user_mobilelogo

webchannelfisso

Il Chieti mantiene le buone abitudini e regola per 3-1 il Cupello per il secondo turno di Coppa Italia. Aielli mette a riposo metà degli uomini che domenica hanno prodotto il massimo sforzo contro il Capistrello, schiera Massa in porta e ripropone Iommetti dal primo minuto mettendolo a fianco di Comparelli, del 2000 Ferrante e di Bordoni. In difesa ci sono Ricci, Giannini, De Fabritiis e Costantini. Il duo di attacco è Catalli-Cioffi.

I neroverdi iniziano andando all’arrembaggio e al 4’ colpiscono un rocambolesco legno doppio con Iommetti e Comparelli mentre al 7’ è Bordoni a mandarla poco di lato. Il Chieti è padrone del campo ed invece è il Cupello al 12’ a passare in vantaggio con Monachetti che beffa Massa alla prima oppoortunità con un diagonale. Il Chieti reagisce subito e 3 minuti è Cioffi ad avere l’occasione per pareggiare e al 18’ è il turno di Catalli. Ma è solo al 34 che arriva il pareggio con un bel pallonetto di Iommetti che corona con il gol il ritorno in campo dal primo minuto. Prima della fine del primo tempo è Comparelli a provarci dalla distanza, ma Stivaletta blocca e la prima frazione si chiude sull’1-1.

Il Chieti rientra in campo con gli stessi 11 e gli bastano pochi secondi per passare in vantaggio grazie a Costantini (nella foto) che sigla il 2-1 con un bel diagonale. Aielli comincia il valzer delle sostituzioni ed è l’ultima a sortire gli effetti più visibili: al 71’ entra Selvallegra al posto di Comparelli e a 2 minuti dalla fine finalizza un’azione in contropiede di Cioffi mettendo in ghiaccio il risultato sul 3-1. Il ritorno è previsto a Cupello per il 29 novembre, ma ora c’è da preparare la doppia trasferta in campionato prima a San Salvo e poi a Martinsicuro, seguita dal big match in casa contro il Giulianova, ma una cosa è sicura: il Chieti c’è con tutta la sua rosa e ora ha anche uno Iommetti in più.