani 0-1,Riccione-Altamura 1-1, Sambenedettese-FRANCAVILLA 3-1,VASTESE-Vis Pesaro 1-0.

CLASSIFICA: CHIETI  40, Sambenedettese  36, TERAMO 33, VASTESE  32, Vis Pesaro 31, FRANCAVILLA  29, Rimini  26, Trani  26, GIULIANOVA  25,Bisceglie  24, Jesi, Molfetta  e LANCIANO  22,Riccione, Altamura  e Civitanovese  21,Fasano 19, Martina 18,

Marcatori: 9 reti:Pazzaglia (Vis Pesaro), Minuti (Samb)  8 reti:Russo (VASTESE), Tani (Rimini), Sgherri (CHIETI),  7 reti: Presicci (CHIETI),  Gentile (Trani), Capoccia (Bisceglie),

Le due di testa hanno guadagnato un altro punto sulle inseguitrici dopo il pareggio del Teramo.

<<DALLA GAZZETTA DELLO SPORT DEL 8 APRILE-Chieti e Samb, formalità per la C1>>

CHIETI-Molfetta   2-0 (0-0)           Marcatore: Sgherri (C) (12’st), Picconi (C) (R,28’st).

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola, Picconi, De Amicis G.(Simeoni 45’st), Morganti, Colazzilli(Leone 1’st), Pallanch,Pagliari II°, Cavezzi, Sgherri. In panchina: Corneli, Bellandrini, De Petris.All. Volpi.

MOLFETTA: Abrescia, Di Giovanni (Quaranta 20’st), Castagna, Di Baia, Tagliente, Raimondo, Casadei (Del Zotti 15’st), Grieco,

Tomba,De Bellis, Rizzi. In panchina: Roca, Mietta, Tuttisanti. All. Conte.

ARBITRO: Puggina di Rovigo.       NOTE: Spettatori  2.000. Espulsione: Del Zotti  (M), Sgherri (C).

Vittoria meritata della capolista con reti nella ripresa.Il CHIETI sembra avviato verso la promozione in Serie C1.

14 APRILE 1991 (10^ RIT):Altamura-GIULIANOVA 1-0,Civitanovese-Fasano1-1,FRANCAVILLA-LANCIANO 0-1,Jesi-Riccione 1-0, Molfetta-Bisceglie 0-0,Rimini-Sambenedettese 0-0,TERAMO-Martina 3-0,Trani-VASTESE0-0,Vis Pesaro-CHIETI 0-1.

CLASSIFICA: CHIETI  42, Sambenedettese 37, TERAMO 35,VASTESE  33, Vis Pesaro 31, FRANCAVILLA  29,Rimini  e Trani  27, GIULIANOVA  e Bisceglie  25, Jesi  e LANCIANO 24, Molfetta e Altamura  23,Civitanovese  22,Riccione 21,Fasano 20, Martina 18,

Marcatori:   9 reti:Pazzaglia (Vis Pesaro), Minuti (Samb), Sgherri (CHIETI),    8 reti:Russo (VASTESE), Tani (Rimini), 7 reti: Presicci (CHIETI),  Gentile (Trani), Capoccia (Bisceglie),

 

Mentre il  CHIETI fa corsa a parte(7 punti sulla terza),s’infiamma il derby dell’Adriatico per la seconda promozione..

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  15 APRILE 1991.<< DA TERAMO TRE MESSAGGI ALLA

SAMB>>

 

Vis Pesaro-CHIETI   0-1 (0-1)                                      Marcatore: Sgherri (C) (32’pt),

VIS PESARO: Riccetelli, Paolone, Bevanati (Albini), Bonvini(Zappasodi), Mosconi, Zoratto, Badalotti, Tardini, Pazzaglia, Secci, Calamai In panchina: Tonelli, Olive, Galli. All. Mei.

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola (41’st, Colazzilli), Picconi, De Amicis G., Morganti, Pallanch, Cavezzi, Pagliari II°, Presicci, Sgherri. In panchina: Corneli, Bellandrini, Simeoni, Leone.All. Volpi.

ARBITRO: Scarcelli di Cosenza.                                                               NOTE: Espulsione: Zoratto (VP).

L’imbattibilità del campo del Pesaro é caduta dopo circa un anno ad opera di una squadra, il CHIETI; che ha brillato per la sua tecnica e compattezza. Un gol di Sgherri chiude l’incontro, malgrado la rabbiosa reazione del Vis Pesaro che ,pur perdendo alcune occasioni, non evita la sconfitta.Sono avvenuti alcuni disordini alla fine della partita con il fermo di alcuni tifosi.Ora ha 5 punti di vantaggio sulla Samb e 7 sul Teramo.

5 MAGGIO. (12^ RIT): Rimini-CHIETI  0-1, Jesi-Civitanovese 0-1,FRANCAVILLA-Vis Pesaro 2-0, Altamura-Fasano 2-0,Martina-VASTESE 2-1, Trani-Sambenedettese 0-0; TERAMO-Bisceglie 1-0, Molfetta-Riccione 1-0,LANCIANO-GIULIANOVA 0-0.

Marcatori: 10 reti: Sgherri (CHIETI), 9 reti: Minuti (Samb), Pazzaglia (Vis Pesaro), Russo (VASTESE).

Chieti 45, Sambenedettese 39, TERAMO 38, VASTESE 35, Vis Pesaro 32, FRANCAVILLA 31, Trani e GIULIANOVA 28, Bisceglie, Rimini e LANCIANO 27, Jesi, Molfetta, Civitanovese e Altamura 25, Riccione e Fasano 22, Martina 21

 

IL CHIETI continua la sua marcia vincente.Un punto divide le due in lotta per il 2°posto-Colpo della Civitanovese.

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  6 MAGGIO 1991. << SAMB, SQUILLA L’ALLARME TERAMO>>

Rimini-CHIETI  0-1  (0-0)                                             Marcatori: Presicci (C) (10’st)

RIMINI: Finucci, Pecorilli, Baldassarri (Gennaretti), Brinoni, La Scala, Sanguin, Turchi, Valentini, Telesio (Protti), Tani, Paganelli. In panchina: Marinelli, Cangini, Coccia. All. Spini.    Rosa giocatori:  Barbabella, Castellani, Cavagna,Finucci.

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola, Picconi, De Amicis G., Morganti, Pallanch, Cavezzi, Pagliari II°, Presicci, Sgherri (Colazzilli).In panchina: Corneli, Bellandrini, Simeoni, Leone. All. Volpi.                                                    ARBITRO:Anselmo di Asti

NOTE: spettatori 1500 circa con rappresentanza di abruzzesi., partita guastata dalla pioggia incessante.. Ammoniti: Tani , Picconi (C), Sanguin.

Importante vittoria dei nero-verdi che mettono una serie ipoteca alla promozione in Serie C1.Il Rimini ha cercato di pareggiare ma

non sono riusciti nell’intento, la folta rappresentanza abruzzese ha acclamato la vittoria della propria squadra.

Marcatori: 11 Reti: Sgherri (CHIETI), Russo VASTESE;  10 Reti: Presicci (CHIETI), Minuti (Samb, 2)

Classifica: Chieti 47, Sambenedettese 41, TERAMO 38, VASTESE 37, Vis Pesaro 32, FRANCAVILLA 31, Trani 30, Bisceglie 29, GIULIANOVA 28,  Rimini 28, LANCIANO 27, Molfetta 27,  Civitanovese 27, Jesi 25,  Altamura 25,  Fasano 24,  Riccione 23, Martina 21

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  12 MAGGIO 1991. / Chieti aspetta un dono da Civitanova per brindare alla C1.

Risultato Civitanovese-Teramo 2-0. La Civitanovese ha battuto il Teramo allontanandolo dalla zona promozione.

Il Chieti è promossa  in anticipo in Serie  C1

Gli abruzzesi sono promossi in C1 con una fantastica media punti,superiore anche a quella dei genovesi.

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  13 MAGGIO 1991. <<CHIETI IN FESTA….BATTUTA…ANCHE LA SAMP.>>

Chieti-Martina       4-0 (1-0)     Marcatori: Presicci (2) al 2’pt,5’st (C), Feola 10’st (C), Sgherri 28’st(C)

CHIETI: Marigo, Consorti, Feola, Picconi, De Amicis G., Morganti, Pallanch, Cavezzi (Simeoni 33’st), Pagliari II°, Presicci (Bellandrini 35’st), Sgherri.(12 Corneli, 13 Colazzilli, 15 Leone). All. Volpi.

MARTINA: Longo, Palese, Caligiuri (Rocchetti), Micheloni, Giannone, Di Vincenzo, Mancini (Rossi), Natale, Maci, Di Liso, Borrelli II°.(12 Galati, 15 Falabrezza, 16 Aristei).All. Aristei.

ARBITRO: Baudo di Torino.          NOTE. Spettatori 2.500 circa. Ammonito Presicci (C).Angoli 11-4 per il Chieti.

Chieti festeggia la matematica promozione in SrC1 a quattro giornate dalla conclusione, anche in conseguenza delle sconfitte del Teramo e della Civitanovese.

Con la vittoria sul Martina ha raccolto 47 punti in 30 partite con una media di 1,56 a partita.Brindisi  per i giocatori a base di spumante.Il patron Mancaniello promette un Chieti da SrB per l’anno prossimo. Dopo la promozione meritata il sindaco di Chieti, avv. Nicola Buracchio si è congratulato  con i giocatori, i dirigenti e l’allenatore Ezio Volpi.Il sindaco ha sottolineato lo spettacolo calcistico che il Chieti ha espresso nel campionato esprimendo un effervescente gioco e sfoggiando una serietà cha ha dato lustro alla città..Il Professor Vecchiet  ha sottolineato come il fattore medico abbia avuto una parte fondamentale nella vittoria della squadra.


 PER IL SECONDO POSTO:

Pareggiando a CHIETI e grazie al k.o. del Teramo, Ora manca un punto per la Samb-Retrocede il Martina.

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  27 MAGGIO 1991.LA SAMB TOCCA LA C1 CON UN DITO.

15^ Gior. CHIETI-SAMBENEDETTESE 2-2;     VIS PESARO-TERAMO 2-1.

Il Chieti in serie C1 già. La Samb con il risultato odierno praticamente stacca il biglietto per la promozione in C1.

I marchigiani finalmente in C1 grazie ad un modesto pari con il Molfetta-Retrocedono Martina e Riccione.

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  3 GIUGNO 1991.LA SAMB,LO ZERO PIU’ BELLO DELL’ANNO.

16^ Gior. SAMBENEDETTESE-Molfetta 0-0.     TERAMO-LANCIANO 0-0.

 Intanto il Chieti pareggia a Trani (0-0).

 

DALLA GAZZETTA  DELLO  SPORT  10 GIUGNO 1991.

Cadono Martina,Riccione, Riccione e Fasano-Spareggio per non retrocedere tra le due squadre che si sono

In questa giornata il Chieti e Civitanovese  si sono incontrate .Risultato 0-0.

CHIETI-Civitanovese          0-0

CHIETI: Marigo (Corneli da 1’st), Consorti. Feola, Picconi, De Amicis G., Morganti, Pallanch, Cavezzi, Pagliari II° (Leone 14’st),Presicci, Sgherri.(13 Bellandrini, 14 Colazzilli, 15 Simeoni). All. Volpi.

CIVITANOVESE: Armellini, Giacchetti, Ridici, Altamura, Berreli, Ferri (Moschedda),  Scipioni, Cerqueti (Marcantoni), Cesari, Tacchi, Calvaresi. (12  Alberti, 13 Scoponi, 14 Pedicone). All. Giulietti.      ARBITRO: Rocchi di Roma.                             NOTE.  Spettatori 2.000 circa.Angoli 11 a 4 per il CHIETI.

Ultima partita del Chieti che sancisce ulteriormente la promozione in Serie C1. L’allenatore Volpi fa giocare un tempo al portiere Corneli che sostituisce il titolare Marigo.La promozione del Chieti era sta già acquisita il 12 maggio scorso con la partita Chieti-Martina 4-0. Il patron Mancaniello  aveva promesso un Chieti da Sr B per l’anno prossimo. Dopo la promozione meritata il sindaco di Chieti, avv. Nicola Buracchio si era  congratulato  con i giocatori, i dirigenti e l’allenatore Ezio Volpi.Il sindaco aveva sottolineato lo spettacolo calcistico che il Chieti aveva espresso nel campionato esprimendo un effervescente gioco e sfoggiando una  serietà cha ha dato lustro alla città.Il Professor Vecchiet  aveva sottolineato come il fattore medico abbia avuto una parte fondamentale nella vittoria della squadra.

Ho volutamente  far presenze la figura del portiere  Corneli che  ha fatto parte della rosa dei giocatori del Chieti che dal  1988 al 1991 ha partecipato ai campionato Serie C2. Ha giocato solo un secondo tempo nella partita,appunto  del  1990-91, Chieti-Civitanovese finita poi 0-0.

Sinteticamente  mi piace ricordare Simone Corneli, figlio di Fabio Corneli, portiere del Chieti.

-----Messaggio originale-----
Inviato: venerdì 24 luglio 2009 21.44
A: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Oggetto: chiedi a Licio Esposito di tifochieti.com

nome: Simone Corneli
Date: venerdì 24 luglio 2009
richiesta:
mi chiamo Simone è sono il figlio di Fabio Corneli. Mi piacerebbe avere informazioni su di lui. So che ha giocato con il Chieti dal 88 al 91 …………….La ringrazio anticipatamente.

RISPOSTA:

FABIO   CORNELI, portiere del Chieti(1988-1991)

Gent.mo  sig. Simone,

certamente avrà le informazioni sull’attività calcistica nel Chieti di suo padre nato il 4-6-1969, l’anno dell’inaugurazione dello stadio che si chiamerà con il nome del suo presidente “Angelini”. La squadra giocava in Serie C/C ed allora i tempi erano diversi con formazioni che allora andavano per la maggiore, almeno per la serie C, che poi approdarono in Serie A e B come Casertana, Brindisi, Internapoli, Sorrento, Lecce, Messina, Crotone e poi ancora Pescara, Salernitana, Avellino, insomma era tutta un’altra cosa. I portieri dell’epoca erano Rama e Bedendo(nostro affezionato lettore che saluto) che hanno dato lustro alla categoria dei portieri neroverdi titolari o riserve. Il nostro Fabio Corneli cominciò con il Chieti nel 1988-89,Serie C2, dalla “Berretti” e come potrà notare dall’elenco allegato, poi molti di loro giocarono in campionati nazionali. Passò nella rosa dei titolari e rimase in panchina per 11 giornate, il portiere titolare Spuri giocò tutte le partite. Nel 1989-90,Serie C2 rimase in panchina per 31 giornate e il portiere titolare Di Sarno giocò 26 partite e Spuri 6 partite. Nell’anno della promozione nel 1990-91,Serie C2 infine 32 giornate,sempre in panchina, ma giocò l’ultima partita nel secondo tempo, secondo gli allegati. Il portiere titolare era Marigo.

Sono stati tre anni ad alto livello perché la squadra era preparata alla scalata alla Serie C1 e quindi oltre ad avere dei validissimi allenatori, Giammarinaro e Volpi, si avvalse anche di una rosa di giocatori titolari e riserve di primo piano.

Già nel 1988-89 solamente uno spareggio perso con la Ternana(3-1 d.c.r.) impedì ai neroverdi la promozione e la stessa cosa nell’anno dopo,1989-90, dove nell’ultima partita successe di tutto, il Chieti vinse con il Fano 1-0 mentre il Baracca Lugo andò a vincere a Castel di Sangro per 3-0, quindi la classifica finale: Fano 45p., Baracca Lugo 45 e Chieti 44. Nel 1990-91 il Chieti vinse con 54 p. e la Sambenedettese si classificò al 2°posto ed entrambi promosse.

Caro sig. Simone, ho pensato di allegare alcune fasi di partite con le formazioni e i giocatori di quegli anni e per farLe cosa gradita, allego anche una foto di Fabio Corneli che la cortesia di Gino Di Tizio, già corrispondente del “Corriere dello Sport” ci permette di pubblicarla, tratta dal suo archivio fotografico personale, sempre in questo sito tra le altre “Foto storiche”. Credo che il webmaster sia d’accordo con me.

Se ci facesse sapere il percorso del papà dopo il 1991, sarebbe cosa gradita anche per i nostri tifosi. Viceversa va bene lo stesso e la saluto cordialmente.

Licio Esposito.

 Extra comunicazione:  nel 1988-89  fece parte della Berretti: 

F. Corneli,  R.D’Alfonso, L. D’Angelo, M. De Amicis, Dimitri De Petris, F.Di Ilio, E. Di Meo, M. Di Renzo, A.Di Silvestro, M. Donatucci, C.Ferrer, G.Figurilli, N.Grifone, M.Lipari, C.Martelli, B.Papa, M.Pavone, E.Porziella, F.Tomei. Allenatore:Lippo.


Fabio Corneli, portiere (1988-91)

 

nome: simone corneli
Date: venerdì 11 settembre 2009
richiesta:
Salve,la ringrazio profondamente per le notizie che mi ha dato,però non vedo la foto di mio padre nelle "foto storiche".Dopo Chieti è stato tesserato nel 2003 con lo Spezia calcio come terzo portiere,giocando l'ultima partita di campionato di C1 Leffe-Spezia il 30/05/93 poi un anno a Penne (Serie D) e perfinire due anni a Silvi.Le chiedo gentilmente di inserire una foto di mio
padre se possibile. La saluto cordialmente

nome: Simone Corneli   Date: venerdì 11 settembre 2009
richiesta:
Salve, la ringrazio profondamente per le notizie che mi ha dato, però non vedo la foto di mio padre nelle "foto storiche".Dopo Chieti è stato tesserato nel 2003 con lo Spezia Calcio come terzo portiere, giocando l'ultima partita di campionato di C1 Leffe-Spezia il 30/05/93 poi un anno a Penne (Serie D) e per finire due anni a Silvi. Le chiedo gentilmente di inserire una foto di mio padre se possibile.

La saluto cordialmente.

RISPOSTA:

Gent.mo sig. Simone,

naturalmente ringrazio per le notizie riguardanti il suo papà che saranno gradite a tutti  i tifosi e gli sportivi neroverdi. Con i suoi dati vorrei completare l’anno con il Penne nel 1994-95  nella  CND-girone F (nel 2000-01 riprese il nome di Serie D) e alcuni dati sulla partita  con lo Spezia così può leggere i tabellini della partita con i risultati finali della squadra, in quell’anno suo padre giocò con altri ex neroverdi che  ho specificato. Questo  per portare a conoscenza altri aspetti del percorso.  A tale guisa le allego altre partite dal 1988 -1990  nelle quali potrà seguire il percorso durante i campionati. La foto non era stata pubblicata per un disguido, ma il webmaster mi ha assicurato che provvederà a inserirla nella  rubrica di pertinenza in questi giorni.

Cordialità e saluti.

Licio Esposito

Altro risultato extra:

Classifica Campionato CND 1994-95-Girone F.

Tolentino 27, Nereto  45, Termoli 42, Civitanovese 40, Paganica  39, Nuova Jesi 36, Santegidiese 35, Camerino, Vigor Senigallia e Recanatese 34, Mosciano e Francavilla 32, Luco nei Marsi, Osimana e Penne 31, Campobasso 30, Roccaravindola Isernia 21, Sulmona 18.

Promosso in serie C2 Tolentino. Penne retrocede in Eccellenza Regionale(dopo spareggio  perso 1-0 dopo d.t.s.  con Osimana) insieme a Campobasso, Roccaravindola Isernia e Sulmona. Poi Campobasso e Penne verranno ripescata e Francavilla rinuncerà al campionato CND.

Il Penne cerca di rafforzare la squadra che richiama l’allenatore  Druda,acquista alcuni giocatori e cede il centravanti D’Angelo. Il portiere titolare  gioca solo poche gare e viene chiamato il portiere Corneli della vicino Silvi che gioca una ventina di partite poi viene sostituito da Ranavolo.La squadra non va, allora viene esonerato l’allenatore  e subentra Castiello ma l’attacco, malgrado l’ex nero verde, ma teatino doc Oscar Di Matteo(30p,6r)(sarà poi al Chieti dal 97’ al 2000), con 24 reti insieme al Campobasso, risulterà appena superiore  al retrocedente Sulmona con 22 reti. Comunque il Penne ha un passivo di 30 reti che si distanzia enormemente dalle 63 reti subite dal retrocedente Roccaravindola Isernia.

La partita Leffe-Spezia 3-2 arbitro:Anselmo di Asti.

CLASSIFICA: Ravenna 45, Vicenza 43(promosse in Serie B), Empoli 37, Triestina 36, Leffe 36, Como e Chievo Verona 34, Pro Sesto 32, Alessandria, Sambenedettese, Carrarese, Massese e Palazzolo 29, Vis Pesaro 28, Spezia 28, SIENA 24, CARPI 22 (Le ultime due retrocesse in Serie C2. La squadra dell’Arezzo ha avuto la revoca dell’affiliazione).

(Poi le retrocesse sono state ripescate).

Tabellino dello Spezia: Punti 28; Vinte 7; Pareggiate 14,  Perse 11; Reti Fatte  20; Reti subite 32.

Maggiori reti fatte: Ravenna 52.  Maggiori reti subite:  Carpi 40.

Spezia(28 giocatori): Formazione:Mazzantini, Bonadio, Scognamiglio, Cappelletti, Torchio, Amarotti, Bergamaschi, Mirisola, Mosca, Bonfadini, Tatti. Poi Melegari(P), CORNELI(P), Nardecchia, Bagnoli, Pepe, Lazzarotto, Braida, Fiordisaggio, Guiotto, Lorenzi, Maida, Olmi, Pierluigi, Faccini, Macrì, Ciavolini, Perinelli, . All. Claudio Onofri.

Giocatori ex neroverdi.Mosca Giuseppe, Nardecchia Massimiliano, Scognamiglio Ciro.

RIPRENDO L’ARGOMENTO FINALE  DEL GIUGNO 1991:

CHIETI-Civitanovese          0-0

CHIETI: Marigo (Corneli da 1’st), Consorti. Feola, Picconi, De Amicis G., Morganti, Pallanch, Cavezzi, Pagliari II° (Leone 14’st),Presicci, Sgherri.(13 Bellandrini, 14 Colazzilli, 15 Simeoni). All. Volpi.

CIVITANOVESE: Armellini, Giacchetti, Ridici, Altamura, Berreli, Ferri (Moschedda),  Scipioni, Cerqueti (Marcantoni), Cesari, Tacchi, Calvaresi. (12  Alberti, 13 Scoponi, 14 Pedicone). All. Giulietti.      ARBITRO: Rocchi di Roma.                             NOTE.  Spettatori 2.000 circa.Angoli 11 a 4 per il CHIETI.

Ultima partita del Chieti che sancisce ulteriormente la promozione in Serie C1. L’allenatore Volpi fa giocare un tempo al portiere Corneli che sostituisce il titolare Marigo.

La promozione del Chieti era sta già acquisita il 12 maggio scorso con la partita Chieti-Martina 4-0. Il patron Mancaniello  aveva promesso un Chieti da Sr B per l’anno prossimo. Dopo la promozione meritata il sindaco di Chieti, avv. Nicola Buracchio si era  congratulato  con i giocatori, i dirigenti e l’allenatore Ezio Volpi.Il sindaco aveva sottolineato lo spettacolo calcistico che il Chieti aveva espresso nel campionato esprimendo un effervescente gioco e sfoggiando una  serietà cha ha dato lustro alla città.Il Professor Vecchiet  aveva sottolineato come il fattore medico abbia avuto una parte fondamentale nella vittoria della squadra.

CLASSIFICA FINALE   1990-91   SERIE C2-GIRONE C P

CHIETI 54,  Sambenedettese 46,  TERAMO 41,  VASTESE 39,  Vis Pesaro 37, FRANCAVILLA  35,

Bisceglie 33,  Rimini 33,  Trani 33  GIULIANOVA 32,  Molfetta 31,  Civitanovese 31, LANCIANO 31,

Jesi 29,  Altamura 29,  Fasano 29, Riccione 27, Martina 26.

Promosse: Chieti e Sambenedettese    Retrocesse: Jesi, Fasano, Riccione, Martina.

Promosse:Chieti (1^ Classificata-50 punti)    Sambenedettese (2^ Classificata, 46 punti)

Retrocesse:MartinaFranca(26),Riccione(27),Fasano(29),(Per Classifica Avulsa tra Fasano-Jesi e  Altamura)       Jesi (29)

Spareggio retrocessione: Jesi (29) - Altamura (29) 1-1 dts (4-5 dopo calci di rigore) vince Altamura  e va allo spareggio con una delle quintùltime e perde, successivamente  viene ripescata per la C2.

Marcatori:  13 reti:Pazzaglia(Vis Pesaro), Sgherri (Chieti)   11 reti: Capoccia(Bisceglie), Presicci (Chieti), Minuti (Sambenedettese), Russo (Vastese)   poi altri giocatori  con il neroverde Pagliari II°con 4 reti insieme a Pediconi(Civitanovese), Berardi, De Napoli e Foschi(Fasano), Contestabile (FRANCAVILLA), Di Giannatale e Rosati (GIULIANOVA), D’Angelo e Romani)Jesi), Di Vincenzo (Martina), Tagliente(Molfetta), Fiaschi (Riccione), Telesio (Rimini).Giocatori sempre presenti: Marigo(Chieti), Secchi(Jesi), Guadalupi(Trani), Mosconi e Paolone(Vis Pesaro).

 

SCRITTO DAL LICIO  ESPOSITO   IL 15 MAGGIO 2019