Il capitano Daniele Ricci, confermato in maglia neroverde

 

di Franco Zappacosta

Alessandro Grandoni non è sceso nei dettagli per la semplice ragione che i contratti devono essere ancora firmati. Ma la disponibilità dei diretti interessati c’è già e presto ci sarà anche nero su bianco. Tutto è nelle mani del direttore generale Andrea Masciangelo e del consulente di mercato Tony Iannotti.

Il vice di Grandoni sarà Francesco Marchetti, 42 anni compiuti il 25 aprile, già calciatore neroverde, arriva dalla panchina del River. E’ l’uomo che conosce l’ambiente (una precisa richiesta del nuovo tecnico per sua stessa ammissione) e che Grandoni vuole al proprio fianco come principale collaboratore.

Sta nascendo un Chieti totalmente nuovo con soli tre giocatori della “vecchia guardia” che saranno confermati: Daniele Ricci, il capitano, (1993), Sebastiano Ronzino (1999) e Marwan El Hayadi (1999).

La coppia di portieri sarà composta da Flavio Lonoce (Bari 20 febbraio 2000) di proprietà della Juventus, l’anno scorso al Pordenone, e da Antonio Sinopoli (27 luglio 2001) del Crotone, nell’ultima stagione in forza al Lanciano.

Antonio Sinopoli


Come esterno basso di fascia destra, a far coppia con Ronzino, dovrebbe arrivare Marco Vittiglio (Pescara 17 gennaio 1994) reduce dal campionato disputato al Savona proprio alle dipendenze di Grandoni. Ha bei trascorsi con Entella, Lucchese e Andria. Difensori centrali, oltre a capitan Ricci, ecco Marco De Cosmi (Roma 16 aprile 1999) viene dalla Gelbison Vallo della Lucania, e Luca Sbardella  l’anno scorso alla Vastese. Si tratterebbe di un ritorno visto che Sbardella ha già disputato due campionati di serie D con il Chieti, totalizzando ben 60 presenze! Bassi di corsia sinistra Antonio Panaro (14 settembre 2001) della Triestina e Demosigli (2001),


Marco Vittiiglio


 


Antonio Panaro

 

A centrocampo gli obiettivi sono Federico Mazzolli (7 febbraio 1995) della Sangiovannese, Andrea Paradiso (Napoli 26 febbraio 1999), l’esperto teatino Giacomo Zappacosta (21 aprile 1988) già del Francavilla, e Andrea Bacigalupo (Genova 9 gennaio 1997) altro elemento che Grandoni conosce bene per averlo avuto al Savona. Come esterni alti si fanno i nomi di Christian Paradisone (Napoli 21 gennaio 1999) tutta la carriera finora in squadre campane (Turris, Paganese, Nola). Punte centrali un altro talento della Triestina Matteo Gubellini (Trieste 20 marzo 2000) e l’albanese Katriel Islamay (7 ottobre 1998) del Campobasso.


Matteo Gubellini



Katriel Islamay 


Il sogno però è il goleador Mateus Ribeiro Dos Santos, brasiliano di Salvador de Bahia (26 aprile 1990) l’anno scorso in forza al Francavilla. Discorso avviato ma la trattativa sembra piuttosto complicata.

La presentazione del nuovo allenatore e degli altri componenti lo staff (tra i quali c’è anche Sandro Luciani come responsabile della comunicazione) è prevista per giovedì alle 19 sotto i portici del Caffè Vittoria.



Condividi
Pin It

Per commentare questa news devi effettuare il login