user_mobilelogo

webchannelfisso

11/09/2017

 
Gianni
 
Buonasera,
 
dopo aver assistito al match di coppa Italia mi sono recato a s. Giustino per vedere il corteo ed ho assistito ad una nota assai stonata.
 
Prima che partisse si è palesato un fantasma di bianco vestito, ossia Di Primio, che ha calorosamente abbracciato alcuni, ritengo,  capi ultras.
 
Pongo il quesito: che rapporti ci sono con il Sindaco che non credo sia un "assiduo" frequentatore dell'Angelini e conseguentemente del Chieti non gliene frega nulla ??? Mutuando una metafora calcistica immagino stia facendo la preparazione in vista delle prossime elezioni regionali dopo aver cambiato l'ennesima casacca  ( sarà una scelta di vita..come asseriscono di norma i giocatori)
 
89 RISPONDONO
 
Salve Gianni,
Premesso che se ci conosci un po' sai che non abbiamo nessun orientamento politico ma abbiamo a cuore solo le sorti di Chieti e che nel recente passato siamo stati protagonisti di pubbliche contestazioni all'attuale sindaco Di Primio con tanto di striscioni per la città, di seguito rispondiamo al tuo quesito specifico.
 
Con il sindaco attuale i rapporti sono quelli che un movimento attivo come il nostro ha con chi governa la propria città.
Non ci sono apparentamenti o rotture il rapporto di distacco e rispetto che teniamo mantenere.
Dato che hai fatto riferimento alla sera della presentazione precisiamo che la serata è stata voluta ed organizzata da noi con il successivo coinvolgimento della società che ha ritenuto opportuno invitare alla serata sia il sindaco che gli sponsor.
 
Detto questo speriamo di aver risposto a pieno alle tue esigenze, sottolineando che non accettiamo minimamente insinuazioni su saluti calorosi e note stonate, soprattutto su discorsi come la politica.
 
89rispondono