user_mobilelogo


Il Chieti edizione 1953-54. L’immagine presenta la rosa neroverde al completo prima dell’inizio del campionato. Da sinistra in piedi: l’allenatore Coppa (poi sostituito da Boni), Micolucci, Jecco, Biagi, Soldato (o Soldat?) Giacomucci, Cianfarano, Di Virgilio, Porciani, Morelli, Leonzio, Falcone
Accosciati da sinistra: Cortigiano, Di Pietro, Monetti, Salvatore, Alfieri, Esposito, Brugnoli, Galli, Frati, Berti, Pierdicca

 

(di Franco Zappacosta)

Il campionato 1953-54 (IV serie Girone F) non fu particolarmente brillante. Si può anzi parlare di stagione mediocre conclusa con un incolore nono posto. Segnò poco (7) Armando Esposito, quale vice goleador della squadra s’impose un difensore, ma particolarmente duttile dal punto di vista tattico in quanto utilizzato in più ruoli: Tonino Salvatore autore di 6 reti. Il lancio di questo giovane calciatore teatino, allora ventunenne, rientrato dopo il prestito ai Ferrovieri Sulmona fu una delle note liete dell’annata.

Tonino Salvatore (Chieti 7 agosto 1932) dal 1953 al 1956 ha collezionato 57 presenze e 12 reti

 

Esordirono altri ragazzi locali: Di Virgilio, Cianfarano e soprattutto Antonio Giacomucci scomparso in giovane età il 15 febbraio 1995, a soli 60 anni (era nato a Chieti il 17 novembre 1934).


G. Antonio Giacomucci (17-11-1934 / 15-2-1995). Teatino purosangue, difensore. Finita la carriera di calciatore divenne funzionario di banca

 

Vi furono due terribili incidenti di percorso: uno a metà strada (Chieti-Pescara 1-5), l’altro alla fine (BPD Colleferro-Chieti 8-0). Pagine “nerissime” della storia neroverde, quelle che del resto compaiono nel Grande Libro di ogni club, grande o piccolo che sia. La dirigenza (al vertice c’era il dottor Giuseppe Taralli, commercialista) inaugurò una “moda” allora rara, oggi piuttosto ricorrente: l’esonero dell’allenatore a campionato nemmeno iniziato. Elpidio Coppa venne licenziato per l’esito poco incoraggiante delle amichevoli e la panchina fu affidata a Gastone Boni.


Tonino Salvatore e Armando Esposito importanti protagonisti nel Chieti degli Anni 50

 

Il girone era composto da formazioni marchigiane e laziali. In particolare da citare la novità San Lorenzoartiglio di Roma, espressione del quartiere San Lorenzo e della Spes Artiglio. Derby abruzzesi contro Pescara e Sulmona.

L’avvio fu disastroso.

27 settembre 1953 Anconitana-Chieti  4-0

Anconitana: Matteucci; Veroli, Rotini; Ciotti, Ottavianelli, Trillini; Matassini, Lo Schiavo, Valeni, Sentinelli, Marizzella

Chieti: Di Pietro; Di Virgilio, Berti; Monetti, Micoluci, Salvatore; Galli, Brugnoli, Alfieri, Frati, Esposito

Arbitro: Battistini di Rimini

Reti: pt 5’ Lo Schiavo, 6’ Matassini, 30’ Valeni; st 29’ Lo Schiavo

Il mediano dell’Anconitana era Sandro Ciotti, allora venticinquenne. Formatosi nel vivaio della Lazio, era passato al Forlì e dal club romagnolo ai biancorossi dorici. Chiusa presto la parentesi legata al calcio, Ciotti diventerà una delle voci più famose della Rai.

4 ottobre 1953 Chieti-L’Aquila  2-2

Chieti: Di Pietro; Di Virgilio, Berti; Monetti, Micolucci, Salvatore; Galli, Brugnoli, Alfieri, Frati, Esposito

L’Aquila; Bellei; Grillo, Prete;  Mancini, Di Lauro, Diraddi; Santariga, Fusco, Di Bitonto, Lozzi, Di Muzio

Arbitro: Petrucci di Matera

Reti: st 7’ e 20’ Fusco, 21’ Esposito, 32’ Alfieri

11 ottobre 1953 Sulmona-Chieti 1-0  (rete di Dante Lacorata)

18 ottobre 1953 Chieti-Fabriano  1-0  (rete di Nino Frati)

25 ottobre 1953 Fermana-Chieti  2-1

Fermana: Vagnoni; Giordani, Santarelli; D’Alessandro, Offidani, Vismara; Pin, Conti, Paci, Donzelli, Iancarelli

Chieti: Di Pietro; Di Virgilio, Berti; Monetti, Micolucci, Salvatore; Brugnoli, Duman, Galli, Frati, Esposito

Arbitro: Bombacigno di Bari

Reti: pt 25’ autogol Santarelli, 39’ Conti; st 29’ Pin

1 novembre 1953 Chieti- Chinotto Neri  1-2

Chieti: Di Pietro; Micolucci, Berti; Monetti, Leonzio, Salvatore; Reddi, Galli, Alfieri, Frati, Esposito

Chinotto Neri: Benvenuti; Previato, Garzelli; Sordi, Benedetti, Di Napoli; Ragazzini, Caruso, Galli, Menna, Masaspina

Arbitro: Ascari di Modena

Reti: pt 24’ Ragazzini; st 4’ Malaspina, 44’ Salvatore

8 novembre 1953 Pescara-Chieti  0-0

Pescara: Angeletti; Pupillo, Godeas; Rapini, Di Matteo, Bulgarelli; Di Giulio, Finotto, Ferrari, Di Clemente, Palpacelli

Chieti: Di Pietro; Micolucci, Berti; Monetti, Leonzio, Salvatore; Assi, Duman, Alfieri, Frati, Esposito

Arbitro: Casu di Cagliari


Il Chieti prima della trasferta a Pescara dell’8 novembre 1953 (terminata 0-0). Da sinistra in piedi: l’allenatore Boni, Berti, Reddi, Micolucci, Di Pietro, Monetti, il factotum D’Urbano, Frati. Accosciati: Duman, Leonzio, Salvatore, Esposito, Alfieri.Ricorda Salvatore: <Andammo a Pescara già pronti per scendere in campo. Sotto la tuta, maglia e pantaloncini, scarpe da gioco ai piedi. Volevamo restare, prima e dopo la partita, il minimo indispensabile negli spogliatoi del campo pescarese>

 

15 novembre 1953 Chieti-Castelfidardo  1-0

Chieti: Di Pietro; Micolucci, Berti; Monetti, Leonzio, Salvatore; Reddi, Duman, Galli, Frati, Esposito

Castelfidardo: Bruni; Gasparini, Eleuteri; Tombolini, Cattabrini, Flamini; Tacchi, Bartolini, Trillini, Castellani, Magnaghi

Arbitro: Sebastio di Taranto

Rete: pt 3’ Frati

Dalla Gazzetta dello Sport di lunedì 16 novembre 1953: <Partita povera di contenuti tecnici che i locali hanno vinto di misura segnando una rete dopo tre minuti su calcio d’angolo. Bisogna sinceramente elogiare la squadra marchigiana che ha giocato in dieci per tutto il secondo tempo e ha tenuto testa ai teatini fino alla fine>.

La classifica dopo 8 giornate: BPD Colleferro e Sangiorgese 12; Anconitana, Chinotto Neri, Ascoli 10; Pescara e San Lorenzoartiglio 9; Sora, Fermana e Sulmona 8; L’Aquila 7; Chieti e Fabriano 6; Castelfidardo 5; Romulea e Vigor Senigallia 4.

22 novembre 1953 Vigor Senigallia-Chieti  1-1

Vigor Senigallia: Fabbri; Pierani, Fucili; Morandi, Marzoli, Pezzin; Damiano, Procaccini, Buschi, Miserocchi, Tramontana

Chieti: Di Pietro; Di Virgilio, Berti; Monetti, Leonzio, Salvatore; Reddi, Brugnoli, Galli, Frati, Esposito

Arbitro: Toma di Roma

Reti: pt 9’ Tramontana; st 12’ Esposito

29 novembre 1953 Chieti-Ascoli  3-1

Chieti: Di Pietro; Micolucci, Berti; Monetti, Leonzio, Brugnoli; Reddi, Salvatore, Galli, Frati, Esposito

Ascoli: Gasparri; Amato, Oddi; Monaco, Rossi, Budriesi; Di Bella, Pavoni, Guidetti, Cuoghi, Rizzitelli

Arbitro: Zaza di Molfetta

Reti: pt 24’ Cuoghi; st 10’ Esposito, 16’ Galli, 44’ Monetti

Dalla Gazzetta dello Sport di lunedì 30 novembre 1953: <Nel primo tempo il Chieti ha giocato male e gli ascolani ne hanno approfittato per portarsi in vantaggio. Nella ripresa però i locali effettuavano qualche spostamento in prima linea e dominavano chiaramente conquistando una vittoria netta e convincente segnando tre bei gol>.

6 dicembre 1953 Sanlorenzoartiglio-Chieti  1-0

Sanlorenzoartiglio: Balma; Terzi, Vinci; Marcellini VI, Senzacqua, Luttazzi; Modesti, Guenza, Stentella, Roberti, Leccia

Chieti: Di Pietro; Micolucci, Berti; Salvatore, Leonzio, Brugnoli; Monetti, Duman, Reddi, Frati, Esposito

Arbitro: Monni di Perugia

Rete: pt 8’ Stentella

13 dicembre 1953 Chieti-Sangiorgese  0-0

Chieti: Di Pietro; Micolucci, Berti; Monetti, Leonzio, Brugnoli; Reddi, Duman, Galli, Frati, Esposito

Sangiorgese: Fiori; Baldoni, Zampieri; Pompei, Traini, Battistelli II; Marcotulli, Rosati, Bellini, Seghetti, Matteucci

Arbitro: Bondi di Bologna

Dalla Gazzetta dello Sport del 14 dicembre 1953: <Si è assistito per tutti i 90 minuti a una disordinata offensiva dei locali annullata dalla ferrea difesa degli ospiti>.

Anticipo sabato 19 dicembre 1953 Romulea-Chieti  1-1

Romulea: Di Santo; Santelli, Andreoli; Corvini, Lirosi, Pauselli; Giannone, Campodonico, Di Gianvito, Lombardini, Parise

Chieti: Di Pietro; Micolucci, Berti; Mottola, Leonzio, Brugnoli; Galli, Salvatore, Alfieri, Frati, Esposito

Arbitro: Tavolini di Ferrara

Reti: pt 11’ Lombardini; st 10’ Brugnoli

27 dicembre 1953 Chieti-Sora  1-0

Chieti: Di Pietro; Micolucci, Berti; Salvatore, Leonzio, Brugnoli; Galli, Mottola, Alfieri, Frati, Esposito

Sora: Furlan; Tanzilli, Pinelli; Conte, Compiani, Marinovich; Giliotti, Lucchini, Colleoni, Marusich, De Chaud

Arbitro: Santoliquido di Bari

Rete: st 1’ Esposito

3 gennaio 1954 Chieti-BPD Colleferro  0-0

Chieti: Di Pietro; Micolucci, Berti; Brugnoli, Leonzio, Monetti; Salvatore, Duman, Galli, Frati, Esposito

BPD Colleferro: Filippi; Garzia Schiuma; Di Giulio, Consonni, Bruadin; Biglino, Guasco, Chiaretti, Lini, Bastianini

Arbitro: Seo di Napoli

La classifica al termine del girone di andata: Pescara e BPD Colleferro 21 punti; Chinotto Neri 20; Sangiorgese, Anconitana e Ascoli 19; Sanlorenzoartiglio 15; Chieti 14; Fermana, Sulmona e Romulea 13; Sora, Fabriano, L’Aquila, Castelfidardo 11; Vigor Senigallia 9

10 gennaio 1954 Chieti-Anconitana rinviata per neve

17 gennaio 1954 L’Aquila-Chieti  2-1

L’Aquila: Bellei; Santariga, Etere; Mancini, Prete, Rosi; Di Muzio, Fusco, Novella, Di Bitonto, Lozzi

Chieti: Cortigiano; Micolucci, Berti; Brugnoli, Leonzio, Monetti; Galli, Salvatore, Reddi, Frati, Esposito

Arbitro: Genovesi di Torre Annunziata

Reti: pt 15’ e 43’ Novella; st 2’ Salvatore

Giovedì 21 gennaio 1953 recupero Chieti-Anconitana  1-1

Chieti: Cortigiano; Micolucci, Berti; Brugnoli, Leonzio, Monetti; Reddi, Duman, Salvatore, Frati, Esposito

Anconitana: Matteucci; Berardinelli, Ranzani; Rotili, Veroli, Trillini; Maruzzelli, Matassini, Valeni, Sentinelli, Scanzelli

Arbitro: De Robbio di Torre Annunziata

Reti: pt 27’ Salvatore, 39’ Valeni

Dalla Gazzetta dello Sport di venerdì 22 gennaio 1954: <Partita disputata con vento abbastanza forte che ha disturbato non poco le due squadre in campo. I neroverdi nel primo tempo si sono dimostrati chiaramente superiori. Al bel gol realizzato dal Chieti con magnifica azione di Salvatore gli anconetani rispondevano con una fortunata rete realizzata da Valeni>.

24 gennaio 1954 Chieti-Sulmona  3-1

Chieti: Cortigiano; Micolucci, Berti; Brugnoli, Leonzio, Monetti; Galli, Salvatore, Reddi, Frati, Esposito

Sulmona: Favellato; Berlinghieri, Turbolente; Pieraccini, Di Cesare, De Nuntiis; De Deo, Tomei, Parisetti, Imperatori, Bruni

Arbitro: Maurino di Napoli

Reti: pt 7’ Salvatore, 27’ Parisetti; st 7’ Reddi, 39’ Galli

31 gennaio 1954 Fabriano-Chieti  2-1

Fabriano: Setti; Maggioratesi, Salimbeni; Santonocito, Rosati, Cartoni; Paolucci, Mobili, Tattini, Spadavecchia, Starcich

Chieti: Cortigiano; Brugnoli, Berti; Monetti, Leonzio, Giacomucci; Galli, Salvatore, Alfieri, Frati, Mottola

Arbitro: Pecora di Lecco

Reti: pt 1’ Spadavecchia; st 21’ Starcich, 41’ Frati

7 febbraio 1954 Chieti-Fermana  2-1

Chieti: Cortigiano; Brugnoli, Berti; Monetti, Leonzio, Salvatore; Galli, Duman, Alfieri, Frati, Reddi

Fermana: Vagnoni; Giordani, Santarelli; De Martini, Offidani, Ciarrocchi; Donzelli, D’Alessandro, Paci, Cossiri, Malaspina

Arbitro: Cicciarello di Taranto

Reti: pt 25’ Duman, 27’ Galli; st 20’ Ciarrocchi

14 febbraio 1954 Chinotto Neri-Chieti  1-1

Chinotto Neri: Meniconi; Garzelli, Masserini; Sordi, Benedetti, Previato; Ragazzini, Ceresi, Capacci, Mosca, Malaspina

Chieti: Cortigiani; Micolucci, Berti; Brugnoli, Leonzio, Monetti; Galli, Duman, Salvatore, Frati, Reddi

Arbitro: Vanni di Pisa

Reti: pt 16’ Frati; st 16’ Sordi

21 febbraio 1954 Chieti-Pescara  1-5

Chieti: Cortigiano; Micolucci, Berti; Brugnoli, Leonzio, Monetti; Galli, Duman, Reddi, Frati, Esposito

Pescara: Argelassi; Pupillo, Godeas; Mungo, Di Matteo, Bulgarelli; Di Clemente, Tontodonati, Ferrari, Conte, Palpacelli

Arbitro: Campagna di Palermo

Reti: pt 8’ Tontodonati, 12’ Ferrari, 19’ Brugnoli, 41’ Palpacelli; st 4’ e 25’ Di Clemente

28 febbraio 1954 Castelfidardo-Chieti  3-1

Castelfidardo: Bruni; Gasparini, Trillini; Pandolfo, Nespolo, Flamini; Tacchi, Tombolini, Castellani, Magnaghi, Bartolini

Chieti: Cortigiano; Brugnoli, Berti; Giacomucci, Leonzio, Monetti; Galli, Duman, Salvatore, Frati, Cianfarano

Arbitro: Giannini di Pistoia

Reti: pt 28’ Bartolini, 38’ Tacchi, 41’ Tombolini; st 19’ Cianfarano

7 marzo 1954 Chieti-Vigor Senigallia  3-0

Chieti: Di Pietro; Giacomucci, Berti; Brugnoli, Leonzio, Monetti; Reddi, Salvatore, Frati, Duman, Esposito

Vigor Senigallia: Terenzi; Castellini, Fusilli; Benucci, Cosani, Serafini; Melucci, Procaccini, Tramontana, Morandi, Miserocchi

Arbitro: Vitaliano di Torre Annunziata

Reti: pt 15’ Esposito, 25’ Duman; st 2’ Frati

14 marzo 1954 Ascoli-Chieti  2-1

Ascoli: Casadio; Rossi, Costantini; Nardi, Monaco, Tazioli; Borello, Marchetto, Guidetti, Pavoni, Oddi

Chieti: Di Pietro; Giacomucci, Berti; Brugnoli, Micolucci, Monetti; Galli, Salvatore, Frati, Duman, Esposito

Arbitro: Lodigiani di Cagliari

Reti: pt 4’ Pavoni, 21’ Oddi; st 22’ Monetti

21 marzo 1954 Chieti-Sanlorenzoartiglio  3-0

Chieti: Di Pietro; Giacomucci, Berti; Brugnoli, Leonzio, Monetti; Galli, Mottola, Reddi, Salvatore, Esposito

Sanlorenzoartiglio: Bonafaccia; Terzi, Vinci; Marcellini III,  Marcellini  V, Modesti; Venza, Zanzella, Stentella, Roberti, Luttazzi

Arbitro: Murtas di Cagliari

Reti: pt 20’ Reddi; st 13’ Galli, 23’ Esposito

28 marzo 1954 Sangiorgese-Chieti  0-0

Sangiorgese: Fiore; Samperi, Marcotulli; Battistella II, Traini, Lucchesi; Matteucci, Battistella I, Bellini, Rosati, Speranzini

Chieti: Di Pietro; Giacomucci, Berti; Brugnoli, Leonzio, Monetti; Galli, Salvatore, Alfieri, Duman, Esposito

Arbitro: Fiore di Matera

4 aprile 1954 Chieti-Romulea  1-0

Chieti: Di Pietro; Reddi, Berti; Brugnoli, Leonzio, Monetti; Galli, Salvatore, Frati, Duman, Esposito

Romulea: Di Santo; Santelli, Sciamanna; Cervini, Veronici, Pauselli; Giannone, Parise, Bassetti, Campodonico, Andreoli

Arbitro: Maurino di Napoli

Rete: pt 11’ Salvatore

11 aprile1954 Sora-Chieti  1-1

Sora: Furl, Tanzilli, Medici; Conte, Compiani, Zucchini; Orlandi, Rinaldi, Macci, De Chaud, Conticelli

Chieti: Cortigiano; Reddi, Berti; Brugnoli, Leonzio, Monetti; Galli, Mottola, Salvatore, Duman, Esposito

Arbitro: Rastrelli di Firenze

Reti: st 5’ Conticelli, 21’ Esposito

19 aprile 1954 BPD Colleferro-Chieti  8-0

BPD Colleferro: Filippi; Garzia, Schiuma; Di Giulio, Consonni, Siciliani; Chiaretti, Guasco, Orsini, Bastianini, Prenna

Chieti: Cortigiani; Brugnoli, Berti; Monetti, Leonzio, Frati; Galli, Mottola, Salvatore, Duman, Esposito

Arbitro: Zazza di Molfetta

Reti: pt 8’ Prenna, 29’ Chiaretti, 43’ Orsini, 45’ Bastianini; st 39’ Bastianini, 41’ e 43’ Prenna, 44’ Orsini

Classifica finale: BPD Colleferro 45; Chinotto Neri 40; Pescara 39; Ascoli, Sangiorgese, Sanlorenzoartiglio e Sora 31; L’Aquila 30; Anconitana, Chieti e Fabriano 28; Romulea 27; Castelfidardo 26; Fermana e Sulmona 25; Vigor Senigallia 17

BPD Colleferro alla fase finale; Sulmona (per la peggiore differenza reti nei confronti della Fermana) e Vigor Senigallia retrocesse.